Sto caricando...

La lista d'ascolto



JOHNDOE
JOHNDOE |    Capish
PANDEMONIUM - Tu Fai Schifo Sempre (SANREMO 1979 - Serata Finale - HQ)

perchè anche nella scelta del trash il capish non prende la prima cosa qualsiasi.

c'è anche la dedica ---> @[Stanlio]

XD


123asterisco
123asterisco |    Capish CapishApproved
Appendice al "lunedì barocco" di ieri: "Flow my tears", aria dal quale le variazioni di "Lachrimae or Seaven Teares" sono ricavate.

Dowland - Flow My Tears

Testo:
Flow, my tears, fall from your springs!
Exiled for ever, let me mourn;
Where night's black bird her sad infamy sings,
There let me live forlorn.
Down vain lights, shine you no more!
No nights are dark enough for those
That in despair their lost fortunes deplore.
Light doth but shame disclose.
Never may my woes be relieved,
Since pity is fled;
And tears and sighs and groans my weary days
Of all joys have deprived.
From the highest spire of contentment
My fortune is thrown;
And fear and grief and pain for my deserts
Are my hopes, since hope is gone.
Hark! you shadows that in darkness dwell,
Learn to contemn light
Happy, happy they that in hell
Feel not the world's despite.


Scorrete mie lacrime - Wikipedia


123asterisco
123asterisco |    Capish


Ben sintonizzati su #radiocapish

per “I lunedì barocchi: alla corte del Capish King” quest’oggi vi proponiamo le sette pavane che John Dowland (1563 - 1626) pubblicò nel 1604 col titolo di Lachrimae or Seaven Teares Figured in Seaven Passionate Pavans, le quali sono scritte come variazioni sul tema di "Flow my tears" di quattro anni prima.
La registrazione, eseguita nel maggio 1987 presso Santa Maria de Sant Martí Sarroca in Catalogna da Jordi Savall con l’ensembre Hesperion XXI (allora Hesperion XX) la si può, senza dubbio di smentita, ritenere una delle migliori disponibili.

Buon ascolto.

Pavana - Wikipedia

John Dowland - Wikipedia



Lachrimae Antiquae

Lachrimae Antiquae Novae

Lachrimae Gementes

Lachrimae Tristes

Lachrimae Coactae

Lachrimae Amantis

Lachrimae Verae


GullaryShulmann
GullaryShulmann |    Capish
123asterisco
123asterisco |    Capish


Ben sintonizzati su #radiocapish
per la rubrica "“I lunedì barocchi: alla corte del Capish King”, vi proponiamo l'ascolto di composizioni sparse provenienti dal primo volume di "Intavolatura di Liuto, et di Chitarrone" del bolognese Alessandro Piccinini (1566 – 1638), inventore, pare, dell'arciliuto o liutone, per il quale questi spartiti furono pensati.

Buon ascolto.

Intavolatura di Liuto, et di Chitarrone, Book 1: Passacaglia
Intavolatura di Liuto, et di Chitarrone, Book 1: Corrente X
Intavolatura di Liuto, et di Chitarrone, Book 1: Toccata IV
Intavolatura di Liuto, et di Chitarrone, Book 1: Toccata II




Caspasian
Caspasian |    Capish
"Mondo Československo!": quarta puntata 🇨🇿
Facciamo la conoscenza con Mohimir Papalescu, artista eclettico e mistificatore ma solido nei suoi "sdoppiamenti". Tra i progetti coi Vanessa, The Nihilists, the Stylists, da evidenziare la concreta presenza nella reincarnazione Magnetik: echi tedeschi brillantemente proposti originalmente, con scia finale di atmosfere orientali da sol levante. Electrik Music - Electrik Music!
Neskutečný!
Magnetik - Morgenstern


GullaryShulmann
GullaryShulmann |    Capish
Cromagnon - Ritual Feast of the Libido forse la traccia più orecchiabile dell'album


GullaryShulmann
GullaryShulmann |    Capish
Cromagnon - Ritual Feast of the Libido forse la traccia più orecchiabile dell'album


lector
lector |    Capish
Bene!
Cari sudditi mentre il dibattito sul #discopiusopravvalutato ancora ferve io ve ne lancio un'altra!
FUORI GLI SCHELETRI DALL'ARMADIO!!
I dischi di cui vi vergognate (ma li ascoltate uguale).
Però non si bara! Non vi dico di postare la vostra foto col disco in questione (sarebbe bello però!), ma non state a fare i bulletti sparandola grossa con titoli bomba che in casa vostra non ci sono mai entrati....
ONESTA'!
Liberatevi, dopo vi sentirete meglio.
Comincio io (come sempre)
A.A.V.V. - Dirty Dancing OST
F. Campanino - Napoli si ribella OST
Gianna Nannini - Tutto Live
Rick Wakeman - The Six Wives of Henry VIII
E.L.&P. - Pictures an Exibition
(continua....)

JOHNDOE
JOHNDOE |    Capish
Diamo il benvenuto al gruppo capish al nuovo utente ZIORPLUS il quale mi ha espressamente richiesto di poter far parte del GOTHA CAPISHONICO.

Per ora è attivo con queste due rece semi-capish

Cerca su DeBaser: ZiorPlus

...ma in realtà ha ottenuto l'iscrizione perchè un tempo fu sposato con una tedesca dalle grandi tette, credo che basti

@[lector] va bene per te boss?

TataOgg
TataOgg |    Capish
L Ape Maia in concerto Sigla finale
É lei la canzone più sottovalutata di sempre! La mia canzone preferita dell'infanzia 😝


lector
lector |    Capish Fando   CapishApproved
Amati sudditi.
Qua si batte la fiacca!
Insomma è già da un bel po' che non si dibatte su uova e galline, che non ci si accapiglia sul sesso degli angeli che non si spacca un capello in quattro!
E allora!
Capishonia è nata per essere un luogo di dibattito e di approfondimento, una schola philosophica dove esercitare giovani e libere menti alla ricerca dell'Assoluto Astratto. Insomma il Regno della Kul-tura!
E invece.....il dibattito langue.....
Ebbene il mio dovere di monarca è anche quello di mostrare la strada a Voi, amati (ma un po' mollaccioni) sudditi!
Ecco che vi propongo un nuovo challenge: eleggiamo il disco più sopravvalutato di tutti i tempi!
Però, mi raccomando, bisogna menare! Non tirate fuori dischelli da culto carbonaro che, a smerdarli, non gli frega niente a nessuno.
Qua si parla del (o dei) DISCO(I) PIU' SOPRAVVALUIATO(I) DI TUTTI I TEMPI! Mica bruscolini.
Bisogna colpire al basso ventre, mostrando che a Capishonia la libertà di pensiero viene prima di ogni altra cosa!
Chiaramente chi tocca un disco a cui io sono legato verrà condotto nottetempo nelle regie galere....
Comincio io (chiaramente):
PINK FLOYD - UMMAGUMMA
Vero furto perpetrato ai danni dei poveri fans broccoloni: un doppio disco (doppio anche in cd) contenente un finto live (quindi pezzi riciclati e neanche col fatto di essere frutto di un concerto con tutti i controcazzi) ed un secondo disco fatto di avanzi e scarti (a voler essere buoni) che i 4 buontemponi avevano tirato fuori nel tinello di casa e che solo un ego smisurato poteva far credere avessero un qualche valore artistico.
DIRE STRAITS - BROTHERS IN ARMS
Uno dei migliori lassativi sul mercato! Il meglio del loro pop slavato e brufoloso la band di Mark l'aveva già dato col primo disco, col quale già avevano esaurito tutte loro idee (che infatti ricicleranno tali e quali in tutti gli altri dischi). Un EP di un quarto d'ora potrebbe bastare a dar conto di tutto quello che c'è da ascoltare della loro musica da festa parrocchiale (appesantita da una voce insopportabile tipo Lou Reed afono e da quella spocchia da "grande chitarrista" ancora più fastidiosa). "Brothers in Arms" è il loro disco più celebrato e più pretenzioso, appunto!
FRANK ZAPPA - HOT RATS
Lo zio Frank! Giù le mani dallo zio Frank!
Ok, lo so: qui la sparo grossa, ma che ci volete fare, tolta "Peaches En Regalia" che è un capolavoro con gli stra-controcazzi il resto è puro egotismo (ed anche un pochino stronzo e cialtrone qui e là).
Insomma 40 minuti di assoli a cazzo su basi ripetitive e pure poco fantasiose! Certo la voce di Capt. Beefheart che dice "sono un piccolo pappone rosa", certo certe aperture orchestrali qui e là, certo quel guizzo di tanto in tanto...Ma questo fa solo girare i coglioni: "se vuoi lo sai come si fa! Ecchecazzo, zio Frank!" Improvvisare e basta non vuol dire essere un musicista jazz.
Insomma, Zappa si divertiva ad improvvisare a cazzo per ore ed a registrare tutte le puttanate che gli venivano tra le d

JOHNDOE
JOHNDOE |    Capish
Blues In My Heart

ART TATUM is very capish, parola di PAOLO CONTE! ;)


Lao Tze
Lao Tze |    Capish
Non è kitsch, non è obsoleta, non è un vezzo: è il momento di rivalutare la chitarra synth | Rolling Stone Italia

Andy Summers - Roland GR-300 Guitar Synthesizer Demo with Jools Holland - G-808

Tema del giorno (alquanto serio, impegnativo e "pesante", dunque perfetto per il contesto):

"Non credo che il sintetizzatore sia veramente uno strumento", disse un grande chitarrista irlandese.
Ma che accade, quando la chitarra e il sintetizzatore sono un solo strumento?

Contribuite.


Lao Tze
Lao Tze |    Capish


Rick Astley - Never Gonna Give You Up

Faccino educato da ragazzo perbene e impeccabile vocione "blue eyed soul", Rick Astley è stato uno dei cavalli di razza di quella (ennesima ed ulteriore) British Invasion di fine anni '80, con Duran e Spandau in leggera ma costante flessione e un'esigenza di nuovi nomi in cima alle classifiche.
Talento da predestinato e tutte le carte in regola per sfondare, col suo primo disco Rick - recitano testualmente le note di retro-copertina - "ha ottenuto ciò che la maggior parte della gente può solo sognarsi di ottenere".
Una sfilata di singoloni killer uno dietro l'altro (ma due su tutti: 'Never Gonna Give You Up" e "Together Forever"), prime posizioni in tutta Europa, recensioni entusiaste: abbiamo trovato il Tom Jones, se non il Sinatra (ebbene sì: si puntava alto) degli anni '80.
Il cantante del futuro.
Ma nel futuro le cose non andarono esattamente così.
Gli anni '80 sono gli anni '80, e non se ne esce vivi. Ed è difficile bissare un successo di certe proporzioni.
Per di più Rick, il ragazzo del Nord dell'Inghilterra (per la precisione, di un paese famoso per una fabbrica di locomotive), non ci sta a recitare la parte della pop star-usa e getta.
Come il collega Nick Kamen, fa un album - "Free", eloquente fin dal titolo - in cui prende le distanze dalla disco frivola degli esordi alla ricerca di uno stile più autentico e veramente soul. Partecipano Elton John e il suo idolo Michael McDonald, ma le vendite sono inferiori. Leggermente, almeno per il momento.
Ma il successivo flop commerciale del '93 prelude a una lunghissima assenza dalle scene. Rick Astley resta relegato agli anni '80, è il fenomeno di quella stagione e basta. Non lo chiamano più, e quando lo chiamano è solo per programmi revival in TV.
Eppure ha tanti fans, nel music business. Anche insospettabili. Uno è Dave Grohl, che lo vuole sul palco con i Foo Fighters. E' l'inizio della rinascita.
E complice il suo inserimento in un meme, il video di 'Never Gonna Give You Up' diventa virale anche fra i millennials. Tuttora viaggia spedito verso il miliardo di visualizzazioni, traguardo all'esclusiva portata delle pop star odierne.

Rick Astley è tornato? In fondo, non se n'era mai andato.


Lao Tze
Lao Tze |    Capish
JOHNDOE
JOHNDOE |    Capish
The HU - The Great Chinggis Khaan (Official Music Video)

doppietta
davvero bella
ancora gli HU ed i loro cori simili ai cori sardi


Lao Tze
Lao Tze |    Capish
El General - Te Ves Buena

Proprio mentre Bush senior comandava la deposizione di Faccia d'ananas-Noriega, a Panama muoveva i primi passi (di danza) tale Edgardo Armando Franco, meglio noto come El General.
Il pluridecorato panamense, che comunque che non ha nulla a che vedere con Noriega e aveva studiato management negli USA, iniziò all'alba dei '90 a sperimentare una sua personale fusione di reggae in spagnolo, dancehall e hip hop.
Qualcosa per cui ancora non esisteva un nome, dato che nessuno o quasi - ancora - parlava di reggaeton. E non certo lontano da San Juan.
Ma il Generale ci arriva per conto proprio, apparentemente senza predecessori e senza legami con la scena portoricana. Tranne, appunto, quei cantanti di reggae in spagnolo che dallo stretto transitavano fin dagli anni '70.
Il ritmo è quello che ormai conosciamo tutti, ma immaginate come potesse suonare (fra il '90 e il '91 o giù di lì) una cosa come questa. Tre minuti di puro tunz-ta-tunz da cantare a una "mami" che ha le forme di una bottiglietta di Coca Cola.
Cola compresa (per la coca, non c'era che da guardarsi intorno).
Successo travolgente e dischi di platino a cascata, fino al ritiro. Improvviso e irreversibile, per entrare nei testimoni di Geova.
Da cui il detto, celebre a Panama: "se un testimone di Geova bussa alla vostra porta fate attenzione, perché potrebbe essere l'inventore del reggaeton".

Ma non ditelo a Puerto Rico.


JOHNDOE
JOHNDOE |    Capish
Jimmy Sax - No Man No Cry (live)

pop-ambient-saxing-capish (approved?)


Lao Tze
Lao Tze |    Capish Fetisc
Erika Vikman - Cicciolina (Lyric Video) // UMK20

Dalla Finlandia, l'omaggio all'ungherese più famosa d'Italia.