Sofista e i suoi ascolti

Sofista

Sofista : The Coral - Pass It

| DeRango™: 0,51

The Coral - Pass It On

Il video non mostra nulla di che ma mi è sempre piaciuto. E il pezzo è molto carino, malinconico.

BËL (01)
BRÜ (00)

Sofista

Sofista : Verdena - Isacco Nucleare

| DeRango™: 19,39


BËL (07)
BRÜ (00)

tia: pioggia sui fili, sono quiiiiiiii !figata sto disco
Sofista: Per un periodo ho ascoltato solo questo. Don Calisto tipo 10 volte consecutive e ricordo che ai tempi passava la pubblicità su MTV
tia: Verdena - Razzi Arpia Inferno E Fiamme io ascolterei questa a vita; anche il video è fortissimo!
tia: Don Calisto si pureio.. ma anche non prendere l'acme Eugenio! Me lo sono riascoltato spesso a settembre questo album!
Sofista: Per me da WOW in poi hanno iniziato un percorso nuovo e del tutto particolare. Ma già anche in Requiem si sentiva la loro maturazione. Razzia Arpía Inferno e Fiamme bellissima e quel video semplice, con tuniche bianche fa effetto
fedezan76: Io resto per il Suicidio! Hey, mica il mio ... quello del Samurai ... anche se la canzone che ho ascoltato di più è questa: Verdena - Le tue ossa nell'altitudine Uh!
tia: Abbiamo appurato che i Verdena piacciono al De_popolo !
ALFAMA: Ecco dei Verdena mi piace il suono, una bella miscela d'influenze ben amalgamate . Secondo me il loro problema è che non sanno proprio scrivere un pezzo, gli manca proprio la scrittura facendogli perdere il briciolo di personalità che lentamente sono riusciti a cucirsi addosso dall'esordio e siamo franchi non spiccano sicuramente per personalità. Però mi sembrano ben determinati nel seguire la loro strada e il successo è tutto meritato
Sofista: Alberto dice che la sua scrittura è ispirata semplicemente all'effetto delle parole sulla melodia, è solo una questione di suono e non di significato però effettivamente è una cosa che può dar fastidio. A livello di sound mi piacciono molto e hanno sempre saputo trasformarsi, secondo me in meglio, nel corso degli anni.
ALFAMA: si , come dicevo un successo meritato , continuando il loro percorso senza piegarsi ( almeno sembra ) a logiche che farebbero moneta e di questo bisogna dargli atto
fedezan76: Beh, non sono d'accordo, i pezzi li sanno scrivere e anzi sono pure vari nella loro scrittura. Vari, ma non avari. Perché se è vero che negli ultimi dischi hanno avuto una piacevole trasformazione sonora, più originale rispetto al passato, è vero anche che cercano di strafare. Troppe canzoni nel calderone e troppo diverse tra loro. Wow e Endkadenz hanno infatti ottime canzoni, ma una selezione avrebbe portato a dischi più compatti e anche qualitativamente…
Sofista: Io mi riferivo propriamente ai testi, le musiche sono super varie e originali quello sicuro
Alfredo: Sono stati la colonna sonora della mia crescita (il loro primo disco è uscito quando io ero in prima superiore, quando si dice tempismo) quindi probabilmente non sono molto obiettivo con loro, però hanno indubbiamente avuto un percorso di crescita positiva che li ha portati a sviluppare una voce personale, partendo da influenze esterne, che a inizio carriera erano molto forti. Tanto di cappello.
hjhhjij: Devo dire che 'sti qui li ho rivalutati, ero troppo snobistico con loro, sono bravi, si sono migliorati con il tempo. Non mi dispiacciono affatto.
RinaldiACHTUNG: Uno dei primi dischi con cui mi affossai ed mtv mandava spesso, i miei 14 anni sono questo album
Sofista: Ricordo che guardavo Scrubs su MTV e nelle cassette che mio padre registrava al tempo si vede ancora la pubblicità di Requiem e quella della Corona extra.
RinaldiACHTUNG: e ancora c'era trl, nonostante la maggior parte delle proposte erano meh.
madcat: L'esordio mai piaciuto, ma da Solo un Grande Sasso in avanti evolvono in modo esponenziale, fino ad arrivare all'ultima tripletta (Requiem/Wow/Endkadenz) che in Italia non ha eguali. Sono legatissimo al già citato Solo un Grande Sasso e Il Suicidio dei Samurai perché è con quei due che mi innamorai di loro e li ho letteralmente consumati, ma con i tre successivi andranno ancora oltre
Alfredo: Preciso. Solo un grande sasso e Il suicido sono stati la mia colonna sonora italiana del periodo
madcat: Anche la mia, decisamente, non sapevo scegliere il migliore tra i due, mi piacevano entrambi allo stesso modo, pur essendo molto diversi. Mi piacque anche molto l'EP Elefante che uscì qualche mese dopo Il Suicidio dei Samurai, c'erano 4 o 5 inediti davvero belli, ricordo che aspettai l'uscita di Requiem tantissimo, attesa ripagata ampiamente (ma ampiamente ampiamente proprio)
Alfredo: Io li ho visti due volte, nel tour del Suicidio del samurai e anni dopo in quello di Wow. Si notava l'evoluzione.
madcat: Anche io due volte! Nel tour del Suicidio dei Samurai (dove aprirono col miglior inedito dell'ep Elefante: "Corteccia (nell'up-nea)") e in quello di Requiem, purtroppo non riuscii a vederli dopo. Ora sto aspettando la loro prossima mossa (che dovrebbe arrivare a breve, ormai), che, a detta di Alberto, segnerà un'ulteriore svolta.
fedezan76: Visti nel tour di Requiem. Ottimi davvero. Live potrebbero risultare anche più interessanti ora, data l'evoluzione sonora. Ripeto che però non mi convinto molto negli ultimi due dischi questo dover per forza mettere così tanta carne al fuoco. Non tutta poi sugli ottimi livelli a cui avevano abituato.
madcat: Secondo me, quando si parla di doppi dischi come i loro ultimi due (che poi anche per Requiem parliamo di doppio vinile, in ogni caso), hanno avuto quell'impatto anche per la "tanta carne al fuoco" che hanno infilato: è il discorso eterno dei doppi dischi, chi pensa sempre "se avessero tagliato e inserito tutto in un solo disco" e chi invece, come il sottoscritto, pensa che il doppio, quando la qualità media è in ogni…
fedezan76: Purtroppo per il sottoscritto la qualità media non è molto alta. Nonostante la direzione intrapresa sia molto interessante.
madcat: Ah, ok
Alfredo: Colgo l'occasione per dire una cosa magari risaputa e che alcuni artisti hanno spesso citato: da quando è uscito e si è diffuso il cd, con relativo raddoppio dei minuti disponibili, sono aumentati esponenzialmente i riempitivi. Hai più minuti a disposizione quindi puoi mettere anche le cose che normalmente scarteresti, e paragonando gli album doppi della storia vinilica con gli album da 75-80 min. dai '90 in poi secondo me c'è differenza. All'epoca gli artisti…
madcat: E' un punto di vista interessante ma secondo me dipende da caso a caso. Il doppio (che sia vinile o che sia cd) è (o dovrebbe essere) un punto di arrivo, come dire "guardate un po' il livello che abbiamo raggiunto, tanto alto che un disco solo non ci basta e abbiamo bisogno come minimo di una settantina/ottantina di minuti (nel caso del doppio vinile) fino a salire fino alle due ore e oltre (nel…
madcat: Che poi Wow, pur essendo un doppio cd, arriva all'incirca all'ottantina di minuti, in ogni caso
Sofista

Sofista : Radiohead - Reckoner - by

| DeRango™: 3,20

Radiohead - Reckoner - by Clement Picon

A quanto pare qui York e soci si sono ispirati allo stile chitarristico e anche di canto del Fruscio (aka John Frusciante). Un bell'omaggio.

BËL (02)
BRÜ (00)

tia: e che bella!
Sofista

Sofista : Bluvertigo - L'Assenzio La chicca

| DeRango™: 17,13

Bluvertigo - L'Assenzio

La chicca è la comparsata di Battiato nel video (oltre la canzone in sé)

BËL (07)
BRÜ (00)

sergio60: In tutta sincerità, non ho mai capito a cosa servono gruppi come bluevertigo o negramaro o afterauars ecc ecc... Non sono rock in senso stretto non sono pop perché non lo sono non sono leggeri tipo camaleonti e compagnia cantante, restano, per me ibridi senza alcuna forma, le loro canzoni mi scivolano sopra come l acqua sull olio e non lasciano segno.... Bha... Sarò io ad essere troppo selettivo....
fedezan76: Ma lavori in una biblioteca che devi sempre e per forza classificare tutto? 😁
Dislocation: Eh già, amico mio, tu ascolti il famoso gruppo dell'altovicentino prog che incise due sole scoregge dodecafoniche nel febbraio del '71 e lo ammanti di fascino e di candore originalmente unici. A parte gli scherzi, Sergio, come ti può venire in capa di accomunare gruppi tra loro diversissimi per indole e valore intrinseco come gli Afterhours, i Bluvertigo e nientemeno che i Negramaro. Intanto questi ultimi sono degli indegni strimpellatori di mediocri italiche melodie per…
Sofista: Intanto già Bluvertigo e After hours, pur essendo a mio parere gruppi di livello, sono diversissimi tra loro per genere, sound, stile, tematiche e quant'altro. E punto 2, questi due gruppi di alto livello non hanno niente niente niente niet nada de nada nothing nichts da spartirsi con i negramaro, mai ascoltati, che già la voce del pelatone è ulcerante. I bluvertigo a livello di testi sono avanti avanti, per come la vedo io, e…
tia: ahhhhh grande! "che già la voce del pelatone è ulcerante", me lo tatuo sulla schiena ahhhh
Dislocation: @[Sofista] Sposo in tutto e per tutto quanto da te affermato e non escluderei a priori di poter sposare anche te, se non lo fossi io già felicemente. Ma vabbé. Anche per l'"ulcerante", poi, siamo d'accordo, ma io mi sarei espresso, nei confronti del castrato salentino, col semplice turpiloquio.
Sofista: Aaah peccato ahah.. Sarà per la prossima vita
Sofista: E 'castrato' la sposo anche io come definizione
sergio60: non dico che non avete ragione...dico solo che pe' mme sò zammammer l aver fatto di tutta l'eba un fascio,è per far capire quanto mi "arrivano"questi eroi odierni ...poi ognuno si fà i suoi ragionamenti ,ma io non riesco proprio a seguirli,mi danno lo stesso fastidio che provo a sentire un sermone del prete...
sergio60: quanto al salentino....un tacchino strozzato!
Sofista: E già pelato
mrbluesky: ai cinquantenni sta roba è passata sopra,o sotto come preferite,
Alfredo: Questi mi urtano da sempre, per non parlare di Morgan
Dislocation: Morgan, in effetti, è simpatico e comunicativo come una merda nel letto. Ma i Bluvertigo meritavano ben altra fortuna.
Alfredo: Può darsi, è solo che a me non sono mai piaciuti come tipo di musica.
Dislocation: Essì, era solo per parlare, Al.
RinaldiACHTUNG: spettacolari loro e Morgan, che reputo un grande
Sofista: A me suscitano sempre spunti di riflessione.
tia: Francamente negli ultimi anni credo si sia sputtanato non poco..e non mi riferisco solo ad izfattor.. Comunque i suoi dischi con i Bluvertigo ed anche quelli da solista meritano eccome!
fedezan76: Lui un coglione, ma con un'ottima cultura musicale e pure bravo come strumentista. Alcune cose dei Bluvertigo, ma anche da solista, mi piacevano. Non lo ascolto però da qualche anno, dovrei rifare la convergenza al mio apparato uditivo.
tia: si davvero un bel coglionazzo, supponente ed egocentric ma capace di sfornare piccoli gioielli.. Morgan - Altrove
fedezan76: Si, molto bella.
Dislocation: Tutto condivisibile e vero. Ma pensate se ci mettessimo a far la conta, limitandoci al rock/pop, dei personaggi simili, voglio dire coglioni di genio e talento. Staremmo qui fino a sabato pomeriggio, ed io sabato mattina ho già un impegno.
fedezan76: Lui tra l'altro è uno di quei coglioni che mi fanno sorridere. Bonariamente, intendo.
Dislocation: Esatto. Vuoi mettere con altri della fatta di baglioni, Antonacci e co.?
Sofista: E qui non c'è storia. Bluvertigo, Marlene Kuntz e Afterhours (diversissimi eh tra loro) staccano di mille miglia gli artisti pseudo rock. La cosa davvero triste è che per i quarantenni/cinquantenni che millanta o una vastissima cultura del rock italiano i veri artisti i sono Vasco e la Nannini. Allora basta avere la voce un po' roca, mettersi il chiodo e si diventa i Bruce Springsteen de noatri. E appena nomini Marlene o After hours…
Sofista: E dimenticavo i negramaro perché loro si che sono POTENTI
fedezan76: Ma no dai, noi quarantenni siamo cresciuti con Marlene, Afterhours e Bluvertigo. I cinquantenni forse erano già più grandicelli e snob. 😁
Sofista: Ma voi siete i quarantenni del mio cuore ❤️ siete giovini dentro e siete cresciuti bene ma c'è delle gente in giro che ha le idee malsane e balzane descritte da me medesima sopra, e lo saprete meglio di me
fedezan76: Così ci fai arrossire tutti! ... e voi vecchietti non fate battutacce;
sergio60: bhe io ne ho quasi 60...ma se capto un suono che mi confà...non sto a guardare se è un gruppo nuovo o se è vecchio...il panorama rock nostrano ha delle vere eccellenze come Fiaba,marlene kuntz,arpia,ecc ecc ,il discorso si dipana sempre su come interpretano in genere i vari gruppi il concetto di rock,i bluevertigo mi danno l'impressione di essere il classico gruppo che non sanno dove andare a parare,riff scontati ,arrangiamenti banali,e poi il morgan…
Alfredo: Io sono cresciuto con i Verdena, che sono di poco più vecchi di me, c'è proprio un'intesa a livello di pelle. Ma anche con MK e After, anche se sono più materia degli odierni 40enni
Alfredo: Anche se io continuo a rimanere della mia idea secondo cui il rock in Italia non c'entra una mazza. Tolti forse gli Area, che comunque erano un discorso a parte, oltre il rock, e alcune eccellenze tipo gli Osanna di Palepoli (proprio per questa loro forte componente mediterranea) e altri, il resto sa molto di semplice scopiazzatura degli stilemi anglo-americani, cioè di posti in cui quella musica è di casa ed è parte della cultura.…
tia: Ma quore non si scrive con la qu?
Dislocation: E allora spiegami gli ottimi jazzisti italiani, francesi ed anche norvegesi, financo. No, voglio dire che se è vero che siamo una remota provincia dell'impero è pur vero, restiamo all'ambito musicale, che abbiamo avuto gruppi e solisti che non avrebbero sfigurato all'estero, e qui casca l'asino, se solo all'estero fossero nati, preferibilmente in province anglofone dll'impero.
Dislocation: @[tia] Sì.
tia: Mi pareva.
Sofista: Sisi ho sbagliato, intendevo *QUORE*. Maledetto correttore!
tia: è questo il Quore che preferisco! Lì-Quore per tutti.
fedezan76: Anch'io sono per la correzione! Basta scegliere li-quore... e che non sia stravecchio!
tia: no stravecchio no! facciamo lì-quore alle erbe dai!
Dislocation: Facciamo un'onesta bottiglia di Candolini chiara.
Alfredo: Si certo, ma sono appunto delle eccezioni
fedezan76: Da buon friulano (per una spanna) devo insistere per la Nonino.
tia: ok io per vicinanza mi butto sul Braulio !
Dislocation: Il Braulio fa sempre la sua porca figura.
sergio60: @[tia] ...si come qulo...
sergio60: Il ns fardello è sempre stato il "bel canto", la tradizione di grande musica ha fatto sì che per noi italiani ci fosse una sorta di DNA, che se da un lato è un immenso patrimonio a cui attingere dall altro ci ha costretto in un recinto da cui svincolarsi resta arduo, loro gli angloamericani invece hanno avuto una sorta di foglio bianco.... Liberi da ogni condizionamento culturale hanno trovato un filone vergine ne hanno…
Dislocation: Sì, liberi da questa cippa, saccheggiando la musica dei neri schiavi e quella dei colonizzatori irlandesi e scozzesi, unendole in un ibrido incredibile. Comunque bene così, senza tutto ciò, senza roccherolle, che saremmo noi? Ve lo figurate un DeBaser dove ci si divida tra puristi del quartetto da camera e innovatori del concrète e della dodecafonia? Il ruolo di Hendrix senz'altro a Paganini, quello di Zappa a Mozart, direi. Debussy un modernista indeciso.
sergio60: non fare il sofista....nel senso di filosofo non la gentile e graziosa ns amica debaseriana,per liberi intendevo slegati da un retaggio storico culturale come il ns in cui forte di quanto prodotto nei secoli è senza ombra di dubbio una linea guida che per forza di cose inquadra il modo di pensare la musica,per esempio vi siete mai chiesti il perchè in Cina ,Giappone ,Corea,vi siano tanti ottimi interpreti di musica classica dal bagaglio tecnico…
Dislocation: Non sono d'accordo, e in questo ci ritroviamo.
sergio60: cin cin
Sofista

Sofista : John Frusciante - Central Un

| DeRango™: 9,00

John Frusciante - Central

Un bell'album, c'è della religiosità (?) e John assomiglia a Jesus nel 2009

BËL (03)
BRÜ (00)

madcat: Mi piace pensarla più come spiritualità. Questo è uno dei pezzi più belli del disco, con un finale che toglie il fiato.
Sofista: Hai usato il termine giusto. Ci sono un paio di pezzi ottimi nel disco e personalmente lo trovo uno dei suoi migliori. Bella anche la cover di Song to the Siren di Buckley Padre (cosa non facile data la grandezza dell'originale). Di Central apprezzo molto un video/tributo al Fruscio, non so perché non ho postato quello. Qui il link comunque John Frusciante - Central
madcat: Si, anch'io penso sia uno dei suoi migliori (non li conosco tutti però), vero, bella la cover e di pezzi ottimi ce ne sono diversi (bellissimo lo strumentale d'apertura ad esempio, con atmosfere decisamente pinkfloydiane)
Sofista: God, Heaven, Unreachable, Central.. Belle belle. E quanto è bello To Record Only Water for Ten days?
Sofista: Mi piacciono pure i titoli degli album
madcat: Molto bello "To Record Water for Ten Days" si!
sergio60: Non ho mai seguito la carriera degli R. H. C. P. Ne in gruppo ne solisti, non li ho mai sentiti in sintonia con il mio modo di "sentire" la musica, questa però fa eccezion e è senz altro un ottimo pezzo....
Sofista: Il Frusciante solista si allontana parecchio dai lavori con i Red Hot e già qui aveva lasciato il gruppo per la seconda volta già da un annetto. Lo consiglio molto come ascolto, anche a chi non piacciono i Red Hot, perché è molto diverso.
Sofista

Sofista : Donovan - Sunshine Superman (Audio)

| DeRango™: 12,80


BËL (07)
BRÜ (00)

woodstock: che classe
Sofista: Bellina
woodstock: solo? :D
Sofista: No no de più. Infatti l'ho condivisa;)
woodstock: ti devo dire che io invece l'ho riascoltata e me la ricordavo meglio...sempre bella, ma mi sa che gli anni si fanno sentire anche per me
Sofista: Quando la ascoltai la prima volta ero tipo in prima superiore e stavo camminando nella via che affianca casa mia. Se mi ricordo tanto bene il momento è perché fui tanto colpita dalla canzone. Rimango attaccata a quella bella sensazione.
woodstock: a me ricorda le serate interminabili passate a leggere le recensioni qua dentro e su delrock, e poi giù a scaricare selvaggiamente, e intanto ad ascoltare pazientemente la musica scaricata....ero al primo anno di uni e ne sono già passati dieci. Donovan resta cmq uno a cui sono affezionato molto. Per quanto riguarda te...beh in prima superiore io ascoltavo tutt'altro :D Junior Senior - Move Your Feet (Official music video, HD)
Sofista: È iniziato tutto in tema media.. Prima pure io ascoltavo cose più ignobili ma manco ignobilissime
Sofista: *prima
Sofista: Ero in trip con i Green day, almeno non la latina dai
woodstock: sotto con il link ignobile allora
Sofista: Green Day - Minority (Video) La preferita di quei tempi, e già non sopportavo le uscite più recenti dei green day, già ero una brava bimba
woodstock: wwoooo fantastica questa, anche per me una delle preferite. Beh una brava bimba non si giudica dagli ascolti...non quelli dei green day almeno :D
Sofista

Sofista : The Temper Trap - Sweet

| DeRango™: 14,42

The Temper Trap - Sweet Disposition (Official Video)

Questi li sto riascoltando e non sono affatto male. Il mio era un ricordo di infanzia, di questo video appunto, molto oscuro, tutto nero, con un cinese che cantava, bella voce, e una figura esile che pattinava allegramente nel nulla cosmico lasciando una scia dorata molto impressive. Dopo anni me lo ricordavo ancora bene. Bellina.

BËL (05)
BRÜ (00)

Stanlio: Mai sentita prima come tante miriadi di altre cose ma mi par simpatica, chissà dove stavo... boh!
Sofista: Dello stesso album ce n'erano 3 che andavano tantissimo quell'anno. Sweet Disposition, Fader e Love Lost. Tutte e 3 carine
Stanlio: ah, prendo nota, ora ho sonno ma domani o domenica voglio ascoltarle, 'notte!
Stanlio: eeh il '09 non posso scordarlo, a febbraio mi fratturai un femore cadendo da una bicicletta in Marocco e a giugno facevo ancora fisioterapia riabilitativa, una pacchia...
Sofista: Memorabile ahah. Beh almeno si è stato in Marocco
Stanlio: Già, il posto si chiama Goulmima ed è una specie di oasi uliveto/datterizia incassata tra rocce semidesertiche ma a un dislivello più basso, non ne sono sicurissimo ma credo d'esser l'unico europeo (se non occidentale) ad essersi infortunato a quel modo in quei paraggi... chissà se prima o poi riceverò un'onorificenza per questo... (visto che all'incirca un anno sì e un anno no ritorno nel luogo ehm, del "delitto")
musicanidi: Album che adoro
Stanlio: ah beh, allora ditelo... non mi resta che ascoltarlo per intero!
RinaldiACHTUNG: Sembra ieri... ho tanti ricordi di quell'anno; personalmente la migliore per me era Daniel di Bat for lashes, se dovessi sceglierne una
Johnny b.: Bella, passava spesso alle radio, l'album invece mai ascoltato.
Sofista: Con qualche canzone di questo album erano davvero su tutte le radio e tv musicali.
Sofista: Con qualche canzone di questo album erano davvero su tutte le radio e tv musicali.
Dislocation: Bel disco, davvero.
sergio60: Non mi convince.... Mi sembra un misto tra gli U2 di unforgettable fire e i bronsky beat..
Dislocation: I Bronski solo per la voce, forse, e gli U2 per la reiterazione di chitarra.... non hai mica torto. Però non abituarti, una volta l'anno puoi anche aver ragione. Non di più.
Sofista: Vero vero. La voce è simile ai Bronski, gli U2 boh, li ascolto poco per avere un'idea precisa
Dislocation: Ma dillo piano, che @[sergio60] non è abituato ad aver ragione, potrebbe senirsi male, che so, un'epistassi, un versamento pleurico, un semplice prolasso uterino.
sergio60: Tadapijanderculo dislo...
Dislocation: Specialista in lingue ugro-finniche.
Sofista: Fick dich insomma
sergio60: Non fare lo gnorri... Non sarà italiano da Treccani, ma si capisce.... Eccome...
Dislocation: Si intuisce.
Sofista

