Orchestra Du Soleil
A Summerday By The Lake

()

Voto:

Qui signori miei non siamo parlando di un disco ma di una colorata cartolina estiva. Mi riporta alla mente spensierate giornate estive passate, nel mio caso in solitarie spiagge con la famiglia. Sensazioni ormai dimenticate. Una musica che in fondo mi crea una strana malinconia. Come certe sbiadite fotografie di gite familiari, che ci ricordano puntualmente il tempo che passa.

Per apprezzare a pieno questo disco dovete solo chiudere gli occhi e dare spazio all'immaginazione. Vi ritroverete in una bolla di sapone in totale relax. In pieno inverno dalla vostra stanza spariranno le pareti e vi ritroverete in un solare spazio aperto, in riva a un lago, come ci suggerisce la copertina del disco. Ci potrebbe scappare anche una pennichella ma non per la noia ma per la pace interiore che questa musica crea.

Fra interludi acquatici, rumori della natura che ci circonda, voci in sottofondo ci ritroviamo a galleggiare sulle note di malinconici intermezzi musicali che molto ricordano i più zuccherosi temi di certe colonne sonore di B Movie italiani dei 60Th e 70Th.

Stiamo parlando di disco psichedelico. Un rilassante viaggio psichedelico nella natura e nella malinconia. Unica istruzione, chiudere gli occhi e lasciarsi andare.

Per la cronaca il gruppo mi è completamente sconosciuto. Il disco è stato registrato per la mitica "S.H.A.D.O. RECORDS", non nuova a simili operazioni, nel 2001.

A mio giudizio un disco meraviglioso.

Buona gita

Questa DeRecensione di A Summerday By The Lake è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/orchestra-du-soleil/a-summerday-by-the-lake/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Uno)

tia
tia
Opera: | Recensione: |
mmhh...mi hai ingolosito!!
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: