bonny99 e la sua DeCollezione

@ A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Filtra Sfiltra

Genesis: We Can't Dance
Genesis: We Can't Dance ( CD Audio - Ce l'ho - ★★★★)
Tra i primi dischi che ho ascoltato in vita mia. Non sara' un capolavoro, ma fra il precedente e questo c'e' davvero un abisso.
BËL (00)
BRÜ (00)

RinaldiACHTUNG: Se non erro l'ultimo con Phil
hjhhjij: Non erri. Questo ha dei brani dignitosissimi. Ruffianissimi eh, ma dignitosi, piacevoli. Poi certo ci sono 4-5 canzoni imbarazzanti, quella dedicata al figlio di Clapton come intento è nobilissima, però è un po' na merda mi spiace dirlo.
RinaldiACHTUNG: Non piace neanche a me quel pezzo, comunque non posso darti torto, qualche bel pezzo c'è
Genesis: The Lamb Lies Down on Broadway
Genesis: The Lamb Lies Down on Broadway ( CD Audio - Ce l'ho - ★★★★★)
L'inferno esiste, ed è sotto Broadway...
BËL (04)
BRÜ (00)

Genesis: Duke
Genesis: Duke ( CD Audio - Ce l'ho - ★★★★)
26/30 molto bene.
BËL (00)
BRÜ (00)

hjhhjij: Se 99 è il tuo anno di nascita, tra qualche anno e qualche ascolto vedrai che questo disco non sarà più superiore a "Saucerful of Secrets", nemmeno per scherzo :)
bonny99: Ho dato 26 perchè dopo a trick of the tail comunque lo ritengo il migliore dei Genesisi Collinsiani.
bonny99: eppoi mio caro hjhhjij è giusto che ci sia ricerca di stile ma a volte bisogna premiare anche la semplicità.
hjhhjij: Eccerto, ma dipende da che semplicità. Comunque a me piace il Duca.
bonny99: anche a me piace..... certo hai ragione dicendo che duke dal punto di vista storico vale 1/1000 di Piper, ricordiamoci che Piper è uscito nel 1967, l'anno della fioritura psichedelica londinese.
ZannaB: No Bonny, vedrai che alla fine i tuoi gusti diventeranno identici a quelli di Accagei. È già stato tutto deciso e puoi leggerlo nelle sacre DeScritture.
hjhhjij: No Zanna, non è quello il discorso, ma se vuoi cazzarare così tanto per va bene ci sto.
ZannaB: Ho mai scritto commenti seri su questo sito?
parapoziponzipo: mi sa che m'ha talmente eccitato sto commento che m'e' partita qualche pugnetta di troppo , so sorry...
parapoziponzipo: mi sa che m'ha talmente eccitato sto commento che m'e' partita qualche pugnetta di troppo , so sorry...
ZannaB: Pata sei tu?! Amore mio!!!
parapoziponzipo: zannab, la verita' dovrei dirti di no, ma non voglio spezzarti il cuore.....
ZannaB: L'ho sempre detto che sei un animo gentile...
Genesis: Invisible Touch
Genesis: Invisible Touch ( CD Audio - Ce l'ho - ★★★)
"An Invisible Thatcher" si becca una sufficienza per affetto, poi mi faceva paura il mascherù nel video di "Land of Confusion" quand'ero piccolo ahah

BËL (00)
BRÜ (00)

hjhhjij: Si, dicevo anche io così un tempo: sufficienza per affetto. Poi ho capito che no dai, questo è un disco indifendibile.
RinaldiACHTUNG: Non ne vado pazzo per niente ma i Genesis anni '80 (l'album Duke in primis) hanno comunque avuto una certa coerenza artistica senza scadere nel banale.
hjhhjij: Ok che "Duke" per me è da sempre un bel disco, ma... Senza MAI scadere nel banale ? Coerenza artistica ? No, ragazzi, con tutto il mio amore per loro, no. Almeno non in questo album e in parte dei due precedenti, nemmeno un po'. E sono molto banali, qualche volta anche irritanti. "Illegal Alien" dovrebbe essere illegale sul serio.
RinaldiACHTUNG: Guarda ti do ragione, non c'è tutta questa carne al fuoco. Ma ciò che voglio dire è che nonostante il loro brusco "cambio di rotta" che personalmente ritengo da Follow me ecc in poi, hanno comunque costantemente mantenuto l'ago della bilancia lì senza appesantire con eccessiva pomposità (vedi Phil solista).
RinaldiACHTUNG: Secondo me quando si ascoltano i Genesis '80 bisogna evitare di pensare al loro passato e far finta che sia un'altra band, per apprezzare di più il loro animo più radiofonico
RinaldiACHTUNG: Secondo me quando si ascoltano i Genesis '80 bisogna evitare di pensare al loro passato e far finta che sia un'altra band, per apprezzare di più il loro animo più radiofonico
hjhhjij: No scusa ma questo discorso per me ha poco senso. Si sono trasformati in un gruppo dedito solo alla più bieca musichetta commerciale da quattro danari. Non si tratta di svolta Pop, ai tempi di "Duke" hanno scritto alcune canzoni pop molto belle ("Heataze") poi ne hanno scritte di orrende, non è questione di paragonare quel periodo a quello degli anni '70, certo che ci penso, perché una volta erano una grande band e poi sono diventati un bancomat, ma non è che io faccia paragoni. Semplicemente, "Invisible Rutt" è il disco di una pessima band. Una band di macchiette. Preferisco la pomposità del Phil solista, almeno del primo Phil solista, a cose come la title-track di questo pezzo. Ci sono gruppi pop coevi che obbiettivamente li disintegrano con uno schiocco di dita. Poi ci tengo a precisare che l'unico disco da stroncare brutalmente per me è proprio questo e forse il precedente omonimo, che ha 2-3 cose molto carine ma contenere al proprio interno "Illegal Alien" è un crimine contro l'umanità.
hjhhjij: E poi va bene che hanno cambiato genere, però la musica non la vedo solo ad etichette ma semplicemente a qualità e se prima facevi "Fountain of Salmacis" e poi fai "Land of Confusion" qualche crollo c'è stato, e non è questione di generi è questione di musica bella e musica brutta. Non so se mi spiego bene. Non si paragonano due periodi diversi stilisticamente, si sottolinea il crollo qualitativo. Che c'è anche da "Duke" rispetto a "Insaziable Merd".
hjhhjij: Perché tra "Guide Vocal" e "Into Deep" c'è tutto il Grand Canyon.
RinaldiACHTUNG: Illegal Alien più me la nomini più mi viene da ridere soltanto per il titolo, comunque nonostante tutto penso.che in fondo siamo d'accordo. Come sarai sicuramente d'accordo sul fatto che il vero Genesis di spiccata creatività musicale sia Gabriel. Questi dischi che abbiamo citato devono essere presi come dischi pop con la scoperta di qualche perla magari (come, ripeto Duke in primis).
mrbluesky: quello dell'83 non era male,dove c'era "home by the sea"
mrbluesky: qui l'unica che salverei è "the brazilian"
hjhhjij: " sarai sicuramente d'accordo sul fatto che il vero Genesis di spiccata creatività musicale sia Gabriel" Be, no, perché ? C'erano Hackett, un tempo Phillips,. Certo, dopo Gabriel ha dimostrato di essere il più geniale e innovativo, questo è ovvio però a dimostrare che la spiccata creatività musicale c'era anche negli altri e soprattutto in Banks, ci sono "A Trick of the Tail" e "Wind and Wuthering" che ragazzi sono due ca-po-la-vo-ri. Poi ricorda che la maggior parte della composizione musicale è marchiata Banks e Rutherford, Gabriel dominava sulle liriche e sull'impianto scenico dal vivo. mrbluesky diciamo che "The Brazilian" rispetto al resto brilla in effetti. L'omonimo del 1983 ha "Mama" che è una pop-song sicuramente buona e anche la prima parte di "Home By the Sea" è vero. Ma è un po' pochino. E, ripeto, "Illegal Alien"... Buttate quel disco del 1983, fatevi un favore.
hjhhjij: Insomma Rinaldi, molta della creatività Genesis del primo periodo frutto di Banks/Rutherford o di Hackett o di Phillips (proprio musicalmente) con alcuni contributi di Gabriel perché poi scava scava certo era un lavoro di squadra. Anche con i testi, lo sapevi che il testo di "The Fountain of Salmacis" ad esempio è di Banks ?
RinaldiACHTUNG: Si, ovviamente i Genesis sono stati i Genesis e non hanno bisogno presentazioni, resta comunque il fatto che mentre gli altri giravano i loro buffi video, Gabriel pubblicava Red Rain e Games without frontiers. Comunque i dischi solisti degli "altri" li recupererò.
hjhhjij: Ahahahaha si, si come ho detto DOPO Gabriel si è dimostrato quello più geniale, innovativo e di più ampie vedute (collaborazioni con Fripp in primis). Però negli "altri" non c'erano più Hackett e Phillips e loro hanno avuto carriere solisti certo non "Geniali" come quelle di Gabriel ma indubbiamente coerenti e di grande qualità, meno versatili, ma ottime. Per quanto riguarda i tre porcellini, secondo me, di Rutherford è validissimo il primo solista (con Ant Phillips di mezzo infatti) poi il resto è da cesso. Di Collins sono ben validi i primi due e di Banks sono carini il primo e "Still". Ma Banks se la batte con Collins per quello che ha fatto le cose più imbarazzanti. Però Collins alla fine vince, dai.
hjhhjij: E in "Games Without Frontiers" come in altri brani di quell'album pazzesco, c'era ai cori Kate Bush. Ai cori. E la Bush nel 1980 era già decisamente qualcuno eh, mica una sconosciuta. Per dire, eh, per dire.
hjhhjij: Vabè che nello stesso anno lei si è concessa Roy Harper come seconda voce (e viceversa) :D Che bella gente.
RinaldiACHTUNG: La Bush... che dire? Tra la gente che ha collaborato col folle Gabriel c'è anche uno straordinario Youssou ndour (ma adesso sto divagando) comunque quegli album che hai nominato per correttezza li voglio ascoltare, magari ci trovo qualcosa di figo.
hjhhjij: Quelli che ho nominato secondo me sono buoni/ottimi album infatti basta che non vai oltre XD I primi due di Collins in parte sono del buon pop/soul come piace a lui, in parte riflettono atmosfere e stile batteristico del terzo di Gabriel, dove appunto suonava anche Collins. Poi oh ci sono le carriere soliste di Ant Phillips e Steve Hackett li ti sbizzarriresti davvero, nel caso.
hjhhjij: Youssou, un grande, all'epoca. I suoi dischi anni '80 sono belli, se ti piace il genere. Oltre alla presenza su "In Your Eyes" e su "Passion".
hjhhjij: Prova anche il (credo) primo disco di Frida (l'ex Abba) si, prodotto proprio da Collins, con quello stesso inconfondibile suono di batteria (ci suona sempre Philco ai tamburi). Un buon disco synth-pop di quegli anni dai.
RinaldiACHTUNG: Ecco, mi ci tufferò. Oh hj visto che lo abbiamo tirato in ballo conosci sto video? U2 Drunk - dissing Phil Collins - Billboard Awards 1992 praticamente il vecchio Phil chiede dove sia Larry Mullen ed Edge risponde: "Si è fatto male, sai, quando un batterista si mette in testa di provare a cantare..." Ahahahah
hjhhjij: Eh e che je frega a Collins, il più grosso cazzaro della scena prog XD Però fa ridere si.
RinaldiACHTUNG: Ahahah ecco
Genesis: Selling England By The Pound
Genesis: Selling England By The Pound ( CD Audio - Ce l'ho - ★★★★★)
Ai confini dell'infinito....
BËL (02)
BRÜ (01)

Genesis: Nursery Cryme
Genesis: Nursery Cryme ( CD Audio - Ce l'ho - ★★★★★)
30/30 !
BËL (00)
BRÜ (00)

hjhhjij: Ma anche con lode.
bonny99: eh no la lode se dà solo a Falcao ahah
Viparita Karani: Cellò
Genesis: Foxtrot
Genesis: Foxtrot ( CD Audio - Ce l'ho - ★★★★★)
"Supper's Ready" è tutto quello che cerco nella Musica
BËL (04)
BRÜ (00)

Green Day: American Idiot
Green Day: American Idiot ( CD Audio - Ce l'ho - ★★★★★)
ebbè.. fa un pò effetto ma la spremuta è più che ottima
BËL (00)
BRÜ (00)