Sofista : VACANZE ROMANE -Matia Bazar-

| DeRango™: 13,73


BËL (07)
BRÜ (00)

hjhhjij: Il bel (elettro) pop decadente e "europeo" dei Matia anni '80. Bei dischi davvero quelli di quegli anni.
Sofista: Il tutto impreziosito dalla gran voce della Ruggiero in questo caso
hjhhjij: Be un po' sempre. La Ruggero era il valore aggiunto ad una band di musicisti capaci.
iside: Ruggiero porca miseria, RUGGIERO!!!
hjhhjij: Ahahahahahahahaha hai ragione Antonella Ruggiero. Errai.
sergio60: Una bella canzone, che celebra la Roma turistica,...
sergio60: @[Sofista] ...vorrei proporti... Rome degli Blue Shift, ieri sera volevo postarla, ma questo zuccone di sito mi diceva "aspetta l hai appena detto"... Aspetta aspetta s è fatto notte, intanto cercala sul tubo e goditela... Il bello è che un oscura band del midWest americano è riuscita a fare un sentito omaggio alla città eterna meglio di tanti indigeni... Venditti a parte...
Sofista

Sofista : Eels - Fresh Feeling

| DeRango™: 11,78

Sofista

Sofista : Dot Hacker - Mindwalk (N°3)

| DeRango™: 6,00

Dot Hacker - Mindwalk (N°3) HD

Questi giovini meritano. Tra le migliori (se non la migliore) scoperta del 2018.

BËL (02)
BRÜ (00)

Stanlio: Sto ascoltando mentre consumo il mio modesto pasto, così di primo acchito mi ricordano gli Oasis ma al rallentatore... bravi
Sofista: Le melodie sono un loop in slow motion. Però non go ancora trovato una canzone che non meriti e la chitarra mi piace troppo. Anche la voce, così strascicata e melensa, tanto filtrata. Io rivedo un po' i primi Verve (tipo a Storm in Heaven per capirci).
hjhhjij: La canzone non è male (a me piace la lagna, te deve piacè la lagna per apprezzarla credo) si. Bellina.
Sofista: Sí è vero. Detto così sembra brutto ma è tutto un programma. La voce strascicata di Klinghoffer, la chitarra tanto delicata, atmosfere nebulose. Ti culla e a me non annoia, anzi. Certo non sono adatti per un party. Mi ricordano un po' i primi Verve e così, un po' anche The Jesus and Mary Chain. Forse, forse sbaglio.
hjhhjij: No no, non sembra brutto. La Lagna è bella. Dici bene sono atmosfere e canzoni "cullanti" senza dubbio. Atmosfere "cullanti" che si ritrovano in vesti diverse in tanti gruppi che adoro (Slowdive, Cocteau Twins). I primi Verve sono tipo 3 anni che mi interesserebbe approfondirli, ma poi ascolto sempre altro, c'è troppa roba.
Sofista: Pure Slowdive e Cocteau Twins quanto sono belli. I primi Verve meritano tanto (se hai tempo ascoltati The Verve Ep che è breve ma racchiude bene l'essenza dei loro primi tempi). "Sugar for the pill, you know it's just the way things are"
hjhhjij: Si l'Ep e il primo album sono quelli che mi hanno consigliato tutti. So dove andare a pescare, è il quando il problema. I Cocteau soprattutto comunque per me sono tra i nomi irrinunciabili almeno tra le band anni '80 (a dire il vero, pure gli Slowdive per i '90)
ALFAMA: ho ascoltato il disco attirato dalla copertina, non metto in dubbio che siano la tua miglior scoperta del 2018, ma francamento non riesco a giustificare il tuo entusiasmo. Sono tante cose ma secondo me nessuna ben fatta.
Sofista: Beh ci può stare. Si ascolta e può piacere o meno, l'importante è esplorare, poi ognuno si fa la sua opinione ;)
ALFAMA: certo sono solo opinioni, se la pensassimo tutti allo stesso modo sarebbe la fine. Poi il bello dell'opinioni è che possono essere rivoltate il giorno dopo senza che la Digos ti suoni al campanello di casa
Sofista: Yess. E per fortuna sto parlando con persone civili che vedono le proprie opinioni come opinioni e non come legge suprema. La música è talmente soggettiva che dire 'bello' o 'brutto' ha poco senso, poi ci sono i casi di estrema bellezza e bruttezza universalmente riconosciuti. Mi piacciono anche queste divagazioni ahah. Bene, mi ritiro a luoghi privati.
ALFAMA: e poi i miei ascolti sono abbastanza opinabili Quindi non potrò e manco mai voglio brontolare come un brontolo musicale
ALFAMA: @[Sofista] ognuno ha un suo luogo privato, ci si dimentica la finestra aperta e volano fuori gli "ASCOLTI" che vengono sentiti da tutti noi "ASCOLTI" sono solo finestre aperte
Sofista: Sono parte di noi, di un momento e se la 'zona privata' per eccellenza altri non è che il nostro corpo, anche na cacata come condividere il link sul debaser può significare tanto.
Sofista

Sofista : Chris Cornell - "Seasons"

| DeRango™: 18,35    Grunged


BËL (08)
BRÜ (00)

sergio60: bbono bbono!
De...Marga...: Tratto dalla colonna sonora di "Singles", a mio parere è una delle pagine più belle ed intense della scena di Seattle.
tia: io non l'ho mai visto il film.. Com'è?
sfascia carrozze: Io l'ho visto eoni or son o! Ma non mi ricordo gnente-di-nulla. Forse c'era Matt Dillon che faceva il grunger da strapazzo. Forse era bruttissimo. Forse.
Johnny b.: Stessa cosa mai visto, ricordo la colonna sonora perché mi ha fatto conoscere gli Alice in Chains con Would.
tia: ma matt dillon non era bellissimo?
Sofista: Il film è meh. La vera Gemma è la colonna sonora e consiglio di vedere le comparsate delle band di Seattle (Alice, Soundgarden & Co.) su YouTube
tia: Qualche cameo credo d'averlo già intravisto ma non ricordo.. me li cercherò
sfascia carrozze: Non so a Voi, lì, ma ammè la parola cameo mi ustiona il sistema auricolare (a sentirla) e qvello orofaringeo (a pronunziarla). Leggendola ebbasta solo un po' di psoriasi.
tia: Cameo - Word Up Io invece vengo proiettato verso altri lidi ben più danzerecci!
sfascia carrozze: E' qvesto il Cameo givsto!
Alfredo: Della carriera solista di Cornell non so niente. Comunque te @[Sofista] che sei ggiovane (cioè sono giovane anch'io, ma un po' meno, eccheccazzo) dimmi a bruciapelo i tuoi 20 artisti preferiti, perchè dagli ascolti che posti non riesco ad avere un punto di riferimento preciso...
Sofista: Ne sparo un po' senza fare una classifica. Depeche Mode, Soundgarden, Alice in Chains, The CURE, Frusciante, solista, Lanegan, Mad Season (sí è solo un álbum ma mi è tanto caro, The Verve, The Smiths, REM, Dot Hacker, At The Drive In, Motta (perché gli voglio bene), Bowie, Pink Floyd, Clash, God Machine, The Who.. Non so quanti ne ho scritti;)
Alfredo: Ok grazie, ho capito più o meno ;)
Alfredo: Giuro che i God Machine mi sono nuovi (all'inizio li ho scambiati per i Tin Machine di Bowie...), mi devono essere sfuggiti nel corso degli anni
Sofista: Gran gruppo. Chieda a @[De...Marga...] per delucidazioni;). CONSIGLIATISSIMI
Alfredo: Ho letto qualcosa riguardo le loro generalità e...boh, strano che io non li conosca, del panorama alternative di inizio '90 pensavo di aver ascoltato un po' tutto. (c'è sempre qualcosa da imparare) :)
De...Marga...: @[Alfredo]: tolti i Primus, fuori categoria per me, i God Machine sono il mio gruppo di tutti gli anni novanta. Mi autocito per raccomandarti l'ascolto del loro monumentale esordio "C'è davvero di tutto in "Scenes From The Second Storey": 78 minuti di delirio chitarristico acidissimo e visionario. Un muro sonoro di proporzioni spaventose, tra hard, alternative, stoner, post, dark, accenni di musica etnica, potenza e melodia, inserti acustici di cristallina bellezza. Tensione, intensità emotiva, luce.…
Alfredo: Pazzesco che io non li abbia mai sentiti, grazie Dema per la spiegazione esauriente ;)
Alfredo: Leggo però che nonostante siano originari di San Diego, sono stati adottati dal Regno Unito. Fossero stati americani operanti negli USA sarebbe stata ancora più imperdonabile la mia lacuna (sono molto più esperto di musica americana, degli ultimi 30 anni, lo ammetto)
De...Marga...: Ascolta "Scenes From the Second Storey" e poi se vuoi ne riparlaimo. Fai attenzione perchè sono quasi ottanta minuti di musica "totale" dove c'è dentro talmente tanta roba che a distanza di anni ancora riesco a trovarci qualcosa ad ogni nuovo ascolto. Tieni presente che è un o di quei dischi che almeno una volta al mese devo riascoltare: una sorta di droga che mi emoziona sempre!! E la cosa accade dalla sua pubblicazione nei…
Alfredo: Sto ascoltando proprio quello, in questo momento
Sofista

Sofista : Smog - Cold Blooded Old

| DeRango™: 11,16


BËL (04)
BRÜ (00)

tia: As usual.. roba bella
Sofista: Graciasss
tia: de nada…. ( che come abbiamo già avuto modo d'appurare è fighissima + del prof … eccc..ecc...ec..)!
Sofista: E la stavo ascoltando or ora;)
hjhhjij: Uno dei più grandi cantautori degli ultimi 25 anni.
Johnny b.: Gia mi sono espresso diverse volte, il mio cantautore preferito degli ultimi venticinque anni anche se lo preferisco dal 1993 al 2005 da Julius Caesar a River ain't too much to love a nome Smog. Bill Callahan più che buono ma mi intriga meno.
Sofista

Sofista : David Bowie - Five Years

| DeRango™: 33,17

Sofista

Sofista : John Frusciante - Mascara

| DeRango™: 18,17


BËL (07)
BRÜ (00)

Johnny b.: Che brava cosi giovine e piena di risorse e cultura musicale.
Sofista: Uno dei preferiti
sfascia carrozze: Ma, che Lei seppia, Frusciante è sempre uscito dal gruppo oppure c'è anche rientrato. Per riuscirvecene?
Sofista: È uscito eccome e ogni tanto si vede in giro per LA ma sembra essersi rintanato a luoghi privati.
Sofista

Sofista : Pixies - Where Is My

| DeRango™: 31,74 Colonna sonora


BËL (12)
BRÜ (00)

sergio60: non chiederlo a me..non sono io che metto in ordine nella tua stanza...
Marco Orsi: Belle le immagini di "Trainspotting" (invece del solito "Fight Club").
Battlegods: La mente pazza di noi poeti decadenti. Mentre cercavo di vedere il bicchiere mezzo pieno, me lo sono pure rovesciato addosso.
Stanlio: molto bel film direi (il n°2 non l'ho ancora visto, com'è?)
Sofista: Io ancora non l'ho visto debbo dire
Stanlio: eh beh se debbi "debbi"... sapevamolo!
Sofista

Sofista : Anna Oxa - Un'Emozione Da

| DeRango™: 7,15

Anna Oxa - Un'Emozione Da Poco

Mi sto dando (forse troppo) alla musica dell'italí

BËL (03)
BRÜ (00)

hjhhjij: Son periodo, succede anche a me. Con tutto il bendiddio che abbiamo avuto. Certo, magari Anna Oxa non è tra i miei ascolti in effetti.
Sofista: Pure per me è un ascolto inedito. Voce molto bella debbo dire.
hjhhjij: Sicuramente una voce putente. Ma non mi fa impazzire. Certo, a presenza scenica era ben messa, e dietro di lei giravano anche autori come Fossati, per l'appunto. Devo dire però che tra le cantanti/artiste italiane nei miei gusti il trittico Martini-Russo-Alice resta sempre tre spanne sopra al resto. Vabè, c'è anche Cristina Donà che mi piace tanto.
Sofista: Caspita la Martini. Anche per me tra le italiane preferite
hjhhjij: Si era straordinaria. Ma per me tutte quelle tre sono da urlo.
luludia: se non ricordo male è un brano di fossati...
Sofista: Non ricorda affatto male, è proprio di Fossati
sergio60: Mha.... Se devo dirla tutta... Alle indubbie doti vocali, non corrisponde altrettanta qualità nel repertorio... Ma io non faccio testo, già ai cantautori, eccetto qualcuno, darei volentieri fuoco.... Figurarsi esponenti della canzonetta.... 🙄
Battlegods: E lei?? Crisi Metropolitana Giuni Russo "Atmosfera"
hjhhjij: Vedi sopra Renateve Fiacchinhackett.
Battlegods: Uh! Però non si è espressa su Giuni! D: @[Sofista]
Sofista: Crisi metropolitana è meravigliosa. Poi la voce è superlativa ed usata in maniera geniale a mio parere.
Battlegods: Decisamente! ;)
rossana roma: Un salottino simpatico, vi portò un The'? 🙂
Battlegods: Lisergico, grazie :)
sfascia carrozze: Banniamola! Prima che sia troppo tardi e depositi in Lista di DeAscolto quel grande autore di Giggidalessio!
Sofista: NO QUESTO MAI AHAHAHAH
hjhhjij: Vai Gigi!
Sofista: @[hjhhjij] due parole taglienti come coltelli
sfascia carrozze: Banniamolo per Apostasia! UH!
hjhhjij: E chi cavolo sarebbe questa Apostasia eh, ditemelo unpo!
sfascia carrozze: A occhio e croce dovrebbe essere la cugina di Apostata.
hjhhjij: Ah, le nipoti di Prostata.
woodstock: bellissima
Sofista

Sofista : Nada - Senza un perchè#nadadenada

| DeRango™: 11,13


BËL (04)
BRÜ (00)

tia: comunque Nada è fighissima [2]. Sempre di meno il prof di diritto romano
Sofista

Sofista : Jerry Cantrell - Anger Rising

| DeRango™: 15,00    Grunged


BËL (05)
BRÜ (00)

De...Marga...: Album strepitoso con una sezione ritmica da antologia!!!
Sofista: Basterebbero anche solo i primi 15 secondi di canzone
sfascia carrozze: Questo DeDisco me lo masterizzarono (e recapitarono) a mia insaputa in quell'anno lì. Credo di non averlo (neppure) mai messo nel DeLettore Ciddì. Dovrei (proprio) rimediare, dite?
Sofista: Questo secondo me merita un ascoltino (ma anche 2)
sfascia carrozze: Addiritturanche due? Ma; Lei, là, nè è (seppur moderatamente) certissima? No perché io lo posso anche provare: ma se poi non mi piace vengo lì e poi facciamo i conti e senza pocket calculator. Anche perché 2+2 fà 5 Si sà.
Sofista: Finché non ha il mio indirizzo posso osare ahah
sfascia carrozze: Le ricordo, o meglio La informo, ché il mé medesimo in quanto DeCreatore primigenio del DeBasio [ @[G] è una mia crèatura, creata per il mio diletto, al quale affidai il compito nel Mesozoico di creare il DeBasio, si sà ] io dispongo tutti gl'indirizzi terreni, catastali e planetari dei DeUtenti del DeBasio. Quindi sè stasera La citofono da giù, veda di non far finta ché non c'è. UH!
G: Non posso che confermare! Ma il dottor Frankenstein sa bene come vanno a finire queste cose. HU!
sfascia carrozze: Frankenstin A-B NORME non Frankenstein Lo san tutti.
Johnny b.: Invece di riportare in vita gli Alice In Chains perché non usare il tuo nome. No Staley no Alice in Chains io la penso così. Capisco la tua voglia di ribadire che tu eri l'elemento musicale più importante (forse) l'importante è crederci, No Staley no Alice In Chains. Lo hai fatto solo per soldi e questo non mi va giù. Bravo comunque.
tia: bravoooooooooooooooooooooooooooooo.
tia: non Cantrell intendo. Tu !
tia: si su qs argomento sono un filo taliban; tant'è che non ho mai ascoltato nessuno degli album solisti di Jerry..
Johnny b.: Stessa cosa mi rifiuto. In questi due giorni perché qualcuno li ha postati qualcosa a suo nome. Alice in Chains senza Staley li salto direttamente. Talebano anch'io.
Sofista: Io pure @[Johnny b.]. Non riesco nemmeno a vedere le foto del gruppo con la formazione attuale. Figurarsi!
Sofista

Sofista : Nada - Amore Disperato Dedico

| DeRango™: 24,23

Nada - Amore Disperato

Dedico la canzone al mio libro di diritto romano appena concluso. Devo ancora ripeterlo tutto ma amen e rip per me. Fra l'altro è stato un CRISTUS finirlo e non bestemmiare dinanzi ai numerosi errori grammaticali del mio stesso professore, il quale probabilmente avrà scritto il tutto nelle note del vecchio Nokia col T9, magari quando era in erasmus nei lontani Eighties. In tutto ciò vi è molta sacralità. Ora mi congedo sulle note solenni dell'Agnus Dei. Laudato sia debaser.

BËL (10)
BRÜ (00)

De...Marga...: Omnia munda mundis...
Sofista: Ex necesse
algol: Eh ... non è che si può essere esperti di diritto e pure di ghramatica
sfascia carrozze: Parolle sacrosante esimmio Arghol.
Sofista: Non posso che hessere più d'accordo
hjhhjij: Buon proseguimento di stud'io, hallora.
Sofista: Gra zieh
tia: Om "State of Non-Return" e amen.
tia: comunque Nada è fighissima. Un pò meno il prof di diritto romano.
Sofista: IGNORANTIA LEGIS NON EXCUSAT (della grammatica in questo caso). Amen
tia: Eco, apunto.
Sofista

Sofista : Alice In Chains - What

| DeRango™: 27,36    Grunged

Alice In Chains - What the Hell Have I

Questa la adoro, sarà per i suoni un po' orientaleggianti (e ADORO la camicia di Layne)

