Senzabenza
Gigius

()

Voto:

Versioni: v1 > v2

Ma come? Nemmeno un accenno sui "latinisti" (nel senso con provenienza Latina) Senzabenza su Debaser?!? Ed è un gran peccato perchè i ragazzi ci sapevano fare; anzi ci sanno ancora fare. Infatti pubblicheranno a giorni un nuovo disco a più di dieci anni dal precedente; ma non hanno mai smesso di girare in lungo ed in largo la nostra cara penisola, con la loro energia supercontagiosa fatta essenzialmente di "Flower Punk" e trascinanti coretti dal frizzante sapore Pop.

Ho letto pochi minuti fa che il prossimo 30 Aprile suoneranno alla "Loggia del Leopardo" storica e piccola sala concerti delle mie zone; sarà un sicuro pacere partecipare all'evento, con la mia sfrenata e giovanile (!!) passione. Siete tutti, ma proprio tutti invitati: forza ragazzi et ragazze la birra la offro io e poi gli ossolani sono molto ospitali, soprattutto quelli come me con una certa origine meridionale...minghia!!!

Torniamo seri, anche se non sarà facile visto che l'utente Pinhead sta cercando in tutti i modi di sabotare la mia recensione, con una lunga serie di notifiche sul mio account; notifiche che mi vedono costretto ad interrompere il lavoro per leggere le sue farneticanti scritture. Ma non è vero ragazzo del Lago, sedicente ragazzo del Lago di Bracciano!!! Tse propri un brau fiol, come si dice qui da me.

Veniamo al disco in questione: prende il nome dal gatto Gigius che diventa il protagonista del fumetto nella copertina dell'album. E' il secondo lavoro di Nando, Sebi, Fabio e Max; lo acquistai nell'inverno del 1993 quando passarono a portare il loro verbo musicale dalle parti di Verbania. Subito mi innanorai di band ed album; all'inizio soprattutto del bassista, vecchio cuore granata come il sottoscritto, che suonò sfoggiando un lucente maglia del Torino (ricordatevi sempre che "Torino è stata e resterà granata" per buona pace dei cugggini bianconeri).

Ben ricordo il concerto: tanto sfrenato pogo da me mirabilmente gestito...ma veniamo o no a parlare dell'LP?

Ok allora che cosa possiamo dire di "Gigius"? Che è un gran disco; che è composto da diciotto brani (spicca una pestosa cover di "Back in the U.S.S.R." dei Bitolz); che dal punto di vista musicale è l'anello di congiunzione tra i fratelloni del Punk Ramones e lo scanzonato divertimento sfascioso degli Hard-Ons. Un lavoro entusiasmante anche per Joey Ramone che volle mixare il successivo capitolo discografico dei Senzabenza. Testi leggeri, ironici, disimpegnati, con tanto di miagolio da parte del gatto Gigius nell'apertura del brano a lui dedicato. Vanno avanti spediti, senza freni, tirando a manetta in quasi tutte le canzoni, a parte un paio di gioiosi e rilassanti rallentamenti come in "I Like" e nella conclusiva "She and the Alien".

Ma il meglio di se lo danno nella title track, nell'iniziale "If You Go Away", nella dissacrante "The Daughter of Wanna Marchi", nella robusta carica semi-Hardcore di "Zuma's Tree". Per me i migliori esponenti in Italia del Flower Punk Rock che annoverava altre grandi formazioni come Derozer, Crummy Stuff, Killjoint, Bernardones (a loro la palma del nome più ganzo della scena!!).

Mi raccomando, vi aspetto alla Loggia!!! Ci sarà da "danzare" assai nei pressi del palco...Gigius is a Punk Rocker.

Ad Maiora.

Vota la recensione:

Questa DeRecensione di Gigius è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/senzabenza/gigius/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti anonimi. Quindi Accedi!


Commenti (Dieci)

Almotasim
Opera: | Recensione: |
"Pestosa cover di Back in the USSR", "Frazelloni Ramones", "Miagolii del gatto Gigus", "La figlia di Wanna Marchi", "I colori sociali del grande Toro, alla faccia delle vecchie signore" sono, per me, le chiavi di una gran bella recensione, che ti ritrova in grandissima forma. In piu' hai colmato un vuoto!
BËL ( 01 )
BRÜ ( 00 )

De...Marga...: Hai semplicemente ragione su tutto Almo!
De...Marga...
Opera: | Recensione: |
Modifica alla recensione: «Scrivo sempre di fretta e dopo devo riparare...AZZ...». Vedi la vecchia versione link rotto
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Cialtronius
Opera: | Recensione: |
questa è buona dema, chi può vada perchè mi sa che è una figata sto concerto
BËL ( 01 )
BRÜ ( 00 )

De...Marga...: Grazzzie Cugggino Riba!! Vai sul loro sito ed informati sulle date dei concerti: sicuramente passano anche dalle tue parti e ci sarà da divertirsi.
luludia
Opera: | Recensione: |
Sei granata? Cinque!!! Io tifo viola e abbiamo un orrido nemico in comune...
BËL ( 04 )
BRÜ ( 00 )

De...Marga...: Ma no dai i bianconeri sono anche simpatici (quelli dell'Ascoli però). Ti ho appena risposto ad un tuo commento su Dylan Bob...
Pinhead: Forza Viola! Forza Toro! Abbasso tutte le strisciate!
Almotasim : Forza Udinese! Ragazzi andiamo al 14/04/1997. L'Udinese di Zaccheroni fa visita alla Juve capolista e vince 0-3, con un espulso al secondo minuto e due rigori (inesistenti) contro sbagliati da Vieri e Zidane. Per noi segmano Bierhoff e due volte Amoroso. Sto ancora godendo.
Pinhead: Un sempreverde classico Sfide Fiorentina juventus 4 2
algol: Chiunque ha i gobbi nel mirino. Hanno derubato tutti.
spiritello_s: Ormai siamo una conventicola....l'anticalcio ha un nome e tutti i veri estimatori di questo sport lo conoscono...assistere a quello spettacolo indecoroso di champions l'altra sera...mi sono vergognato per loro...proprio vero che non sempre il più forte vince...soprattutto quando l'avversario fa di tutto per non farti giocare e tu hai un allenatore che non capisce una mazza (luis enrique) e ti ripropone lo stesso gioco dopo che all'andata i gobbi ti hanno fregato....mah...in italia siam messi proprio bene anche nel calcio....
spiritello_s: Per gli amici granata consiglio di farsi un giro su "ruttosport" per capire quello che abbiamo noi Viola e gli altri striscia(n)ti vorrebbero comprare ma non possono....
algol: odio il Barça almeno quanto la Juve, per motivi diversi. Comunque i gobbi hanno strameritato di vincere il doppio confronto. Luis Enrique è un idiota ma i blaugrana sono alla fine di un ciclo, dovevano già uscire col PSG.
luludia: io sarei stato curioso di vedere il barca allenato da zeman...
Pinhead: Ma pure @[spiritello_s] è Viola??? Ma quanti siamo??? Urge fondazione gruppo debaseriano all'uopo!!!
spiritello_s: Beh dire che l'anticalcio ha meritato è un ossimoro...se Messi e Neymar e dentice dormiente fossero stati un attimo più lucidi ne facevano altri sei....comunque secondo me è stata la follia tattica di luigi enrico....sono noti da tempo i modi per attaccare un fortino catenacciaro stile dopoguerra al gusto di cacciucco....
spiritello_s: Si sono nato Viola!! Son di Firenze!! AHAAHAH.....ero al corte per lo scoppio del carro sabato notte e c'era un silenzio mistico...altrochè rigori facili....
algol: mah, guarda. Secondo me al barça si sono trovati una generazione irripetibile di fenomeni. Gente portata al possesso palla compulsivo, a cui dovevi sparare per levargli il pallone, proprio per loro natura. E non è questione di moduli o schemi, sono stati 11 giocatori dalla cifra tecnica complessiva pressochè irripetibile, e profeti di un gioco che ho sempre detestato anche esteticamente.
Ora che ci fosse Guardiola, Zeman o mia nonna questi avrebbero vinto comunque. Lo dimostra il fatto che anche con quel demente di Luis Enrique hanno vinto una champions, e il sopravvalutato Pep appena traslocato non è riuscito a ripetere quel "modulo". Semplicemente perchè i piedi di Xavi, Iniesta, Messi etc non sono esportabili. Con Zeman ? forse avrebbero beccato qualche gol in più :-)
Pinhead: Scrivo a G per fare il gruppo, e se lo fa iscrivetevi a frotte :-)
algol: Il tempo passa anche per Messi, si vede che comincia a mancare lo spunto, rimane un gran giocatore ma senza più quelle accelerazioni che lo rendevano imprendibile anche in un francobollo tra una selva di gambe. Xavi non c'è più, Iniesta è in calo. La palla non gira più alle velocità supersoniche di qualche anno fa. Questo Barcellona sarebbe stato eliminato anche con Dio (cioè Mou :-)) in panca. Fine di un ciclo. Finalmente.
algol: il gruppo de-bar sport
algol: e comunque forza Toro, anche i Viola mi stan simpatici e sempre forza Inda !!!
luludia: zeman forse sarebbe stato sei mesi, ma avremmo avuto qualche mezz'ora di calcio memorabile....
Pinhead: Ho chiesto di chiamarlo «Labaro Viola», ma tanto, poi, volendo si cambia.
spiritello_s: Xavi per me fra i migliori centrocampisti di tutti i tempi...vero quello che dici. Però la tattica ha il suo peso e i gobbi l'hanno dimostrato. Un minimo di pressione in meno e più gioco sulle fasce avrebbe portato migliori risultati o almeno aperto un pò quegli otto pali di frassino piantati davanti al portiere b/n....però il calcio non è una scienza esatta....comunque i blugrana son più forti anche se hanno perso lo scontro per la cifra tecnica sublime e per la giusta vocazione offensiva...detesto le squadre che fanno calcoli e che perdono tempo...i tifosi vogliono veder giocare al calcio e divertirsi...due o tre finte di Messi e Neymar valevano da sole il biglietto...Cuadrado unico che ho apprezzato ed era nostro!!!.....tutte volte che lo vedo moccolo come un dannato!!!
algol: sempre stato simpatico Zeman. Non so se avrebbe potuto aggiungere qualcosa al già eccelso potenziale offensivo espresso dal miglior Barça (devo ammettere che hanno fatto vedere gol da playstation in questi anni, che si può fare più di quello che hanno fatto ?). Di sicuro in difesa avrebbero fatto cacare. La tua però è una domanda legittima, magari sarebbero stati ancor più letali. O avrebbero sfruttato le fascie, ottimizzando ancor di più.
algol: @[spiritello_s] non concordo con ciò che dici. Il barcellona non ha MAI giocato sulle fasce, ha sempre giocato nella solita estenuante maniera (tikitaka orrendo .. per me). Inoltre il calcio è uno sport, non un cazzo di spettacolo. Conta vincere. E il bello è che puoi vincere anche con giocatori meno "bravi". Ricorrendo alla tattica, e a quell'intelligenza calcistica di cui in Italia rimaniamo maestri. Alla faccia di chi predica il bel gioco a prescindere, se c'è bene, ma non tutti hanno Messi e O'Ney in squadra. Bisogna superare l'avversario, con ogni artificio consentito. Il calcio è magico perchè uno dei pochi sport in cui non sempre vince la squadra la cui somma dei piedi è superiore. Basta con sta puttanata dello spettacolo. Per quello c'è il cinema e il teatro, io mi diverto quando si vince.
spiritello_s: Mi fa piacere che non concordi, ma amico caro il calcio non è più uno sport da almeno 30 anni...conta si il denaro altrochè...tu vai allo stadio? spendi soldi per il calcio? IO NO. Ho smesso da tempo. Cioè da quando ho appunto capito che non è più uno sport e certi risultati....lasciamo stare che sarebbe lungo e noioso. Conta lo spettacolo. SI. Ormai SI. Quindi se tu vedi una partita in TV (le poche volte che è in chiaro...) vorresti evitare di annoiarti. Il bel gioco si ottiene con i bravi giocatori e con una capacità di indirizzarli e sfruttarli al meglio. L'allenatore conta pochissimo e per quel poco dovrebbe evitare di far danni...per il resto il brutto gioco lo sanno fare tutti ed infatti gli stadi sono sempre più vuoti.
algol: vero, hai ragione. E' "spettacolarizzato". Asservito al danaro, ammorbato da logiche che nulla hanno a che vedere con il piacere del gioco e della vittoria in sè (discorso estendibile anche ad altre discipline, purtroppo). Però quando 22 giocatori scendono in campo, specie a giocarsi qualche cazzo di trofeo importante, mi piace pensare che vogliano fortissimamente vincere. Con ogni mezzo. Al netto dei soldi, dei procuratori e di probabilissime pratiche poco lecite, il succo sta che devi farne uno più del tuo avversario. E alla fine ogni tanto salta anche fuori un Leicester o qualche sorpresa che puoi spiegare solo con concetti che vanno oltre la plastificazione e l'omologazione che giustamente descrivi.
Pinhead
Opera: | Recensione: |
Sono il sedicenne ragazzo, ciao.
BËL ( 01 )
BRÜ ( 00 )

De...Marga...: Ti piacerebbe averne sedici di an(n)i; zozzone.
luludia: Sedice te
luludia: Manca una n , sedicente ragazzo...
SilasLang
Opera: | Recensione: |
Li vidi dal vivo una ventina di anni fa...ma i miei ricordi di quella serata sono pressapoco pari a zero. Loro all'epoca li sentivo spesso nominare, sia per voce che sulle fanzine. Ma non dio mai ascoltato un loro album.
BËL ( 01 )
BRÜ ( 00 )

De...Marga...: A Gigius andrebbe data almeno un'occasione Silas; fidati perchè è un album meritevole di attenzione.
SilasLang: Magari lo recupererò ! Appena torno in vena surf-punk :-)
SilasLang
Opera: | Recensione: |
Non HO MAI...Dio stavolta non c'entra XD
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

IlConte
Opera: | Recensione: |
Grande Dema. Sai che ricordo incredibilmente qualcosa ahahah?! Secondo me in quegli anni passarono anche dalle mie parti anzi sicuro. Questi dovrebbero gustarmi alla grande. Poche palle, divertiamoci insomma! E poi più di 10 anni di curva nord in giro per Italia e Europa con una merda nemica in comune ... @[Pinhead] (5)
BËL ( 01 )
BRÜ ( 00 )

De...Marga...: Assolutamente meritevoli i ragazzi di Latina; se non sai cosa fare il 30 Aprile contattami. Da Cavriago in un paio d'ore e poco più sei in Ossola. Quindi a buon intenditor...Ports anche la principessa.
De...Marga...: Porta...
IlConte: Il 30 sono alla vigilia della partenza per Parigi nobile, leggerò la tua rece!
lector
Opera: | Recensione: |
E sì: questa lacuna andava colmata.
BËL ( 01 )
BRÜ ( 00 )

De...Marga...: Davvero strano che non fossero ancora recensiti su Debaser; spesso ci troviamo a leggere l'ennesima pagina di band strarecensite e poi ci dimentichiamo dell'underground più tosto e purtroppo poco conosciuto.
Taurus
Opera: | Recensione: |
Questa in effetti me la sarei aspettata dal tuo compare. Anche i Derozer sono tornati con un nuovo disco. 5 alla recensione perché sono sollevato dalla tua fede pallonara. Hai origini meridionali?
BËL ( 01 )
BRÜ ( 00 )

De...Marga...: Anche i Derozer erano di casa a Verbania negli anni novanta; sono per metà abruzzese Taurus.

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

DeBaser non è un giornale in linea ma una "bacheca" dove vengono condivise . DeBaser è orgogliosamente ospitato sui server di memetic. Informativa sulla privacy