Nicolas Winding Refn
Drive

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


"Faccia da Picasso" di Ceccarini è il film più brutto, scorretto, stupido, fastidiosamente ignorante, orgogliosamente insignificante che mi sia mai capitato di vedere al cinema (non me ne voglia il regista). Uscito dalla sala ricordo che la prima cosa che feci fu prendere in mano Repubblica e vedere se per caso vi era una qualche recensione. C'era! Cioè non era una recensione erano due righe e più o meno dovrei ricordarmele a memoria: "La stagione cinematografica è appena iniziata e "Faccia da Picasso" già si candida come peggior film dell'anno".
Che c'entra con Refn? C'entra... Più o meno...
Va beh, cominciamo.

Allora; mettiamo subito le cose in chiaro: Refn è un regista che lascia tanto, ma che inevitabilmente, chiede qualche cosa pure allo spettatore. Quindi cari amici del lancio del pop corn, per una volta al cinema ci andrete senza sgranocchiare o lanciare niente. Esistono rari casi in cui la serietà è sinonimo di rispetto, e Drive, questo rispetto non si limita a pretenderlo: Drive se lo MERITA in ogni singolo fotogramma.

Cos'è Drive?
Drive è un film di silenzi e pause: metà film sono sguardi l'altra metà sentimenti sospesi. Drive è un film sentimentale travestito da film d'azione. Drive è una storia di solitudine e disillusione. Drive è la consacrazione di Ryan Gosling: non devi fargli dire o fare niente, è comunque perfetto. Drive è la storia di un autista della mala che si aggrappa a una famiglia distrutta per continuare a respirare. Drive è una storia di ribellione nei confronti della vita.

Drive è un film con i titoli di testa fucsia...

Drive è Drive. Indefinibile, inqualificabibile, inettichettabile. Shoegaze come sanno esserlo i film della Coppola e brutalmente noise quanto un film coreano. I sentimenti sulla celluloide diventano un velo che puoi toccare, annusare, a tratti sembra di poterli leccare. Ma dietro questo velo è sempre presente la possibilità di un declino umano totale, la possibilità di una violenza cieca e folle. C'è poco sangue, ma quando c'è disturba in maniera terrificante.

Non è facile parlare di un film del genere, è molto meglio ascoltarlo. Parafrasando Repubblica di un po' di anni fa' però posso dire che "La stagione cinematografica è appena iniziata e Drive già si candida a miglior film dell'anno. E forse anche a qualche cosina di più."

Questa DeRecensione di Drive è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/nicolas-winding-refn/drive/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Ultimi Cinquanta commenti su CinquantaDue

L
L
Opera: | Recensione: |
Ce l'avevo dentro la recensione, circolava dentro la testa, eppure niente, alla fine qualcuno è arrivato prima! E ha fatto bene. Che dire? Visto "Bronson", mi ero ripromesso che sarei stato presente all'uscita di "Drive", e non sono rimasto per niente deluso. Quel che dice Sfascia è vero e credo che il grande merito del regista sia proprio nella sua rivisitazione e manipolazione del classico action-thriller americano donne-gangster-auto. Forse solo un europeo poteva fare questo... mi ha colpito molto il suo modo di "dilatare il tempo", sembra quasi che ci sia spazio per la sedimentazione delle emozioni proprio nelle scene in cui l'istinto e la frenesia dovrebbero vincere e sfociare nella sensazione, quella facile. Questo è ottimo slow food, non la solita merda fast food... c'è questo paradosso che ho trovato interessante, ossia, Refn pare quasi voler congelare l'azione nelle scene d'azione! ad esempio il conflitto a fuoco dentro il motel ( nell'action movie classico il cliché è quello dello spara e fuggi), o la straordinaria scena dell'ascensore... non sò proprio se mi sono spiegato, forse l'unico modo per "capire" è quello di vedere questo film notevole. Merita davvero. Cast ottimo, Cranston, Carey Mulligan e Gosling vanno forte. Anche se Gosling non è proprio nuovo a prove interessanti, andatevi a vedere "Lars e una ragazza tutta sua"...
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Thank You monoletterato Sir L per aver confermato et assai correttamente implementato la vacua sfasciaword. Peraltro preciserei che "Bronson" ancora non lo vidi, ma non è improbabile chè lo farò. Anzichènò. Or Vuar.
L: sir Sfascia, la visione con audio in lingua originale è caldamente consigliata. Anzi è d'obbligo!
popcornshooter: Ma io ti odio! <<<Questo è ottimo slow food, non la solita merda fast food...>>> Ma perchè questa frase è venuta in mente a te e non a me!
popcornshooter: Ma io ti odio! <<<Questo è ottimo slow food, non la solita merda fast food...>>> Ma perchè questa frase è venuta in mente a te e non a me!
popcornshooter: Dimenticavo: non ho visto "Lars e una ragazza tutta sua", però ho visto "Blue Valentine". Pure lì gosling fa una porca figura.
popcornshooter: Per Sfascia: Tu??? Tu non hai visto Bronson???? Il muscolare armadio a quattro ante sfasciacarrozze, che gli cantavano la ninna nanna della morte al napalm per farlo addormentare, non ha visto bronson??? Questo mondo è uno schifo!
Hellring
Opera: | Recensione: |
Ragazzi questo diventerà uno dei nuovi mostri sacri del cinema mondiale...
BËL (00)
BRÜ (00)

popcornshooter: per ora è il MIO mostro sacro.
Darkeve
Opera: | Recensione: |
mi ispirava parecchio ma non ho ancora avuto modo di vederlo...ho letto da qualche parte che potrebbe essere il nuovo taxi driver...è una cazzata? lo guarderò senza dubbio...
BËL (00)
BRÜ (00)

popcornshooter: Ni è una cazzata. Cioè: i punti di contatto tra i due film ci sono: solitudine, silenzio, una violenza inevitabile che esplode in silenzio ecc. però dire che questo è il nuovo taxi driver è una mancanza di rispetto sia per taxi driver che per lo stesso Drive. Certe cose lasciamole ai milanisti ( gourcuf è il nuovo zidane ecc...) dimenticavo: fila a vederlo altrimenti chiamo One Eye e ti faccio sdraiare su una roccia
pozzo
Opera: | Recensione: |
mi ispira moltissimo...recensione bellissima
BËL (01)
BRÜ (00)

popcornshooter: Grazie. Vai a vederlo.
ziobestia
Opera: | Recensione: |
la rece la leggerò, il film molto bello. uso della colonna sonora, fotografia, dialoghi asciuttissimi, bello bello.
BËL (00)
BRÜ (00)

psychopompe
psychopompe Divèrs
Opera: | Recensione: |
bello, come dice sfascia usa molti clichè, ma a livello di regia eccelso. E' pieno di rimandi a film thriller polizieschi degli '80, l'inizio con Los Angeles a volo d'uccello mi ha ricordato Tuono Blu. La mia scena preferita rimane quella nel locale delle mignotte, magistrale.
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: In quella scena, nonostante la situazione folle all'interno del camerino, gli sguardi asettici, vitrei, distaccati, quasi annoiati delle gentili donzelle hanno stupefatto anche me. Saludos.
popcornshooter: La cosa che ho preferito io-se proprio devo decidere che qualche cosa è meglio di altre in questo film- è il primo colpo esploso durante la rapina: Il proiettileesposo con la maggior violenza nella storia di del cinema. Ho fatto una salto sulla poltroncina alto dieci centimetri.
jdv666
Opera: | Recensione: |
uff, a me non ispira(va) proprio per niente, ma visto come ne parlate tutti a sto punto dovrò visionarlo!
BËL (00)
BRÜ (00)

popcornshooter: <<<a me non ispira(va) proprio per niente>>> YouTube video non trovato P2NmmLV8aq8
jdv666: asd :P cmq che palle! qua esce solo a dicembre! ma perché?!
popcornshooter: Qua dove jdv???
jdv666: qua nella tetra e piovosa alemagna :) per qualche ignoto motivo i film escono in date completamente diverse il più delle volte
popcornshooter
Opera: | Recensione: |
Volevo precisare che "CeccArini" non esiste. Ma "Faccia da Picasso", e la relativa "recensione" su Repubblica sì.
BËL (00)
BRÜ (00)

babymurdoc
Opera: | Recensione: |
Non capisco chi si sbudella in elogi per un film senza infamia né lode. Opere infinitamente migliori vengono stroncate senza pietà perché "c'è quel minuto in più", "quella caduta di ritmo nella scena successiva al..." mentre "Drive" (che ha un suo perché, perché "consacra" Gosling, perché "consacra" Refn al grande pubblico delle patatine) - e che tra l'altro non è esente di difetti nei termini succitati - no. Mi pare ovvio che un film del genere non può essere apprezzato da un pubblico di ragazzini che vanno al cinema perché si aspettano l'ennesimo trito car-movie, ma pure mettendoci nella prospettiva degli "eletti" topi da cineteca le cose non cambiano solo perché navigano nella direzione opposta: la solita "hicthcockiana" isteria collettiva.
BËL (00)
BRÜ (01)

jdv666: se devo essere sincero questi sono esattamente gli stessi pregiudizi che ho avuto io quando me lo descrivevano; peró visto che dei debaseriani mi fido e che bisogna comunque farsi una propria opinione gli darò una chance. poi valhalla rising seppur molto particolare mi era piaciuto
babymurdoc: Vallo a vedere, merita la visione. Ammetto di non aver visto altro di Refn, magari in futuro lo rivaluterò quando riuscirò ad inquadrarlo nel complesso della sua opera omnia. Più che col film, ce l'ho con l'eccessiva idolatria o stroncatura di questo o quel film.
jdv666: é da parecchio purtroppo che non vedo film decenti, il poco tempo libero ormai lo dedico alla musica e a rompere i coglioni su debaser :) ma di lui ho sentito parlare molto bene, sembra di essere tra le "nuove" leve più promettenti
popcornshooter: Neppure a me stanno simpatici quelli che idolatrano un film o un regista, anzi -non scherzo- mi stanno proprio sui coglioni! Fai un po' tu.
popcornshooter: Ma poi scusa: gli dai 3 perchè <non è esente di difetti> Sìok, i difetti di drive, parliamone, anzi parlacene tu grazie. Io son curioso!
dlf
dlf
Opera: | Recensione: |
Anche io vidi al cinema "Faccia di Picasso" e lo trovai oggettivamente brutto (anche in rapporto a "Lucignolo" che tutto sommato era carino), ma di un brutto coscientemente voluto. In quegli anni anni Ceccherini e compagnia bella tiravano abbastanza e lui ne ha approfittato alla grande. In fondo di che parla "Faccia di Picasso"? Di un regista che non sa che film scrivere e dove sbattere la testa con un produttore che lo ossessiona, la sua identica precisa situzione suppongo. Non ha fatto altro che sublimare questa mancanza di idee e farci un film: metacinema autobiografico allo stato puro. In questo è stato un grande a tirarcelo nel culo a tutti. Riguardi il film recensito non so cosa sia: da quando sono spuntati mutisala come funghi e non posso più portare le Ceres in sala al cinema mi ci vedono poco.
BËL (00)
BRÜ (00)

jdv666: ma nascondila nello zaino/borsa! io fo così quando voglio bere/mangiare a scrocco! peró il meglio fu quella volta che io e i miei amici andammo a una visione alle 5 del pomeriggio con sala DESERTA e incominciammo a fumare come dei turchi durante la visione :)
jdv666: peró anch io ora che ci sono praticamente solo multisala non riesco a vedere quasi mai nessun film che voglio visto che non li passano e me li devo sorbire sempre al piccí, che costerà anche di meno, ma vuoi mettere? :(
popcornshooter: Io non bevo e mi limito a mangiare -e soprattutto lanciare- pop corn. Però dei miei amici si portano una bottiglia di rum sotto la giacca, comprano le coche, e si fanno cuba libre tutto il tempo... Se avessi visto faccia da picasso con loro probabilmente oggi non sarei astemio e probabilmente ne avrei pure un bel ricordo. Comunque tutte le tue cosiderazioni sul film direi che rientrano nella mia definizione di film <<<orgogliosamente insignificante>>>. E' chiaro che al Cecca non glie ne fregasse un cavolo di fare un buon film, anzi! Trovo altrettanto chiara la bellezza di questo drive, che tu purtroppo non hai visto. Va beh, ti saluto: ciao bello sei uno dei 2 avatar più belli del sito. anche io voglio quella collana, il mio santino però sarà Ash:
babymurdoc: Incredibile: scopra ora che "Faccia di Picasso" si becca ben 4 stelle su FilmTV, alla pari di tanti film di grandi registi e autori. (e pure una buona media utenti!) Faccia di Picasso (2000) | FilmTV.it
ILM_igliore
Opera: | Recensione: |
47
47
Opera: | Recensione: |
bello bello. per ora film del 2011, altrochè
BËL (00)
BRÜ (00)

Lord Mirror
Opera: | Recensione: |
Ancora non l'ho visto ma stimo molto il regista in questione: considero Refn tra i migliori esponenti della cinematografia indipendente.

BËL (00)
BRÜ (00)

ilfreddo
ilfreddo Divèrs
Opera: | Recensione: |
Allora mi ha convinto egregio de-recensor: andrò al cinema con l'aspettativa di dover lanciare non meno di 4 chicchi di mais. Mica pochi :)
BËL (00)
BRÜ (00)

popcornshooter
Opera: | Recensione: |
Niente lancio del popcorn solo muto stupore per il sottoscritto. E potrebbe esser così anche per te. Dato che mi sei mi congedo comunque lasciandoti un gustoso trailer. Ti dirò di più: il mio nick viene proprio da questo film. . Sono certo che ti farà lanciare pop corn come se fossi un vulcan al servizio di Blain .

BËL (00)
BRÜ (00)

ILM_igliore
Opera: | Recensione: |
Ogni singola parola di questa Recensione è a dir poco AZZECATISSIMA. Il film non è un opera d'arte ed è per questo che si merita 5 - REFN RULES!
BËL (00)
BRÜ (00)

highlande
Opera: | Recensione: |
Ero scettico, ma davvero un gran bel film
BËL (01)
BRÜ (00)

ILM_igliore
Opera: | Recensione: |
Kavinsky OTS

BËL (00)
BRÜ (00)

ILM_igliore
Opera: | Recensione: |
5 solo per questa scena ...basta questa inquadratura per far capire quanto valga REFN

BËL (01)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini
Opera: | Recensione: |
Serissimo, anche se non ho capito le palettate di annottanteria che ci ha buttato sopra; dai titoli à la dirty dancing (o simili), alla colonna sonora (l'unica punto criticabile del tutto), all'abbigliamento, agli arredamenti delle scenografie, al garage... se non fosse per due cellulari, un'impala e una mustang potrebbe essere stato ambientato nell'86, anche le pettinature delle battone non erano fuori tema. M'è piaciuto molto proiettile & martello, molto steam-punk.
BËL (00)
BRÜ (00)

Hellring
Opera: | Recensione: |
jdv666
Opera: | Recensione: |
finalmente giovedì esce al cinema anche in germania e finalmente potrò visionario... che dire l attesa mi ha reso curioso! :)
BËL (00)
BRÜ (00)

jdv666
Opera: | Recensione: |
bene nonostante lo scetticismo e le alte aspettative paradossalmente createsi devo dire che il film mi ha proprio conquistato! parte in sordina per poi liberare man mano il suo pieno potenziale, un film fatto con stile che riesce a rileggere in maniera muy affascinante il solito canovaccio pieno di cliché dei film d azione! se tutti i "blockbuster" fossero cosí vivremmo in un mondo migliore
BËL (01)
BRÜ (00)

Bartleboom
Bartleboom Divèrs
Opera: | Recensione: |
"Shoegaze come sanno esserlo i film della Coppola e brutalmente noise quanto un film coreano" bella definizione!
BËL (00)
BRÜ (00)

popcornshooter: Grazie, però " Shoegaze come sanno esserlo i film della Coppola e brutalmente noise quanto un THRILLER coreano" sarebbe stato più bello e più corretto. Mea culpa.
Darkeve
Opera: | Recensione: |
Finalmente l'ho visto...film moooolto bello...ogni scena è stata scritta/girata con grandissima classe...unica pecca: la colonna sonora c'entra veramente un cazzo...ed è pure molto gaya
BËL (00)
BRÜ (00)

Larrok
Opera: | Recensione: |
Sì non è male questo "Drive", ma a 5 stelle non arriva...tra i crime-movie ambientati a L.A. "Vivere e morire a Los Angeles", per dirne uno, lo considero spanne sopra. La colonna sonora e gli altri orpelli anni '80 sono sopportabili visto anche l'alto livello della regia. Tutto sommato comunque non mi pare un capolavoro. Non sono d'accordo sull'"Indefinibile, inqualificabibile, inettichettabile", manco fosse un Lynch..è un thriller criminale di stampo abbastanza classico. Tra i più recenti ho preferito "In Bruges", meno cupo, più scanzonato e brillante, poi son gusti..
BËL (01)
BRÜ (00)

nes
nes
Opera: | Recensione: |
"..è un thriller criminale di stampo abbastanza classico." ? Ma che film hai visto? questo è un film sentimentale travestito da achtion...
BËL (00)
BRÜ (00)

masturbatio
Opera: | Recensione: |
filmoneone
BËL (00)
BRÜ (00)

kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera: | Recensione: |
che pagina spaccaossa... recensione - commenti !! Questo weekend me lo guardo...... niente di meglio di debaser per convincerti.
BËL (00)
BRÜ (00)

axel
Opera: | Recensione: |
grande grande grandissimo film. colonna sonora inattaccabile
BËL (00)
BRÜ (00)

ilfreddo
ilfreddo Divèrs
Opera: | Recensione: |
Dopo oltre un annetto mi sono deciso a vederlo... Film superbo, me lo sono gustato come non capitavo da tempo. Mi rammarico per non averlo visto al cinema, in quanto colonna sonora e fotografia avrebbero reso ancor di più. Ottima rece
BËL (00)
BRÜ (00)

hjhhjij
Opera: | Recensione: |
Ma filmone-one-one. Quasi da 5, quasi però. Comunque è 4 pienissimo, davvero bello. Refn è bravo c'è poco da fare. Regista interessante per uno dei film più convincenti degli ultimi cinque anni (forse addirittura degli ultimi dieci anni).
BËL (00)
BRÜ (00)

ilfreddo: 4 o 5 stelle è un film che si ricorda e si discosta dalla massa: mi è piacuto quasi tutto. Oltre alla recitazione, la trama, la regia ho apprezzato tantissimo il ritmo addormentato, l'atmosfera malinconica e poi la durata limitata in contrasto con la moda che vuole almeno 2 ore/2 ore e mezza. Mi ha conquistato
hjhhjij: Si, ha conquistato anche me. Un gran film.
Karter4
Opera: | Recensione: |
Già visto l'estate scorsa, "non è roba per mmeeee!!!" (cit.)
BËL (00)
BRÜ (00)

hjhhjij: Taxi Driver invece m'è sembrato di capire ti sia piaciucchiato...
Karter4: ho già comprato la 44! :)
hjhhjij: Ah ah, bravo. Già ti vedo davanti allo specchio ad esercitarti, ti manca solo una baby-prostituta da salvare quando non sarai riuscito ad accoppare (un politico a tua scelta) :D
Karter4: come baby-prostituta potrei usare la emo che abita nell'appartamento sotto al mio, il politico da accoppare sarà Umberto, mi manca solo da farmi la crest, ma non ho volgia di tagliarmi i capelli a zero.. : (
hjhhjij: Eh lo so, ma senza cresta alla mohicano non vale XD Ottime scelte per gli altri personaggi, certo la emo non avrà il talento di Jodie Foster ma anche te non sei certo De Niro. Oh, io faccio Scorsese (nel senso che faccio il cliente matto che ti sale in macchina dicendo di voler ammazzare la moglie con la 44 perché mi tradisce con un negro. Con un negro. Ti rendi conto ?)
darth agnan
Opera: | Recensione: |
meraviglia.
BËL (00)
BRÜ (00)

fosca
fosca Divèrs
Opera: | Recensione: |
Dopo avere letto recensione e commenti vari non mi è rimasto altro che correre a de-amarti. Il film tanto mi è piaciuto, tanto mi ha disturbato (quanto meno la scena dell'ascensore, e non ovviamente per il sangue ma per l'interpretazione del grandissimo e phikissimo Gosling). Per il resto, bellissima webpage!
BËL (00)
BRÜ (00)

hjhhjij
Opera: | Recensione: |
Rivisto. Dai, un po' tirate, ma 5 stelle ci stanno. Piccolo capolavoro, una delle cose più belle viste al cinema in questi anni '10. E ora, Only God Forgives.
BËL (01)
BRÜ (00)

axel: ecco, come ho scritto in precedenza, lo riscrivo per la milionesima volta nel caso fosse sfuggito. non andare al cinema a vedere OGF pensando di vedere qualcosa di simile a Drive...proprio come struttura narrativa é qualcosa di assolutamente diverso, mentre questo é un film (piccolo capolavoro) Pop, OGF é Refn fino all'osso, più estremo che mai.
hjhhjij: L'avevo capito già da quello che ho letto qui, avevo già letto quello che avevi detto e tranquillo, non vado a vederlo aspettandomi un altro Drive, ci vado per vedere Only God Forgives, punto ;) Refn non mi ha mai deluso fino ad ora (Bronson è bellissimo, Valhalla un bel film) e non credo lo farà oggi. Peccato mi manchi ancora la trilogia di Pusher, ma rimedierò.
hjhhjij: da quello che ho letto lì non qui. Chissà perché credevo di essere nell'altra recensione :)
madcat
Opera: | Recensione: |
visto finalmente, molto bello, e a me è piaciuta molto anche la colonna sonora, ora devo vedere quello nuovo e gli altri, faccio una ricerchina
BËL (00)
BRÜ (00)

RIBALDO
Opera: | Recensione: |
bello eh? per carità. però lo trovo sopravvalutato e pieno di clichè. ma non il film è pieno di clichè. è la ggggente che dice sempre le stesse cose fino a far diventar clichè, paradossalmente, quello che dice. i titoli di testa fucsia, il giubbotto con lo scorpione, la scena dell’ascensore e l’occhio della madre. In realtà il meglio di drive è la prima parte, quella curiosa storia d’amore, lui che è un mistero vivente ma lo capiamo bene che se s’incazza... poi infatti s’incazza e non mi convince per niente. Non vedo il passaggio da zittone a matto ammazzone, è tutto fatto male secondo me. Lui bravo quanto te pare, la “consacrazione” ma pure troppo mono-faccia, non sei clint eastwood. Sopravvalutato. Meglio Bronson, altroche…
BËL (00)
BRÜ (00)

popcornshooter: "Meglio Bronson" sì, e pure valhalla rising, però questo è un film di cassetta che si possono godere tutti, i due prima citati sono un filino spocchiosi e parlano un linguaggio che cinematografico abbastanza elitario. drive no, drive è un film di intrattenimento a tutti gli effetti girato come si gira un film d'autore, 'sti cazzi.
RIBALDO: ma non è che una cosa è capiscione dev'esse pefforza "spocchiosa" eh? io valhalla ho visto che era un film coi controcazzi ma non m'è piaciuto mi sono annoiato. Bronson invece l'ho trovato un mezzo capolavoro... e questo me lo son goduto più degli altri due perchè l'ho visto al cinema...
popcornshooter
Opera: | Recensione: |
io bronson l'ho trovato un capolavoro a tutto tondo. "valhalla [...] non m'è piaciuto mi sono annoiato" ecco appunto. Però non ho capito cosa tu voglia dire con la prima frase.
BËL (00)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini
Opera: | Recensione: |
yts.re <- Magari la cosa si sapeva e sto scoprendo l'acqua calda: i film sono diversi ma i personaggi sono identici. In tutto e per tutto, anche nelle modalità di pagamento (aggiornate all'inflazione attuale). Giusto cambia decisamente il modo di vestire. Sarà una citazione, è troppo palese la cosa.
BËL (00)
BRÜ (00)

nes: mai letto la sceneggiatura del drive girato da refn, non so risponderti. io drive l'imprendibile l'ho visto più di dicei anni fa e onestamente l'unica cosa che ricordo di simile al drive di refn è che il tizio riesce sempre a scappare perchè è un taklento come pilota. mi sembra che si fermino lì le similitudini tra i due film. forse in effetti il protagonista non ha nome neppure qui, però non me lo ricordo. comunque il film che hai linkato è una pietra miliare del cinema d'inseguimento. Non dico sia bullit ma quasi.
puntiniCAZpuntini: è biondo e carino. Non parla, lo fa solo per spiegare le regole e fa quasi la stessa cantilena. Si fa pagare una cifra non esorbitante ma buona, oppure il 15%. Non gli piacciono le pistole, non porta pistole. Non si sa da dove arriva nè perchè non parla. Non ha hobby, non guarda la tv. I film sono diversi - parecchio - ma i personaggi sono identici, a parte nel modo di vestire dato che "The Driver" veste alla moda (del tempo). Si fosse chiamato "Pilota The Uncatchable" non l'avrei mai guardato :D
teenagelobotomy
teenagelobotomy Divèrs
Opera: | Recensione: |
sorvolando sulle cazzatine ruffianotte e alla cazzo da debaseriano medio tipo "Shoegaze come sanno esserlo i film della Coppola e brutalmente noise quanto un film coreano", "Drive è un film di silenzi e pause: metà film sono sguardi l'altra metà sentimenti sospesi. Drive è un film sentimentale travestito da film d'azione. Drive è una storia di solitudine e disillusione." - "Drive è una storia di ribellione nei confronti della vita." - "Drive è Drive. Indefinibile, inqualificabibile, inettichettabile" - "C'è poco sangue, ma quando c'è disturba in maniera terrificante." - "Non è facile parlare di un film del genere" non è facile parlarne? minchia, non hai mai visto un film noir in vita tua? non dico Kitano che sennò magari sembra che uno se la mena, ma Michael Mann l'hai mai sentito nominare? mai visti Heat, Miami Vice, Thief (quest'ultimo di 30 anni prima di Drive e diceva già le stesse cose, essendo action noir e film d'autore contemporaneamente)? mai visto Driver di Walter Hill? va a finire che Drive è il primo film sentimentale mascherato da action con silenzi, pause e disillusione AHAHAHAHAHA nes sei la solita macchietta. la tua convinzione è sempre esilarante. specie nell'esaltarti tanto per un filmetto come Drive, mille anni luce lontano (tra l'altro) dal vero miglior Refn di film come Valhalla Rising, Pusher 3 e Solo dio perdona.
BËL (01)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini: Minchia, che confusione. Kitano, Miami Vice, Heat e Thief. Wow, illuminante. La tecnica del "va a finire che..." è fra le peggiori usabili per mettere in bocca qualcosa a qualcuno. Citare Miami Vice in una recensione di Drive è puro estro narrativo fantasy.
nes: teen, non ho mai detto che drive sia il primo film a fare qualche cosa di particolare... E dire che la recensione non solo l'hai letta, ne hai pure ricopiati i tre quarti... la gente da te citata la conosco, conosco pure il romeo + giulietta di buzz lurman, però ecco, non è che c'entrino qualche cosa tutti 'sti nomi con il film di cui si parla in questa pagina. Oddio, ti ringrazio in realtà per avermi illuminato su driver: nel commento subito qui sopra in effetti io e caz stavamo giocando a battaglia navale.
nes: Per quanto riguarda valhalla rising e pusher 3 da qualche parte anni fa avevo scritto essere i miei film preferiti di refn... La prima volta che ho citato un film di refn su queste pagine tu stavi a cerdcare di insegnarci che halloween è un film di merda... oggi invece cerchi di insegnarci che drive è un filmetto. Cavolo teen tu c'hai un abilità speciale che non richiede costo d'attivazione che ti fa dire sempre la cosa sbagliata al momento sbagliato, dovresti smettere di abusarne.
nes: Ma poi chi cavolo può pensare di menarsela citando kitano??? Figa arriva quello che ti parla ti topor e a te parte un embolo... (bravo teen, segnatelo topor. Fatti una cultura e poi trona qui a farci ridere) Ogni volta che leggo il tuo nik mi chiedo in quale raro momento di lucidità tu sia riuscito a centrare la tua persona con un unico termine.
Bartleboom: Kitano?! Perché il tipo non parla?! Menarsela con Kitano?!? Ma chi se la mena citando Kitano? Anzi: Ki se la mena?! Tano?!
jimcrow
Opera: | Recensione: |
Nei de-generi ci stava anche un bel "noir", tra le altre cose. Bel film, senza dubbio.
BËL (00)
BRÜ (00)

popcornshooter: In realtà no. adesso sto scappando, se sei interessato giuro che appena ripasso ti racconto perchè "no". O per lo meno perchè io non lo definirei un FILM "noir" neanche sotto tortura. versione libro sarebbe assolutamente un noir, cinematograficamente parlando gli è bello distante.
jimcrow: secondo me, pur non essendo un film inseribile interamente in quel filone, ne condivide alcuni elementi non trascurabili: protagonista antieroe, emarginato; nessun vero lieto fine; il marcio dietro le cose non è così *dietro le cose*; gli innocenti sono pochi e ininfluenti. Ci starebbe come influenza (neo-noir, lasciamo stare detective privati e cose del genere), ma non è un film neo-noir, per me
popcornshooter: il termine noir nasce a descrizione di un genere cinematografico e non letterario. il noir non è un tipo di storia, il noir è un tipo di fotografia.: forti contrasti di luci ed ombre, spesso quasi estremizzati al solo contrasto bianco/nero fumo o elementi che disturbano il propagarsi della luce ovunque e non si vede una sega. E' idealmente considerato il successore estetico dell'espressionismo tedesco. Quindi Blade runner è noir, Se7en è noir, l'uomo che non c'era è un noir, la morte corre sul fiume è un noir... Drive no, mai. se invece consideri il genere letterario allora sì, è assolutamente un noir. Ma è un film. Intendiamoci: se tu scrivi una recensione a 'sto film e ci metti tra i generi "Noir" nessuno verrà mai a dirti nulla, a me però viene un po' da ridere anche perchè per contenuti è sicuramente più un western che non un noir.
Carton
Opera: | Recensione: |
geenoo        .
Opera: | Recensione: |
Vabè, dopo quattro anni a pensare di vederlo, l'ho visto stasera su La 7. Gran film.
BËL (00)
BRÜ (00)

Muffin_Man
Opera: | Recensione: |
ma per favore, non scherziamo, se questo è un un film da 5 stelle io sono Monte Hellman... Un film imbarazzante, a cominciare dai dialoghi (soprattutto lui e lei) e un'analisi psicologica da far pena...per non parlare del registuccolo che vuole far credere di essere un autore di quelli con la A maiuscola, non ha proprio i tempi per esserlo, ma vattene a letto refregnone.... "Indefinibile"(?), "inqualificabibile", "inettichettabile"(?), ecco la 2° che hai detto, ma non per il motivo che intendi tu. Sicuramente meglio "Faccia da Picasso" di Ceccarini
BËL (00)
BRÜ (00)

Darkeve: Porca trottola!
popcornshooter: Son felice di questo commento gravido di argomentazioni: è giusto che anche i nuovi debaserioti sappiano quale livello di competenza hanno di fronte quando leggono "muffinman.".
Cioè, non te la prendere, ma che la sceneggiatura del film stesse a zero lo sapevano anche i sassi vista la genesi del film. Ma pazienza, è probabile ti serva google per capire quello che sto dicendo... Non sono un debaseriota nuovo e so a cosa si va in contro quando muffin decide seminar fesserie per raccoglier attenzioni.
popcornshooter: "Sicuramente meglio "Faccia da Picasso" di Ceccarini" Grazie di esistere: è un autogoal degno del primo teenagelobotomy. E' bello sapere che sei tornato.
RIBALDO: lo dicevo io che a muffin_man non piace nessun film! :) no dai muffin drive è un buon film, tra le 3 e le 4 ma mai da una sola stella!
Muffin_Man: popcorn, ha più argomentazioni il mio commento di 3 righe che la tua inutile rece che di righe ne ha 30..."che la sceneggiatura del film stesse a zero lo sapevano anche i sassi" ah beh allora sapendolo prima vuol dire che è un film da 5 stelle...no, perchè allora te lo dico prima così poi diventa un capolavoro, "Pierino torna a scuola" ha una regia di merda, e pure la sceneggiatura è così così.... ah, io ho detto la mia sei tu, o chi per te che viene a fare can-can su mie valutazioni...Ribaldo, se tu guardi solo i film che critico per forza...comunque hai ragione è da 2 stellette, ma dovevo rimediare ad una media "scandalosa"
Muffin_Man
Opera: | Recensione: |
popcorn, ha più argomentazioni il mio commento di 3 righe che la tua inutile rece che di righe ne ha 30..."che la sceneggiatura del film stesse a zero lo sapevano anche i sassi" ah beh allora sapendolo prima vuol dire che è un film da 5 stelle...no, perchè allora te lo dico prima così poi diventa un capolavoro, "Pierino torna a scuola" ha una regia di merda, e pure la sceneggiatura è così così.... ah, io ho detto la mia sei tu, o chi per te che viene a fare can-can su mie valutazioni...Ribaldo, se tu guardi solo i film che critico per forza...comunque hai ragione è da 2 stellette, ma dovevo rimediare ad una media "scandalosa"
BËL (00)
BRÜ (00)

popcornshooter: di argomentazioni non ce n'è mezza, il film non è da 5 stelle perchè la genesi sulla sceneggiatura era risaputa, il film è da 5 palle tonde perchè nonostante una sceneggiatura infame, nonostante la pochezza didialoghi (che sei riuscito a prendere in esame come esempio di bruttasceneggiatura, ma pazienza) la regia e il montaggio tirano fuori aspetti e caratteri che vanno a definire un intero microcosmo fantastico (di fantasia) estrapolandolo dal suo contesto canonico con il fine riuscito di esaltarlo. girare un film romantico ficcandolo in un thriller crime in cui praticamente non succede nulla.
E guarda non ho fatto can-can sulle tue valutazioni: l'ho fatto sulla tua persona.
Comunque la media al film continua ad esser 4, se lo scopo era abbassarla mi sa che per l'ennesima volta hai sbagliato qualche cosa.
Muffin_Man: no, io ho parlato di dialoghi imbarazzanti (che è diverso dal dire dialoghi scarni, ridotti all'osso) "la regia e il montaggio tirano fuori aspetti e caratteri che vanno a definire un intero microcosmo fantastico (di fantasia) estrapolandolo dal suo contesto canonico con il fine riuscito di esaltarlo" se hai voglia esempi perchè io non capisco che diavolo vuol dire...comunque, per me rimane fuffa per te un grandissimo film, mi servirà per regolarmi sulle prossime ed eventuali rece di film che farai
popcornshooter: "imbarazzanti " non è un'argomentazione, è un'opinione.
Muffin_Man: il fatto è che tu continui a dire sceneggiatura, io sto parlando di dialoghi e sono 2 cose differenti... tolto che se anche tu dici che ha una sceneggiatura che sta a zero, addirittura infame(!), per me quest basta e avanza, poi se tu a film con pessime sceneggiature vuoi dare 100 stelle fai pure...comunque, a me questa scena tanto osannata basta e avanza per ridere le prossime 2 ore... Drive | Scena ascensore | CLIP ITA
popcornshooter: EH??? No, i dialoghi son parte della sceneggiatura, altro che cose differenti... Santo dio, se il livello è questo possiamo salutarci.
Muffin_Man: ma chi sei? nessin© 2 la vendetta? ma forse lui ne sa un po' più di te, comunque hai detto bene "sono PARTE della sceneggiatura" quindi dire la sceneggiatura è imbarazzante è una cosa, dire i dialoghi sono imbrazzanti un'altra, chiaro peggio la 1°
popcornshooter: sì, son quello a cui volevi fare il culo e sei sparito per cinque anni. e io non ho mai detto che la sceneggiatura è imbarazzante, ho detto che lamentarsi della sceneggiatura (perchè dialoghi stanno nella sceneggiatura e son scritti dallo sceneggiatore...) in un film di cui fin dal momento in cui sono iniziate le riprese si sapeva sarebbe stata scarsa è abbastanza inutile. ah, che i dialoghi fossero imbarazzanti l'hai detto tu, che la sceneggiatura sia imbarazzante, prima di te qui sopra, non l'aveva detto nessuno. non sai più neanche quello che vuoi dire, l'importante però è che tu riesca far sentire la tua voce sopra quella degli altri... fai pure, è sempre buffo star a sentire lo scemo del villaggio che urla in piazza.
Continuo comunque ad "attendere" ARGOMENTAZIONI (argomenti, non opinioni), perchè mica ti stavo continuando a ripetere "sceneggiatura" stavo facendoti notare che le tue enormi verità si basavano solo ed esclusivamente sul tuo gusto personale. che diciamocelo, è imbarazzante: pari il piccolo fan di mereghetti. solo che il piccolo fan di mereghetti smette d'esser tale a 16 anni.
Vieni a parlarci di hitchock nel 2015, cristo, va bene voler fare l'intellettuale,ma a certi livelli fai la figura di quello che necessita di far sapere al prossimo che "lui è possessore di una cultura. eh già, mica è scemo"... poi capisco, quando uno è una capra e se ne esce con autoflagellanti affermazioni del tipo: " il fatto è che tu continui a dire sceneggiatura, io sto parlando di dialoghi e sono 2 cose differenti"... quando le carenze sono queste in effetti capisco uno provi ad ostentare qualche cosa che non possiede. erò insomma, oltre al cinema nella vita c'è altro, tipo la cucina.se poi ti piace tanto vedere dei video sei pure fortunato, son dieci anni che l televisione è invasa da programmi culinari. molla il grande schermo e abbraccia il gambero rosso. anche perchè, nel caso qualcuno se ne fosse dimenticato sei quello di: "Sicuramente meglio "Faccia da Picasso" di Ceccarini". Tempo due giorni e farai delle uova in camicia da urlo.
popcornshooter: scusa, di hitchcock ci parlavi nel 2010, adesso boh, forse te la meni con abel ferrara o qualche altro nome pescato a cazzo dalla lista "Mostri sacri". te l'hodetto, pari il primo teenagelobotomy...
popcornshooter: ah no cazzo: hellman... michia se sei imbarazzante.
Muffin_Man: peccato che meringhetti non l'ho mai letto in vita mia, come solitamente nessun critico...vedi io esco con Hitc anche nel 3020, visto che quello era un regista, non certo per far l'intellettuale, lo conosce e ne riconosce la bravura pure un bambino dell'asilo (ma tu sei nessino veramente allora!)...ah! comunque dire che Abel sia un mostro sacro, lo puoi sostenere soilo tu, io non l'ho mai detto... per il resto non ho voglia, ho commentato perchè trovo questo film di poco valore, quindi se l'hai visto cosa cazzo devo specificare dei dialoghi, ascoltali!
popcornshooter: oddio, forse non son stato sufficientemente chiaro: mi interessano le argomentazioni ai tuoi giudizi, di tutto il resto mi frega meno di zero.
"se l'hai visto cosa cazzo devo specificare dei dialoghi, ascoltali!" li ho ascoltati, ho ascoltato te, e imbarazzante credo di sapere cosa significhi. Riportmene tu uno imbarazzante e spiegami cosa c'è di imbarazzante in quel dialogo. io cosa hai di imbarazzante tu te l'ho detto: ostenti una cultura che non possiedi, uomo del "Sicuramente meglio "Faccia da Picasso" di Ceccarini" (che in realtà sarebbe sufficiente riuscissi a giustificar questa")
popcornshooter: "peccato che meringhetti non l'ho mai letto in vita mia" sì, sembri comunque un suo giovane fan...
Muffin_Man: evidentemente il Meri di cinema un po' ne capisce...vedi, probabilmente non ci arrivi, "Sicuramente meglio "Faccia da Picasso" di Ceccarini" era una battuta, ma nella sua pochezza più onesto di questo filmetto..
popcornshooter: sì ok, quella era una battuta, anche le altre erano batutte o dopo 24 ore uno straccio di argomentzione riesci a tirarlo fuori? Per carità, non è che sia fondamentale, come già detto so chi sei e quanto valgono i tuoi commenti, però magari tu ci tenevi a dare un po' di credibilità alle baggianate che hai scritto.
Muffin_Man: mah, se fossi in te io mi rileggerei la rece che hai scritto (al di la di essere d'accordo o meno)...io ho fatto un commento a un film che vale pochissimo e non ho voglia di argomentare, chi l'ha visto e ha una minima idea di cosa sia una presa per il culo ha capito, degli altri m'importa 'na sega...
popcornshooter: io ti chiedo argomentazioni, tu mi chiedi di rileggere quanto ho scritto... c'è qualche cosa che non va in questa conversazione, facciamo che ripasso quando 'ste benedette argomentazioni saranno comparse.
Ah, non hai lasciato un commento, hai lasciato una scia di cazzate. chiamiamo le cose cn il loro nome. "Un film imbarazzante, a cominciare dai dialoghi (soprattutto lui e lei)" ma dialoghi quali? si scambieranno si e no 20 battute in tutto l'arco del film... cazzo, io non dico tanto, ma almeno guardarli i film di cui si parla... "non ho voglia di argomentare" ma non è che non vuoi, è che non puoi, perchè le stupidate non sono argomentabili. E stai tranquillo: le prese per il culo le colgo al volo. Tu, ad esempio, rientri nella categoria.
Muffin_Man: senti il film l'avrò visto 3 anni fa, quindi non ricordo le battute a memoria, ma mentre lo guardavo mi chiedevo "ma davvero?", pure se c'i fosse 1 solo dialogo nel film e fa cagare è un dialogo di merda...se per te il film è ok va benissimo, per me è una diarrea un po' come la tua rece... ma poi le scene al rallenty o my god!!! ...un altra scena da sbellicarsi Drive | A real hero | CLIP ITA alla fine è strano che non appaia "Vodafone" (o chi per altri) torno a ripetere se questo è un regista io sono Monte H.
Muffin_Man: a tra l'altro confermo in toto questo è un film da 1 ad essere generosi
popcornshooter
Opera: | Recensione: |
Quella scena non è al rallenty... santo dio, ma ce la fai?
BËL (00)
BRÜ (00)

popcornshooter: se sono queste le argomentazioni andiamo alla grandissima...
masturbatio
Opera: | Recensione: |
aiai muffin man, riguardati il film. Ma un 7-8 volte per piacere, che ti fa solo che bene
BËL (00)
BRÜ (00)

Muffin_Man: sì, certo, ma ho di meglio da fare o in questo caso da guardare...devo postare altre sequenze per far capire la pochezza di codesto filmuccolo?
popcornshooter: "devo postare altre sequenze per far capire la pochezza di codesto filmuccolo?" dipende, se poi le argomentazioni che porti sono che "i dialoghi tra lui e lei sono imbarazzanti" (quando non c'è un unico dialogo degno di questo nome tra i personaggi presi in esame), che le scene sono girate al rallenty (quando non c'è mezza scena al rallenty in tutta la filmografia del regista) che ti aspetti il logo vodafone (che non vuol dire nulla, sottolinea solo che ti mancano le parole per esprimere quello che pensi, perchè stai cercando di padroneggiare un linguagio che non ti appartiene)... Boh, se è questo quello che andresti avanti a fare, fai pure. Però più che smontare il film ti stai solo mettendo in testa il cappello a otto corni con campanellini che ogni giullare degno di questo nome sfoggia nelle grandi occasioni e alle feste di gala. Fai come preferisci; secondo me il silenzio sarebbe più dignitoso, però ognuno vede le cose a modo proprio. E poi un saltimbanco tutto sommato fa sempre simpatia.
Muffin_Man: cioè, tipo la scena dell'ascensore, quella al motel non sono rallentate? ma che film hai visto?? ..."che ti aspetti il logo vodafone" vuol semplicemente dire che sembra una regia fatta da pubblicitario più che da un cineasta...
popcornshooter: " cioè, tipo la scena dell'ascensore, quella al motel non sono rallentate? ma che film hai visto??" questo film qui ho visto: Drive | Scena ascensore | CLIP ITA . togli la colonna sonora, oppure guarda gli occhi di lei quando si aprono oppure guarda come si muove la camicetta... oppure continua pure ad andare avanti che sei divertentissimo.
" vuol semplicemente dire che sembra una regia fatta da pubblicitario più che da un cineasta..." tipo la pubblicità della barilla? uella di fellini? o quella della play station, di lynch? o quella della apple di rydley scott? o forse quella della nike di terry gliliam? o quella di dolce e gabbana di scorsese? e potremmo andare avanti per ore... Sarebbe carino la piantassi di parlare con toni da guru di cose che conosci male, e a spizzichi e bocconi...
Muffin_Man: appunto, è rallentata, farà sbrodolare te e tanti altri, ma è una scena di una "piacioneria" con pochi eguali...i registi da te citati, quando dirigono un film non sembrano pubblicità, poi che facciano anche pubblicità non mi interessa, non saranno ricordati certo per questo.
popcornshooter: no non è rallentata, ma come non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere. Le pubblicità da me citate sono ottima cinematografia, non hai capito quello che stavo dicendo mi sa. Ma non scrivo bene e uno che ha problemi ha riconoscere una cosa che si muove iano con un'immagine al rallentatore immagino debba fare uno sforzo oltrele proprie possibilità per interpretarmi. Vai con dio, ma dispera dal tentativo di farti passare dal sottocritto come persona abile in matteria perchè: se prima era tempo perso, adesso, dopo il suicidio intellettuale de "scene girate al rallenti", diventa umorismo involontario. Che tra l'altro nel film ce ne sono di scene girate al rallenti, tu sei andato a pescare giusto quella "finta".
Ah,a me la scena non ha fatto sbrodolare, non so da cosa tu l'abbia dedotto, probabilmente dal fatto che la recensione non l'hai letta e che sei passato di qui giusto per dar manforte a teenagelobotomy (a completare il suicidio di cui sopra).
Muffin_Man: ma impara a guarda meglio tu figliolo, "ho avuto l’idea della scena dell’ascensore in cui Driver spacca la testa a un tipo in slow motion solo dopo aver ascoltato “An Ending” di Brian Eno. Quindi la musica è una grande fonte di ispirazione. Non mi drogo più, quindi ho bisogno di trovare qualcosa d’altro. La musica amplifica le emozioni." (Nicolas Winding Refn) aggiungo io, era meglio che continuavi a drogarti invece di ammorbare il cinema con filmetti. L'ho citata perchè tutti i sostenitori di codesto aborto filmico la citano come scena top, quindi credevo lo fosse anche per te...Poi mi basta già uno che mette una pubblicità a livello cinematografico per capire con chi sto parlando e capire perchè per lui questa porcata è un gran film
popcornshooter: " in cui Driver spacca la testa a un tipo in slow motion " ah, ok, e quindi dato che refn ha scritto così il cranio del tipo è spaccato in slow motion. sei scemo o mangi i sassi?
popcornshooter: non ci hai mai capito niente di cinema (come teen), l'unica cosa che hai fatto in dieci anni di permanenza su questi lidi, quando si deve parlare di cinema, si è limitato a citare nomi di registi e anteporre i tuoi gusti a una discussione seria sulla materia. quando c'è da parlre di aspetti tecnici confondi due persone che si muovono lentamente (palesemente, il maglioncino di lei è li a dimostrarlo) con uno slow motion, e messo di fronte alla realtà dei fatti (quel cavolo di maglioncino che ti rifiuti di guardare" vai a recuperare le parole travisate dalle fantastiche enne di "noisey". diosanto, hai la pretesa di parlare di cinema cintando Vice italia... Ma non ti vergogni? No sul serio: non ti vergogni? no? Come diamine fai???
popcornshooter: "quindi credevo lo fosse anche per te..." prima di credere, supporre, desumere, dedurre o intuire, fai una bella cosa: prendi in esame i dati palesi che hai sotto al naso. sembrerai meno sciocco.
Muffin_Man: ah moh ora è in slow motion, fai pace con il cervelletto allora!!! certo che la camicetta è lì a dimostrarlo ,in caso non si capisse...ho solo citato quello che dice il regista se poi manco lui sa quello che dice (oltre a quello che fa) non è colpa mia,..."cintando Vice italia." ma che cazzo è???mi fa piacere che una delle scene ritenute migliori del film per te non lo sia (è un punto a tuo favore)...comunque torna a mangiare poppecorne al cinema che è quello che ti riesce meglio...
Muffin_Man: scusami, avevo letto male, sostieni ancora che non S-M!!! va beh, il cervellino è in pace con sé stesso, ma non ha capito un cazzo....http://www.academia.edu/11901459/A_Real_Human_Being_and_a_Real_Hero_Stylistic_excess_dead_time_and_intensified_continuity_in_Nicolas_Winding_Refn_s_Drive._Co-authored_with_Anna_Backman_Rogers_in._New_Cinemas_Journal_of_Contemporary_Film_Volume_12_Numbers_1-2_June_2014_pp._43-57 o anche qui non sanno un cazzo e sai tutto tu?
Muffin_Man: per evitarti una ricerca ti copio e incollo il pezzo "Clearly the key scene in the film that demonstrates this is the moment in the elevator in which Gosling and Mulligan’s charac-ters finally kiss, a kiss that is followed by a sudden and sobering use of brute violence. The use of slow motion in this scene creates a slow and lulling effect that separates this moment from the ensuing violence (for which we return to 24 frames per second), even though the viewer already anticipates the outburst of violence. This fusion of speeds creates an inner rhythm within the scene..."
popcornshooter: Bravo muffin, una cosa l'hai capita: ho sempre ragione, pure quando ho torto.
popcornshooter: qui comunque ho ragione, sia ben inteso.
Muffin_Man: sì, certo hai ragione, ma ho capito anche un'altra cosa, che per te il cnema è: quel posto dove si mangiano popcorn
popcornshooter: Sicuramente per me il cinema non è un articolo, ma quello che vedo.
Muffin_Man: concordo, però impara a guardare...
Muffin_Man: ah per la precisione l'articolo l'ho trovato solo ieri, perchè se ne ero a conoscenza l'avrei messo molto prima, dato che oltre a non sapere quel che vedi non credi neanche a uno che te lo fa notare...
popcornshooter: Ti ripeto che di un articolo non me ne frega nulla. Fossero le parole dell'operatore sarebbe un altro discorso, ma e' solo l'analisi di una persona che come tutti si e' fatta abbindolare dalla colonna sonora. Ha, e guardo il maglione, che non si muove in " slow motion"... Impara a capire quando e' il caso di persistere e quando invece di smettere....
Muffin_Man: sì, ok, continua tu...
popcornshooter: Bravo, vedo che cominci a capire qual è il tuo posto. Se non mi fai il doppio nodo preferisco.
extro91
extro91 Divèrs
Opera: | Recensione: |
Finalmente l'ho visto. Per me è 5 a mani basse! Mi è piaciuto pure più di Bronson. " Drive è un film con i titoli di testa fucsia..." Ecco, è giusto precisarlo. Per me già questo vale mezzo pallino al film.
BËL (01)
BRÜ (00)

puntiniCAZpuntini: Allora non puoi perderti questo capolavoro assoluto! Dirty Dancing Beginning - Be my baby (The Ronettes) Mi raccomando, guardalo solo in HD 1080p perchè non puoi rovinare cotanta meraviglia con una bassa definizione.
extro91: ahah :D
extro91: Almeno il pezzo spacca.
puntiniCAZpuntini: Il problema sono i rimanenti 88 minuti circa :D
nes: il fucsia arriva da lì, il font da qui. To Live and Die in LA (1985): Great Movie Titles - One Minute Film School No, lo dico perchè c'è un coglione che non ricordo dove se la menava che "minchia tutti a parlare dei titoli di drive, ma sono una idea di merda con quel fucsia". Magari passa di qui e si fa una cultura. Che va beh, è quello che "l'odio finisce con il nazzi che spara a vincent"... Quindi insomma, mi sa che la cultura mica basterebbe a risolvere i danni presenti, ma la speranza è l'ultima a morire, anche se come si dice: chi visse sperando morì cagando.
puntiniCAZpuntini: C'ho provato due volte a vedere To Live and Die, ma non l'ho mai finito. Non ricordo nemmeno perchè gli diedi due chance (di sicuro è di un mega-regista), ricordo solo che c'è Defoe e quello di CSI Las Vegas.
Fatto male?
nes: no, se ti ha infastidito l'ottanteria di Drive questo ti farebbe sanguinare occhi e orecchie. il regista è friedkin, di sicuro so che di suo hai visto killer joe (che non ti era piaciuto se ricordo bene, e se ricordo bene sei pazzo). Poi non so se tu abbia visto il braccio violento della legge o l'esorcista, ma credo sia molto dura tu non li abbia mai sentiti nominare. che era per dire che sì, è uno piuttosto famosetto. Discontinuo ma famosetto.
puntiniCAZpuntini: Sì, capito. No, non è un regista per me, proprio no.
extro91: Io AMO il Braccio Violento della Legge e mi è piaciuto molto Killer Joe, ma non mi sono mai imbattuto in To Live and Die in LA...che faccio? Lo guardo?
nes: Boh, a dir la verità l'ho visto solo perchè era uno dei punti di rifermento per il Drive di refn. Mi è piaciuto? Mica tanto. E' un brutto film? No.
hjhhjij: Ecco, a me piace tanto To Live and Die in LA però sono intervenuto per dire che "Be My Baby" me la ricordo pure nei titoli di testa di un altro film che non è proprio simile a Dirti Densing...
hjhhjij: ...Ed è un po' più bello.
nes:
hjhhjij: Hai vinto un Johnny Boy.
Stanlio
Opera: | Recensione: |
visto oggi in Marocco dopopranzo sul notebook, per 1/3 seduto su una sedia di ferro nero con sedile verde imbottito col portatile appoggiato su una cassapanca cubica di legno alta 1 metro e ascoltato a mezzo auricolari dello smartphone, per 1/3 mezzo stravaccato sul divano col portable piazzato su un minitavolino a quattro zampe di legno porta thè alla menta e dessert, e per 1/3 semi disteso sul letto poichè sono comparsi ospiti inattesi, beh per farla breve: tenevo un classico stuzzicadenti a ruminare in bocca (come al mio solito) quando ad un certo punto "il ragazzo" nel film chiede al figlio della sua vicina: "Lo vuoi uno stuzzicadenti?", non ci potevo credere, mai sentita una domanda del genere al cinema, al che mi sono rilassato piacevolmente (si fa per dire...) continuando a godermi la pellicola senza perdermi mezzo fotogramma, altro spoiler, tanto uno più uno meno, ho trovato particolarmente indicativa ed emblematica (facendomi capire che tipo di tipo fosse "il ragazzo") la frase che usa per rispondere ad un tizio che l'aveva riconosciuto in un locale pubblico ed è questa se non ricordo male: "Chiudi quella cazzo di bocca se non vuoi che ti prendo a calci tutti i denti e te la chiudo per sempre", bon avevo detto che l'avrei fatta breve e così sarà anche perchè adesso mi guardo "Solo Dio perdona" sempre di Refn si capisce è logggico...
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: