Private
My Secret Lover

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Sarò breve.

Ascoltando questo disco un mio amico se ne è uscito con: "Questi hanno affittato tutte le tastiere che usava Prince negli anni '80".

La recensione potrebbe anche esaurirsi qui: infatti se aggiungiamo, al nome fatto sopra, quelli di un altro paio di protagonisti (troppo scontati per citarli) della Pop Music Americana della decade cotonata per definizione il gioco sarebbe pressoché concluso.

Il condizionale è d’obbligo perché quest’album ha un problema: è piacevole, molto piacevole.

Talmente piacevole da portare il sottoscritto ad un paio di ascolti supplementari finiti con il notare altre caratteristiche abbastanza interessanti da far meritare al dischetto un paio di parole in più. Niente di trascendentale per carità (resta opera derivativa fino al midollo… e mi sa che gli autori son pure fieri di questo) ma se ascoltato con spirito critico è impossibile non affermare che “My Secret Lover” nonostante melodie e suoni eighties è anche, se non soprattutto, figlio della decade attuale: gli anni zero (e mai cifra fu più idonea per rappresentare un periodo storico).

A rendere contemporaneo e non totalmente nostalgico questo lavoro è soprattutto la produzione: mentre lo ascolti a farti muovere il piedino (se non il culo) non sono beat da dance anni ’80, no, no… son ritmi di gente cresciuta ballando anche cose più recenti, fin troppo facile citare Basement Jaxx, Groove Armada e Faithless.

Il resto lo fa l’assoluta orecchiabilità di tutti i pezzi che non concedono mai niente al troppo complesso: lisci lisci, semplici semplici…

Insomma un Album da ascoltare per tirarsi su dopo una giornata di duro lavoro o se il tuo West Ham ne ha presi 8 in 5 giorni da Chelsea e Liverpool e concedersi un po’ di sano 4/4 danzereccio davanti a quel fottuto poster dei Maiden.

Note biografiche: sono un trio danese: Thomas Troelsen (voce, tastiere, campionamenti e produzione), Asger Tarpgaard (chitarre) e Tanja Simonsen (voce), questo è il loro primo album, produzione indipendente, disco d’oro in Danimarca.

Mo. 

Questa DeRecensione di My Secret Lover è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/private/my-secret-lover/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Dieci)

high_voltage
Opera: | Recensione: |
ho ascoltato my secret lover, la canzone, ed hai assolutamente ragione, sembrano usciti dagli anni 80! il cantante ha una voce che somiglia molto a michael jackson...anche se nn mi piace molto il genere devo dire che è carina
BËL (00)
BRÜ (00)

high_voltage
Opera: | Recensione: |
ah dimenticavo...
BËL (00)
BRÜ (00)

S4doll
Opera: | Recensione: |
mi sa di roba troppo easy per me, mi cerco un paio di pezzi e poi ti dico
BËL (00)
BRÜ (00)

wish
Opera: | Recensione: |
bella copertina
BËL (00)
BRÜ (00)

Melissa
Opera: | Recensione: |
Lo sai che il Pop piacevole all'ascolto mi interessa. Che dici, lo metto in lista? Ma si, ce lo metto.
BËL (00)
BRÜ (00)

iside
iside Divèrs
Opera: | Recensione: |
ha ragione il tuo amico, come sempre!
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
Grazie a tutti per esser passati: @High:Prova ad ascoltare "crucify my heart" (clicca nel loro profilo myspace,colonnina di sinistra) e mi dirai ;-) @S4: si probabilmente son un po' troppo leggeri per i tuoi gusti,conoscendoli un pochino. @Wish: prova a guardare il video della title track (sempre sul loro profilo myspace) molto in tema... @Melissa:per un po' di sano easylistening vanno benissimo. @Isi: gia' ;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

azzo
Opera: | Recensione: |
OleEinar
Opera: | Recensione: |
Certo che hai proprio gusti pessimi tu! :-)) Bella recensione.
BËL (00)
BRÜ (00)

CaptainHowdy
Opera: | Recensione: |
@Azzo: si? :-D @Ole: c'e' di peggio ;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: