PAOLA ROSSATO
Facile

()

Voto:

PAOLA ROSSATO - Facile

(Autoproduzione)

“Fiumi di persone in corsa e io mi sento persa”. Quante volte ci sentiamo così, tutti quanti noi, nella nostra quotidianità. Eppure questa sensazione di bieca velocità che non si sa dove ci porta, che ci portiamo addosso, nessuno o quasi si ferma a sentirla dentro. Paola Rossato lo fa. Quasi come “toccata” magicamente da una “luccicanza” che è delle persone sensibili, canta la frase suddetta in “Io e la collina”, singolo tratto dal suo lungo parto, “Facile”, disco d’esordio di questa cantautrice goriziana che, dopo anni di premi (Lunezia, Siae) e canzoni scritte in solitudine, dall’alto della sua collina suona tutto e il contrario di tutto. Suona folk, jazz (grazie a un bellissimo basso, mai scontato), pop. Ma soprattutto suona originale grazie ai suoi testi, mai scontati, sempre ben congegnati e fluenti all’interno delle canzoni. Lontana anni luce dalle varie Consoli, Levante e compagnia andante, Rossato, preferisce “andare sulla collina” a scrivere di sé. Che magicamente diventa scrivere di tutti noi. Da non perdere.

Carico i commenti... con calma