BËL (10)
BRÜ (00)

tia: Sboronissima. La camicia intendo ;)
Sofista: Mi assicurerò di ottenerne una E G U A L E ahah
tia: Ok. Vollio la photo.
Sofista: Ho già adocchiato un negozio con reparto vintage/used/etnico che fa al caso mio. Ci passo dopo l'esame di diritto romano va
tia: Ottimo regalo; bisogna volersi bene. Futura avvocatessa?
Sofista: Molto teoricamente. Prima sessione di esami e già mi sento ai livelli di Ted di Scrubs (l'avvocato sudaticcio per capirci)
tia: Ops non conosco. Se è una qualche serie televisiva ne sono allergico...
Sofista: Lo è. Ma bella è. È un'anti-serie. Vecchiotta oramai pure.
Sofista

Sofista : Motta - Abbiamo vinto un'altra

| DeRango™: 8,13


BËL (03)
BRÜ (00)

sergio60: si..dei bottoni!
tia: bella!
Alfredo: Questo Motta non è male, e parlo da non fan della scena indie attuale
Sofista: Id. Nemmeno io sono una grande estimatrice dell'indie ma lui mi garba assaj
sergio60: Non è il mio genere... ma questa non è male.. Prima scherzavo facendo riferimento al titolo😂
Sofista: Sarà mei @[sergio60] ahah..scherzo ovviamente
sfascia carrozze: Continuo la mia (solitaria) battaglia: il DeMandorlato di PULA è mille volte meglio. UH!
sergio60: Perché non hai avuto modo di assaggiare il pangiallo che si fa qui ai Castelli...
Sofista: Consiglio il panettone del fornaio di Ranchio.. Il migliore della Romagna (azz 20€ a panettone ma ne vale la pena)
algol: Ma questo non giocava nel PSG ?
sfascia carrozze: Panettone Senza Ganditi?
tia: Pasta Senza Glutine?
Sofista: E purtroppo anche in nazionale 😢 Lo usavano per addormentare le partite e poi intraprese la via dell'industria del panettone e del cantautorato indie.. BAH
tia: E se fosse Piada Senza Glutine? AHM!
Sofista: L'espressione Piada Senza Glutine è vietata e la pronuncia di essa è sanzionata in ben 116 stati nel mondo. E io da brava romagnola sanzionerei anche solo "piada" in nome della sacralità della PIADINA (che il tuo nome sia lodato nei secoli dei secoli)
tia: Inghottiro' 1 kg di_strutto a mia discolpa. Piadina piadina piadina piadina piadina piadina piadina piadina crescione
Sofista: Sarà mej come si dice qui. Assolto! (e ieri sera crescioni della madre)
tia: Az. Gioisco per i tuoi trigliceridi
Sofista

Sofista : L'Anno Che Verrà Con questo

| DeRango™: 26,90

L'Anno Che Verrà

Con questo pezzo, vorrei augurare un BUON ANNO A TUTTI 🍷💋✨. Che sia sereno, e che porti bei cambiamenti (perché l'aria nuova non fa mai male). Che si incontrino persone e si stringa o nuovi legami, così come si rinforzino quelli 'vecchi'. Tanta salute e tanta buona musica (perché anche questa ci mantiene giovini). BUON 2019 CARI 😘

BËL (13)
BRÜ (00)

hjhhjij: Canzone clamorosa.
Sofista: La cosa divertente (anzi a ben vedere triste) è che, pur essendo stata scritta nel lontano 1979, ben 40 anni fa, è ancora avanti anni luce rispetto alla mentalità e alla situazione odierna. E certe frasi sono ancora grandi taboo.
hjhhjij: In effetti non è molto divertente. Rispetto alla mentalità odierna forse è pure più avanti adesso, rispetto al '79...
Sofista: Ed è proprio un buon proposito per il cambiamento. Chissà se dopo 40 anni..
rossana roma: Bello tutto, grazie Auguri a te!
Dislocation: Ciao, signorina. Auguroni.
Sofista: Grazie grazie ;) Ancora auguri!
sfascia carrozze: L'anno è arrivato. Mi sembra uguale a quello precedente. Aspettiamo l'arrivo del prossimo?
Sofista: Diamogli ancora tempo, suvvia ahah
sfascia carrozze: Lei mi è giovine e di tempo nè ha (spero) à bizzeffe. Essendo io para-anziano (ne ho già compiuto 18, penzi un po') ne ho molto meno di Lei, lì. C'ho fretta, mì.
Sofista: Godiamoci il tempo che ci resta, che sia tanto o poco. Che poi, non si sa mai..
sfascia carrozze: Ma Lei, lì, mì è proprio una DeSofista oltreché di nome altresì di facto. Ottimo!
algol: moriremo tutti !
sfascia carrozze: Si ma non spinga!
fedezan76: It doesn't matter if we all die. the cure 01 One Hundred Years
sfascia carrozze: Parli per Lei, lì. Io altri 4-500 anni voglio vivere per finire di annoiarmi per benino.
Sofista: @[sfascia carrozze] allora da DeSofista la legittimo a toccare ferro (o altro se preferisce) per vivere altri 4-500 anni Alice In Chains - We Die Young
fedezan76: @[sfascia carrozze] Lei si è proprio meritato di annoiarsi Oasis - Live Forever
Sofista: Mi aspetto una resurrezione fra tre giorni dopo questa ahah
sfascia carrozze: Facciamo qvattro. Sono uno pigro.
Sofista

Sofista : END OF THE YEAR? END

| DeRango™: 16,71

END OF THE YEAR? END OF THE UNIVERSE!
Screaming Trees - End Of The Universe

BËL (06)
BRÜ (00)

Sofista

Sofista : The Shins - New Slang

| DeRango™: 4,49


BËL (03)
BRÜ (00)

LaSalmA: Bella e soffice come la neve.
Sofista: Scoperti ne 'La mia Vita a Garden State' è fu amore. Dolci e delicati
Sofista

Sofista : System Of A Down -

| DeRango™: 6,77


BËL (04)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Ma esistono ancora qvesti? Forse è l'unico loro disco che ho ascoltato. Anzi, forse, ho sentito anche l'omonimo d'esordio. In realtà non mi ricordo più gnente di nulla: parafrasando il grande Rino Tommasi potrei dire che "forse ho ascoltato troppi dischi (soprattutto brutti)" UH!
Sofista: Credo che ormai anche codesti siano pronti per l'Indonesia