Walter Stern
Teardrop (Massive Attack Music Videoclip)

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Walter Stern (Gbr): Videoclip di "Teardrop", Massive Attack (Gbr) da "Mezzanine" (1998)

Il confine tra dolcezza ed inquietudine è sempre labile: quello che più ci attrae coincide spesso con quello che più ci spaventa. Siamo in balia delle nostre emozioni già prima di nascere ma forse anche prima. Nella mente di un dio o di più dei... o magari semplicemente del vuoto cosmico: (ir)razionalmente più plausibile.

Dentro al caldo ventre materno non possiamo nemmeno immaginare quello che, la fuori, ci aspetta: come potremmo sognare qualcosa di cui non abbiamo, ancora, nessuna immagine? Come potremmo esserne spaventati? Come potremmo esserne attratti? 

Siamo qui e ci nutriamo di piccole percezioni: messaggi che ci arrivano tra i suoni della fisiologia materna, un battito ritmico perfetto, e quelli più confusi provenienti dall'esterno. I rumori sono la nostra tranquillità. Questo piccolo spazio il nostro regno.

Milioni di combinazioni possibili hanno portato a crearci, geneticamente più anziani dei nostri genitori, in una spinta evolutiva che per ora ignoriamo ma che è dentro noi.

Il confine tra dolcezza ed inquietudine è sempre labile: solo nascendo le risposte arriveranno ma forse abbiamo ancora del tempo per sentirci signori della nostra immaginazione.

 

Il video è stato realizzato combinando elaborazioni digitali con l'animazione di un pupazzo realizzato in materiale plastico: il movimento delle labbra del feto è stato simulato rielaborando digitalmente quello della cantante Elizabeth Fraser (Cocteau Twins): qui la genesi dell'idea.

Questa DeRecensione di Teardrop (Massive Attack Music Videoclip) è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/massive-attack/teardrop/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Diciotto)

Venusiano Sarcastico
Opera: | Recensione: |
UhuhPanicoUhuh
Opera: | Recensione: |
Capolavoro! Gran video rece e ormai rubrica.
BËL (00)
BRÜ (00)

Hetzer
Opera: | Recensione: |
Sempre detestato questo video. Inquietante e artificiale. Canzone passabile..
BËL (01)
BRÜ (02)

Franci!
Opera: | Recensione: |
Che bello il video.
BËL (00)
BRÜ (00)

Franci!
Opera: | Recensione: |
algol
Opera: | Recensione: |
Superbi video e canzone. E grande rece pure.
BËL (00)
BRÜ (00)

Shò
Opera: | Recensione: |
eh questo è un signor videoclip per un brano incredibilmente bello.
BËL (00)
BRÜ (00)

Shò
Opera: | Recensione: |
voto la rece. Ho l'impressione che recensire un videoclip possa dare maggiore libertà di espressione. I tuoi scritti partono sempre da spunti interessanti e sembrano lasciare la possibilità di divagare a più non posso sull'argomento. O forse sono i tipi di video che scegli....sarà. Comunque i Massive sono un altro di quei gruppi che va forte con i video (Karmacoma, Sly, Protection, Angel, Inertia creeps sono stupendi)
BËL (00)
BRÜ (00)

cappio al pollo
Opera: | Recensione: |
Bella rece, qualche virgola in più non avrebbe guastato però. Ottimi i contenuti invece. Il video lo ricordo vagamente, ma lo riguarderò. E poi non sapevo minimamente fosse nientepopodiméno che Elizabeth Fraser a cantare questo brano.
BËL (00)
BRÜ (00)

SUPERVAI1986
SUPERVAI1986 Divèrs
Opera: | Recensione: |
voglio votare @42 come recensore ufficiale di questa interessantissima rubrica(videoclip)!;P
BËL (00)
BRÜ (00)

Mopaga
Opera: | Recensione: |
Tris d'assi: recensione, video, canzone!
BËL (00)
BRÜ (00)

alia76
Opera: | Recensione: |
canzone - video splendidi all'interno del disco meno ficcante (secondo me) del trio di Bristol.
BËL (00)
BRÜ (00)

Yosif
Opera: | Recensione: |
capolavoro.
BËL (00)
BRÜ (00)

42
42
Opera: | Recensione: |
Grazie mille a tutti per i bei commenti. Ci sono due topic sollevati che m'interessano molto: A) "L'Arificialità" di questo video (questione sollevata dal collega Hetzer): sono d'accordo è sicuramente molto "pensato" e quindi volutamente dicotomico, come scrivo nella recensione, tra aspetti dolci ed inquietanti ed in questa caratteristica si può tranquillamente affermare che il voler essere "catchy" è fin troppo smaccato ma, c'è un ma, ricordo che l'obiettivo primario di un videoclip non è il livello artistico ma l'aspetto commerciale (un video è una maxipubblicità al singolo e/o al disco in questione) e quindi in senso lato tutti i video "soffrono" di questo aspetto e dentro a questo marasma c'è chi sguazza nel semplice aspetto commerciale e chi va oltre e realizza "opere" che, anche artisticamente, hanno molto da dire: quello, in questione, fa parte, per come la vedo io, della seconda categoria. Il motivo? Le emozioni che riesce a far arrivare: le mie le ho scritte quassù. B) Concordo con l'amico SHò: recensire video da maggior libertà. Sia perchè si può affrontare la cosa su più livelli: didascalico o emozionale (io provo sempre a far un misto), concentrandosi sulle immagini oppure solo sul significato intrinseco della canzone (che spesso discordano, anche se non nei casi che ho scelto: a proposito, hai ragione ho scelto video da questo punto di vista molto simili ed il motivo è che adoro carpire i punti in comune tra canzone ed immagini :-D), sia perchè, come detto sopra, il video è un universo a parte: c'entra e non c'entra allo stesso tempo con la musica, può essere meramente commerciale oppure superare addirittura il pezzo reso in immagini come valore artistico. Tutte queste cose permettono di scegliere una varietà d'impostazioni veramente ampia ed interessante.
Un grazie ancora a tutti (in particolare prometto a Cappio_al_Pollo che in futuro starò più attento alla punteggiatura e abbraccio forte SUPERVAI1986 per la proposta di candidatura che però non colgo ;-) visto che il mio obiettivo è invogliare altri utenti a recensire video!)
BËL (00)
BRÜ (00)

The Punisher
The Punisher Divèrs
Opera: | Recensione: |
Gran bel video. Innovativo allora.
BËL (00)
BRÜ (00)

CarlMarx
Opera: | Recensione: |
Abortiscimi cagna abortiscimi ora...

BËL (00)
BRÜ (00)

ThirdEye
Opera: | Recensione: |
Il videoclip può essere un universo a parte, ma solo se lo sleghiamo dalla musica e ci concentriamo sulle immagini: a mio modo di vedere, esso è la diretta traduzione in un altro linguaggio di ciò che invece l'artista esprime inizialmente attraverso i suoni, i ritmi, melodie, armonie ecc. E' sostanzialmente un altro modo di interpretare il messaggio che un artista vuole trasmetterci; per questo, secondo me, è assolutamente legato alla musica, dalla quale prende le mosse e senza la quale la nostra comprensione del videoclip risulterebbe addirittura parziale e fuorviante....senza musica non c'è videoclip, senza videoclip la musica rimane comunque ;) Ah, e poi penso che nascendo non arrivino risposte ma anzi, soprattutto domande: il bambino incomincia ad aprire gli occhi (in tutti i sensi) su una nuova realtà che non ha mai sperimentato, si trova in tutt'altra situazione che deve tentare di comprendere se vuole crearsi una coscienza man mano che cresce...se fosse così mi chiedo perchè il bambino nel video piange...forse è consapevole di quello che lo aspetta? e come fa a saperlo? (ecco, appunto, le domande ;)). Recensione fra le mie preferite; mi scuso per il post lungo e noioso.
BËL (00)
BRÜ (00)

42
42
Opera: | Recensione: |
@Thirdeye: Non è per nulla noioso, lungo forse ma io non dovrei parlare ;-) Le tue osservazioni sono giuste ed in effetti la questione è più sul "farsi domande" che non "trovare le risposte": ma anche qui, ovviamente, non potremo mai avere una visione definitiva. Ti ringrazio per l'apprezzamento, grazie ancora a tutti gli altri passati di qui.
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: