Lisa Germano
Geek the Girl

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Tra armonia e voragine, tra lanterna magica e dissonanza.

Istantanee di fragilità, immersione/regressione la dove tutto è cominciato.

L'inizio è una musichetta, come a dire non significa niente quindi significa tutto.

Poi un riff...quasi blues, quasi sommesso, quasi potente (una sensazione uguale per tutti),

Una voce infantile che dice parole (una specie di ragione diversa per tutti).

A traccia due sei dolce e sinistra, quasi in controluce. Alla tre cominci a scavare.

Quattro è un vestito di suoni acchiappademoni. Cinque è una cosa toccante. Sei fa quasi paura.

Poi ancora la musichetta, ma stavolta è per prendere fiato.

A traccia sette si ricomincia. Alla otto stai fermo un giro. Alla nove ti concedi una voce da strega. Dieci undici non so più cosa dire.

Alla dodici il sole e le stelle. Quella cosa che si chiama illusione. Stop...

Questa DeRecensione di Geek the Girl è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/lisa-germano/geek-the-girl/recensione-luludia

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Diciotto)

Caspasian
Opera: | Recensione: |
Qui si scopre l' inconscio di tutti. Brutale...
BËL (01)
BRÜ (00)

luludia: beh si, in un certo senso dico anche questo...grazie...
Motoko
Opera: | Recensione: |
Le musichette fanno tanto film horror...
Ma il disco non l'ho sentito per cui la mia é una constatazione senza senso alcuno. Questa sarebbe una zot? Chiedo per un amico.
BËL (01)
BRÜ (00)

luludia: la musichetta, una specie di tarantella, c'è all'inizio e poi torna un paio di volte...una zot? si, anche se un po troppo lunga...
JonatanCoe
Opera: | Recensione: |
Tumultuosi viaggi nelle angosce più recondite, nelle lande più ancestrali dell'anima.
Tra la Harvey e una figura mitologica a due teste che assume le sembianze della Gerrard e Nico, questa è straordinariamente o/e semplicemente la Germano. Si sarà capito, adoro smisuratamente quest' artista. Ennesima deliziosa pagina condita con tutta la maestria e le eccellenti proprietà di linguaggio che sono, saldamente, nelle tue corde.
Dottorato in ZOT applicato, è sancito.
BËL (01)
BRÜ (00)

luludia: si, grandissima, grandissima e unica...meriterebbe un po' più di fama...
Almotasim
Opera: | Recensione: |
Semplicemente divina eppure dannata. Qui all'apice delle sue visioni chiare e allucinate. Immenso Lulù!!!
La cinque è un incontro di crepuscoli.
BËL (01)
BRÜ (00)

luludia: "La cinque è un incontro di crepuscoli"...quoto...
sfascia carrozze
Opera: | Recensione: |
Glielo dico: la mia preferita è sempre stata la tredici.
Quasi più meglio di quando azzeccavi la vittoria fuori casa del Cagliari contro la Sambendettese.
O il Monopoli.
Ma non diciamolo troppo in giro, mi braccobaldo.
BËL (03)
BRÜ (00)

luludia: lei è un grande...alla tredici arrivano solo gli illuminati...
sfascia carrozze: Confermo: pur essendo all'oscuro di tutto so esattamente ove sia posizionato l'interruttore che avvia il generatore per accendere le luci della palafitta.
nix
nix
Opera: | Recensione: |
un disco tra i miei preferiti. Forse, dopo la Patti Smith degli anni d'oro e la Sabrina Salerno anche di oggi volendo, la Germano è la musicista femmina che amo di più.
BËL (03)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Concordo: pezzi epocali come "Boys Boys Boys" restano indimenticabili.
algol: Avete dimenticato Samantha Fox
Mojoman: Certe cose non si domentocano.
Mojoman: Dimenticano*
nix: Samantha Fox, versione americana della Salerno, ma secondo me artisticamente inferiore. Da non confondersi con la omonima pioniera del porno anni '80, collega di John Holmes e Ron Jeremy, e protagonista di capolavori come "dove scivola scivola", "tara tara tara" o "dracula exotica"
Mojoman: Si certo...mi piacevano entrambe
anfoxx
Opera: | Recensione: |
Tutto bello, ma quando alla fine parte Stars io mi esalto. E si, a volte lo tolgo dalla custodia solo per ascoltare quella
BËL (01)
BRÜ (00)

luludia: beh, fa l'effetto dell'arrivo del sole...una specie di liberazione...
imasoulman
Opera: | Recensione: |
prima o poi dovrò riaprire la pratica, con la Lisa dagli occhi scuri
BËL (00)
BRÜ (00)

luludia: lo facci...
hjhhjij
Opera: | Recensione: |
Notevole track-by track. Il disco è uno dei più belli del cantautorato, lei d'altronde per me è assolutamente da annoverare tra i pesi massimi nel genere, non solo negli anni '90 e '00.
BËL (01)
BRÜ (00)

luludia: concordo...
ALFAMA
Opera: | Recensione: |
alle 13 forse una verità che come sole e stelle guardiamo illudendoci che sono uguali per tutti. Invece sono solo un bisbiglio che davanti al prossimo ci fanno abbassare lo sguardo perché preferiamo una bugia alla verità. La Verità che non ci dice che davanti al sole siamo solo ombre e senza stelle siamo nulla e allora meglio la bugie che non ci fa guardare negli occhi il prossimo che non la pensa come te ma se non lo ascolti non esiste e tu continui a pensare di essere Grande
BËL (01)
BRÜ (00)

masturbatio
Opera: | Recensione: |
Altre due tracce e saresti liquefatto :) la cara Lisa la cognossi puec, acciderbolina
BËL (01)
BRÜ (00)

luludia: beh, comincia da questo...sempre che tu voglia conobberla...
De...Marga...
Opera: | Recensione: |
Invidio questo tuo stile scrittorio!! Conosco pochissimo di Lisa. Dimmi un paio di album per incominciare Lulù.
BËL (01)
BRÜ (00)

luludia: grazie troppo buono...ti consiglio questo e "excepts from a love circus"...
madcat
Opera: | Recensione: |
Bella la rece lulù però a sto giro manca secondo me qualcosa per il 5 pieno. 4 però tutto. Sull'artista in questione mi acchiappo i consigli qua sopra.
BËL (01)
BRÜ (00)

luludia: beh, spero ti piaccia...per me è una piuttosto magica...ciao gattomatto...
madcat: Da come la descrivi penso proprio di sì, ciao Lulù
lector
Opera: | Recensione: |
Come fai a non amarla la ragazza nerd?
BËL (01)
BRÜ (00)

luludia: eh già, come fai?
ste91
Opera: | Recensione: |
disco immenso .....da 4 stellette!
BËL (01)
BRÜ (00)

Flame
Opera: | Recensione: |
d'accordo con madcat sulla rece. Il disco, va beh ...
BËL (01)
BRÜ (00)

luludia: ciao miss...
dsalva
Opera: | Recensione: |
Ma il Germano Reale esattamente dove vive?....Bella LULU' come sempre!
BËL (01)
BRÜ (00)

luludia: ce n'è uno nel mio giardino....
Abraham
Opera: | Recensione: |
@[luludia] , perdonami, è la violinista che ha suonato in 'Street Fighthing Years' e 'Real Life' dei Simple Minds ?
BËL (01)
BRÜ (00)

luludia: proprio lei...
Farnaby: Ha girato anche il mondo con loro....

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: