The Human People
Butterflies Drink Turtle Tears

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


"Farfalle bevono lacrime di tartaruga"

Ma che ne sappiamo noi degli anni '90, Noi che avevamo una misera unità come età.
Durante la nostra pubertà siamo rimasti affascinati dai racconti dei più fighi e/o frichettoni del paesello che, a ripensarci ora dopo flussi e riflussi musicali, non ne sapevamo tanto nemmeno loro, sommersi da valangate di TV spazzatura e, grazie al cielo, ora esiste internet. Già, grazie!

Noisette.
Ho questa parola in mente, ed è la parola che meglio esprime il gruppo di cui parlerò (brevissimamente):
Le Human People sono una band tutta al femminile che si districa tra noise-pop e alternative-rock con quella goccia emozionale che non guasta mai.
Delle Sleater-Kinney meno esagitate, delle Breeders meno esplosive ma c'è tanto di quel noise-pop di Tiger Trap e della Julie Doiron ai tempi degli Eric's Trip.

Un po' di dolcezza, ogni tanto. Ogni tanto!

Questa DeRecensione di Butterflies Drink Turtle Tears è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/the-human-people/butterflies-drink-turtle-tears/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Nove)

Carlos
Opera: | Recensione: |
i "più fighi del paesello" dalle mie parti erano tutti gabber e andavano al Number One. Io stesso sono cresciuto così, tra le tapes delle serate hardcore techno e una cugina che mi regalava le robe dello storico Space Trip (che ora non c'è più).
BËL (00)
BRÜ (00)

madcat
Opera: | Recensione: |
Interessante segnalazione e quindi zot utile
BËL (00)
BRÜ (00)

Carlos
Opera: | Recensione: |
lector
Opera: | Recensione: |
Che dolce!
BËL (00)
BRÜ (00)

ALFAMA
Opera: | Recensione: |
non mi viene in mente nulla da dire
BËL (00)
BRÜ (00)

proggen_ait94
Opera: | Recensione: |
Devo dire che a sto giro mi spingi poco all'ascolto, il che è illogico visto che citi Eric's Trip, Sleater-k ecc. Ma sarà comunque il mio primo disco del 2019.
BËL (00)
BRÜ (00)

kloo: 2018... ma se lo ascolti oggi 2019
kloo: Non mi sono impegnato ... Era giusto una notifica
nes
nes
Opera: | Recensione: |
Vi svelo un segreto: i novanta avranno fatto cagare meno degli ottanta. Ma parecchio piu' degli zero. Regolatevi, e scegliete eliminare da soli i miti che avete solo da guadagnarci.
BËL (01)
BRÜ (00)

nes: Scegliete eliminare=sceglieteveli. Grande android, fatti insegnare l'italiano da un dislessico!
kloo: Gli 80 sono fighi dai
pi-airot
Opera: | Recensione: |
Io la stessa nostalgia indotta ce l'ho per gli anni 70... I 90 non li ho mai stimati più di tanto, gli 80 a tratti più trash, ma più sinceri. Dalla tua descrizione mi immagino la band in questione come le L7 (sicuramente sbaglio) e rabbrividisco
BËL (00)
BRÜ (00)

masturbatio
Opera: | Recensione: |
E' stato un onore crescere nei '90: le merendine peggiori, una tv che a tratti faceva ancora senso (e mandava musica), niente sòccial. Poi col debaser cambiò tutto (in peggio ovviamente).
BËL (00)
BRÜ (00)

masturbatio: Me lo ascolterò volentieri questo e ripasso in futuro futurorum

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: