Nirvana
Live Modena 21.02.1994

()

Voto:

A volte mi sento come se dovessi timbrare il cartellino ogni volta che salgo sul palco.” Kurt Cobain - Lettera d’addio prima di spararsi. 1994.
Com’è stato il concerto dei Nirvana?” Un ragazzo di 15 anni. Dieci giorni fa.
Quasi 12 anni…” Io. Ieri.

Questi tre fatti si sono insinuati a poco a poco nel mio cervello. Scavando. Scavando. E ho deciso di scrivere…
Flashback. Una mattina nebbiosa di febbraio prendo il treno. Destinazione Modena. Per ascoltare i Nirvana. Sono grandi. Nevermind mi ha annientato. Ma non solo me. Mezzo mondo guarda a Seattle. Tutto viene da lì. Ora è il centro della musica americana e mondiale. Dopo i finti e laccati anni ’80. La rinascita del rock. Grezzo. Sporco. Pessimista. Decadente. Vero. Grunge. Mother Love Bone. Mudhoney. Nirvana. Pearl Jam. Alice in Chains. Screaming Trees. Soundgarden. E’ da poco uscito “In Utero”. Canzoni con minore impatto sonoro ma con uno spessore musicale notevole. Insomma, sono veramente stravolto. Ed ora vengono a Modena. Davanti al Palasport, sono emozionato, c’è aria tesa. Ressa all’entrata. Schiacciati. Tensione. Eccitazione. Si aprono i cancelli e tutti a correre sotto il palco. Per i posti migliori.

Poi entrano Kurt e i suoi due compari. Canzoni come frustate. Frustate sanguinanti. Kurt non ha voglia. O meglio, suona e canta al massimo. Ma non c’ è. Impugna la sua chitarra celestina. Guarda avanti a sé. Fisso. Capelli biondi davanti gli occhi. Lo guardo e penso: “Questo non gli frega un cazzo di noi, questo sta fissando la parete opposta del palasport” .
Sotto, i ragazzi si spingono l’uno contro l’altro. Una bolgia fumante. Ma per lui non esiste nulla. Ho la sensazione che sia di ghiaccio. Fisso. Bloccato. Un caschetto biondo che sferraglia la sua chitarra, che strilla sul microfono. Strilla, non canta. Le canzoni. Quelle dalle parti di Nevermind sono una mazzata. Grandi. Potenti. Selvagge. Ruvide. Ad un certo punto, nel mezzo del concerto succede qualcosa. Uno del pubblico, sotto il palco, lancia un giornale pubblicitario che distribuivano all’entrata. Sulla prima pagina c’ è la facciona del cantante canadese Brian Adams. Il bassista, tra una canzone e l’ altra, si ferma, vede il giornale ai piedi di Kurt. Si avvicina e lo raccoglie. Kurt non fa un piega. Krist Novoselic rivolgendosi a Cobain ridendo, gli dice qualcosa come: “Ehy, questi qua sotto dicono che tu non sei bello come Brian” . Mi fa tenerezza. Credo che voglia spronare in qualche modo il cantante. Spingerlo a qualche reazione. Kurt, sposta un attimo lo sguardo dalla parete opposta al bassista. Ma è una frazione di secondo. Attacca subito con la canzone successiva. Niente. Come as you are, Smell, Lithium... rimangono sotto pelle. Tecnicamente magistrali. Violente.

