Fontaines D.C.
Dogrel

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Non è più di 3 anni fa che constatavo che la musica inglese era finita in un cul de sac auto-referenziale e auto-erotico davvero ipnotico e pericoloso: band electro-pop tutte uguali, con le atmosfere tutte uguali con gli scroti tutti uguali.

...E poi?

Idles.

Gli Idles hanno scavato un solco che è difficile da ripercorrere a ritroso. Le declamazioni politiche e sociali, il rumore e le periferie, da qui riparte il rock inglese.
Brutalism e Joy as act(ecc.) sono due grugni duri, frenuli spaccati contro l'hi tech americana, aleatorietà calde fatte di feedback e armonici, dissonanze provocatorie.

Ancora più nervosi e nevrotici, rumorosi e (purtroppo) di fondo sono i Girls In Synthesis: 3 EPs e una compilation che li raccoglie pubblicata quest'anno che vale più di mille uscite.

(Tanti parlano anche degli Shame, ma davvero, nulla di personale, nulla.)

Fontaines D.C.
Preciso che questi ragazzotti sono di Dublino ed hanno tutto quello di cui ho già disquisito: + Mark E. Smith che naviga in un mare di sibili, + i Cure più avvolgenti, + la psichedelia di metà anni '80 con quel guizzo indie che non guasta mai e solluchera nella fellatio 8==).

Questa musica Post-Pub è sessuale e sensuale, è aspra e sporca, venerea.

Questa DeRecensione di Dogrel è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/fontaines-dc/dogrel/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Otto)

Herviet
Opera: | Recensione: |
One Direction tutti uguali, Ed Sheeran tutti uguali.........
BËL (00)
BRÜ (00)

kloo: WOW. Mi hai aperto un mondo nuovo..
ALFAMA
Opera: | Recensione: |
Ecco io metto sempre della musica per capire meglio di cosa parli. Un pezzo a caso e quella riga mi dice più di un pagina. Mi sembra bella roba.
BËL (00)
BRÜ (00)

ALFAMA: mi ricordano i Ought ! . ? Boh probabilmente è la voce alla Mark E. Smith
kloo: o Protomartyr sempre per la voce. Quello stile ha fatto proseliti, però lo possono far bene solo gli inglesi.
Giangiorgio
Opera: | Recensione: |
Belli gli Idles (anche se Joy personalmente mi ha deluso), bella la segnalazione
BËL (00)
BRÜ (00)

Falloppio
Opera: | Recensione: |
Ascoltati i primi tre pezzi.
Canta sempre sulla stessa nota.
Monotono, metti l'accento dove vuoi :)
Speravo meglio.
Boh.
BËL (00)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Visto che non l'ha messo Lui, lì, lo metto io, sé non Vi spiace.
Mònötóno
Ecco.
Ociredef86
Ociredef86 Divèrs
Opera: | Recensione: |
Belle come sempre le tue recensioni concise! Il disco è bellino, ma di certo non è al livello di Joy degli Idles nè dei Protomartyr dell'ultimo album. Comunque un buon esordio secondo me.
BËL (00)
BRÜ (00)

proggen_ait94
Opera: | Recensione: |
Metto in lista. L'ultimo idles l'ho rivalutato oggi pomeriggio, c'è qualche killer dentro
BËL (00)
BRÜ (00)

Chainsaw
Opera: | Recensione: |
Entro la fine del mese ascolto questo e ritiro fuori l'ultimo Idles. Per il resto dovrei essere aggiornato.
BËL (00)
BRÜ (00)

sfascia carrozze
Opera: | Recensione: |
Addirittura musiche con gli scroti tutti uguali: accidempoli!
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: