Ramones
Raw

()

Voto:

Sottotitolo "L'ignoranza al potere".

"Il nostro sogno americano" per chi, come me, quelle annate le ha vissute in prima linea; lottando, pogando, sbraitando ad un loro concerto.

- Perchè chi ama i Ramones li ama senza condizione alcuna;

- Perchè ai Ramones si perdona tutto, anche dischi oggettivamente poco riusciti e scelte artistiche parecchio discutibili;

- Perchè ai Ramones dobbiamo tantissimo, avendo dato ossigeno vitale al mondo del Rock in uno dei suoi momenti più difficili;

- Perchè il Punk senza di loro sarebbe zoppo;

- Perchè sono un mondo a parte;

- Perchè sono stati in tour per ventidue anni a bordo di un furgone, cazzo;

- Perchè sono i Ramones e basta.

Prima Joey, poi Dee Dee e Johnny ed infine Tommy; se ne sono andati tutti, in silenzio senza clamore. Rimangono C.J. e Marky; il primo prosegue una dignitosa ed onorevole carriera. Mentre il secondo...è meglio non infierire stendendo un velo pietoso. Però una cosa buona Marky l'ha fatta nel 2004 curando questo stralunato documentario che racchiude cinque ore di filmati ripescati dagli archivi della band tra il 1979 ed il 1996.

Il titolo del DVD mette già in risalto la qualità del materiale contenuto: rozze e grezze registrazioni amatoriali ma di sicuro impatto visivo ed uditivo. Viene mostrato il surreale mondo dei falsi fratelli portoricani attraverso le immagini e le situazioni vissute più disparate: sound-check, visite turistiche nelle città sedi di un concerto, rituali propiziatori prima di salire sul palco, trasferimenti con l'immancabile e stretto furgone, rare pause in hotel comprendenti "soste obbligate" in bagno, videoclip, interviste, incontri con eccitati ammiratori ecc...ecc...

Tra le cose più belle dell'interminabile documento ci sono alcuni minuti dello storico concerto a Roma, zona Castel Sant'Angelo, nel 1980; con un Joey ancor più dinoccolato del solito e gli altri tre a menar sonore mazzate sui rispettivi strumenti!!

"Eravamo in tour nel Texas; durante un trasferimento ci fermiamo in un piccolo villaggio per mangiare. Scendo dal van per comprare qualcosa mentre i ragazzi si sgranchiscono le gambe all'esterno del locale. Quando torno verso di loro si avvicina una donna e mi dice - E' lei che si prende cura di quei quattro poveri ragazzi ritardati? - Pensava davvero che lavorassi per qualche struttura sanitaria e che stessi facendo del volontariato!!! Quattro ritardati mentali..." (Cit. Monte Melnick storico tour manager della band).

Se tutto questo non vi basta fate allora così e capirete: piazzate "Ramones" sul piatto; calate la puntina sul primo brano "Blitzkrieg Bop" e alzate il volume a mille. Ciò che segue verrà da solo...ADIOS AMIGOS!...

Ad Maiora.

Questa DeRecensione di Raw è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/ramones/raw/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Dodici)

mrbluesky
Opera: | Recensione: |
Oramai ho visto e sentito ogni cosa ma ogni momento felice della mia vita è legato a loro,spero di tornare presto a suonare la lor.. la nostra musica
BËL (01)
BRÜ (00)

De...Marga...: E fai bene ragazzo!!
JonatanCoe
Opera: | Recensione: |
Bella pagina maestro! Del disco vogliamo parlarne?!?!
BËL (01)
BRÜ (00)

De...Marga...: Ma è un DVD, per diamine.
JonatanCoe: Pardon maestro, l'ho pure guardato sul tubo ma quando scrivo spesso ( quasi sempre) scollego il cervello. Chiedo venia!
Johnny b.
Opera: | Recensione: |
Perfetta la definizione di artisti collegati specialmente la parte finale un po volgare ma quando ci vò ci vò. Inchinatevi e Sucate.
BËL (01)
BRÜ (00)

De...Marga...: D'accordissimo.
Almotasim
Opera: | Recensione: |
Proprio una rece con i jeans strappati!!!
BËL (01)
BRÜ (00)

De...Marga...: Anche con il chiodo lurido...
Almotasim : E la voglia di contare fino a 4.
Galensorg
Opera: | Recensione: |
R.A.M.O.N.E.S.
BËL (01)
BRÜ (00)

De...Marga...: Yes!!!!!!
RinaldiACHTUNG
Opera: | Recensione: |
porca ******* quanto amo queste recensioni brevi e violente, proprio come loro, ovviamente chi non conosce Raw non conosce completamente il rock n roll
BËL (01)
BRÜ (00)

De...Marga...: Quoto.
teenagelobotomy
teenagelobotomy Divèrs
Opera: | Recensione: |
Che meraviglia i ricordi legati a questo dvd e a It's alive '74-'96 (che recensii tanti anni fa), e loro sempre dentro.
BËL (01)
BRÜ (00)

De...Marga...: ...non sei l'unico con loro sempre dentro.
lector
Opera: | Recensione: |
Quindi, anche Marky è riuscito a fare qualcosa di buono....
BËL (01)
BRÜ (00)

De...Marga...: Ha messo anche in commercio un sugo per pasta chiamandolo "Ramones Sauce"...Imbarazzante!
MikiNigagi
Opera: | Recensione: |
marky è stato pure l'unico a ricordarsi di joey alla rock'n roll hall of fame però dai. la storia dei ramones mi mette una malinconia addosso che non vi dico.
BËL (00)
BRÜ (00)

MikiNigagi: ah no, ricordavo male, era tommy. mannaggia tutto
De...Marga...: Vedi che allora occore ogni tanto ripassare la storia; comunque anche a me sale la malinconia ricordando i Ramones.
Pinhead
Opera: | Recensione: |

BËL (04)
BRÜ (00)

Galensorg: Entusiasmo trascinante, Pin!
De...Marga...: Mi sto ribaltando fratello Pinhead!!!!! Tanta stima ragazzo del Lago....
Almotasim : E W le donne, Pin, no? Augusto Martelli - W le donne
Ve la ricordate questa anche voi @[mrbluesky] e @[dsalva]?
dsalva: sti cazzi....uno dei migliori pezzi prog della storia....
mrbluesky: si evviva le donne (nude)
Almotasim : Grande Martelli, specializzato anche in sigle di cartoni di robot.
algol
Opera: | Recensione: |
E'un problema mio. Non ho vissuto "attivamente" quel periodo musicale. E poi alla fine, parlando di Rock, mi rendo conto che apprezzo tutto quel che di immediato, melodico o "fruibile" ha ben poco. Per cui le minimali strutture musicali punk non mi hanno mai coinvolto, pur riconoscendo l'importanza del genere e di questo gruppo in particolare. Non mi sono mai piaciuti, certo l'attitudine che gli episodi che riporti ci restituiscono è impossibile non amarla.
Ecco, li apprezzo per tutto tranne la musica :-). Coincisa e sentita recensione, eppure di contenuti. Insomma ... Punk !
BËL (01)
BRÜ (00)

De...Marga...: Ad essere sincero ho iniziato ad ascoltare i Ramones al Liceo, a metà anni ottanta quando erano già in netta fase calante rispetto ai dinamitardi esordi. Però l'aver assiostito per tre volte ad un loro concerto ha ingigantito in me il credo, la fede assoluta verso questi quattro teppisti. Loro sono l'essenza del Punk, ancor di più rispetto ai Clash o ai Pistols dal mio punto di vista.
algol: più dei Clash ?
De...Marga...: Questione di un nulla; ma se proprio dovessi scegliere ti dico Ramones. Poi magari tra un mese ti dico Clash...Così va il mondo algol!!
algol: ahahah. Ero curioso di sapere perchè. Tutto qua. Insomma ... 22 anni in giro come coglioni in una scatola di sardine a quattro ruote sono un certificato di attitudine punk incontrovertibile. Ci sta eh. Io i Clash li adoro, infatti non riesco a definirli punk :-)
musicanidi
Opera: | Recensione: |
Ops, mi era sfuggita questa bella pagina...bravo, as usual, ma qui più del solito.
BËL (01)
BRÜ (00)

De...Marga...: Grazzie ragazzo, come al solito!!

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: