Rainbow
Rising

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Prologo: nel 1974 Ritchie Blackmore decide di abbandonare i mitici Deep Purple per dare sfogo alla sue vena power rinascimentale.. Ingaggia Ronnie James Dio e il batterista Cozy Powell, i 3 capisaldi della formazione dei Rainbow autori di 2 albums splendidi (Rising, Long live rock'n'roll)..

Ma veniamo a Rising.. L'album si apre con Tarot Woman una grande canzone dominata dagli assoli di Blackmore e dagli acuti di Dio. Il motivo è orecchiabile voto 7+. Le successive tre canzoni Run with the wolf (voto 6,5), Starstruck (voto 7), Do you clone your eyes (voto 6) costituiscono un blocco hard rock molto vivace, che rilassa, molto intriganti sono gli acuti di Dio.. Nel complesso si tratta di buoni pezzi, caratteristici dei rainbow, che fanno pensare ad atmosfere fantastiche, visioni idilliache.. I Rainbow sono chiaramente i precursori del power e dell'epic metal basti pensare ai successivi lavori di Dio. . In generale non mi sento di spendere molte parole per queste canzoni che ripeto sono molto orecchiabili ma nulla più. .

Quindi arriviamo ai pezzi forti.. Il primo Stargazer è un capolavoro assoluto.. Si parte con un assolo di chitarra del portentoso Cozy Powell quindi batteria, chitarra (di Blackmore) e la voce (di Dio) raggiungono l'apice, il sublime incrocio di queste sonorità entra dentro le arterie ed esplode nel cuore che batte a ritmo di musica quindi diventa tachicardico.. Giuro che quando ascolto questa canzone fatico a restare fermo (il sangue ribolle).. La canzone è un esplosione di sentimenti un mix di frenesia, energia, magia.. Questa canzone è un vulcano in eruzione... voto 9. L'ultima canzone A light in the black molto diversa dalla precedente costituisce una strada diversa per il raggiungimento della sublimità !!! E' superflua ogni altra parola.. Autentico Capolavoro voto 9

Epilogo: dopo l'ascolto di questo album, che ritengo imprenscindibile, ero quasi triste al pensiero che i rainbow non hanno più raggiunto questi livelli di sublimità, e che essendo nato nel 1983 non ho potuto vivere subitaneamente l'emozione dell'ascolto di questo album magari in lp...

Cavolo perchè non sono nato negli anni settanta!!!!!!!

Questa DeRecensione di Rising è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/rainbow/rising/recensione-tuisampa

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Trenta)

andy66
Opera: | Recensione: |
In genere non sono mai molto critico verso chi recensisce, perché cerco di rispettare il più possibile gli altri punti di vista, ma mi sembra che la tua sia un pò sbrigativa. E poi come fai a dare cinque stelle ad un album se solo due fra sei sono secondo te veramente degne di nota?
Per me comunque "Rising" è stupendo, e gareggia con "Long live rock'n'roll" in bellezza.
BËL (00)
BRÜ (00)

andy66
Opera: | Recensione: |
Scusa sono stato troppo severo: per la recensione voto 3
BËL (00)
BRÜ (00)

Pennywise
Opera: | Recensione: |
Per goderti appieno il decennio dovevi essere nato almeno nei 60...io sono nato nei 70, ma non avevo certo l'età per capire certe cose all'epoca :D
BËL (00)
BRÜ (00)

beppe83
Opera: | Recensione: |
li puoi apprezzare adesso come me e sei 10 anni più giovane.... che ti frega... non conosco l'album ma mi hai incuriosito
BËL (00)
BRÜ (00)

iside
Opera: | Recensione: |
rece un po' stitica, ma il tre per tutti è d'obligo, poi la vena rinascimentale di Blackmore so bene dove è finita.
BËL (00)
BRÜ (00)

pretazzo
Opera: | Recensione: |
Beh, il disco e' imprescindibile, in bilico tra hard-rock e metal classico. Molto influente sul futuro power, quanto altri due capolavori hard'n'heavy usciti nello stesso anno (1976): 2112 dei Rush e Sad Wings dei Priest. Recensione gravemente insufficiente.
BËL (00)
BRÜ (00)

SweetBadBoy
Opera: | Recensione: |
Bel disco recensione col freno a mano tirato
BËL (00)
BRÜ (00)

Francescobus
Opera: | Recensione: |
Ronnie Dio ha affermato che non gli mai piaciuta "A Light in BLack".La definisce un "esercizio per la band,per Cozy".Per me l'album è quasi un capolavoro,se non fosse per il cedimento di "Do You Close Your Eyes".Bello anche l'inizio di "Tarot Woman".Rece troppo sintetica per un disco così bello.Ciao!
BËL (00)
BRÜ (00)

Francescobus
Opera: | Recensione: |
Bartleboom
Opera: | Recensione: |
..su quattro recensioni che hai scritto, questa è la terza che inizi con "prologo"!!..per il resto sottoscrivo chi mi ha preceduto. Ciao
BËL (00)
BRÜ (00)

paloz
Opera: | Recensione: |
Anch'io vorrei essere nato nei mitici settanta, sai che bazza i concerti di tutti i + grandi gruppi della storia??? Comunque non ho ancora sentito questo lavoro di Blackmore & Co., ma lo conosco di fama!
BËL (00)
BRÜ (00)

l'iperbolico
Opera: | Recensione: |
ho già fatto questo discorso in un altra rec. sui Van Halen, il disco è un capolavoro, ma rimane un caso isolato nella discografia del gruppo, incapace di ripetersi a tali livelli, comunque è già tanto che ci abbiano proposto questo!
BËL (00)
BRÜ (00)

gbrunoro
Opera: | Recensione: |
Rising è un capolavoro assoluto, sicuramente una pietra miliare, se non altro per il fatto che ha avuto un'influenza enorme su una moltitudine di band che sono venute negli anni successivi. In tanti dimenticano però che anche "Ritchie Blackmore's Rainbow", l'esordio degli Rainbow, è un disco stupendo... Recensione comunque così così.
BËL (00)
BRÜ (00)

DaveJonGilmour
Opera: | Recensione: |
Grande hard-rock!
BËL (00)
BRÜ (00)

shooting star
Opera: | Recensione: |
IMMENSO!!!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

Lord
Opera: | Recensione: |
Gran disco. O no che la voce di R.J.Dio assomiglia un po'(un po', capito?) a quella di Freddie Mercury?
BËL (00)
BRÜ (00)

ocram
Opera: | Recensione: |
recensione sbrigativa e troppo sintetica per un album che ha fatto storia dando il la a molto di quello che successivamente verrà chiamato Metal... capolavoro assoluto da custodire con gelosia... 5 stelle, anche in questo caso, sono poche...
BËL (00)
BRÜ (00)

Fidia
Opera: | Recensione: |
Beat_Ramone
Opera: | Recensione: |
un album di grande fattura! Grande Dio!
BËL (00)
BRÜ (00)

zaireeka
Opera: | Recensione: |
Senti, visto che questa recensione volevi sriverla anche se sarebbe stata un doppione, potevi almeno evitare di scriverla uguale uguale (provare per credere...) a quella che già c'era.
BËL (00)
BRÜ (00)

zaireeka
Opera: | Recensione: |
Questa recesnione inizia così: "Prologo: nel 1974 Ritchie Blackmore decide di abbandonare i mitici Deep Purple per dare sfogo alla sue vena power rinascimentale.. Ingaggia Ronnie James Dio e il batterista Cozy Powell.."
BËL (00)
BRÜ (00)

zaireeka
Opera: | Recensione: |
Quella di tal Edoardo (precedente) inizia così: "Correva l'anno 1974 e Ritchie Blackmore, lo storico chitarrista dei DEEP PURPLE decide di mollare la band per dar sfogo alle sue aspirazioni medievali-rinascimentali. Ingaggia gli Elf di Ronnie James Dio e incide un primo lp"
BËL (00)
BRÜ (00)

zaireeka
Opera: | Recensione: |
Sei un tipo che ama la originalità, eh?
BËL (00)
BRÜ (00)

Lord
Opera: | Recensione: |
E la voce di Dio? Non assomiglia un po' a Freddie Mercury?
BËL (00)
BRÜ (00)

Rorix
Opera: | Recensione: |
Assolo di Cozy Powell alla CHITARRA???
BËL (00)
BRÜ (00)

paloz
Opera: | Recensione: |
Io sarei nato nei 50, per poi VIVERE nei 70. Furbone! ;)
BËL (00)
BRÜ (00)

MATT
Opera: | Recensione: |
"Si parte con un assolo di chitarra del portentoso Cozy Powell quindi batteria, chitarra (di Blackmore)..." non ha alcun senso... la canzone inizia con la batteria di Powell e a meno che tu non sia sordo te ne sarai accorto, quindi penso che tu abbia confuso la parola batteria con la parola chitarra... poi però leggo che entrano la batteria (!!!) e la chitarra, che specifichi essere suonata da Blackmore (come a dire: Powell suona solo l'intro)... Non capisco davvero cosa volessi scrivere!! Meno alcool prima delle recensioni!! :D Per il resto la recensione è buona, anche se io considero Tarot Woman e Run With The Wolf qualcosa di più che semplici canzoni orecchiabili! Mi unisco alla tua imprecazione finale!! CIAO!
BËL (00)
BRÜ (00)

MATT
Opera: | Recensione: |
Mi manca un voto...
BËL (00)
BRÜ (00)

Anonimo
Opera: | Recensione: |
Recensione un pò sintetica.
Il disco lo sto ascoltando adesso!!!!Capolavoro!!!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

kinson
Opera: | Recensione: |
Rainbow stratosferici..Dio è semplicemente uno dei migliori cantanti rock di sempre
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: