BËL (06)
BRÜ (00)
luludia Sei dì orsono verso mezzogiorno — DeRango: 11,64


Cover Marc and the Mambas - Torment and Toreros

Marc and the MambasTorment and Toreros

Album - 1983
Un fiume di emozioni in piena. Girandola di idee e ispirazioni infinite: la Spagna, la Dark-Wave, la ballata da crooner, il teatro, il cabaret, l'opera,…

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti all'ascolto

luludia
amore assoluto per questo album, per me il più bello degli anni ottanta...questa canzone poi...
BËL (00)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Ma dice di tutti i dischi pubblicati negl'anni ottanta in assoluto (che saranno, uno più uno meno, 745.364) oppure parla solo di quelli di Marco Allemandorle?
No, così per saperlo.
luludia: assolutissimamente in assoluto...
sfascia carrozze: Acciderbolissima!
luludia: issima issima issima...ahahah...
hjhhjij
Canzone straordinaria, disco immenso. Così versatile, teatrale, scenico, superbamente hammiliano.
BËL (01)
BRÜ (00)

luludia: Hammiliano? Magari un pochino, ma le influenze sono tante: Brel, Scott Walker, la wave più oscura, il cabaret, la Spagna, la musica classica...il bello però è che, alla fine, il tutto è solo purissimo Marc Almond...
hjhhjij: Si. Ma sono rari i casi in cui, al di la di tutti gli spunti possibili, ho ascoltato un album dalla così spiccata influenza hammiliana, dai, ben più che un pochino (oltre alla cover in se e per se, si intende) e questo ovviamente salta all'orecchio. Poi c'è tutto ciò che hai detto, un pastiche che caratterizza Almond in modo unico.
luludia: guarda, io parlerei soprattutto di intensità, sono entrambi molto, molto intensi...ma non mi spingerei a definire "torment..." un disco hammiliano...diciamo che è uno dei molti riferimenti...poi, sai, Hammill, forse lo sento di più nel magnifico e successivo "Violent silence", un piccolo EP con cinque brani di una intensità senza pari...
hjhhjij: No, non sempre, non tot-court. Ma che Hammill sia una fonte evidente di ispirazione a me pare chiaro, l'interpretazione di alcuni pezzi, l'andamento di acuni pezzi (dai, quanto è hammilliano il finale di "(Your Love Is) A Lesion") insomma dubito che la cosa sia limitata all'intensità. Ovviamente Hammill non è l'unica fonte di ispirazione, io l'ho chiamato "hammiliano" perché l'ispirazione ad Hammill è saltata immediatamente all'orecchio e mi ha colpito non essendo una cosa che ho sentito tanto spesso.
Dislocation
Marchino sfogava in questo disco voglie, tensioni, sogni, perversioni, sconcezze e tenerezze che solo lui sapeva come e dove, epperbacco. Se avete occasione di leggere la sua autobiografia ce ne troverete delle belle, specie su questo periodo e sui primissimi Soft Cell.....
BËL (01)
BRÜ (00)

luludia: tutto giusto...accidenti, non sapevo dell'autobiografia, la leggerò senz'altro...
luludia
marc almond, da solo o in compagnia (2)...
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: