Sto caricando...

Dantes la sua scheda

DeRango: 0,14   DeEtà™: 15 giorni  

Saluta con gioia!

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

I saluti che quest'utente ha voluto ricevere

musicalrust
Tutta da approvare la tua discografia... benvenuto fra noi Dantes.

Dantes: ...grazie Mille davvero!
Stefano2010
Ciao Dantes, Benvenuto !!!

Dantes: Grazie mille davvero...
Dantes
Grazie Sergio...

Dantes
Ciao Falloppio...un piacere conoscerti...sono nuovo di questo deSito...anche se da qualche anno leggo le recensioni di dischi che m'interessano...devo quindi chiederti "perdono"! Mettiamola così: anche i Queen sono una parte parte fondamentale della mia formazione musicale, sin dalla mia gioventù...adoro su tutti i primi due dischi e quelle atmosfere...e non credo di dire un'eresia se la loro grandezza sta anche nella miscellanea di generi che hanno proposto per due decenni nei loro pezzi...e con che quantità poi e qualità di hit.Non sono amante delle hit fine a se stesse,
di nessun artista, però non riconoscerne il merito di questo mi sembra ingiusto...(figuriamoci poi se si considera il panorama attuale di quella cosa inutile ed informe che ci si accanisce ancora a chiamare "musica" o ancor peggio "rock").Comunque, quando dal '91 dopo la morte di Mercury il mainstream ha "resuscitato" i Queen a nuova vita facendoli diventare più che mai un fenomeno di moda, forse mai più placato ma addirittura enfatizzato dal film di un paio d'anni fa), tutto ciò mi ha fiaccato non poco...non sono certo più una band di nicchia e Mercury (per tornare al tuo simpatico commento) è un personaggio che per forza evoca contrasti...in diverse situazioni diventa fastidioso, posso capirlo..ma fermarsi al personaggio credo non sia giusto. Se invece devo valutare la voce, il carisma ed anche il lato artistico delle composizioni e degli arrangiamenti, sinceramente non metterlo tra i preferiti sarebbe stato un po' come "tradire quel ragazzino" ...non so se sono stato chiaro, spero di si. Grazie, un grande saluto...

Falloppio: Beh questo è un posto per burloni....
Quando vuoi rispondere direttamente a un commento click sulla nuvoletta azzurra.
C'è una tribù di snob che non hai un'idea.....
Qui ti divertirai a leggere e spero anche a commentare
Buon viaggio
Dantes: Grazie Falloppio... forse ho combinato qualche casino con le risposte ai messaggi...va beh, pian piano capirò i particolari "automatismi" di questo originalie sito di ""burloni" ...Ho acquistato il CD dei Deep Purple appena è uscito...Che dire, ottimo mestiere, beati loro ad esser ancora dove sono, tanto rispetto.Ho tutti i loro dischi ma sinceramente se mi fossi fermato a Perfect Strange non avrei perso chissà cosa (anche se si parla poi di ulteriori 36 anni di…
Dantes: ...e gli errori ortografici non voluti...
...Tu come la pensi su quest'ultimo disco o sui "questi" DP 1996/2020 (!!!)??
Falloppio: Ascoltato due volte.
Non so ancora bene.
Devo fare almeno altri 3 giri.
sergio60
Ok... Per me parti con il piede giusto....

Dantes: Grazie Sergio...
Falloppio
Uriah Heep, Sabbath, Zeppelin... scatta il DeAmore
Ma.....Mercury noooòooooo 😀

Dantes: Ciao Falloppio...un piacere conoscerti...sono nuovo di questo deSito...anche se da qualche anno leggo le recensioni di dischi che m'interessano...devo quindi chiederti "perdono"! Mettiamola così: anche i Queen sono una parte parte fondamentale della mia formazione musicale, sin dalla mia gioventù...adoro su tutti i primi due dischi e quelle atmosfere...e non credo di dire un'eresia se la loro grandezza sta anche nella miscellanea di generi che hanno proposto per due decenni nei loro pezzi...e con che quantità poi e qualità di hit.Non sono amante delle hit fine a se stesse,
di nessun artista, però non riconoscerne il merito di questo mi sembra ingiusto...(figuriamoci poi se si considera il panorama attuale di quella cosa inutile ed informe che ci si accanisce ancora a chiamare "musica" o ancor peggio "rock").Comunque, quando dal '91 dopo la morte di Mercury il mainstream ha "resuscitato" i Queen a nuova vita facendoli diventare più che mai un fenomeno di moda, forse mai più placato ma addirittura enfatizzato dal film di un paio d'anni fa), tutto ciò mi ha fiaccato non poco...non sono certo più una band di nicchia e Mercury (per tornare al tuo simpatico commento) è un personaggio che per forza evoca contrasti...in diverse situazioni diventa fastidioso, posso capirlo..ma fermarsi al personaggio credo non sia giusto. Se invece devo valutare la voce, il carisma ed anche il lato artistico delle composizioni e degli arrangiamenti, sinceramente non metterlo tra i preferiti sarebbe stato un po' come "tradire quel ragazzino" ...non so se sono stato chiaro, spero di si. Grazie, un grande saluto...
Falloppio: L'ultimo dei Deep Purple l'hai sentito? Se si, impressioni?