Jeans Wilder
Nice Trash

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Le nuove generazioni di ragazze e ragazzi da spiaggia ascoltano tante belle cose: i Real Estate, i Beach Fossils, i Best Coast, gli Wavves, Jeans Wilder.

Jeans Wilder è il nome d'arte di un barbuto ragazzone californiano omonimo del famoso Andrew Caddick giocatore di cricket nella mitica nazionale inglese degli anni novanta: ha la passione per certo lo-fi minimalista, per i bonghetti, per il surf che però non sa fare, per i fuzz, per le ballate doo-wop; bello come sia riuscito a incastrare tutte le sue passioni, impregnarle della classica delusione sentimentale - nice trash è lui, secondo la sua ex - e metterle su questo disco.

Come anche Dirty Beaches, Jeans Wilder fa musica d'ambiente: non troverete delle Surfer Girl, delle Surf's Up e neanche delle Earth Angel nei suoi dischi, ma troverete sintesi delle loro componenti base esasperate, dilatate, rimbombanti: così la nenia ammaliante di Sparkler, la più riuscita, è un simil-doo-wop - al netto dei barocchismi vocali - in cui la chitarra, lontanissima, mima il classico falsetto wilsoniano (Brian); un pezzo d'antiquariato aggiornato a misura delle rinnovate esigenze delle nuove leve spiaggiate, facilmente riassumibili in scazzo e riverberone. Be My Shade in apertura è cantata su un'onda, letteralmente. Blonde Beach ridefinisce il significato di fuzz-pop. International Waters è synth-pop allo stato liquido. E anche tutto il resto merita, davvero, che lo si prenda per un agglomerato informe di suono a tema canzoni da spiaggia deformata dal fumo, come si prenderebbe un disco di Grouper; e che ci si soffermi sulla manifesta bellezza di certe linee vocali, evaporate a volte, sepolte sotto tonnellate di suono.

Che bella, l'estate del duemiladieci.

Questa DeRecensione di Nice Trash è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/jeans-wilder/nice-trash/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Dieci)

korrea
Opera: | Recensione: |
Ho dimenticato di dargli cinque belle stelline.
BËL (00)
BRÜ (00)

Flo: Te le inserisco, gioia?
korrea: Mi faresti felice, tesoro
Flo: Adesso puoi esserlo <3
proggen_ait94
Opera: | Recensione: |
RIO?
BËL (00)
BRÜ (00)

proggen_ait94: don't mind me
proggen_ait94: ma poi hai più trovato dischi simili a Oshin dei DIIV?
korrea: RIO a caso perché mi piaceva il tag. Comunque che fine hanno fatto i DIIV? Quasi li dimenticavo.
proggen_ait94: per loro c'è un tba per il 2015
Dragonstar
Opera: | Recensione: |
Il disco lo trovo un po' snervante ai primi ascolti, comunque fa sempre tempo a cambiare tutto. La tua recensione mi è piaciuta.
BËL (00)
BRÜ (00)

korrea: uellà, grazie
Flo
Flo Evangelìsta
Opera: | Recensione: |
Contribuisco al tuo de-rango.
BËL (00)
BRÜ (00)

korrea: Lo fai nel tuo interesse?<3
Flo: Una mano lava l'altra...
woodstock
Opera: | Recensione: |
sotto i tuoi standard mio caro, o almeno questa mi è piaciuta un po' meno. In ogni caso sembra interessante
BËL (00)
BRÜ (00)

korrea: Compitino, no? Almeno non ti ha portato via troppo tempo leggerla.
masturbatio
Opera: | Recensione: |
beccati il mio amore recensoreo <3 il disco nzomma non mi dice granché
BËL (00)
BRÜ (00)

korrea: Core
aleradio
Opera: | Recensione: |
Jamme ssì sempre 'na cosa rande!
BËL (00)
BRÜ (00)

korrea: Uè <3
Workhorse
Opera: | Recensione: |
Se si parla di wavves, bonghetti e fuzz allora è pane per i miei padiglioni
BËL (00)
BRÜ (00)

korrea: In realtà non somigliano a loro, però stesso immaginario
extro91
extro91 Divèrs
Opera: | Recensione: |
Un po' di ritardo, ma ogni cambiamento nell'ordine prestabilito di Debaser mi rincoglionisce sempre per almeno due settimane! Questa volta poi sarà pure di più...
BËL (00)
BRÜ (00)

korrea: Belloooo sentiamoci cazz
extro91: E come famo?
Stanlio
Opera: | Recensione: |
Internationals Waters l'ho ascoltato oggi per la primissima volta, senza Jeans questo mondo non sarà più lo stesso...
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: