Stanley Kubrick
Full Metal Jacket

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Se vi aspettate di guardare questo film e a fine visione conoscere quanto sia stata cosa buona e giusta la guerra in Vietnam e quanti eroi nazionali abbia prodotto, potete anche togliere il DVD dal lettore e fargli provare l'ebbrezza del volo ancora prima di guardarlo. Perchè Full Metal Jacket è un film di denuncia .E sopratutto è Kubrick. Il regista americano ci ha abituato nei suoi film, che siano piaciuti o meno, a colpi di scena imprevedibili ed a scene che lasciano sconvolti.

E' proprio questa la sua tecnica collaudata: comunicare una triste verità o parlare di qualche dramma attraverso scene forti, crude ma purtroppo verosimili. Quando ci si appresta a visionare una sua opera, si sa già che non andrà di sicuro come ci aspettavamo, e che rimarremo di stucco. Ci aveva stupito con Arancia Meccanica, lo ha rifatto poi con Full Metal Jacket, che per me è l'emblema del film di denuncia. Perchè qui viene presa di mira l'assurdità della guerra, quella in Vietnam in particolare (ma poteva essere qualsiasi altro conflitto) , ed in un'ottica più ampia la mente umana, che quando c'è un obiettivo da raggiungere o la propria vita da salvare, non sa essere del tutto razionale.

Il film può essere diviso in due parti distinte e separate: nella prima viene descritto "alla Kubrickiana maniera" il durissimo e delirante addestramento ricevuto da 17 aspiranti Marines in un campo a Parris Island, nel North Carolina. Tra questi vi sono i due protagonisti principali, ovvero i soldati Joker e Palla Di Lardo. L'istruttore delle reclute è il sergente maggiore Hartman, un tizio che se ci fossero state le Olimpiadi dell'Insulto avrebbe conquistato ori e record mondiali a mani basse. La figura del sergente è molto interessante: paranoico, oltremodo autoritario e come già detto così scurrile nel linguaggio da risultare comico.

L'unico obiettivo del sergente è renderli delle macchine da guerra senz'anima, volte solo all'uccisione e senza scrupoli. Tra un insulto e l'altro, possiamo dire che ci riesce. Il soldato Joker (così chiamato proprio dal sergente perchè si era preso gioco di lui durante il discorso) inizia a rigare dritto, nonostante qualche tafferuglio iniziale e il coraggio che dimostra di avere nei confronti del superiore, che finisce per apprezzarlo. Un destino diverso verrà invece riservato a Palla Di Lardo, un ragazzo che davvero sembra non c'entri molto con la guerra e le malvagità da esse derivate. La sua ingenuità e la sua "goffaggine" non vanno per niente d'accordo con l'istruttore, che decide di curarle a base di umiliazioni pubbliche e punizioni, al fine di renderlo un vero Marines. Alla fine Palla ci riesce, diventando un ottimo tiratore, ma a spese della sua stabilità mentale. Infatti, durante la notte di una giornata di fine corso, in un momento di alienazione dalla sua coscienza e dalla pietà umana (proprio quello che Hartman voleva!!!), mbraccia un fucile con pallottole Full Metal Jacket e spara al sergente, sotto gli occhi atterriti di Joker. A questo punto è come se iniziasse un altro film, in quanto dalla parte precedente l'unica costante è proprio la presenza di Joker, oltre al suo compagno di corso Cowboy. Questa seconda parte è ambientata in Vietnam, e qui le cose sono diverse: stavolta si fa sul serio. Il soldato fa parte di Stars and Stripes, il notiziario ufficiale prodotto da chi si trova al fronte. Nella sede del giornale passa la maggior parte del suo tempo insieme al compagno Rafterman, scrivendo articoli e restando decisamente al di fuori del conflitto vero. Proprio per questo presto Joker si stanca della situazione troppo piatta e chiede di poter andare nella "merda vera", ovvero giusto nel luogo dove impazzano gli scontri tra i Vietcong e gli Americani, che sono sempre più sul punto di avere la peggio. Ottenuto il permesso, si reca nella zona calda, dove incontra anche il suo ex-compagno di corso ed amico Cowboy. In seguito vengono mostrate varie scene di guerra, e la particolarità è che si tratta spesso di scontri combattuti in città, quando invece la guerra in Vietnam venne combattuta prevalentemente nella foresta.

Qui Kubrick coglie ancora una volta l'occasione per mostrare l'irrazionalità dell'uomo quando ha un obiettivo da raggiungere, come quando un Marines spara all'impazzata da un elicottero a chiunque, ed afferma che per lui è più facile ammazzare donne e bambini in quanto corrono più lenti. Nell'ultima spedizione del film il plotone guidato da Cowboy dovrà vedersela contro un micidiale cecchino nascosto che decima la sua squadra. I Marines si sentono inermi in quanto colpiti da qualcosa che non riescono a vedere. Alla fine i pochi rimasti vivi dopo una tragica carneficina riescono a trovare il cecchino all'interno di un palazzo, che si scopre essere nient'altro che una donna, perlopiù una prostituta con cui i soldati erano stati. Sarà proprio Joker a darle il colpo di grazia, in un momento di pietà nel quale vuole evitare di farla soffrire ulteriormente. Il film si chiude con i soldati che marciano cantando la canzone di Topolino, facendo ancora riferimento a quel lato oscuro della psicologia umana che a volte si attiva.

Joker ne è probabilmente l'emblema, o forse è il professatore di questa teoria, poichè porta sulla divisa un simbolo di pace e poi ha scritto sull'elmetto "born to kill", nato per uccidere.Dopo la marcia di Topolino partono i titoli di coda, accompagnati da Paint It Black dei Rolling Stones, sicuramente azzeccata.Proprio per quanto riguarda la colonna sonora, la trovo molto valida.

Oltre al già citato classico del rock Paint It Black, sono presenti This boots are made for walkin' di Nancy Sinatra e Surfin'Bird dei Ramones, quest'ultima ironicamente accompagna un momento di guerra. In conclusione, a volte penso che la guerra in Vietnam sia stata una trovata commerciale degli Stati Uniti per avere poi la possibilità di creare un mucchio di materiale cinematografico, letterario o musicale. Tra tutte queste creazioni, alcune sono degne di nota.

Full Metal Jacket è sicuramente una di queste.

Questa DeRecensione di Full Metal Jacket è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/stanley-kubrick/full-metal-jacket/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Ultimi Cinquanta commenti su CinquantaSette

parapoziponzipo
Opera: | Recensione: |
ah col discorso del non dimenticare so'd'accordo pur io, ciononostante se non ti spiace, mi leggo anche le altre gia'presenti sullo STESSO film prima di votare questa magari
BËL (00)
BRÜ (00)

geenoo
Opera: | Recensione: |
Visto al cinema.
BËL (00)
BRÜ (00)

nes
nes
Opera: | Recensione: |
visto a teatro in 3d!
BËL (00)
BRÜ (00)

Hell
Hell Divèrs
Opera: | Recensione: |
Rorix
Opera: | Recensione: |
Tu li succhi i cazzi? Ci soffi dentro per gonfiarli?
BËL (01)
BRÜ (00)

Claypool
Opera: | Recensione: |
Ma ci sei nato sottoforma di viscido sacco di merda, o ci hai studiato per diventarlo?
BËL (01)
BRÜ (00)

teenagelobotomy
teenagelobotomy Divèrs
Opera: | Recensione: |
Tu sai chiaccherare, ma le palle, ce le hai?
BËL (00)
BRÜ (00)

Darkeve
Opera: | Recensione: |
capolavoro assoluto...la recensione dice troppo per i miei gusti...
BËL (01)
BRÜ (00)

cappio al pollo
cappio al pollo Divèrs
Opera: | Recensione: |
FATEMI UNA FACCIA DA GUERRA!
BËL (00)
BRÜ (00)

geenoo
Opera: | Recensione: |
Nes, non scherzavo... l'ho visto quando uscì al cinema. Visto che non si sapeva bene come fosse, fu un bel calcio nello stomaco.
BËL (00)
BRÜ (00)

World SBK Fan
Opera: | Recensione: |
Non il migliore dello zio Stan, ma comunque merita di stare nella sua Top 5. Il finale è uno dei più belli della storia del cinema, comunque.
BËL (00)
BRÜ (00)

drunkedQueen
Opera: | Recensione: |
Capolavoro.Ti avrei dato un 5,perchè hai scritto bene....ma l'ultima frase in neretto non mi è piaciuta proprio.
BËL (00)
BRÜ (00)

madcat
Opera: | Recensione: |
"è vero, vivo in un mondo di merda, ma sono vivo e non ho più paura" amo questa frase che considero la più significativa del film. Per il resto condivido totalmente ciò che dice dark, perchè raccontare tutta la trama del film? è inutile, noioso per chi conosce il film e dannoso ovviamente per chi non l'ha mai visto, scrivi bene ma recensire un film non vuol dire raccontare la trama
BËL (00)
BRÜ (00)

Emerson
Opera: | Recensione: |
È un mondo spietato, figliolo: bisogna tener duro fino a quando passerà questa mania della pace.
BËL (05)
BRÜ (00)

peggiopunx
Opera: | Recensione: |
come non dare 5 ad un film simile..
BËL (00)
BRÜ (00)

coglionazzo
Opera: | Recensione: |
sei tu John Wayne,e io chi sarei?....
BËL (00)
BRÜ (00)

coglionazzo
Opera: | Recensione: |

ma strano che non si sia ancora fatto vivo sgt.hartman (l'utente) qua
BËL (00)
BRÜ (00)

salafumatori
Opera: | Recensione: |
i bei tempi dei ditalini alle vostre Mary-Jane Ficarotta con le loro belle mutandine rosa sono finiti.
BËL (00)
BRÜ (00)

Rocky Marciano
Opera: | Recensione: |
COME TI CHIAMI FACCIA DI MERDA?! film capolavoro.
BËL (00)
BRÜ (00)

enbar77
Opera: | Recensione: |
Molto bene. Postilla: dal momento che Kubrick detestava muoversi dall'Inghilterra per girare i suoi film, le scene relative alla seconda parte del film, precisamente quelle relative alla caccia al cecchino nemico, sono state girate in un complesso industriale abbandonato. A Londra, mi pare. Geniale!
BËL (00)
BRÜ (00)

Mike76
Opera: | Recensione: |
La prima parte, quella dell'addestramento, è terribile e magnifica. Per fortuna non esiste più la leva obbligatoria....
BËL (00)
BRÜ (00)

srgt. Hartman
Opera: | Recensione: |
Tornate in branda! Ma che cazzo di cinematografo è questo? Che vi prenda un accidente secco, che cazzo state facendo nella mia recensione? Brutti sacchi di merda, sappiate che Dio ci si arrapa con i marines. Perché noi ammazziamo tutto quello che vediamo! Lui fa il suo mestiere, noi facciamo il nostro! E per dimostrargli il nostro apprezzamento per averci dato tanto potere, noi gli riempiamo il cielo di anime sempre fresche! Dio è arrivato prima del Corpo dei marines e quindi a Gesù voi potete offrire il cuore, ma il vostro culo appartiene alla nostra arma! Avete capito, luridissimi vermi?
BËL (04)
BRÜ (00)

Andrew_Poppy
Opera: | Recensione: |
l'attore che si suicida alla fine della "prima parte" del film,Vincent D'Onofrio, ha fatto se non sbaglio anche un cameo in "tutto in una notte" con E.Shue (se non sbaglio il parcheggiatore capellone), ed e' inoltre il personaggio che viene ucciso da Tim Robbins ne "I protagonisti" - adesso lavora in criminal intent se non erro (anche se li'non mi piace molto) - comunque sono dell'idea che quell'espressione un po' "obliqua" e inquietante ce l'abbia in parte proprio al naturale!
BËL (00)
BRÜ (00)

supersoul
Opera: | Recensione: |
Troppa trama e sinceramente non sono d'accordo su un sacco di cose ma il cinema è bello perchè ognuno si fa la propria storia. Joker non riga dritto per l'addestramento del sergente, anzi lui è l'unico che riesce a reggere in quella specie di ambulatorio tutto bianco dove ti iniettano il virus della guerra e quindi quello del criminale. Cede allo stato di criminale solo quando spara alla vietcong anche se sembra un gesto pietoso ed è un passaggio infernale come mi sembra voglia significare Kubrick con il finale quando Joker invece di gettare il fucile e prendere coscienza (come i ribelli del cinema antivietnam) si aggrega agli altri in quella marcia tra le fiamme nelle tenebre. Canta la marcia di Topolino, ma ha perso l'innocenza del bambino ed è diventato criminale e a questo punto non si torna indietro, ha contratto il virus. Un film nerissimo. Grande.
BËL (01)
BRÜ (00)

aries
Opera: | Recensione: |
Secondo me il miglior film sul Vietnam, lucido e spietato nel mostrare la follia della guerra. Preferisco la prima parte, per la presenza delirante del Sgt. Hartman e per quella inquietante di Palla di Lardo (la scena dell'omicidio-suicidio è impressionante). Il finale, poi, è agghiacciante e per nulla liberatorio.
BËL (01)
BRÜ (00)

ILM_igliore
Opera: | Recensione: |
.......Apocalypse Now!
BËL (00)
BRÜ (00)

ILM_igliore
Opera: | Recensione: |
ARIES: il finale???? premere un grilletto è più liberatorio che non premerlo a volte... sighh!
BËL (00)
BRÜ (00)

pinkholler
Opera: | Recensione: |
Kubrik:"la gente pensa che shining sia il mio film horror. sbagliano. è full metal jacket."
BËL (01)
BRÜ (00)

KurtTheFish02
Opera: | Recensione: |
Ripeto e ripeterò sempre: ok impegnarsi per scrivere qualcosa di leggibile sulla trama, ma metterla giù al lettore per intero vale proprio la pena? Film epico.
BËL (00)
BRÜ (00)

ilfreddo
ilfreddo Divèrs
Opera: | Recensione: |
Mah, svelare per intero la trama, è certamente da evitare nel caso si tratti di un film nuovo o mezzo sconosciuto. Ma parliamoci chiaro, questo film chi non lo ha visto almeno una volta??? Considerando che c'erano con ogni probabilità già altre rece ha voluto dire qualcosa di personale scrivendo e descrivendo anche la trama e secondo me ha fatto un lavoro onesto.
BËL (00)
BRÜ (00)

ilfreddo
ilfreddo Divèrs
Opera: | Recensione: |
Non avevo letto l'ultima frase in neretto francamente ingiustificabile e assurda. Non che non sia stata una guerra tremendamente sbagliata, ma arrivare a spiegarla come una trovata commerciale per fare film/musica negli anni a seguire... cazzo ma nemmeno in coma etilico
BËL (02)
BRÜ (00)

KurtTheFish02
Opera: | Recensione: |
@ILFREDDO: Onestamente faccio fatica ad intravvedere spunti personali, al di là della prima parte che mi aveva fatto ben sperare.
BËL (00)
BRÜ (00)

Caravan
Opera: | Recensione: |
Sono uno scolaretto anch'ioooo
BËL (00)
BRÜ (00)

Hardrock92
Opera: | Recensione: |
Non per fare il figo controcorrente, ma a me sto film non è mai piaciuto particolarmente, si per carità, è bello, ma secondo me tra ciò che ha girato Kubrick è il peggiore...
BËL (00)
BRÜ (00)

KurtTheFish02
Opera: | Recensione: |
@HARDROCK: punti di visti personali e rispettabili; per curiosità, quale ritieni sia il migliore? ;-)
BËL (00)
BRÜ (00)

Francesc
Opera: | Recensione: |
Bello,non clamoroso.
BËL (00)
BRÜ (00)

drunkedQueen
Opera: | Recensione: |
@Freddo: L'avevo detto anch'io più su, ed ero meravigliata del fatto che nessno l'avesse notato. Non si può parlare di certi eventi in questi termini.Ma ho capito le intenzioni del recensore. E' la forma che è sbagliata.
BËL (00)
BRÜ (00)

KurtTheFish02
Opera: | Recensione: |
@DRUNKQUEEN: a me pare proprio clamoroso scrivere certe cose, non bastava forse una sufficiente rilettura di quanto proposto ai lettori? La stesura della recensione onestamente la trovo da 5,5. Poi il fattore "riassuntino-trama" la fa davvero crollare. Parere del tutto personale.
BËL (00)
BRÜ (00)

Trevor Reznik
Opera: | Recensione: |
Ciao, Jocker!
BËL (00)
BRÜ (00)

Krishna
Opera: | Recensione: |
"Se può essere scritto, o pensato, può essere filmato." (Stanley Kubrick)
BËL (00)
BRÜ (00)

Interceptor
Opera: | Recensione: |
<<Se vi aspettate di guardare questo film e a fine visione conoscere quanto sia stata cosa buona e giusta la guerra in Vietnam e quanti eroi nazionali abbia prodotto, potete anche togliere il DVD dal lettore>>. Uno dovrebbe essere scemo per pensarlo...
BËL (00)
BRÜ (02)

coglionazzo
Opera: | Recensione: |
non fate caso alle castronerie che delira H.B.Inter-cesso, e'che sta teso perche' il suo beniamino geert wilders e'sotto processo, capirai ha trovato uno piu'islamofobo di lui.. SGT.HARTMAN intervieni a far rigare dritto questo beota, we want you!!
BËL (00)
BRÜ (00)

fulkrum91
Opera: | Recensione: |
Grazie per i commenti positivi.Comunque volevo dire che l'ultima frase è chiaramente ironica,non pensavo che qualcuno credesse che la pensassi così per davvero,sarebbe ridicolo.La rece la scrissi comunque un paio d'anni fa e l'ho ritrovata su un cd,e l'ho riportata pari pari senza modifiche,ed in effetti nello svelare la trama per intero commisi un errore.
BËL (00)
BRÜ (00)

47
47
Opera: | Recensione: |
mi pare che il film sia più universale, a livello tematico, della semplice denuncia sulla guerra in vietnam. per me è un capolavoro
BËL (00)
BRÜ (00)

Prestigiatore
Opera: | Recensione: |
beh...un gran film. non c'è che dire. la figura del sgt Hartman mi ricorda quella del secondino di "Arancia Meccanica".
BËL (00)
BRÜ (00)

ilfreddo
ilfreddo Divèrs
Opera: | Recensione: |
Il problema Fulkrum è che l'ironia dell'ultima frase sarà stata molto ben presente nella tua testa quando hai scritto, ma non è stata minimamente resa nella stesura. Nel parlato ci sono toni di voce, mimica facciale e pause. Ma se ad esempio scrivi: "sei una testa di cazzo" non è ironico.
BËL (00)
BRÜ (00)

carlo cimmino
carlo cimmino Divèrs
Opera: | Recensione: |
Cinque stelle: la prima parte. Una stella: la seconda.
BËL (00)
BRÜ (01)

voiceface
Opera: | Recensione: |
poichè Kubrick è uno dei migliori registi di sempre il metro di paragone devono essere i migliori film di guerra di sempre e francamente, di fronte ad Apocalypse Now, questo film fa soltanto una dignitosa figura; la recensione poteva essere migliore
BËL (00)
BRÜ (00)

teenagelobotomy
teenagelobotomy Divèrs
Opera: | Recensione: |
@voiceface: rispetto la tua opinione ma non concordo. Full Metal Jacket intanto NON è un classico- semplice film di guerra, e paragonarlo ad Apocalipse Now è piuttosto sbagliato in principio. Nell'ambito del genere bellico è un prodotto assolutamente unico e non paragonabile a nessun altro, per diversi motivi. A mio parere è di molto superiore al film di Coppola che invece- pur grande- trovo assai sopravvalutato.
BËL (00)
BRÜ (00)

hjhhjij
Opera: | Recensione: |
Film amarissimo, terribile, stupendo. L'ultimo capolavoro di Stanley Kubrick (non che E.W.S. faccia schifo eh), grandissimo film. Una miriade di scene da antologia, un Vincent D'Onofrio meraviglioso, Hartman campione mondiale nelle gare a insulti :D, prima parte immensa, seconda parte ottima, finale da brividi; e ovviamente un certo Kubrick alla regia. Capolavoro.
Tuttavia non credo sia, almeno per me, molto superiore ad Ap.Now, anzi. Considero quest'ultimo una vetta quasi irraggiungibile per Full metal (quasi), che ovviamente rimane un film d'antologia.
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: