Lush Rimbaud
Action From The Basement

()

Voto:

Ammetto di essere sempre stato un patetico "internazionalista".

Fin da piccolo ho avuto un'innata predilezione per tutto quello che aveva poche relazioni con la familiarità italiana. Fossero fumetti, giochi, o che altro la mia attenzione era subito rapita da nomi con consonanti sconosciute nell'italico idioma. K, J, X facevano tanto esotico, e già maturavo l'idea che tutto ciò che veniva da "fuori" era intrinsecamente migliore. Tale snobismo internazionalista si è purtroppo radicato nelle mie scelte musicali.

Star qui a spendere parole per un gruppo italiano, per di più semisconosciuto al di fuori delle natie Marche, fa quindi un po' strano anche a me. Ma ho avuto la fortuna di assistere all'evoluzione musicale dei Lush Rimbaud negli ultimi 5 anni, e questo nuovo "Action From The Basement" mi ha finalmente convinto della loro bravura.

I Lush Rimbaud ben rappresentano le nuove leve della musica italiana: radicati nel territorio, ma con occhi e orecchie ben spalancate su quanto accade a livello mondiale. Rappresentano anche una generazione cresciuta a braccetto con il download, quindi con un parco dischi davanti pressoché infinito, e di reperibilità immediata. Elementi che hanno oramai reso minore il divario fra le produzioni musicali USA e UK rispetto a quelle del resto del mondo.

Questo per dire che i Lush Rimbaud suonano ben poco "italiani" sia per la scelta di cantare in inglese, sia per i referenti musicali. Già la titletrack iniziale circoscrive il territorio di appartenenza: synth ossessivo, batteria quadrata e basso in evidenza. Un incrocio fra ritmica motorik di scuola Neu! e gli Oneida più wave. Interessanti anche le sfuriate post punk di "Are You Sure That Totally Insured Means Totally Insured?", le fugaziane "Bus Stop Owner" e "Handjob From The Doorman", o il rock'n'roll a cassa dritta di "Brain Fitness". Menzione d'onore al miglior pezzo del disco, la finale "Flashing Elevator", lungo excursus strumentale, condotto da un cavernoso basso Joy Division, puntellato da sferraglianti chitarre Fugazi e ipnotizzato da un synth malato.

Combattete quindi facili fascinazioni internazionaliste e fate un giro sulla loro pagina Myspace. Potreste rimanere piacevolmente sorpresi.

Questa DeRecensione di Action From The Basement è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/lush-rimbaud/action-from-the-basement/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Undici)

supersoul
Opera: | Recensione: |
beh psycho, se i Lush Rimbaud suonano ben poco italiani sono loro che devono stare a combattere le fascinazioni internazionaliste, non te sembra?
BËL (00)
BRÜ (00)

Festwca
Opera: | Recensione: |
Purtroppo i MySpaces mi fanno esplodere il computer quindi non posso verificare. Anyway, bella pe' psycho.
BËL (00)
BRÜ (00)

boredom
Opera: | Recensione: |
buongiorno Psycho, da come ne parli sembrano interessanti.
Appena possibile (sto a lavorà) faccio un salto sul loro Myspace.
BËL (00)
BRÜ (00)

Surferkangaroo
Opera: | Recensione: |
Grande recez! Loro non so ma l'80% di quello che di solito proponi me gusta.
BËL (00)
BRÜ (00)

odradek
Opera: | Recensione: |
Annamo a vedè e a sentì... ma qui i poveri Caboto (italiani e bravi) nun li caga proprio nessuno?
BËL (00)
BRÜ (00)

psychopompe
Opera: | Recensione: |
azz super, forse c'hai ragione....o è perchè suonano poco "italiani" che mi piacciono....insomma prima l'uovo o la gallina?
BËL (00)
BRÜ (00)

kosmogabri
Opera: | Recensione: |
m'avevano mandato una demo, già 3-4 anni fa se non sbaglio, e ricordo che mi si erano agguzzate le antenne, promettevano bene. Ma poi non ho approfondito. Ho ascoltato or ora quello che hanno su myspace. Non male, non male. Gente da sostenere.
BËL (00)
BRÜ (00)

Antmo
Opera: | Recensione: |
bella segnalazone. interessanti pure i brani su myspace. quindi sostengo e appoggio (che suona vagamente ipocrita se poi alla fine ti scarichi il disco...!). quindi rimando il supporting dopo la tredicesima. ps. abbiamo preso il Crimà e la lacrima affinata in barrique; ecco, quelle, da supporting immediato e cash.
BËL (00)
BRÜ (00)

psychopompe
Opera: | Recensione: |
nel senso le bottiglie rimaste sul tavolo? O le avete acquistate? Cmq grazie della visita te e la tua compagna! Io mi son rimediato un'infiammazione al colon dopo lo stoccafisso alla soda caustica mangiato ad Oslo, tantop per gradire. Sob, una settimana di brodini mi attende....
BËL (00)
BRÜ (00)

Antmo
Opera: | Recensione: |
comprate! se passi a Roma sotto natale fatti sentire che hai un invito a cena da noi.
BËL (00)
BRÜ (00)

BrotherGuy
Opera: | Recensione: |
Anch'io li conosco bene, però non mi è mai piaciuto il loro sound, troppe tastiere, cantato troppo scontato.... ovviamente per i miei gusti. Cmq bella rece ....ah, l'unica canzone che apprezzo molto, e anche il video, è remember summy jenkis
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: