Alice in Chains
Would?

()

Voto:

Il portatore di luce fu così scaraventato sulla terra, cacciato via dal paradiso.

Layne urla: "Into the flood again, same old trip it was back then. So I made a big mistake trying too see it once my way".

Ha tentato di vedere il mondo a modo suo, ma ha commesso un grave errore. Come fosse quel demone, un tempo arcangelo, incastrato nelle profondità della terra.

Nichilista ed impotente. Flagello di te stesso. Senti le occasioni perse e i sensi di colpa urtare il tuo animo come il veleno i tuoi sensi, come una campana presa a pugni.

E lo avverti con la domanda ultima e fatidica: "Have I run too far to get home, have I gone and left you here alone?".

Jerry Cantrell la scrisse per Andrew Wood, morto di overdose tempo prima, e la sorte e gli aghi spinsero il frontman Layne Staley a gettarsi dallo stesso burrone. Venne anche inclusa nella colonna sonora di Singles assieme a pezzi di Pearl Jam e Soundgarden (secondo il parere di chi scrive, col film in questione il pezzo c'entra poco o nulla) e divenne anche l'inno distruttivo degli Alice, il loro marchio di fabbrica.

Marchio è un termine che calza a pennello alla canzone e agli eventi che caratterizzarono la storia della band. Lo stesso marchio che Layne esattamente dieci anni dopo strapperà dal suo corpo. Non era un eroe né un martire. Solo un povero ragazzo lasciato in balia di se stesso e in pasto alla sua depressione.

Questa DeRecensione di Would? è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/alice-in-chains/would/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti anonimi. Quindi Accedi!


Commenti (Otto)

heartshapedbox
Opera: | Recensione: |
Bravo, stavolta mi sei piaciuto ;) Quando parli di Weiland perdi lucidità invece.
BËL ( 01 )
BRÜ ( 00 )

RinaldiACHTUNG: Grazie! Si è che per Weiland mi viene arduo dato il rapporto speciale che ho per lui è gli stp
RinaldiACHTUNG: * con lui e gli stp
heartshapedbox: eh anche io lo adoro e la sua morte mi ha toccata molto,però non gli rendi giustizia così.Per questo sono così intransigente con te quando ne parli.
Darkeve
Darkeve Divèrs
Opera: | Recensione: |
Per quel che mi riguarda, una delle 10 canzoni più belle di quel periodo. La melodia vocale nel ritornello è clamorosa.
BËL ( 03 )
BRÜ ( 00 )

Battlegods
Opera: | Recensione: |
Il pezzo che amo maggiormente!
BËL ( 01 )
BRÜ ( 00 )

madcat
Opera: | Recensione: |
Dirt, Vitalogy, In Utero, Superunknown, Mellon Collie and the Infinite Sadness: i dischi dei '90s americani a cui sono più legato.
BËL ( 03 )
BRÜ ( 00 )

RinaldiACHTUNG: D'accordissimo con te, soprattutto per In Utero e Vitalogy... E ci aggiungo anche Core degli STP e Ritual De Lo Habitual dei Jane's :)
the last: io ci aggiungo Gentlemen degli Afghan Whigs
De...Marga...: Io ci metto i Mudhoney del loro omonimo esordio sulla lunga distanza.
madcat: Uh, anche io personalmente aggiungo gli Afghan Whigs, mi erano sfuggiti, ma con Congregation però.
RinaldiACHTUNG: Ah, anche i Rage Against the machine e i Red Hot di Blood sugar sex magik
the last: nei '90 ne è uscita di roba bella eh
madcat: Oh minchia mi son scordato pure i Truly con "Fast Stories... From Kid Coma"!
madcat: Rimango comunque in area "grunge" perchè altrimenti non finisco più :)
Galensorg
Opera: | Recensione: |
Che dire...
BËL ( 01 )
BRÜ ( 00 )

RinaldiACHTUNG: Grazie!
the last
Opera: | Recensione: |
Bell'analisi di un brano da pelle d'oca dall'attacco alla chiusura.
BËL ( 02 )
BRÜ ( 00 )

RinaldiACHTUNG: Grazie
lector
Opera: | Recensione: |
Recensione breve e intensa, come la vita di Layne.
BËL ( 01 )
BRÜ ( 00 )

bluesboy94
Opera: | Recensione: |
Il grunge non è la mia "tazza da tè", ma, citando l'utente the last, questa è una canzone da pelle d'oca.
BËL ( 02 )
BRÜ ( 00 )

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: