Sto caricando...

paolofreddie e la sua DeCollezione

@ A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z



Ash Ra Tempel: Schwingungen
Ash Ra Tempel: Schwingungen ( CD Audio - Mi manca - ★★★★★)
Mirabile visione di universi altri che si scontrano, che cozzano tra di loro. Suoni famelici, ora quieti ora tempestosi, psichedelici richiami e urla soffocate dalla macchina dell'esistenza. Delirio della mente umana e universo fin troppo grande, superiore di gran lunga all'uomo, perso nelle sue convinzioni. Vibrazioni, oscillazioni nell'anima e nel cuore. Il tutto è niente, il niente è tutto, il vuoto ci avvolge e ci divora fino a digerirci. "Schwingungen" comunica tutto questo.

GIANLUIGI67: finalmente, hai lasciato perdere i freddi e insignificanti numeri
hjhhjij: è quello che ho detto io. Molto meglio. Disco strepitoso, come il precedente. E son molto belli anche i due successivi per me.
Black Sabbath: Black Sabbath
Black Sabbath: Black Sabbath ( CD Audio - Ce l'ho - ★★★★)
Primo album marchiato heavy metal. Devastante!

De...Marga...: Disco da cinque stelle, anche e soltanto per l'incipit del primo brano che apre in modo funereo l'album...FONDAMENTALI...
Black Sabbath: Paranoid
Black Sabbath: Paranoid (Vinile - Ce l'ho - ★★★★)
Fondamentale per la cultura dell'heavy metal. Seminale!

De...Marga...: Secondo disco e seconda bomba da cinque stelle. Non posso dare di meno ad un disco che contiene: War Pigs, Paranoid, Iron Man, Electric Funeral...Lode ed onore eterno al SABBA NERO..
De...Marga...: Ho dimenticato Planet Caravan...perdonami zio Ozz!!!!!!!!!
Blind Faith: Blind Faith
Blind Faith: Blind Faith ( CD Audio - Mi manca - ★★★★★)
"Oh deliziosa delizia e incanto. Era piacere impiacentito e divenuto carne. Come piume di un raro metallo spumato, o come vino d'argento versato in nave spaziale. Addio forza di gravità, mentre slusciavo... quali visioni incantevoli!" (cit. Arancia Meccanica)

hellraiser: Questo disco lo adcolto da anni e non mi stanca mai,sebbene mi sarei aspettato di più dati gli straordinari componenti della band..
Boduf Songs: Lion Devours the Sun
Boduf Songs: Lion Devours the Sun ( CD Audio - Mi manca - ★★★★★)
Catartica esperienza

Bruce Springsteen: Nebraska
Bruce Springsteen: Nebraska ( CD Audio - Ce l'ho - ★★★★)
"State Trooper" uno dei pezzi più belli della storia. L'intero album è un susseguirsi di momenti profondamente intimistici, magici. Un grande album di folk scarno che però, dietro l'esile apparenza, nasconde una violenza emotiva inaudita. Uno dei picchi della carriera di Springsteen.

RinaldiACHTUNG: Non c' è neanche un secondo di questo album che mi annoi. Ha tutto quello che basta, johnny 99 e Atlantic city le amo.
Deep Purple: Made In Japan
Deep Purple: Made In Japan ( CD Audio - Ce l'ho - ★★★★★)
Una parola sola: orgasmico!!! I tre punti esclamativi intensificano e rendono l'idea.

hellraiser: Il mio disco preferito in assoluto, consumato, ricomprato sia in cd che vinile, tecnico e selvaggio, una band all'apice. Peccato durò poco questa formazione, dilaniata soprattutto dai problemi tra Gillan e Blackmore...
Deuter: Aum
Deuter: Aum (Vinile - Mi manca - ★★★★★)
Franco Battiato: Sulle corde di Aries
Franco Battiato: Sulle corde di Aries (Vinile - Mi manca - ★★★★★)
Da brivido! "Sequenze e frequenze" è una composizione ultraterrena, aliena. Un testo che ti fa rimpicciolire come la candela atterrita dal rumore dei tuoni di cui parla Battiato. Mi è capitato quasi di piangere alcune volte, ascoltando questo pezzo, ed è raro che mi succeda. Pura poesia. Il resto? Livelli altissimi, ma il meglio rimane nel primo lato dell'LP. Una delle copertine più ammalianti di sempre, un titolo suggestivo e unico, musica e testi da pelle d'oca. Assomiglia sia per la copertina sia per le sonorità a "Schwingungen" degli Ash Ra Tempel. Quest'ultimo è sicuramente "migliore", più suggestivo, ricco, radicale, ma "Sulle corde di Aries" è un degno erede discografico made in Italy.

Fugazi: Repeater
Fugazi: Repeater ( CD Audio - Mi manca - ★★★★)
Attenzione: questa musica può agire da ormone sul cervello e sul corpo umano. Stimola forte senso di estraniamento dalla realtà, senso di euforia, e induce l'ascoltatore a emettere liquidi. Chi è desideroso di emozioni forti e di droghe musicali, può spararsi in vena questa meraviglia sonora.

De...Marga...: Anche qui sono in sintonia; molto più semplicemente questo disco rappresenta ancora una bomba sonora dalle proporzioni non grandi, ma molto di più. Suoni secchi, penetranti dove le due chitarre ti investono letteralmente, devastandoti l'apparato uditivo e non solo. GRANDI, IMMENSI FUGAZI.................
hjhhjij: 5 tutta la vita, e gli sta anche stretto. Uno dei più grandi gruppi di sempre per me. Ma al di la di questo (dai 4 è poco per 'sta roba) continuo ad apprezzare molto di più queste definizioni rispetto agli 8-+ :)
Gandalf: Gandalf
Gandalf: Gandalf ( CD Audio - Mi manca - ★★★★)
Non riesco a non dare quattro stelle a questo album seppure sia composto solo ed esclusivamente da cover. L'atmosfera musicale che si crea è talmente ammaliante che non si riesce a non amare. E' come volare su un tappeto magico.

Genesis: Selling England By The Pound
Genesis: Selling England By The Pound (Vinile - Ce l'ho - ★★★★)
Perle come "Dancing with the Moonlit Knight" e "Firth of Fifth" fanno parte della storia del progressive rock e sono indiscutibilmente dei picchi artistici. Il resto dell'album è lungi dall'essere magnifico: nonostante un pezzo come "I Know What I Like (In Your Wardrobe), orecchiabile e perfetto musicalmente, con quella chitarra orientaleggiante che ipnotizza, e un profondo e ammaliante brano strumentale come "After the Ordeal", l'album non è all'altezza dei precedenti.

FrenkyWestSide: Dove li metti The Cinema Show e The Battle Of Epping Forest? Tutti i brani sono immensi, solo More Fool Me non centra un cazzo...
paolofreddie: Dopo aver ascoltato per l'ennesima volta l'album, e, avendo ascoltato bene, sono arrivato alla conclusione che i Genesis qua hanno tirato troppo la corda. Troppo autoreferenziali, soprattutto "The Cinema Show": fa venire il latte alle ginocchia. Almeno "The Battle Of Epping Forrest" è divertente, ha un testo coi controc**** e la musica è più coinvolgente.
Genesis: Foxtrot
Genesis: Foxtrot (Vinile - Ce l'ho - ★★★★★)
Imprescindibile e meraviglioso

Genesis: Trespass
Genesis: Trespass ( CD Audio - Ce l'ho - ★★★★)
Perla! La maturità dei Genesis musicalmente e testualmente è palese e non si può confondere con didatticismo, come sarà invece in "Selling..." e in "The Lamb". "Trespass" è un album scorrevolissimo e piacevole, toccante per tutta la prima facciata, un po' più audace e aggressivo nella seconda con "The Knife" e la parte centrale di "Stagnation". Terzo album dell'era Gabriel nella mia personale classifica.

Genesis: Nursery Cryme
Genesis: Nursery Cryme (Vinile - Ce l'ho - ★★★★★)
Inizialmente, come molti sanno, preferivo "Foxtrot" a qualsiasi altro album dei Genesis, tanto da decretarlo come mio album rock preferito in assoluto, ma ho rivalutato questa meraviglia, precedente cronologicamente allo spodestato "album della volpe". Tre perle incommensurabili e indiscutibili+un pezzo più che buono (Seven Stones) e tre brevi brani gradevoli. "Nursery Cryme" è il caso più eclatante di album perfettamente costruito, in cui tutti i pezzi si uniscono alla perfezione.

Horacio Salinas: La Musica di Horacio Salinas
Horacio Salinas: La Musica di Horacio Salinas ( CD Audio - Mi manca - ★★★★)
Che musica, ragazzi! Da togliere il fiato, commovente. Quest'artista merita.
8/10


Jandek: Ready for the House
Jandek: Ready for the House (Vinile - Mi manca - ★★★★★)
Davvero inquietante. Un capolavoro. Jandek ricorda un Neil Young dopo una notte alcolica, abbandonato da una qualche donna da un qualche angolo della strada, con una chitarra stonata (o scordata che dir si voglia), che pensa alla morte di tutto. La copertina dell'album esprime al meglio l'alienazione e la solitudine. Il suono echeggiante della chitarra sembra provenire da un ospedale psichiatrico abbandonato e Jandek sembra sputar fuori tutto il suo odio con una perversione unica.

Jordaan Mason & the Horse Museum: Divorce Lawyers I Shaved My Head
Album ambiguo, non c'è che dire. Una voce particolare e mai banale, dei testi inquietanti e malsani e più in là non mi spingo, una musica apprezzabile, un folk a volte pacato a volte più audace. Bella scoperta discografica!

Ligabue: Sopravvissuti e Sopravviventi
Ligabue: Sopravvissuti e Sopravviventi ( CD Audio - Ce l'ho - ★★★)
6/10
L'unico album del Liga che merita la sufficienza. Un album buono. I testi sono veramente belli e sentiti, la musica è banale perlopiù, ma qualche spunto è apprezzabile. Una canzone su tutte "Lo Zoo è Qui", forse la migliore dell'album, insieme a "Ancora in piedi", "Ho messo via" & "Piccola Città Eterna".


Michael Hedges: Breakfast in the Field
Michael Hedges: Breakfast in the Field (Vinile - Mi manca - ★★★★★)
National Health: National Health
National Health: National Health ( CD Audio - Mi manca - ★★★★★)
Io penso che Dio in persona, se esiste, si sia almeno una volta inchinato di fronte a cotanta bravura, a così tanta magnificenza. Un album che neanch'io riesco a comprendere a pieno. Capolavoro! Materiale eccelso, melodie superiori. Purtroppo è conosciuto presso pochi. Bisognerebbe sponsorizzare meraviglie come questa.
Il 10 non basta per questo lavoro discografico.
Geniale!


ranofornace: uno dei miei primi acquisti della mia collezione ripresa dopo 20 anni. National Health, gruppo fondato da Dave Stewart che non ha bisogno di presentazioni,
ranofornace: Disco del 1978, conseguente a Egg, Khan, Hatfield and the North, che presenta una tecnica eccelsa nello stile jazz-prog canterburyano, di raffinatissima fattura, come del resto tutta la produzione di Stewart è contraddistinta da qualità estetica. Anche questo è un disco da avere in ogni collezione che si rispetti.
GIANLUIGI67: per i miei gusti si addentra troppo in territori jazz
R.E.M.: Murmur
R.E.M.: Murmur ( CD Audio - Mi manca - ★★★★★)
Otto pieno per questo esordio col botto... veramente veramente bello, la maturità della band è già palese... davvero notevoli e Michael Stipe ha una delle voci più toccanti e dirette al cuore che siano mai esistite.

hellraiser: Bellissimo esordio che ascolto sovente con piacere..
De...Marga...: Esordio a dir poco stellare per una band con delle idee già chiarissime; ottimo il tuo recupero. Bravo.
hackerhacked: non era chronic town ?
De...Marga...: @hackerhacked: è ovvio che ci stiamo riferendo al primo album sulla lunga distanza del gruppo di Athens. Chronic Town era il primissimo mini lp che conteneva cinque brani grezzi ma già con una precisa identità.
Rapeman: Two Nuns And A Pack Mule
Rapeman: Two Nuns And A Pack Mule ( CD Audio - Mi manca - ★★★★)
Ancora più eloquente di Atomizer, questo nuovo progetto che avrà come frutto solo questo LP è di una potenza inaudita. Inferiore al precedente, ma più eloquente dal punto di vista lirico e del nome stesso della band. E' come se con la loro musica i Rapeman stuprassero la mente dell'ignaro (?) ascoltatore. Ma lo stupro non è di valenza negativa, trattandosi di musica veramente godibile e spendibile. Da consumare una volta al giorno. 8/10

SilasLang: Discone
Sibylle Baier: Colour Green
Sibylle Baier: Colour Green (Vinile - Mi manca - ★★★★★)
The Jesus And Mary Chain: Psychocandy
The Jesus And Mary Chain: Psychocandy ( CD Audio - Mi manca - ★★★★)
Orgasmica tetra decadente messa nera in stile Velvet Underground. Distorsioni che evocano un universo dilaniato dalle zanne dell'inevitabile buio, musica che evoca scenari di morte in una stanza vuota, in un microcosmo che diventa macrocosmo. Veramente disturbante e affascinante allo stesso tempo.

De...Marga...: Hai proprio ragione; i fratelli scozzesi esordiscono nel lontano 1985 con questo disco dove un semplice suono di chitarra viene iperdistorto creando un qualcosa di affascinante, contorto, ma geniale. Insieme a Darklands di due anni dopo il meglio del gruppo.
hjhhjij: Al di la dei gusti e delle valutazioni soggettive... Così mi piaci! Questa è una definizione, cribbio.
fuggitivo: Mai piaciuti, a parte ovviamente "Just Like Honey" che è una di quelle canzoni che non scorderò mai.
GIANLUIGI67: un disco di rottura, ha segnato una nuova linea nella musica pop.
Young Marble Giants: Colossal Youth
Young Marble Giants: Colossal Youth ( CD Audio - Mi manca - ★★★★★)
Due sole parole: che meraviglia!!!

SilasLang: Disco che adoro.
Lao Tze: una grande meteora.