La migliore live-band dell'era punk. Nessuno aveva il loro affiatamento e la loro compattezza dal vivo. Gli unici in grado di rielaborare i propri pezzi dal vivo fino a farli diventare qualcosa di diverso e quasi sempre migliore rispetto alla versione studio.

Nel 1990 esce la raccolta delle loro esibizioni al John Peel, fatte tra il 1979 e 1980. In quella del 1980 si presentarono e stupirono con versioni di "in a rut", "staring at the rude boys", "secret soldiers", "something that i said" con un sound nuovo, più rotondo, chitarre distorte e basso impulsivo. La loro evoluzione è stata interrotta dalla scomparsa di quel talento di Owen pochi mesi dopo l'ultima esibizione al Peel nel 1980.

Rimane questo documento di un genio al lavoro sul palco. Perfetto. Alex

Carico i commenti... con calma