The Devils
Iron Butt

()

Voto:

I diavoli sono tornati, sempre sotto le spoglie di Padre Gianni e Sorella Erica.

E sono tornati a portare ancora maggiore sconquasso tra le fila dei fedeli del blues in bassissima fedeltà.

Perché se «Sin, You Sinners!» faceva sobbalzare, «Iron Butt» è rumore bianco allo stato puro.

Melma, da dove emerge una illusoria parvenza di suono.

«Ch’almen l’ultimo pianto sia devoto, senza terrestre limo, come fu ’l primo non d’insania voto».

C’è l’insania e c’è il pianto, come ogni blues che si rispetti, non è il primo e non sarà l’ultimo.

C’è la devozione, ad Hound Dog Taylor, ai Cramps e agli Oblivians, trinità tutelare di una chiesa mai consacrata.

C’è la forma.

Sorella Erica in mini-tonaca di pelle nera rilucente, calze a rete e stivaloni sopra al ginocchio.

Stivaloni rosso-fuoco, di certo, pure se in bianco e nero.

Rossetto vistoso, intonato alla tonaca.

Occhialoni da sole appariscenti.

La sigaretta nella destra, il frustino nella sinistra.

È seduta in faccia a Padre Gianni.

Come Poison Ivy e Lux Interior dei tempi andati.

C’è la sostanza.

Dieci brani per nemmeno venti minuti.

Più che brani, brucianti accelerazioni dissolte nel breve volgere di un minuto; poche eccezioni, i movimenti meccanici della lancetta che abbattono quel muro temporale.

Il microfono spinto in gola, urla tra il selvatico e il gutturale, poco o niente decifrabile.

A parte i titoli stampigliati sulla copertina.

«Put Your Devil Into My Ass» è l’apertura e non serve andar oltre.

Oppure sì.

«Radio Maria Anthem», i devoti chiamati a raccolta.

«The People Suite», i Deviants, una dichiarazione di intenti, semmai gli intenti non fossero chari.

La si potesse definire “musica”, questo sarebbe un gran disco.

Che il blues sia con te.

Amen.

Questa DeRecensione di Iron Butt è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/the-devils/iron-butt/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Diciannove)

De...Marga...
Opera: | Recensione: |
Primo....poi la leggo (forse). Grande Pinello.
BËL (00)
BRÜ (00)

De...Marga...: Poison Ivy e Lux Interior? Ma dove peschi simili nomi.....Ma non è che si tratta dei Poison, quella band glam alquanto pacchiana???
Pinhead: Bravo che l'hai letta.
Pinhead: E salutami Genital Grinder.
gate
gate Divèrs
Opera: | Recensione: |
Cos'è sta robetta da ragazzine?
BËL (01)
BRÜ (00)

Pinhead: Infedele! D'altronde cosa mi potevo aspettare.
gate: dai che si scherza
Pinhead: Mica l'avevo capito :-)
luludia
Opera: | Recensione: |
Ok...
BËL (02)
BRÜ (00)

sotomayor: Sto ridendo senza motivo per questo commento. Una accettazione passiva dei contenuti della recensione?
Pinhead: Ok
luludia: no, io sono un disastro a scrivere commenti...e allora, spesso, li faccio essenziali...e mi ero dimenticato anche il voto...
luludia: che è cinque...
Pinhead: Basta poco a capirsi.
sotomayor: No no, ma non lo dicevo come critica, diciamo che mi è piaciuto perché molto "realistico", praticamente colloquiale.
luludia: tranqui, non lo avevo inteso come critica...
sotomayor
sotomayor Divèrs
Opera: | Recensione: |
Gran bei tipi. Nonostante il look trasgressivo, due ragazzi veramente molto simpatici. Il "minimalismo" è una loro formula tipica. Non la amo molto, però penso che renda al massimo proprio in questa forma che hanno adottato. Per dire, Jon Spencer vs White Stripes, io scelgo il primo. Ma poi dipende da che cosa vuoi fare...
BËL (00)
BRÜ (00)

Pinhead: Bravi davvero, a loro modo estremi, pur trattando una materia classicissima comecil blues.
heartshapedbox
Opera: | Recensione: |
un Pinhead inedito.
BËL (00)
BRÜ (00)

Pinhead: Il lato oscuro.
heartshapedbox: io non vorrei rompere la poesia ma lei accovacciata in quel modo sembra stia facendo la 💩 ..
Pinhead: Credimi, di poesia ce ne sta ben poca dentro questo disco. E probabilmdnte Erica gradirebbe molto il tuo commento.
heartshapedbox: contenta lei...
Pinhead: Magari @[sotomayor] potrebbe intervistarli di nuovo e chiedere conferma della cosa.
IlConte: Il più bel complimento che ho fatto ad una fanciulla è stato dirle che vorrei morire col suo nobil culo in faccia...
heartshapedbox: che uomo....!
Pinhead: Voi siete i poeti che puacciono a me :-)
IlConte: Heart guarda che è un complimento immenso...
heartshapedbox: addirittura immenso?!
IlConte: Il nobil culo no il complimento si... non te lo dirà mai nessuno, anzi spero di sì ahahahahahah
sotomayor: Ahah... magari li intervisterò di nuovo al prossimo disco, però quella domanda non gliela faccio.
sotomayor: Questa invece è una dedica a @[IlConte] nobilissimo: Tango Pesado
IlConte: Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahah....
heartshapedbox: @[IlConte] che speri?!
IlConte: Che te lo dicano, fanciulla.... oltre ad: hai due occhi splendidi, sei nel mio cuore, fai parte di me, sei la persona più importante, ti amo e bla bla bla... e vorrei morire col tuo culo in faccia. Non vederla una affermazione grezza ma come la massima devozione e ammirazione possibile corporea e non...
heartshapedbox: ma me lo dicono sempre :( mai nessuno che mi dice vorrei morire col tuo cervello o la tua anima :(
IlConte: Beh insomma il “cervello” non “fa passione, sentimento o intensità emotiva” dai... l’anima si, quella decisamente. Ma lo sai nobile fanciulla il maschio è mediamente ignorante è inutile, una razza che globalmente non sopporto, patetica negli atteggiamenti senza aver nessuna qualità degna di tal nome. Fossi una donna “piangerei” dalla tristezza ahahahahah, ma mi divertirei a fargli capire quanto sono ridicoli (poi manco lo capiscono)...
luludia: spesso i grandi culi sono illuminati da grandi anime...altrimenti non sarebbero tali...
sotomayor: Vorresti uno che muoia col tuo cervello spiaccicato sulla sua faccia.
sotomayor: Dietro un grande culo c'è sempre una grande donna comunque.
heartshapedbox: il cervello non fa passione?????? ma il cervello è la cosa più sexy in assoluto di qualsiasi culo al mondo!!!!!!
luludia: sai cosa è veramente sexy per me? la simpatia...sarà che sono inguaribilmente malinconico ma se una fanciulla mi fa sorridere impazzisco...poi ovvio,, la simpatia presuppone l'intelligenza ...
heartshapedbox: Bravo Lulu, tu davvero di un altro pianeta ♥
sotomayor: Devo dire che a me piacciono molto le donne che sorridono. Questo in via generale: cioè non voglio usare nessun clichè tipo, "Mi piace il sorriso." Oppure, "La prima cosa che guardo è il sorriso." Però certo, se una donna non sorride, allora sticazzi. Cioè vuol dire che non c'è niente di bello. Ma forse in questa cosa c'è pure un po' di egocentrismo, nel senso che se sorride, ritieni sia tu il soggetto che sia stato deputato e fortunato a farla sorridere. Quindi potrebbe essere una forma di autocompiacimento ecc. ecc.

Comunque chi sostiene di non prestare attenzione al sedere di una donna, mente.
luludia: non tanto le donne che sorridono, ma quelle che ti fanno sorridere...un bel culo è un bel culo, ma unito a una faccia simpatica è ancora più bello...
heartshapedbox: lulu hai vinto tu. ❤
sotomayor
sotomayor Divèrs
Opera: | Recensione: |
È venuto a marcare i nostri profili di debaser con il sangue prima di ripassare armato di falce...
BËL (00)
BRÜ (00)

Pinhead: Orpo
ALFAMA
Opera: | Recensione: |
Roba buona a gratis

BËL (02)
BRÜ (00)

ALFAMA: Venti minuti il tempo giusto per salirti. Bene.
Pinhead: Proprio a gratis no, però vale la pena.
IlConte
Opera: | Recensione: |
Ahahahahah me li ricordo, avevi recensito anche il precedente. Copertina deluxe! Recensione magnificamente scarna. Il Maestro batte il colpo e il nobile si inchina.
BËL (00)
BRÜ (00)

Pinhead: Mavalà :-)
CosmicJocker
Opera: | Recensione: |
I dischi che possiedi alla fine ti posseggono..come il demonio..è un caso Pin?! No, io non credo..!
BËL (03)
BRÜ (00)

heartshapedbox: qui il vero poeta sei tu ❤
Pinhead: Quelli belli sì, quelli progressive non mi avranno mai :-)
Almotasim
Opera: | Recensione: |
1- Cramps, Oblivians? Uh!
2- Il commento "«Put Your Devil Into My Ass» è l’apertura e non serve andar oltre" è puro stile De...Marga..., qui ci sono gli estremi per il plagio.
3- Grande rece, sproporzionata al gruppo. Un pò meno agli stivali rossi.
BËL (00)
BRÜ (00)

Almotasim : 4- Cominciano presto. Finiscono presto. E di solito non puliscono il water.
Pinhead: Però se mi dai del DeMa mi offendo :-(
Johnny b.
Opera: | Recensione: |
Bravo Pin gran bella proposta. Garage-Punk selvaggio e aggressivo di grande impatto. Mi piace molto.
BËL (00)
BRÜ (00)

Pinhead: Sei un selvatico garage-punkster pure tu, allora.
lector
Opera: | Recensione: |
Depravati!
BËL (01)
BRÜ (00)

Pinhead: Tutta scena.
BortoloCecchi
Opera: | Recensione: |
Sono stati 20 lunghissimi minuti. Lunghissimi
BËL (00)
BRÜ (00)

Pinhead: Mi sa che non ti è piaciuto ...
BortoloCecchi: No, però l'ho ascoltato tutto una volta. Giurin giurella
Pinhead: Hai incrociato le dita dietro la schiena, ti ho visto!
BortoloCecchi: ma porc...
caesar666
Opera: | Recensione: |
ottima segnalazione!
BËL (00)
BRÜ (00)

Pinhead: Spero siano di tuo gradimento, forse il precedente «Sin, You Sinners!» più di questo.
omahaceleb
Opera: | Recensione: |
Non ho capito dalla recensione se pin si sente più padre Gianni o padre Maronno
BËL (00)
BRÜ (00)

Pinhead: Nemmeno io.
omahaceleb: oh faccio una confessione che è a tema; sai che non riesco più ad ascoltare i Cramps? forse troppa esposizione, ormai mi sono andati a nausea e con loro tutto il filone zozzone. Questo non per togliere niente ai tizi in questione, peraltro bravi davvero. sto ascoltando dal tubo a caso qualche pezzo e si lasciano ascoltare
omahaceleb: lo spacco il notebook santo dio
Pinhead: oh la faccio pure io una confessione, sai che non ascolto quasi più i Ramones? forse proprio per quello che dici te.
omahaceleb: non ci credo nemmeno se ti becco io stesso a buttare Rocket to Russia dal Ponte girevole di San Francesco di Paola
omahaceleb: a me è successo con Smiths, J Division, Bauhaus e altri gruppi di quel periodo. Ormai anche i Wire sono prossimi all'archiviazione. L' unico autore che mi regalerà per sempre emozioni nuove ad ogni ascolto è Mimmo Cavallo
Pinhead: "Rocket to Russia" dorme con me
Taurus
Opera: | Recensione: |
Yeah.
BËL (00)
BRÜ (00)

Pinhead: Fuckin' yeah!
hjhhjij
Opera: | Recensione: |
Una delle pagine più raffinate ed eleganti del sito, anche e soprattutto per i commenti.
BËL (02)
BRÜ (00)

Pinhead: Un convegno di esteti, sì.
claudio carpentieri
Opera: | Recensione: |
E menomale che ci pensa il buon pin;-)...ottima come sempre.
BËL (00)
BRÜ (00)

Pinhead: È un lavoro sporco e lo devo fare io.
ygmarchi2
ygmarchi2 Divèrs
Opera: | Recensione: |
Notevoli. Io ho ancora una riserva nei confronti dei gruppi italiani che cantano in inglese.

Cioè negli anni 60-70 abbiamo incorporato il pop-rock anglosassone nella musica italiana, con Battisti, la PFM ecc... il fatto stesso di usare l'italiano dava l'idea che comunque c'era un'elaborazione attraverso il filtro di una nostra tradizione.

Il fatto stesso di usare l'italiano impone un adattamento alla sillabazione della lingua italiana che costringe ad un'interpretazione invece che ad una semplice riproposizione, cosa che sta funzionando bene e con risultati interessanti in campo hip-hop per esempio.

Mi verrebbe da dire: canta come mangi. E' vero allora che probabilmente i Devils dovrebbero a quel punto cantare in napoletano. Ma qua, mi sa che mi fermo perché finirei per aprire un vaso di pandora.
BËL (00)
BRÜ (00)

Pinhead: Però, almeno io, i Devils che cantano in italiano proprio non riesco ad immaginarli, mi sa che suonano un genere che male si adatta all'italiano.
ygmarchi2: Sì forse suonerebbe più volgare... forse l'italiano è una lingua aulica?
Pinhead: Troppi sciacqui in Arno.

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: