Joker è una maschera di dolore ed emarginazione, è l'uomo spinto al limite di una vita di umiliazioni e malattia, è la fantasia di rivolta, è la violenza nelle macerie morali metropolitane, è il degrado di una civiltà, è la commedia al tempo delle rovine, è lo spettacolo macabro nella mente di un antieroe solo, di un paziente abbandonato.

Sfruttato, represso, calpestato, odiato.
Deriso, frustato, frustrato, picchiato, derubato.
Dimagrito, declassato, sottomesso, disgregato.

Arthur è figlio unico.

Ti amo Arthur.

Carico i commenti... con calma