Il concerto finisce. Torno a casa alle cinque del mattino successivo. Felice e apatico. Un giorno, dopo meno di due mesi da quel concerto, un mezzobusto retorico di un TG mi dice che Kurt si è sparato alla testa. E ci dice, a noi fan, che si era rotto le palle di timbrare il cartellino. Giù una valanga di commenti. Tutti ad affermare che Kurt era un drogato, un depresso, un mezzo pazzoide, un povero coglione che voleva diventare immortale. Sbrodolano tutti commenti. Io sono attonito. E triste. Non è facile. Mi sento strano. Ho visto una rock star due mesi fa. Ora si è suicidato. Avrei voluto non aver visto quel concerto. Per non entrare a far parte di quella spirale che lo ha ucciso. Ma anche queste sono cazzate. E’ che, infine, non riesco a realizzare che uno come lui, un cantante riverito da tutti, uno che stava entrando nella storia del rock, uno all’apice della carriera si sia voluto e potuto ammazzare. Ma Kurt era una persona e non una rockstar.
Ho rimosso tutto per tanti anni mentre sempre più ragazzini giravano con le maglie stampate con la faccia bianca di Kurt. Come Hendrix. Come Morrison. Come Joplin. Solo un'altra faccia bianca stampata sulla maglietta di un ragazzino.

Questa DeRecensione di Live Modena 21.02.1994 è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/nirvana/live-modena-21021994/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti anonimi. Quindi Accedi!


Ultimi Cinquanta commenti su CentoCinquanta

Rasty
Opera: | Recensione: |
Guns 'n' Roses mmm; si, carini, ma manco loro avevano poi questa tecnica (e pure io sono chitarrista e bassista) i nirvana di tecnica sicuramente nn ne avevano ma le emozioni che mi trasmettono sono uniche...

P.S. Cobain era sicuramente un mastro nel far 'fischiare' la chitarra, quello si, che poi nn piaccia è personale...
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Heavyasareallyheavy
Opera: | Recensione: |
bhè cazzo i guns n' roses sono i Dream theater vero??!!! ma vaffanculo...se non era per Slash e un poco per Matt Sorum quei coglioni non facevano un cazzo...e poi trovo molto meglio il 1° dei Velvet Revolver che qualsiasi album dei Guns; certo Appetite for Destruction è un buon album...ma dopo??? che cazzo hanno fatto??? nulla!!!!!! i nirvana anche essendo degli scarsoni dei testa di cazzo dei nullatenenti sfigati succhiaca**i, hanno composto musica con i controca**i sfasciaculo ed estremamente emozionante! perchè poi quello che conta è questo...l'emozione!
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Toni Bancae
Opera: | Recensione: |
ma quanto mi stanno sui maroni i nirvana....
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

DaveJonGilmour
Opera: | Recensione: |
peggiopunx
Opera: | Recensione: |
bravo, mi è piaciuta moltissimo.
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

alessioIRIDE
Opera: | Recensione: |
bellissima. complimenti una rece degna dei nirvana!
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Hardrock92
Opera: | Recensione: |
La rece è bellissima, una delle più belle che abbia mai letto: descrive emozioni e performance e mi ha fatto anche un pochino commuovere. Riguardo ad Axl secondo me Nirvana e Guns erano due gruppi molto diversi e non capisco perchè tutti li confrontano, i Guns fanno hard rock e quindi tecnicamente sono molto capaci, ma a mio modo di vedere il gruppo di Kurt riesce a trasmettermi emozioni uniche quando urla. Poi quel tecnicamente magistrali secondo me è inteso per dire che quando suonavano non sbagliavano, non che siano bravissimi nella tecnica.
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Vercinge
Opera: | Recensione: |
c'ero anch'io ricordo le bordate di fischi ai fler de mal (o qualcosa del genere) e ricordo i MELVINS che suonarono appena prima del benamato CART e che a mio avviso avrebbero seppellito chiunque avesse suonato dopo, immaginiamoci un carcobein così svogliato. Uscii triste anche se la serata fu memorabile e il giorno dopo acquistai houdini dei melvins. Ah già nel pogo mi si sono spaccati i due incisivi. Quando il giorno dopo sono andato a scuola me ne vantai ma al di là dell'orgoglio di un 17enne il cuore piangeva.
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Vercinge
Opera: | Recensione: |
leggo ora dei vecchi post: su youtube si trova quasi tutto il concerto anche la chiusura con la parte unplugged (con violoncellista e fisarmonica e le luci accese). cercate nirvana modena.


BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Rorix
Opera: | Recensione: |
Cazzo
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Doctor J
Opera: | Recensione: |
Ogni giorno chiedo a Dio perchè non mi ha fatto nascere una dozzina di anni prima. Credo che quanto successo a Seattle in quegli anni sia stato un autentico miracolo, nè più nè meno. Bravo, davvero.
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Battlegods
Opera: | Recensione: |
Che recensione!! Bravissimo! Hai fatto benissimo a ricordare questo evento molto importante..ovvero uno dei concerti che i Nirvana fecero in Italia. La tua rece trasporta facilmente nel bel periodo degli anni novanta, precisamente nel 1994, quando io avevo tre anni. Un concerto che, come hai dscritto tu, sarà stato davvero fantastico ed emozionante..GRANDE Kurt. Una delle frasi che mi hanno colpito e "Ma Kurt era una persona, non una rockstar". Sublime.
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Gardy
Opera: | Recensione: |
Bella, bravo! Per un attimo mi sono ricordato anch'io il giorno che sentii alla radio la notizia della sua morte, una tristezza immensa.. non ho mai associato i Nirvana alla tecnica (mmm... sarebbe un pochino assurdo no??..) ma alla botta di vita che avevano portanto all'interno del panorama musicale.. a volte per rilassarmi mi guardo il DVD Unplugged in New York...ed è sempre bellissimo
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

IcnarF
Opera: | Recensione: |
psychopompe
psychopompe Divèrs
Opera: | Recensione: |
ci sono capitato per caso, al tempo mi sfuggì...come mi sfuggì il concerto di Milano, ma non l'esibizione a Tunnel (poi prontamente cancellata dalla vhs da mia madre per far posto a qche maledetta telenovelas di serie Z). Io sinceramente dopo aver letto i testi di In Utero e i retroscena avevo già scommesso sul suicidio, e i resoconti dei live erano come quello che descrivi. Chi si ricorda un live di un paio di anni precedente (periodo Nevermind) trasmesso da Videomusic? Non lo trovo da nessuna parte! A sto punto recensisco live 95 kyuss/soundgarden
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

alessioIRIDE
Opera: | Recensione: |
psycho... io ce l'ho... il mio live preferito dei Nirvana
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

psychopompe
psychopompe Divèrs
Opera: | Recensione: |
mizzega, passamelo o dimmi dove reperirlo!

BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

alessioIRIDE
Opera: | Recensione: |
ti ho mandato un privato
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Cornell
Cornell Divèrs
Opera: | Recensione: |
Ci sono capitato per caso.. Toccante e bellissima. Una delle migliori che abbia mai letto. Bravo!
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Core-a-core
Opera: | Recensione: |
Brividi.
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

madcat
Opera: | Recensione: |
bella, quasi quasi tra le preferite, non ho visto ne sentito purtroppo il concerto, ho ascoltato quello di roma nello stesso periodo di cui ho un bootleg
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

blechtrommel
blechtrommel Divèrs
Opera: | Recensione: |
Bellissima.
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Lewis Tollani
Lewis Tollani Divèrs
Opera: | Recensione: |
Li vidi a Milano nello stesso tour... molte ragazzine urlanti con famiglie al seguito, grandissimi Melvins di spalla (che non hai citato... non c'erano...?), i compari di Kurt erano 3 (il platinato Pat Smear...???)... molto meglio nel 90 al Bloom di Mezzago... Kurdt sembrava posseduto da una miriade di demoni selvaggi... molto meglio...
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

madcat
Opera: | Recensione: |
mi sa che è già la seconda volta che viene ripescata, se non ricordo male
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

teenagelobotomy
teenagelobotomy Divèrs
Opera: | Recensione: |
Penso la rece più bella che mi è capitato di leggere, o una delle più belle di certo. Tra le prime che ho messo nelle preferite. Non voto.
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

cappio al pollo
cappio al pollo Divèrs
Opera: | Recensione: |
voodoomiles
Opera: | Recensione: |
Ammappate!
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

seagullinthesky
Opera: | Recensione: |
I Nirvana di In Utero sono da orgasmo vero. Inimitabili.
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

ale9t0
Opera: | Recensione: |
tra le preferite
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

white68
Opera: | Recensione: |
Come se ci fossi stato.
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

IL SICILIANO
Opera: | Recensione: |
Anch'io dico così quando vado in bianco
BËL ( 02 )
BRÜ ( 00 )

rupertsciamenna
rupertsciamenna Divèrs
Opera: | Recensione: |
ahahaahaha quante stronzate
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

aerdna: effettivamente, rivalutando tutta la faccenda qualche grosso dubbio c'è.... :-D
Darkeve
Darkeve Divèrs
Opera: | Recensione: |
La miglior recensione di sempre. Anche fuori da Debaser. Anche fuori da Internet. Anche fuori dal mondo. (Giuro che non sono un fake di Massimof e Geenoo)
BËL ( 01 )
BRÜ ( 00 )

Lao Tze
Opera: | Recensione: |
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Lao Tze
Opera: | Recensione: |
senza parole, bellissima.
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Lao Tze
Opera: | Recensione: |
ancora senza parole, bellissima.
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Lao Tze
Opera: | Recensione: |
senza parole una terza volta, bellissima.
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Lao Tze
Opera: | Recensione: |
un piacere per gli occhi, una recensione che mi annientato, bellissima.
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Lao Tze
Opera: | Recensione: |
ancora...
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Lao Tze
Opera: | Recensione: |
...volevo che si capisse...
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Lao Tze
Opera: | Recensione: |
...che questa recensione mi ha annientato...
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Lao Tze
Opera: | Recensione: |
non capita spesso di leggere certe pagine, bellissima.
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

rupertsciamenna
rupertsciamenna Divèrs
Opera: | Recensione: |
ma quanti minghia di fake ha, geenaw?
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Lao Tze
Opera: | Recensione: |
ho già votato...? non si sa mai, voto ancora...
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Lao Tze
Opera: | Recensione: |
...che altro si può dire? recensione bellissima, anche se l'ho già detto mi ripeto. bellissima, 5 tutta la vita...
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

rupertsciamenna
rupertsciamenna Divèrs
Opera: | Recensione: |
guarda, caro gino/massimo, che vale solo il primo voto. Comunque sì proprio bella... una bellissima storiella inventata da un abnorme cazzaro. Ma in fondo questo è lo spirito debaseriano. Buona notte, gente!
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Lao Tze
Opera: | Recensione: |
...bellissimo tutto, bellissimo anche 'sto Rupert che ha capito tutto e mi pensa fake di Geenoo, quasi quasi gli daremo il Nobel, bellissima pagina...
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

rupertsciamenna: ma stai al gioco ;-)
Lao Tze: scusami, credevo non ci stessi tu ;;-) ma bada, non mi spedire più tuoi fake dentro le mie pagine, sia chiaro, eh eh eh ;;) ché tu lo sai bene.
Kyuss-RA
Opera: | Recensione: |
Felice di aver scoperto questo post. Ero presente anche io. Sono già passati 20 anni (domani) ma ricordo bene e le sensazioni che ebbi erano esattamente come le tue. Peccato. Ricordo però che grazie a quel concerto conobbi i Melvins e King Buzzo che suonarono di spalla. Grazie ancora.
BËL ( 01 )
BRÜ ( 00 )

genevincent
Opera: | Recensione: |
fiero di aver visto i Nirvana prima del loro planetario successo... pochi sapevano chi fossero... prima del concerto me li trovavo in pizzeria non lontano da dove ero io e non li cagavo neppure...
P.s. : non male la recensione...
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

genevincent: Logicamente il concerto non era questo ma facevo riferimento a quello nel 1991 al Bloom di Mezzago.
genevincent
Opera: | Recensione: |
ah si dimenticavo, difficile da credere ma sono entrato allo "show" con un biglietto falso (grazie ad un amico tipografo).
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: