E con questa chiudiamo definitivamente la partita! Perchè se c'è qualcuno tra di voi che ritiene che si possa fare di più di un verso come "Finanche in Valsugana si usa la banana", allora vuol dire che non sapete cos'è la vergogna...
@[Dislocation]
@[Almotasim ]
e pure @[IlConte] (per altri motivi)
Eccovi il disco che i Velvet Underground non hanno avuto il coraggio di incidere! Eccovi la copertina che Warhol avrebbe voluto (ma che non ha saputo) creare eccovi l'opera di 4 GENI (Palmieri, Nicolosi, Giunta, Miraglia) che solo la pochezza italica ha potuto mantenere in un ingiusto oblio!
GRETA CAMPBELL - Banana (1977)
Ben sintonizzati su #radiocapish,

in questo torrido pomeriggio per i “lunedì barocchi: alla corte del Capish King” vorrei proporvi l'ascolto dei madrigali del grande Carlo Gesualdo (1566-1613) da Venosa, pubblicati a Venezia nei primissimi anni del '600.

Buon ascolto.

Carlo Gesualdo (1566-1613) - Il Quarto Libro di Madrigali [La Venexiana, Claudio Cavina]

Ingrandisci questa immagine
Ben sintonizzati su #radiocapish

Stamattina per i “lunedì barocchi: alla corte del Capish King” ascoltiamo un vero classico: "Les Barricades Mystérieuses" di F. Couperin, uno dei più alti esempi di barocco francese per clavicembalo.

Buon ascolto.

Jean Rondeau & Thomas Dunford record "Les Baricades Mïstérieuses" by François Couperin

Ingrandisci questa immagine
Ben sintonizzati su #radiocapish

Questa sera per i “lunedì barocchi: alla corte del Capish King” andiamo ad Amsterdam dove, a cavallo tra Cinquecento e Seicento, il grande Jan Pieterszoon Sweelinck (1562 – 1621) reinventò la musica per tastiera, aprendo di fatto la strada al barocco del nord Europa.
Ascoltiamo alcune sue composizioni nella versione di Richard Egarr.

Buon ascolto.

Sweelinck, Jan Pieterszoon (1562-1621) – Fantasias, Toccatas & Variations [Richard Egarr]
Ben sintonizzati su #radiocapish

Quest'oggi la rubrica “lunedì barocchi: alla corte del Capish King” ci porta nell'Inghilterra della seconda metà del Cinquecento, alla corte ducale degli Howard. Francis Cutting (ca. 1550–1596) è uno dei più antichi compositori di brani per liuto il cui nome sia stato tramandato, e le sue composizioni si sono conservate nel A New Booke of Tabliture (1596) di William Barley. Ascoltiamole, ordunque, suonate da Domenico Cerasani per Brilliant Classics.

Buon ascolto, a lunedì prossimo.

Ingrandisci questa immagine

Cutting: Lute Music
Ben sintonizzati su #radiocapish

Questa mattina, per i “lunedì barocchi: alla corte del Capish King” ascoltiamo la terza delle sei sonate per violoncello e basso continuo composte da Antonio Vivaldi negli anni '20 del '700 e pubblicate a Parigi nel 1740, poco prima della morte del compositore veneziano.

Buon ascolto.

Antonio Vivaldi cello sonata No. 3 in A Minor, RV 43 - Johannes Raab

Ingrandisci questa immagine
#radiocapish

un piccolo estivo "martedì barocco: alla corte del Capish King”

J. S. Bach - Suite in G minor, BWV 995 - Evangelina Mascardi, baroque lute
Ben sintonizzati su #radiocapish

"I lunedì barocchi: alla corte del Capish King” oggi ci portano nella Serenissima Repubblica di Venezia del XVII secolo, dove Giovanni Legrenzi (1626 – 1690) visse e operò, come organista e mastro di cappella della chiesa dell'Ospedaletto. Ascoltiamo dunque alcune sonate da "La Cetra. Libro Quarto di Sonate a due, tre e quattro stromenti" (1673-1682), nell'interpretazione dell'Ensemble Baroque de Nice.

Buon ascolto.

La cetra, Op. 10: Sonata No. 15 ( [...] - Allegro - Adagio - Adagio - Presto e allegro - Presto...
La cetra, Op. 10: Sonata No. 3 (Adagio - Allegro - Adagio - Allegro - Adagio assai)
La cetra, Op. 10: Sonata No. 14 ( [...] - Allegro - Adagio - Allegro e presto)
Ben sintonizzati su #radiocapish

Per questo pomeridiano “lunedì barocco: alla corte del Capish King”, vi propongo l'ascolto de "Les Voix Humaines", composizione di Marin Marais (1656 – 1728) nello stile del suo maestro Monsieur de Sainte-Colombe (ca. 1640–1700); nella celebre versione di Jordi Savall.

Buon ascolto.

P.S. Per un assaggio di questa storia: Pièces de violes avec la basse chiffrée - François Couperin - recensione

Les Voix Humaines by Marin Marias, performed by Jordi Savall with sheet music.
Ben sintonizzati su #radiocapish

Questa settimana a “I lunedì barocchi: alla corte del Capish King” vi proponiamo l'ascolto dell'Hexacordum Apollinis (1699) del compositore e organista tedesco Johann Pachelbel (1653 - 1706), figlio d'un negoziante di vino, organista del duca di Sassonia ed amico intimo del padre di Johann Sebastian Bach.
L'opera, il cui titolo si può tradurre con "le sei corde di Apollo", consta di sei semplici arie, accompagnate da una serie di variazioni che lasciano ampio spazio all'interprete, secondo un modello che si squadernerà nelle mani del J. S. Bach delle Variazioni Goldberg.

Al clavicembalo: Huguette Gremy-Chauliac (FY, 1978).

Buon ascolto.

J. Pachelbel - Hexachordum Apollinis (1699)

Ingrandisci questa immagine
Ben sintonizzati su #radiocapish

Questa mattina, per “I lunedì barocchi: alla corte del Capish King”, vi proponiamo l'ascolto della Suite in re minore composta da uno dei maestri del primo barocco francese, Ennemond Gaultier "le Vieux" (c. 1575 – 17 December 1651), nell'interpretazione di Hopkinson Smith registrata per Astrée nel 1987.

Buon ascolto.

Hopkinson Smith, Ennemond "Vieux" Gaultier, Suite en ré mineur
#radiocapish

fuori programma, "un mercoledì barocco: alla corte del Capish King”

Monsieur de Sainte Colombe - Pieces de viole seule (XVII sec.)

viola da gamba: John Dornenburg

Sainte-Colombe - Suite for Solo Viola da Gamba - Mov. 5/5
Sainte-Colombe - Suite for Solo Viola da Gamba - Mov. 3-4/5
Sainte-Colombe - Suite for Solo Viola da Gamba - Mov. 1-2/5
Bach - Orchestral Suite No. 3 in D major BWV 1068 - Mortensen | Netherlands Bach Society
Per ora sono fissa alle suite che ascolto per ore! Questa non l'avevo ancora inserita!
Luca Franzetti suona e racconta le sei Suites per violoncello di J.S.Bach
Ho trovato molto interessante questo "racconto" delle suites per violoncello, per me molto utili ma in generale un bell'approccio per unire la musica al racconto della vita dell'autore.
Bach - Orchestral Suite No. 1 in C major BWV 1066 - Sato | Netherlands Bach Society
Sembra che vado a casaccio ma non è così. Studio, grazie per il supporto ad asterics e Lector.
Buona Pasqua a tutti!!!!!
Ben sintonizzati su #radiocapish

Questa mattina, per “I lunedì barocchi: alla corte del Capish King”, vi proponiamo l'ascolto di una perla del tardo barocco: Carl Friedrich Abel (1723 – 1787), nato a Köthen e figlio del violista da gamba dell'orchestra che J. S. Bach dirigeva in quella città, ha lasciato, tra molte altre opere, una serie di composizioni anonime conosciute come "The Drexel Manuscript" (codice Drexel 5871), dalla collezione di Joseph William Drexel (m. 1888) conservata nella New York Public Library. Di esso ascoltiamo la suite in re minore, nell'esecuzione di P. Pandolfo.

Buon ascolto.

CARL F. ABEL - SUITE in D MINOR - PAOLO PANDOLFO

Drexel Collection - Wikipedia
Musica tradizionale francese per ghironda e cornamusa mischiata a meditazione tibetana mischiata ad avanguardia minimalista dronica... il mio pane. (Preferibilmente in cassa e con volume pazzesco). Le Vingt-cinq du Mois D'Avril La Baracande - Là haut là haut dedans la tour
La Nòvia è un supergruppo di ragazzi francesi che suonano musiche folk tradizionali (oltre al chiaro stile à la chansonnier francesi ci sento influenze celtiche e tibetane) molto influenzate dal minimalismo (LaMonte Young, Terry Riley). Dagli inizi del secondo decennio del 2000 pubblicano album a nome di diversi gruppi "costola" del supergruppo.
Ben sintonizzati su #radiocapish

Questa mattina, per “I lunedì barocchi: alla corte del Capish King”, vi proponiamo l'ascolto dell'ultima delle tre sonate per viola da gamba e cembalo (BWV 1027-1029) di J. S. Bach, nella formidabile interpretazione di Anner Bylsma, con Bob van Asperen all'organo (al posto del clavicembalo).

Buon ascolto.

Bach: Sonata in G minor, BWV 1029 (Bylsma / van Asperen)
Ben sintonizzati su #radiocapish

Questa mattina, per il primo “lunedì barocco: alla corte del Capish King” dell'anno, vi proponiamo l'ascolto dell'Arte della fuga di J. S. Bach (BWV 1080), nell'interpretazione al clavicembalo di Robert Hill (l'illustrazione, molto calzante a dire il vero, è ovviamente opera dell'inconfondibile M. C. Escher).
Colgo inoltre l'occasione per consigliarvi questa vibrante paginetta sull'opera in questione, scritta a suo tempo dal buon @[Kyrielison]: Kunst Der Fuge - Johann Sebastian Bach - recensione

Buon ascolto.

Bach: The Art of Fugue, BWV 1080 (Hapsichord: Robert Hill)
Ben sintonizzati su #radiocapish

Questa mattina vi propongo, in via del tutto eccezionale, un “Capodanno barocco: alla corte (festiva) del Capish King”, con la più soave musica che sia mai stata suonata: le suite per violoncello solo, per l'esattezza la prima delle sei suite (BWV 1007), nella celebre interpretazione del lettone Mischa Maisky. Vorrei consigliarvi, per i pochi a cui fosse sfuggita, la notevole pagina di @[odradek] (che con l'occasione saluto calorosamente): Suites Per Violoncello 1-6 - Johann Sebastian Bach - Mischa Maisky - recensione

Sinceri auguri a tutti,
e buon ascolto.

Mischa Maisky plays Bach Cello Suite No.1 in G (full)
Christmas With Satan - James Chance
Dichiaro aperte le Festività Natalizie nel Regno di Capishonia!
Dammi più ascolti!
Ascolti dal passato
withor 22 mag

Joy Division - Love Will Tear Us…

IlConte 3 giu

The Doors - Break On Through (To…

Battlegods 27 mag

Ma quanto è doom il tufo della…

Carlos 29 lug 23

Echoes

kyra1 11 ago 23

Tim Buckley - Song to the Siren…

HOPELESS 14 ago 23

David Bowie - Warszawa Waiting for the…