La lista d'ascolto


NAB(m-l)

NAB(m-l) : Compagne e Compagni del Comindeb

| DeRango™: 19,80    Comindeb Caso letterario   Artista del Popolo   Approvata dal Comindeb   Abuso   In Siberia!

Compagne e Compagni del Comindeb devo annunciarmi che oltre a rappresentare l'unica avanguardia de-rivoluzionaria, che ci permette di rivendicare le nostre origini e le nostre prospettive politiche attraverso menzioni che riconoscano il valore popolare e socialista degli artisti presi in considerazione nel sito, da oggi grazie all'intervento del leader maximo G, chavista convinto, possiamo finalmente assegnare anche la menzione negativa "In Siberia!" per screditare i nostri avversari e smascherare falsi comunisti e infami nemici del popolo. Usate bene le vostre armi!
BËL (08)
BRÜ (00)

proggen_ait94: Necessario aumento del nostro arsenale.
Stanlio: in Siberia ci andrei volentieri, dicono che ci siano dei panorami mozzafiato e la popolazione è molto cordiale, chissà come sono le fighe da quelle parti...
Pinhead: L'alba di un nuovo comunismo.
G: @[turkish] 💂
llawyer: L'internazionale Comunista - Versione russa -
Dislocation: Prevedo un uso/abuso di detta menzione.... Per cui rideremo e ci incazzeremo più di prima... Fioccheranno dmande del tipo: "E tu chi cazzo sei per assegnare (o non assegnare) questa menzione?" oppure ancora "Io sono più di sinistra di te" e via cantando (L'Internazionale, certo....) Se però poi ciò provocasse divisioni e faziosità tra gli stessi appartenenti? Mah, tanto lo scissionismo rimane il nostro sport preferito, no?
Carlos: No è lo sport preferito della sinistra liberale e contro-rivoluzionaria.
Dislocation: Guardati indietro, Carlitos, e ne vedrai delle belle....
Carlos: Non è che se uno fa lo stronzo allora macchia anche la storia di chi resta nella giusta direzione a parer mio.
Dislocation: Il problema, compagno, è che la storia delle sinistre, e questo da che mondo è mondo, di qualunque sinistra si tratti, è sempre stata macchiata da quello che è più duro e puro di te e di me e di tutti, e tu lo sai... Lo vedi, ci stiamo già scindendo, come alla Sala Sivori..... Del resto è pur vero che la dittatura del proletariato non ammette debolezze né compromessi, per cui....
Carlos: Più che macchiata da quello che è più duro e puro è stata macchiata dall'esatto opposto: da chi si è venduto anche il culo per cercare un compromesso con la classe dominante. ;-) Non vedo di preciso dove stia la questione a dire il vero. Scissioni della sinistra RIVOLUZIONARIA per me sono quelle tra marxisti e anarchici e tra stalinisti e trotskisti. Per il resto sono prospettive diverse o battibecchi tra partitucoli insignificanti e settari…
Dislocation: Assolutamente sì, è esattamente dove volevo arrivare io. Bene, compagno, per stavolta io e te non ci scindiamo, dài.
perfect element: Direi di concentrasi più che sui panorami, sulle fighe mozzafiato....
Dislocation: Un amico mi raccontò una volta di una figa letteralmente mozzafiato. "Non si lavava da tre settimane..." Fu la laconica spiegazione. Sono mica uscito dall'argomento?
mrbluesky: solo tre settimane?io è da ferragosto
Stanlio: ehm, non per vantarmi ma una ventina d'anni fa dalle parti della Cipressina (e chi abita qua intorno sa dov'è) vicino al muro di un convento di suore, mi sono appartato con la mia R4 rossa insieme ad una nigeriana oversize con delle tette poco più grandi di due mongolfiere da competizione e beh per farla breve lei stava la a guadagnarsi la pagnotta in orario notturno festivi compresi, quando mi venne il ghiribizzo di…
Stanlio: p.s. @[mrbluesky] non sapevo fossi provvisto di figa... non è che ti son spuntate pure le tettine?
mrbluesky: nemmeno io adesso controllo
Dislocation: Allora? Trepidiamo.
Stanlio: si vede che dopo aver constatato d'avercela pure lui tra le cosce ehm, starà cercando qualcuno/a che gliela lecchi come si deve, dagli tempo...
Dislocation: Allora. blue?
Stanlio: niente, nada, c'ha preso gusto a darla via scommettiamo?
Dislocation: Che maialina, il vecchio Blue....
Stanlio: Già, neanche pochi secondi per realizzare e sè trasformato subito in ninfomane all'ultimo stadio...
IlConte: Comunque in Siberia lo dico da quando avevo vent'anni, quindi un minimo di rispetto era chiedere il "permesso" che vi dono senza problemi per questa giusta e nobile causa. "Chavista convinto" è stupenda ahahah.
llawyer: Rivendico il suggerimento che risale al giorno della nostra fondazione!
IlConte: Nobile e dolce fanciulla, abbiamo probabilmente entrambi ragione; Lei fu la prima intodebaser, io fui il primo (trent'anni fa!!!) outsidedebaser.
NAB(m-l)

NAB(m-l) : Comunicato No.1 dal NAB ai

| DeRango™: 16,26    Comindeb

Comunicato No.1 dal NAB ai membri del Comindeb: Per le varie risoluzioni numerare e proporre negli spazi appositi per i commenti qui sotto con ordine e moderazione. Come le regole del marximo-leninismo i problemi in seno al Popolo non vanno trattati come i problemi tra il nemico e noi. Tra noi deve vincere la pace e la comunicazione, ma soprattutto la disciplina. Se tutti manterranno questi impegni e i propri compiti, i nostri obiettivi saranno raggiunti con la maggiore efficienza possibile. Il nostro obiettivo è combattere attraverso la dialettica marxista all'interno di Debaser in modo da proporre contenuti ideologicamente idonei e screditare inutili o provocatori formalismi. Solo istruendo il proletariato di Debaser ai principi del marxismo-leninismo potremo conseguire importanti vittorie nella liberazione del sito e del Web dai gioghi gerarchici che sbarrano la strada all'avvento di una nuova e futura umanità.
BËL (07)
BRÜ (00)

NAB(m-l): Appendice al Comunicato No.1: La nostra disapprovazione e il nostro disprezzo saranno manifestati semplicemente con la lotta, l'arma migliore e unica per il conseguimento dei nostri fini. Pertanto questra pubblica tribuna ci servirà per organizzare vere e proprie Campagne Anti-Revisioniste a suon di 1 contro i nemici del popolo. Un saluto a tutti i compagni del Comindeb. HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!
ZannaB: Il mio 1 al servizio del comitato!
sotomayor: Compagno, vuoi forse dirci che ogni risoluzione dovrà essere proposta preventivamente qui, in risposta a questo suo commento, e solo successivamente proposta in un altro commento e dove essa verrà giustamente discussa da tutti i componenti della nostra comunità? Apprezzo l'ordine a la disciplina proposta comunque. Queste costituiscono componenti essenziali al fine di un confronto costruttivo e soprattutto al fine di inculcare le giuste dottrine al proletariato che si ritiene vada sempre nutrito di conoscenze.
sotomayor: Il compagno della sezione atletica cubana, sottoscritto Javier Sotomayor, demanda di mettere in discussione la seguente mozione. Resto in attesa di approvazione del @[NAB(m-l)] per il conseguente passaggio procedurale. 'Francesco De Gregori. Artista del popolo sì o no? Deve secondo l'apparato facente parte del CominDeb, il suddetto cantautore, sicuramente uno dei più grandi della canzone popolare italiana, meritare la menzione di 'Arista del popolo'? Egli mai fece del resto nel corso di tutta la sua…
sotomayor: Con passaggio procedurale intendo ovviamente la messa in discussione della mozione. A meno che, si intende, il @[NAB(m-l)] non ritenga di decidere direttamente e senza passare per le consultazioni collettive.
NAB(m-l): Per il NAB non è artista del popolo. Per certi versi lo è più De André e comunque è quasi al confine della menzione. Un Artista del Popolo è una persona la cui attività artistica, appunto, è stata instancabilmente volta a perseguire rivendicazioni sociali o politiche progressiste ben definite e poco influenzate dal pensiero liberale, vera e propria piega della sinistra europea. Nel caso non vi sia stata una partecipazione totale da parte dell'artista a…
NAB(m-l): Pertanto* LA RICHIESTA cadrà nel vuoto*
Flo: De Gregori borghese nemico del popolo.
sotomayor: Mi attengo alle incontrovertibili decisioni del NAB. Precisando che comunque il mio voleva essere più un tentativo di aprire una discussione, un sincero confronto su una qualche tematica e che ci avrebbe poi forse portato a dibattere di più grandi e complesse questioni. Detto ciò, per quanto mi riguarda non avrei saputo in effetti se attribuirgli codesta menzione, ma questo perché forse egli stesso la avrebbe rifiutata. Fermo restandoche ritengo chiaramente De Gregori il più…
sotomayor: Compagni, comunque le urgenze della situazione geopolitica internazionale ci chiamano a rispondere a ben altre problematiche. Qui bisogna prendere una posizione netta e condivisa per quello che riguarda la situazione turca e quelli che sono stati i noti fatti della giornata di ieri. Aspetto mozione o comunque interventi in tal senso.
Stanlio: anche se non frega ad anima viva, a me non piace che si facciano le pulci a FdG & a FdA, che sono più che artisti del popolo e lo hanno dimostrato in più occasioni cantando e vivendo (checchè ne possa pensare qualsiasi comitato o non comitato del menga e suoi derivati) ma se state cercando un vs artista del popolo i nomi non mancano da Pierangelo Bertoli ai Nomadi a Gianmaria Testa a Daniele…
enbar77

enbar77 : Compagni carissimi, sperando di fare

| DeRango™: 15,48    Comindeb

Compagni carissimi, sperando di fare cosa gradita, vi invio il link del sito internet che sono riuscito a materializzare dopo 7 anni di lavoro e di ricerche: la storia illustrata della "Grande Guerra Patriottica". Non potendola pubblicare su carta stampata per l'altissimo numero di immagini (oltre 9.000), mi sono servito del web con le dovute premesse cautelative. Tutto ciò che dovrei e vorrei raccontarvi è indicato nelle pagine del sito. Se lo stesso avrà fortuna spero di scoprirlo insieme a voi nel tempo. Ecco il link, vovcccp1939-1945
Sono a disposizione per qualunque pertinenza. Do svidanija tovarish!
BËL (06)
BRÜ (00)

lector: Sto leggendo. Vivissimi complimenti.
enbar77: Grazie mille @lector. Anche se ho dovuto montare ganasce speciali per frenare certe emozioni, spero di essere stato il più imparziale possibile. Se merita, puoi sottoporlo all'attenzione di chi ritieni opportuno. Grazie ancora!
NAB(m-l)

NAB(m-l) : Diamo il nostro benvenuto al

| DeRango™: 14,77    Comindeb

Diamo il nostro benvenuto al compagno @[kloo] Dopo anni questo è ancora l'unico gruppo che si arricchisce di nuovi elementi. La luce di Verità del Materialismo Dialettico è troppo forte per non esserne sedotti. Avanti verso il De-Socialismo!
BËL (05)
BRÜ (00)

luludia: ok, ma per salvare davvero il mondo dovete dialogare con noi anarchici...
imasoulman: eh già...è dalla Terza Internazioniale che lo facciamo, caro il mio Bakunin della bassa padana! E voi sempre a fare di testa vostra...;)
luludia: ahahah...io di internazionale conosco solo quella squadra al momento appunto terza, in campionato...
imasoulman: e mi pare, ma posso sbagliarmi eh?, anche terza nel girone in cepson lig...
luludia: ahahah...
Dislocation: E salutiamo @[kloo] , sperando non si piazzi tra i miglioristi, eh?
imasoulman: i miglioristi...ecco, questo tuo commento mi riporta alla mente l'epoca delle correnti di fine '80 (anch'io ancora credevo in 'qualcosa'...). I miglioristi (napolitano lo era) volevano la trasformazione del partito in senso social-democratico (lo dico ad uso e consumo per chi a quei tempi andava all'asilo o non era che nei pensieri di mamma e papà). Guardo all'oggi e un po' mi viene da sorridere (il famoso 'riso amaro')...
Dislocation: Noi li chiamavamo "i destri" e loro neanche si offendevano, dicevano che il futuro era dalla loro parte. Ecco.
lector: Uniti vinceremo!
sfascia carrozze: Uscite le carte che a briscola, ma anche meglio a rubamazzetto, sono (ero) un asso.
lector: Io sono più giocatore di scopone
macaco: Benvindo ao companheiro!
kloo: Pugno al cielo. Abbasso il riformismo.
Carlos

Carlos : "Noi atei riteniamo che se

| DeRango™: 14,40    Comindeb

"Noi atei riteniamo che se un uomo ha un peso, debba sopportarlo meglio che può. Se si lascia schiacciare da quel peso, tanto peggio per lui. Invece, un cristiano va a piagnucolare dal suo Dio o dai suoi santi. O, se questi non lo aiutano, dai suoi nemici: trova sempre una schiena su cui scaricare il proprio fardello." Ethel Lilian Voynich
BËL (06)
BRÜ (00)

Geo@Geo: Magari gli a questo servono a fart compagnia;))
Geo@Geo: Scrivere al cellulare è un casino: *amici e farti:))
iside

iside : cambiamo immagine del gruppo? Diaframma:

| DeRango™: 14,18    Comindeb

cambiamo immagine del gruppo? Diaframma: Siberia

BËL (07)
BRÜ (00)

fedezan76: La canzone di @[VinnySparrow]
VinnySparrow: Tra l'altro uscirà (forse) nei prossimi giorni un mio nuovo editoriale...indovina il titolo ?
fedezan76: La vita in Siberia?
VinnySparrow: no il titolo sarà solo "Siberia".
Dislocation: Aspettiamo.
sergio60: Ecco!.... C'è dovrebbero anda' loro in Siberia, ma non da turisti.... 😈
iside

iside : quello che i "nostalgici" dimenticano

| DeRango™: 13,97    Comindeb

quello che i "nostalgici" dimenticano è che dalla primavera del 1943 l'Italia venne occupata militarmente dai tedeschi e di come la loro "mitica" RSI fosse solo un governo fantoccio. e taccio sui militari italiani internati nei lager tedeschi e sulla posizione politica tenuta dal pelato nei loro confronti. eppoi loro, i nostalgici, si dicono "nazionalsti". a quel punto ogni uomo poteva decidere da che parte stare della linea gotica CSI, Linea Gotica

BËL (10)
BRÜ (00)

iside: @[Carlos] ci sarebbe da aprire un serio dibattito con quegli idioti, ma poi che senso avrebbe continuare a cercar di ragionare con gli ottusi?
Carlos: un SERIO dibattito con loro è già una contraddizione in termini caro Isidax. Per me basta il semplice fatto che l'assoluta maggioranza dei soldati italiani abbia scelto la prigionia e dunque in certi casi la morte alla "libertà" di un repubblichino. Ma pensi che possa bastare come motivazione per loro? Per le pedine non esiste mai una motivazione sufficiente per andare contro chi le muove.
dipsomane: giorgio canali, Lettera del compagno Lazlo al colonnello Valerio
iside: E infatti sono anni che ho rinunciato
Dislocation: Più che giuste entrambe le osservazioni, quella del Maestro Iside e quella del Carlitos.... e che die del mascellone che mandò un esercito non addestrato né ben armato allo sbaraglio su quattro fronti, le Alpi francesi, il nordafrica, i balcani e il Don.... Ghignava che gli serviva qualche migliaio di morti per sedersi al tavolo del vincitore, beh, ne ha ottenuti 319.207 solo militari e 153.147 civili. oltre ogni (sua) più rosea speranza, direi. E…
NAB(m-l)

NAB(m-l) : Accogliamo con colpevole ritardo (ovuto

| DeRango™: 13,34    Comindeb

Accogliamo con colpevole ritardo (ovuto allo sfruttamento della nostra forza lavoro da parte del Capitale) il compagno @[JonatanCoe] . Wilkommen de-socialisti. Балет тв ГДР.Фридрихштадтпалас.1977 Friedrichstadtpalast tv DDR

BËL (05)
BRÜ (00)

NAB(m-l): Dovuto*
NAB(m-l): Willkommen*
lector: Ottimo acquisto!
JonatanCoe: Credevo fosse Godot, ma al postutto è comparsa Madre Russia. Grazie per aver accolto un altro braccio che muove il telaio.
iside

iside : Joan Baez-- Here's to you

| DeRango™: 11,62    Comindeb


BËL (06)
BRÜ (00)

Stanlio: C'erano polizia e Guardia nazionale ad attenderli. C'erano mitragliatrici, in cima alle mura del carcere, puntate contro la popolazione che chiedeva clemenza a Ponzio Pilato. Kenneth Whistler aveva con sé un pacco pesante. Era un enorme striscione, arrotolato. Lo aveva fatto preparare quel mattino. Le luci del carcere cominciarono ad abbassarsi. Quando si furono abbassate nove volte, Whistler e un amico si precipitarono alla camera ardente dove i corpi di Sacco e Vanzetti sarebbero stati…
Carlos

Carlos : A poco meno di un

| DeRango™: 11,40    Comindeb

A poco meno di un giorno dal corteo di ieri vorrei porre una questione a cui capisco non partecipiate soprattutto in questo contesto virtuale e vi capisco perfettamente, ma ora come ora me ne fotto altamente e scrivo. AL CORTEO DI IERI PER L'OMICIDIO DI ABD EL SALAM: Duemila persone, la maggior parte lavoratori e sindacati USB (figuriamoci se la padronale CGIL aderisce) e per il resto generici compagni. Poche considerata la gravità della situazione: l'assassinio di un lavoratore. Non pochissime considerato che è successo giovedì. Principalmente c'era rabbia. Tanta, tantissima rabbia, ma decisamente repressa, forse troppo. Ergo per cui si può ridurre la manifestazione a una semplice sfilata per Piacenza, perché qui, piaccia o meno, ci sono in gioco tante vite, non solo quella di chi è stato ammazzato. Come Abd El Salam ce ne sono tantissimi, che rischiano non solo il posto di lavoro, ma pure di non poter riuscire a sopravvivere. E adesso, a quasi un giorno dal corteo, pacifico e abbastanza tranquillo a conti fatti, chi ne parla?! Solo in rete, scrivendo le solite parole chiave, di articoli e/o video sul corteo ce ne sono pochi e devi cercarli. Ne trovi di più sul giorno precedente alla manifestazione, in cui si avvisavano gli automobilisti del traffico chiuso e di non lasciare le macchine lungo il corteo, o in cui si diceva ai commercianti, occhio alle vostre attività che ci sono possono essere gli """infiltrati""" violenti, eh già. Insomma, nel mondo liberale, dei diritti per tutti, se ammazzano una persona in un contesto politico, che mette in luce le contraddizioni del sistema stesso del lavoro e del capitale, e fai un corteo PACIFICO è già tanto che ti scrivano le rivendicazioni della tua protesta. Se PERO', come sbirri, padroni e autorità temevano, succede il pandemonio il giorno dopo si parlerà di che cosa?! Di VIOLENZA E BASTA,ma perpetrata ovviamente dai soliti facinorosi, che poi verranno ovviamente screditati pure dagli altri presenti al corteo e bollati come "fascisti", quando va bene. E giù immagini e resoconti sulle vetrine rotte, i lacrimogeni, i feriti, magari le auto incendiate, di aver rovinato una città intera (per non parlare poi delle accuse più fantasiose e gravi per mettere in galera chi vuole la polizia) e bla bla bla. Insomma, l'alternativa OGNI VOLTA è sempre e solo tra il silenzio e l'infamia, questa la grande libertà per chi non è padrone di niente, se non della propria pellaccia.
BËL (05)
BRÜ (00)

iside: la padronale CGIL? e la CISl e la UIL? Sui fatti di Piacenza. I comunicati FIOM Milano, Brescia e Modena. – Il sindacato è un'altra cosa
Carlos: la CISL e la UIL chi le prende più in considerazione scusa?! E' la CGIL che bisogna attaccare. Le altre due è come sparare sulla croce rossa, anzi sui padroni stessi.
iside: il sindacato è fatto da persone, non serve "attaccarlo" basta non tesserarsi più. poi vedo come va bene il mondo del lavoro dove o non ci sono sindacati o ci sono sindacati deboli. sindacato dei lavoratori debole = sindacato dei padroni forte ci han lavorato decenni per arrivare a far dire ai lavoratori " il sindacato non serve". bene, io ho quasi finito la mia vita da lavoratore dipendente mi sa che vi tocca a…
Carlos: Reduce (sottolineo: reduce) dal Tg3. Uniche parole su un lavoratore: il morto dell'ILVA. D'accordissimo ricordarlo e sottolineare lo sciopero di protesta, ma nemmeno UNA parola sul corteo di ieri e su Abd El Salam. Come Volevasi Dimostrare. IL SILENZIO.
Carlos: Basta non tesserarsi più certo...ma parli della CGIL, mica dell'USI. E' talmente grande la CGIL da avere un'Opposizione interna riconosciuta (quella che hai linkato e che infatti era pure presente al corteo di ieri, non so in quanti numeri sinceramente). Il sindicato non ha solo una rivelanza per quanto riguarda la tutela dei lavoratori. Ha un peso più politico che di tutela. Inutile illudersi del contrario. E fa rabbrividire vedere come la Cgt sia più…
Carlos: PS: Errata corrige: Giacomo Campo, il giovane lavoratore morto all'ILVA. Chiamiamo le persone col proprio nome.
iside: ]certo che quel " vi tocca a voi" mi fa inorridire. comunque la CGIL son circa 5,5 milioni la cisl 4,5 miliono la uil + l'ugl come la cisl..la fiom non arriva a 350000
Pinhead: Il fatto è, @[Carlos] , che i lavoratori non sono padroni di niente, neppure della loro pelle. E per quanto riguarda il sindacato italiano, senza distinzioni, beh, tanti anni fa girava la battuta che Dio avrebbe fatto una figura migliore a non esistere; non vedo cos'altro si possa dire di un movimento sindacale in un Paese dove, da 50 anni a questa parte, muoiono per lavoro più di mille persone ogni maledetto anno.
Pinhead: Che se poi magari bastasse una chitarra a prendere consapevolezza ... Senza Sicura - Non hai in mano niente Senza Sicura - Pì Di 1000
Carlos: Eh bastasse davvero...o "un contrabbasso che ti spari sulla faccia". Purtroppo i discorsi della ggente di buona volontà sono sempre gli stessi. Basterebbero due immagini sempre unite in certe manifestazioni per far capire la ben più grave e grande contraddizione della sinistra italiana: Che Guevara e la bandiera della pace.
lector: E tutti ad Assisi per la marcia per la Pace......
Carlos: O tutti in Bolivia...?
Carlos

Carlos : E già emergono altre verità.

| DeRango™: 11,40    Comindeb

E già emergono altre verità. Già non sono vere mille cose. Di sicuro si è buttato sotto il camion da solo Abdesselem El Danaf. E il camion andava piano eh! Non c'era tra l'altro nessun picchetto in quel momento. Insomma un'azione deliberata e sconsiderata. Se l'è andata proprio a cercare. Non c'era a tal punto nessuno che l'autista ha rischiato il linciaggio, o non è vero nemmeno questo?! L'accusa per questo FASCISTA (il fascismo non è solo chi va in giro con la celtica al braccio, è la funzione sociale che uno ricopre prima di tutto), è omicidio stradale. Che la politica stia ben lontana dai giornali e dalle tv! Non sia mai che ci sia di mezzo il capitalismo in un affare come questo. La lotta di classe non esiste e chi lo pensa evidentemente è un terrorista e, nel migliore dei casi, un violento. Certe cose non si possono dire perché evocano fantasmi del passato che è meglio tenere sotto il tappeto, come la polvere. La verità non è solo questione di fatti, ma pure una questione di cause. Abdesselem è stato ammazzato come un cane perché lottava contro un sistema malato e i suoi sgherri. Contro uno stato di cose che si pone a noi senza chiederci niente e relegandoci, se non abbiamo avuto natali fortunati, a servire, piegare la testa e a condurre una vita di merda per regalarla a chi si appropria dei nostri sforzi per sopravvivere. E questo, si badi bene, non è vittimismo. Nessuno osi dire: poverino! Abdesselem non è una vittima, ma un compagno che è morto lottando. Sotto quel camion c'è finito perché è sceso in strada con una volontà ben determinata ed è stato ucciso con altrettanta volontà da un nemico che era contro ciò per cui combatteva, probabilmente la sua stessa vita e l'esito infatti abbiamo visto tutti quale è stato. La sua lotta però non è finita con lui, come non è finita con altri che hanno dato la vita opponendosi allo status quo. Questa è di solito una pagina molto goliardica, come del resto l'intero sito, ma mi sembra dovuta la solidarietà ad Abdesselem a chi lotta, spesso, troppo spesso, solo per far campare la propria famiglia (lui personalmente: moglie e 5 figli, pare). Domani 17 OTTOBRE A PIACENZA si svolgerà un CORTEO di solidarietà e di protesta. In rete troverete di sicuro maggiori informazioni. Il concentramento dovrebbe essere nel primo pomeriggio.
BËL (05)
BRÜ (00)

Carlos: Tra l'altro ho visto adesso: OTTOBRE?! SETTEMBRE BAGAI: SETTEMBRE!!!
lector: E' impossibile, per me, essere domani a Piacenza e dovrò - ancora una volta - sperare che ci sia qualcuno che vada in piazza a gridare anche per me. Giustizia per Abdesselem!
Carlos: Tornato ora.
Dislocation

Dislocation : Robert Wyatt - Hasta Siempre

| DeRango™: 11,25    Comindeb Artista del Popolo


BËL (08)
BRÜ (00)

aleradio: MASSIMO RISPETTO per la batteria in tutte le sue forme, sempre. Però davvero ero convinto di averlo io l'avatar più brutto del sito!
Dislocation: @[Carlos] Come vedi rispetto l'anzianità di frequentazione del gruppo ed aspetto te per porre la menzione..... @[aleradio] Ma la mia non è brutta, è altamente descrittiva, direi quasi didascalica.
Carlos: :DD Ma non devi non devi...
iside

iside : "E invece sono ancora tutti

| DeRango™: 10,75    Comindeb Artista del Popolo

"E invece sono ancora tutti là
con i sorrisi smaglianti,
sono là i figli e i nipoti
vincenti e arroganti."
"Che un pelato appeso a testa in giù
poteva bastarci.
Caro Valerio,
non dovevamo fermarci." "E invece sono ancora tutti là
con i sorrisi smaglianti,
sono là i figli e i nipoti
vincenti e arroganti."
"Che un pelato appeso a testa in giù
poteva bastarci. giorgio canali, Lettera del compagno Lazlo al colonnello Valerio' href='giorgio canali, Lettera del compagno Lazlo al colonnello Valerio'>giorgio canali, Lettera del compagno Lazlo al colonnello Valerio
Caro Valerio,
non dovevamo fermarci." "E invece sono ancora tutti là
con i sorrisi smaglianti,
sono là i figli e i nipoti
vincenti e arroganti." giorgio canali, Lettera del compagno Lazlo al colonnello Valerio' href='giorgio canali, Lettera del compagno Lazlo al colonnello Valerio'>giorgio canali, Lettera del compagno Lazlo al colonnello Valerio
"Che un pelato appeso a testa in giù
poteva bastarci.
Caro Valerio,
non dovevamo fermarci."

BËL (05)
BRÜ (00)

dipsomane: questa mi fa venire la pelle d'oca. tutte le volte... caro Valerio, non dovevamo fermarci!
IlConte: Bellissima...
Dislocation: Vera. Indiscutibilmente vera.
iside

iside : visto che finalmente l'avete mandato

| DeRango™: 10,18    Comindeb

visto che finalmente l'avete mandato in Siberia dedicagliomi una canzone popolare.


Dina Vierny Vaninskiy port (Ванинский порт)

KOLYMA (IL PORTO DI VALINO)

Mi ricordo il porto di Valino,
E la vista del triste battello
mentre salivamo per la passerella
a bordo, nelle sinistre e fredde stive

La nebbia si stendeva sul mare
urlavano le onde
sulla strada di Magadan
Capitale della regione della Kolyma.

Non una canzone, ma solo un lamento
da ogni petto si levava
Addio per sempre, continente
Soffiava il vecchio piroscafo scassato.

Per il beccheggio, gemevano gli internati
Abbracciati come parenti, come fratelli
E solo, a volte dalle labbra
scappava una sorda maledizione

O Kolyma tu sia maledetta
Che sei detta pianeta meraviglioso
Qui per forza tutti impazziremo
E il ritorno di certo non c'è.

Cinquecento chilometri di taiga,
gli uomini barcollano come ombre
Le automobili non arrivano quaggiù
solo le alci si imbattono da queste parti.

Qui la morte è amica dello scorbuto
gli ambulatori sono già pieni
Invano in questa primavera
attendo la risposta della mia amata

Lo so che ormai non mi aspetti
E che non leggi le mie lettere
Non verrai mai a cercarmi
e se mi incontrassi, non mi riconosceresti.

Addio, madre e sposa,
e addio, miei cari figli
Sappiate che su questa terra
ho dovuto bere l'amaro calice fino in fondo. Canzoni contro la guerra - Я помню тот Ванинский порт

BËL (04)
BRÜ (00)

lector: Sono commosso....
dsalva: stupenda!
iside

iside : La scelta del posto, la

| DeRango™: 9,70    Comindeb Artista del Popolo   Approvata dal Comindeb

La scelta del posto, la fucilazione e la crudeltà della lunga esposizione dei corpi martoriati lasciano un segno indelebile nella popolazione milanese e nelle file della Resistenza, caricando di un valore simbolico il luogo e l’evento. Se non lo si comprende, resta davvero difficile capire a pieno il secondo e più noto episodio legato a piazzale Loreto: l’esposizione dei cadaveri di Mussolini, della Petacci e dei gerarchi fascisti il 29 aprile 1945.

(Roberto Cenati, Presidente ANPI Provinciale di Milano) STALINGRADO- LA FABBRICA Stormy Six

BËL (07)
BRÜ (00)

andisceppard: Gugle strit viù non mi è amico. Mica lo so perché. Qualche tempo fa - tornando dal Poli - mi fermo in viale Abruzzi, e fumo una sigaretta. Davanti a me, sul muro del palazzo, c'è una targa. Parla di uno di quei 15 ragazzi. Che abitava lì. Meno di dieci metri da piazzale Loreto. Non mi ricordo il nome, e me ne dispiace. Me lo immagino, quella mattina. Da San Vittore a dieci metri…
iside: …
iside: …
iside: …
dipsomane: bravo Iside. la memoria è importante, va 'esercitata', soprattutto per una nazione di mentecatti come la nostra. l'alter dì, un giovane infermiere che presta cure giornaliere a mia madre deve avermi scambiato per un coglione di caccapound e mi ha detto una frase che ultimamente è tornata in voga tra le scimmie di sto cazzo di paese: "sai cosa? ci vorrebbe ancora il duzze in itaglia!" ... l'ho guardato con un bel sorriso e gli…
iside: Quando c'era il duce si stava meglio?
Dislocation: Sì, ha fatto le autostrade e le bonifiche, ti diranno. Bene, mostragli i duecento treni che nel 42 portarono l'ARMIR in Russia e poi i diciassette (diciassette!!!) che riportarono indietro i reduci. Digli della Libia, dell'Etipoia... lui, che voleva qualche centinaio di morti per sedersi al tavolo dei vincitori....
Dislocation

Dislocation : Ascanio Celestini-Poveri Partigiani

| DeRango™: 9,32    Comindeb Komatsu


BËL (06)
BRÜ (00)

sergio60: questo è uno che zitto zitto non le manda a dire...da seguire,ha un modo di esporre i fatti che "prende"...ottimo arti..Artista
Dislocation: Sì, è riduttivo definirlo cantautore, attore non è abbastanza... Forse lo metterei nel teatro-canzone, come anche ci metterei gli episodi di Marco Paolini coi Mercanti di Liquore. Caposcuola indiscusso Dario Fo, quando ancora era Dario Fo, presidente Giorgio Gaber...
Zio Pino: Ricordo ancora quando venni travolto (letterale) dalla visione tv ante-mezzanotte di "Fabbrica", temporis busillis. ChiCazzoLoConoscevaStoAffabulanteGe nio. :-0
Carlos

Carlos : "Questo è il gatto con

| DeRango™: 9,22    Comindeb

"Questo è il gatto con gli stivali, questa è la pace di Barcellona
fra Carlo V e Clemente VII, è la locomotiva, è il pesco
fiorito, è il cavalluccio marino: ma se volti il foglio, Alessandro,
ci vedi il denaro:
questi sono i satelliti di Giove, questa è l'autostrada
del Sole, è la lavagna quadrettata, è il primo volume dei Poetae
Latini Aevi Carolini, sono le scarpe, sono le bugie, è la Scuola d'Atene, è il burro,
è una cartolina che mi è arrivata oggi dalla Finlandia, è il muscolo massetere,
è il pasto: ma se volti il foglio, Alessandro, ci vedi
il denaro:
e questo è il denaro,
e questi sono i generali con le loro mitragliatrici, e sono i cimiteri
con le loro tombe, e sono le casse di risparmio con le loro cassette
di sicurezza, e sono i libri di storia con le loro storie:

ma se volti il foglio, Alessandro, non ci vedi niente:"

Edoardo Sanguineti
BËL (04)
BRÜ (00)

Dislocation: Strano come una città di commercianti e metalmeccanici abbia prodotto una simile genìa di declamatori dell'anima. Grazie, Carlin, come si direbbe qua.
perfect element: Quando si dice: get to the point!
Mr.Black

Mr.Black : Alla prossima, Claudio. Ora che

| DeRango™: 9,20    Comindeb Artista del Popolo   Approvata dal Comindeb

Alla prossima, Claudio. Ora che non ci sei più aspetteremo Godot anche per te, continuando a cantare questa tua canzone, fino alla fine.
"vecchia piccola borghesia
vecchia gente di casa mia
per piccina che tu sia
il vento un giorno
ti spazzerà via"
CLAUDIO LOLLI - BORGHESIA -

BËL (05)
BRÜ (00)

Carlos: RIP
Carlos

Carlos : Inno dell'Unione Sovietica

| DeRango™: 9,16    Comindeb


BËL (06)
BRÜ (00)

IlConte: Strepitoso!!!! Tutti sugli attenti zio porko!
Dislocation: Una lacrima subito rintuzzata, in alto i pugni. Chiusi.
NAB(m-l)

NAB(m-l) : E ORA ABBIAMO ANCHE NOI

| DeRango™: 9,06    Comindeb

E ORA ABBIAMO ANCHE NOI L'IMMAGINE! PER IL 2020 IL COMINDEB SBARCHERA' SULLA LUNA! DEMEETING NEL DARK SIDE.
BËL (04)
BRÜ (00)

lector: Evviva il nostro Lìder che ha smascherato il subdolo tentativo dei Poteri Forti di censurare la nostra immagine dietro risibili scuse di "problemi tecnici".
lector: Io, però, avrei preferito una bella foto di baffone....
Carlos: Tanto presto cambierà. Sarà in continuo divenire
NAB(m-l)

NAB(m-l) : Come entrare a gamba tesa

| DeRango™: 8,98    Comindeb

Come entrare a gamba tesa e con chiarezza disarmante sui concetti di internazionalismo e nazionalismo (lasciate IN PARTE perdere l'esperienza a cui si fa riferimento. L'analisi è valida al di là del contesto particolare: riflettere soprattutto sulle primissime e ultime righe.):

"Non si diventa comunisti in un giorno. Il nazionalismo è sempre stato un concetto a me estraneo e la variante estremista con cui si palesò in Lituania alla fine degli anni Ottanta per me era inaccettabile. I miei genitori erano contadini, eravamo poveri e se non ci fosse stato il potere sovietico non avrei mai lasciato questa casupola di campagna in cui adesso io e lei stiamo conversando. Avrei fatto il bracciante e avrei vissuto tutta la mia vita qui, vicino alla fotografia dei miei genitori a questa icona che quando sono nato era già appesa qui. Ho potuto studiare, ho visto crescere la Lituania economicamente e culturalmente. La Lituania, come scrisse l'intellettuale Saloméja Néris, era una "corda vibrante" all'interno dell'Unione Sovietica e le cose funzionavano, ma i nazionalisti hanno distrutto tutto e questa non è una malattia soltanto Lituana: ora anche in Russia si grida "la Russia ai russi" proprio come da noi un tempo gridavano "la Lituania ai lituani". Questo non va proprio bene."

(Juozas Kuolelis, ex capo del dipartimento ideologico del Partito Comunista Lituano, intervistato dalla giornalista Galina Sapoznikova, autrice de "La Congiura Lituana", da cui è tratto questo brano)
BËL (03)
BRÜ (00)

IlConte: Mi sembrava “Limonov” uno dei pochissimi libri letti...
imasoulman: non è un caso che Hitler nel '39-'40 attaccò immediatamente le repubbliche baltiche, se le prese e la popolazione locale lo vide come un liberatore. I nazionalismi sono roba che parte da molto, mooolto lontano...
Carlos: Sì per non parlare dei pogrom allucinanti compiuti dalla popolazione proprio in vista del suo arrivo.
Carlos: Ora praticamente la Lituania è piena di alcolisti/tossicodipendenti e ha tipo il più elevato numero di suicidi d'europa o quasi (in proporzione alla popolazione). Molti di loro pensano di aver conquistato ""la libertà"" da soli, quando in realtà è la stessa URSS che si stava disfacendo ad avergliela praticamente regalata con una messinscena (fatta eccezione per quelli che non volevano vendersi, come il tipo intervistato). Che gran libertà! La stessa a cui penso quando mi…
Carlos: Zagrebacka*
imasoulman: è che il mondo è un clamoroso e continuo andirivieni in cui il passato si manifesta riveduto e corretto (purtroppo forse in peggio). Due guerre mondiali avevano portato a un punto di saturazione le spinte di quei nazionalismi esasperati, con la fine dello spazio coloniale da annettersi non restava che combattere. Dopo Yalta, l'ordine che si era venuto a creare poteva essere sì artificioso, ma all'Europa Sempre Belligerante aveva portato sorta di 'pace' fittizia ma…
NAB(m-l)

NAB(m-l) : Per capire dove stanno i

| DeRango™: 8,90    Comindeb Approvata dal Comindeb

Per capire dove stanno i problemi e dove sta il nemico, basterebbe individuare ciò che la pilotata "opinione pubblica" non cita mai come un problema o un nemico, nemmeno per sbaglio. STATO E PADRONI - Inno di Potere Operaio

BËL (04)
BRÜ (00)

Dislocation: Furtiva scende una larva di lacrima, subito ricacciata da un indurirsi delle pieghe facciali e dallo scatto verso l'alto del braccio sinistro.
macaco

macaco : LULA LIVRE !!!!!!!! Lula deixa

| DeRango™: 8,88    Comindeb Approvata dal Comindeb


BËL (04)
BRÜ (00)

lector: Aspettavo questa notizia!
lector: Spero che sia davvero innocente
macaco: Credo che l´innocenza in alti scaloni del potere sia impossibile da trovare, senza compromessi con la macchina non la si puó guidare. D´altronde, con le stesse tecniche che ritrovo in molti campi del sapere, si utilizzano due pesi e due misure a seconda del caso e dei risultati che si vogliono ottenere. Lula é stato condannato per ristrutturazione di una casa, un duplex, e se anche si fosse beneficiato di soldi di dubbia provenienza, é…
dsalva: Si torna in cattedra?
dsalva: Non ho capito il brut......
Dislocation: Bolso come bìlis.
NAB(m-l)

NAB(m-l) : La Repubblica è il giornale

| DeRango™: 8,77    Comindeb Artista del Popolo

La Repubblica è il giornale della digos da una vita. Il Manifesto è dei socialdemocratici (nel migliore dei casi) da altrettanto, ma una critica contro la nostra politica in Libia nella prima pagina, mentre nell'ultima campeggia la pubblicità dell'ENI non può che meritare questa canzone: Erode - Affankulo

"quotidiano comunista" (!!!)

BËL (04)
BRÜ (00)

Dislocation: Che dire, conciso e preciso, nulla da aggiungere....
Battlegods: Vedevo al tg i Casapoundiani con i cartelli: "Boicotta La Repubblica"...
Dislocation: Si boicottassero il buc.... Vabbè, non voglio darmi bannare per quell'accolita di decerebrati rasati, squadristi da operetta.
Carlos: A parte che erano di Merda Nuova da quel che ho capito e poi cioè...quelli di Repubblica non sono meno fascisti nel giustificare la repressione a mezzo stampa.
Dislocation: Casastocazzo o MerdaNuova, appunto, squadristi da operetta, e mi trattengo.
NAB(m-l)

NAB(m-l) : Bravi ragazzi che si difendono

| DeRango™: 8,73    Comindeb

Bravi ragazzi che si difendono o ipersensibili istigati dalla musica del diavolo (il metal) o ultras o addirittura anarchici o, infine, semplici pazzi, ma MAI il loro vero nome: FASCISTI! Chi crede che le veline al giorno d'oggi siano solo quelle di Striscia La Notizia si sbaglia di grosso. Ieri come in passato, come 5 anni fa e come a Fermo e come quotidianamente accade in Italia e nel mondo lo strisciante fascismo "cammina sopra i corpi, violenta le culture, cancella i ricordi". Alla faccia del PD e dei suoi ""filosofi"" d'accademia che parlano dell'inattualità dell'antifascismo. Figli della stessa rabbia - Banda Bassotti

BËL (03)
BRÜ (00)

Pinhead: Massimo rispetto per i Compagni Bassotti!