Negli stessi giorni in cui la critica mondiale sta decidendo che l’ultimo di Lana Del Rey è meglio di Bach, ho dato ascolto a un po’ di robe di cui ho letto in giro, tra cui l’esordio dei Fontaines D.C. che mi ha fatto stracagare. Il basso dritto in stile Joy Division si può usare anche non così a merda - un esempio: i primi DIIV -, il cantato piatto nasale si può anche fare con un piglio più dissacrante e gli inni da irish pub si possono anche fare senza la strizza nel culo di essere menati dai poliziotti per “le cose scomode che abbiamo detto", ma d’altra parte c’è quella storia della struttura alare del calabrone, che è un po’ la struttura strumentale di questa band, che a differenza del calabrone sa, senza però sapere, e allora forse non dovremmo biasimarla se fa musica di merda. Solo scaricarla nel cesso assieme a tutta quella roba che già sapete.

Carico i commenti... con calma