The Gun Club - (1994) - Idiot Waltz

Nacque nel mio stesso anno (era il maledetto '58) a Montebello (dalle parti della Contea di Los Angeles, negli States, verso il sud-ovest della Valle di San Gabriel), patria del popolo Uto-Azteco appartenente alla famiglia dei nativi americani chiamato "Tongva", che erano soliti vivere in strutture cubiche con tetti di paglia, dove gli esponenti di entrambi i sessi avevano il corpo tatuato e portavano i capelli lunghi ed erano soliti indossare pelli di animali durante tutte le stagioni, eccezione fatta per gli uomini che d'inverno si spogliavano quasi completamente, purtroppo come in molti altri casi le malattie europee uccisero tantissimi Tongva, tanto che già nel 1870 l'area da loro abitata risultava popolata da pochi nativi.

Fin da sbarbetello amò il reggae, Robert Johnson con il suo delta blues , il rock'n'roll alla Bo Didley, e perchè no? anche il folk rock di Mr. Dylan.
Verso i vent'anni fondò col chitarrista Kid Congo Powers la sua prima band "The Creeping Ritual" che nel '80 mutò nome in "The Gun Club" con cui nei successivi due anni pubblicò i suoi primi ed unici due albums prima di lasciarci a soli 37 anni, a causa una maledetta emorragia cerebrale c/o Salt Lake City nello Utah, patria dei nativi americani "Shoshone", "Ute e dei "Paiute" e qui il cerchio si chiude... il suo nome era Jeffrey Lee Pierce.
BËL (07)
BRÜ (00)
Stanlio Il 20 maggio — DeRango: 13,09


Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti all'ascolto

Stanlio
errata corrige, gli albims pubblicati furono 8 con la band e 2 da solista anche se dopo la sua morte, Cypress Grove trovò una cassetta di canzoni inedite, a cui i due artisti avevano lavorato insieme e chiedendo la collaborazione di vari amici e colleghi di Pierce, Grove registrò le canzoni professionalmente e diede inizio a "The Jeffrey Lee Pierce Sessions Project" in memoria dell'amico scomparso.
Fino ad oggi, il progetto ha visto l'uscita di tre album su quattro. (cit. wikipediana)

BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: