MoRkObOt+ Agatha+ OvO
Morkobot live @ Leoncavallo (Milano) 22.11.2013

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Da Wikipedia: "La charas è un tipo di hashish prodotto dall'estrazione della resina di Cannabis, esso contiene la stessa sostanza psicoattiva della Cannabis (THC) e fa parte delle cosiddette "droghe leggere". Il vocabolo è l'antico nome in lingua himalaiana dell'hashish."

Dall'esperienza personale di nes e troppe altre persone: La morte per overdose da thc non esiste, lo psiconauta cannabinoico alle prime armi è bene che lo sappia. Troppo thc può comunque portare a due cose poco piacevoli: il così detto "collasso" dovuto a calo di zuccheri (facilmente arginabile grazie a un paio di cucchiai di miele o, appunto, zucchero) e l'ancor meno piacevole attacco di panico o crisi d'ansia. Quello che è opportuno sottolineare della crisi d'ansia è che al 90% è dovuta a iperventilazione, questo significa che se si evita di farsi prendere dal panico e si riesce a controllare il diaframma e respirare lentamente e profondamente te lo levi dalle palle abbastanza in fretta. E' opportuno sottolineare anche che la prima volta che ti capita non tocchi più una canna per un anno e mezzo, quindi per farla breve è una cosa brutta brutta brutta che è però possibile  gestire, e anche gestirla bene.
L'attacco di panico dovuto a problemi psicologici è la stessa identica cosa, va da se che se però a scatenarla non è una sostanza esterna ma la già "debole" psiche dell'individuo, gestirla diventa decisamente più difficile. E questo lo dico perché non ho intenzione che arrivi qualcuno a dirmi "Tu stai sminuendo gli attacchi di panico". No, non lo sto facendo parlo degli attacchi di panico indotti da thc.

Dovevo parlare di un concerto però...
 
Agatha+Morkobot+Ovo.
Barababum!

Io vi parlerò solo dei Morkobot però, che già vi triturerò le palle a sufficienza.

Al solito mi faccio accompagnare dal fedelissimo Rez: si entra al Leoncavallo, si scopre che l'undici del prossimo mese lo sgombereranno, si cerca il posto in cui prima o poi qualcuno dovrebbe cominciare a suonare, si piglia la birra, si aspetta un infinito prima che effettivamente qualcuno salga sul palco, si guardano e ascoltano le Agatha sbevazzando e poi, dio grazie, con un'ora e mezzo di ritardo sull'ultimo appuntamento dato i morkobot salgono sul palco.

Bene bravi cominciamo.

Piccola premessa: io i morkobot li ho visti altre due volte, entrambe fumando e in entrambi i casi sono stato a un passo dall'attacco di panico, che ormai gestisco a meraviglia o quasi e, tutto sommato, se gestito lo trovo pure divertente (chiedo PROFONDAMENTE scusa a chiunque per problemi suoi soffre di crisi d'ansia, sul serio, ripeto non voglio sminuire nulla del vostro male sto parlando di esperienze mie e solo mie che non chiedo vengano prese ad esempio e non voglio insegnare niente a nessuno, e cazzi e mazzi basta occhei mi son scusato abbastanza è tutto chiaro facciamo che continuo)

Dopo un'ora e mezza di attesa ficco la mano in tasca e sfilo la sigaretta corretta alla crema che conservavo da questo pomeriggio.
Ora, se non fumi da tanto tempo l'idea di farti una canna di charas non è delle più furbe. L'idea di fartela sotto la cassa di un concerto heavy-psych la rende un'idea un po' del cazzo. L'idea di fartela sotto la cassa di un gruppo heavy psych che gioca a schiaffeggiarti le sinapsi è una minchiata da pura testa di cazzo. Io c'ho una scimmia come avatar quindi sono giustificato, voi no.
Tra un tiro e l'altro Lin Lan e Lon si sistemano comodi, pigiano sui pedali e sulle pelli, e cominciano a massacrare i tempi canonici della musica (che io non so quali siano, ma credo comunque la frase renda l'idea. Se sei in botta giuro che la rende). Alle loro spalle viene proiettato un video psichedelico ottenuto dalle riprese di un film di fantascienza anni 60 proiettato caleidoscopicamente. Fossi figo come sostengo di essere saprei anche dirvi che film è stato utilizzato per la realizzazione del video, purtroppo però riconosco i costumi, riconosco lo stile fantascienza pre blade runner, ma non riesco a dipanare la nebbia che nel cervello mi impedisce di dire che cazzo di film sia. Forse è solo un film anni 60 di fantascienza, che tanto son tutti uguali e buonanotte arrivederci. Però io dovrei riconoscerlo comunque visto quanto me la meno.

Sono al quarto tiro e già comincio a rendermi conto che non è stata una buona idea quella di caricarla come se fossi ancora sulla ronda delle dodici al giorno, di buono c'è che i Morkobot per la prima volta non mi stanno facendo male.
Poi Rez apre le danze.
Mi si avvicina all'orecchio e ci urla dentro: "OH; MA IL BASSO DI LAN NON SI SENTE!!!" guardo Lan e credo che tutto sommato Rez abbia ragione. "Credo" perché tutto sommato credo (anzi, qui sono certo) di essere già nella fase in cui non capisco più un cazzo quindi chi lo sa se è vero, però mi convinco che così sia. E cristo no, che sbatti, adesso il concerto sarà pacco, mi sono organizzato con caramelle e popcorn per 'sto concerto e poi salta fuori che esco con le orecchie semi intatte perché c'è un basso solo, e che senso hanno i  Morkobot senza un basso? L'unica cosa positiva è che con un basso solo magari mi martoriano di meno le orecchie e forse questo giro non mi vengono i principi del panico, e però io son qui per quelli e però cristo comincia a far caldo qua dentro e mancare l'aria e.. Cristo, il panico, sta arrivando. No cazzo dai, già non sento un basso e son disperato, mi viene pure il panico e che faccio? Esco e prendo una boccata d'aria? Resto dentro e cerco di gestirlo? E poi che film stanno proiettando alla fine? E la macchina che sparava i flash che i Morkobot avevano portato le altre volte che fine ha fatto? Quella sì che contribuiva a far salire l'ansia, ma dio mio meno male che non l'han portata io qui ce l'ho già l'ansia cristo e se non la gestisco? E perché le birre qui son così piccole? Quanto ho ancora da fumare? Un terzo? Santi numi non ce la farò mai adesso la butto per terra NO CHE CAZZO DICI sì scusa hai ragione, no ma che cazzo fammi vedere il filmato che magari mi concentro su qualche cosa e mi ripiglio, fammi respirare profondamente.  wow  manca un basso ma è come le altre volte: non è un concerto, è una tortura. Che figata, e poi c'è la gente che va a farsi prendere a botte dagli Amon Amarth, ma andata a cacare!!!

BUM! silenzio il tizio alla mia sinistra c'ha una fiatella che stenderà pure quelli che dopodomani si sorbiranno gli Amon Amarth ai magazzini generali. Silenzio. Perché me li becco tutti io quelli con percepibili problemi di igiene personale? Silenzio. Che cavolo succede? Silenzio.

E' successo che è finito un pezzo e io credo di capire che Lan sta guardando verso il mixer e sta dicendo che lui c'ha dei problemi, e mi sembra di capire che glieli risolvano pure perché appena reiniziano a suonare io sento finalmente due bassi (cosa ho sentito negli ultimi venti minuti non lo so e tutto sommato ricordo pure male quello che ho pensato).
Ottimo ora mi riesco a convincere che ci siano i Morkobot in splendida forma. Da "Morto" ne fano solo una, credo, Da "Morbo" un po' di più, credo facciano pure qualche cosa di nuovo del prossimo imminente split, o comunque fan dei pezzi che non riconosco. Sotto le casse ha comunque veramente poca importanza: so che le orecchie non sanguinano perché ogni cinque o sei minuti mi ci ficco un dito dentro nel vano tentativo di stapparle dal tappo di silenzio proprio dei timpani affaticati, il corpo ondeggia avanti e indietro nel tentativo di seguire uno dei sessantacinque tempi differenti che vengono scanditi ogni trenta secondi, il panico vive sotto lo strato epiteliale, fermo, immobile, non va né avanti né indietro, ha trovato il suo stato catartico e se la gode che è un piacere. Io godo che è un piacere. Dal fondo sala giunge una richiesta inequivocabile: "Zorgongollac, coproido!". Zorgongollac è l'unica canzone dei morkobot di cui conosco il titolo, mi accodo al richiedente e pure io mando i miei ossequi al creatore.
Il concerto procede e a fianco a me si posiziona un minimoultraquarantenne (per non fare brutte figure), bontà sua: farà da schermo al mio orecchio destro che a questo punto non so più neppure se sia in grado di sentire una sirena antiaerea. Passano  dieci minuti e arriva un minimoultratrentanovenne che gli dice qualche cosa e se ne vanno via, fanculo: il mio orecchio piange, e 'sto giro potrebbe in effetti piangere sangue. ci appoggio intero palmo nella speranza di fermare un filo del martellante rumore che ci tortura da quasi un'ora e comincia cazzo la riconosco! E' lei, è Zorgongollac!!! Un'esplosione di euforia, me ne fotto dell'orecchio, che in realtà pure prima me ne fottevo: io qui mi sto divertendo come un pazzo, solo ogni tanto mi vien da pensare che la salute può essere importante, forse non dovrei neanche fumare, oddio: ma la canna? Cazzo l'ho finita neanche me ne sono accorto, e neanche sono fatto! Aspetta, no, direi che sono abbastanza piegato mi sa che c'ho i neuroni incastrati al momento e che succede? cosa aspetta no  nOOOOO è Terrore nello spazio. Quel filmato strafigo l'hanno fatto partendo da Terrore nello spazio. Terrore nello spazio, non so se ci siamo capiti: "TERRORE NELLO SPAZIO".
Finisce il concerto, e, cazzo: è Terrore nello spazio!!! Devo immediatamente andare a farmi una sega!

Non avendovi detto pressoché nulla del concerto vi informo che: Lan è simpatico quanto nerd, parecchio insomma, e ci piace un sacco così. Ha fatto due dischi a nome Berlikete che sposano ambient, elettronica, e bassi profondissimi, e altra roba, che sono la fine del mondo(oddio, diciamo che sono strafighidipiù, evitiamo di esagerare) e io me ne son comperato uno, il secondo, l'unico disponibile, ma l'ho comperato in fretta, che mi dovevo fare la sega. Lon, il nuovo batterista è perfettissimo, mi viene il dubbio che al concerto degli Om ci fosse già lui, andrò a controllare. le Agatha le avevo sentite su bandcamp, non mi erano piaciute, dal vivo mi hanno divertito un sacco e quasi quasi potrei chiedere alla cantante se ha da fare nei prossimi giorni che è tanto carina. gli ovo li ho rivalutati un sacco, dal vivo sono tribalfikissimi, l'altra volta che li avevo visti non mi eran piaciuti perché... Non lo so perché; sono fatti miéi. No, non volevo fare la recensione di un concerto, volevo dirvi che mi sono divertito, e che ho il cazzo grossissimo: ci ho messo un'oretta e dieci ma alla fine porca miseria: era "Terrore nello spazio", baciamo le mani. E adesso, se non vi da troppo fastidio, vado a farmi 'sta benedetta sega.

Questa DeRecensione di Morkobot live @ Leoncavallo (Milano) 22.11.2013 è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/morkobot-agatha-ovo/morkobot-live-at-leoncavallo-milano-22112013/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Diciassette)

Flo
Flo Divèrs
Opera: | Recensione: |
Ti amo <3
BËL (01)
BRÜ (00)

nes: Io di più.
gate
gate Divèrs
Opera: | Recensione: |
Sei un fottuto figo, e i Morkobot sono splendidi. Però gli Amon Amarth non me li puoi toccare, sono troppo ignoranti e rozzi per non elogiarli. E sono invidioso del tuo cazzone, sì.
BËL (01)
BRÜ (00)

nes: Amon Amarth culi!
popcornshooter: E culo chi non lo dice, Culi!
extro91: Amon Amarth(CULI!) ignoranti e rozzi??!?! YouTube video non trovato XXgS7nzMWUY
extro91: PS: inutile dire che sono stati il primo gruppo di Jurix(suona la chitarra).
hjhhjij
Opera: | Recensione: |
Si ma anche volendo essere cattivo, anche volendoti impegnare, come cazzo fai a mettere meno di 5 ad una recensione così ?
BËL (01)
BRÜ (00)

gate: Fai.
hjhhjij: In effetti, basta non cliccare su tutte le stelline...
nes
nes
Opera: | Recensione: |
scusate ma la citazione di waccapedia che fine ha fatto?
BËL (00)
BRÜ (00)

Flo: In miniera non si vedeva proprio, adesso te la inserisco!
Flo: Fatto.
nes: !
nes
nes
Opera: | Recensione: |
la citazione di waccapedia era questa qui: "La charas è un tipo di hashish prodotto dall'estrazione della resina di Cannabis, esso contiene la stessa sostanza psicoattiva della Cannabis (THC) e fa parte delle cosiddette "droghe leggere". Il vocabolo è l'antico nome in lingua himalaiana dell'hashish." e ho pure capito perché non è saltata fuori, però non ve lo dico.
BËL (00)
BRÜ (00)

GIANLUIGI67
Opera: | Recensione: |
Darkeve
Darkeve Divèrs
Opera: | Recensione: |
Sempre detto che le cose migliori finiscono con una sega
BËL (01)
BRÜ (00)

nes
nes
Opera: | Recensione: |
diobubù mi serve 'sto cazzo di link, operativo.
BËL (00)
BRÜ (00)

proggen_ait94
Opera: | Recensione: |
non so se mi vota la rece, era un terso 5. Ma sono l'unico che una volta è diventato cieco per mezza canna (serio, non ci vedevo) per poi tornare alla luce solo dopo copiose sboccate?
BËL (00)
BRÜ (00)

nes: mi sa di sì.
proggen_ait94: glab.
macaco
Opera: | Recensione: |
Insomma, serata mozzafiato... beh, non ho mai avuto crisi di panico ma collapsing si. Ti spegni e poi ti riaccendi tutto sudato per terra con un manico di coglioni scoppiati che ti guardano quasi fossi Lazzaro.
BËL (02)
BRÜ (00)

extro91
extro91 Divèrs
Opera: | Recensione: |
Il genere non mi piace, ma la recensione....
BËL (01)
BRÜ (00)

Oo° Terry °oO
Opera: | Recensione: |
Ebbravo Nes. Ora insegnami a gestire l'ansia, che io ci soffro e non ci riesco. Le seghe non posso farmele. Però potresti aiutarmi a rollare le cannette
BËL (00)
BRÜ (00)

nes: per l'ansia ti posso consigliare di sentire uno psicologo. La prima volta che ci vediamo e vuoi che ti aiuti a rollare una canna cerco anche di spiegarti in maniera garbata e compita come puoi rimediare al problema delle seghe. perchè sì terry: pure tu puoi fartele. o per lo meno farti tutta da sola.ecco,la compitezza sta già andando a farsi benedire...
Oo° Terry °oO: ma cosa dici!
TheJargonKing
Opera: | Recensione: |
non conosco una nota di questa band, ma mi hai fatto divertire con questa rece onanistica.
BËL (01)
BRÜ (00)

Geo@Geo
Geo@Geo Divèrs
Opera: | Recensione: |
Nes sei veramente un gran cazzone, ma ti lovvo. Comunque ho sentito qualcosina, ma per forza ti vengono gli attacchi di panico e non da cannabis;))
BËL (01)
BRÜ (00)

nes: :)
federock
Opera: | Recensione: |
puro masochismo sonoro!!
Citando Extro 91, "Il genere non mi piace, ma la recensione...."
BËL (00)
BRÜ (00)

federock: ps: avrei speso però due parole in più sulla sega, su come si è evoluta, sulle sue influenze, su come ha reso il tuo membro un "cazzo grossissimo" (Cit.)
Bartleboom
Bartleboom Divèrs
Opera: | Recensione: |
Così, per la cronaca, ieri i Morkobot hanno postato questa recensione sul loro profilo Facebook!!
BËL (00)
BRÜ (00)

nes: sì, mi ha fatto piacere che postassero questa "cosa". ho trovato altre cose mie sulle pagine dei gruppi di facebook, essendo gli altri gruppi provenienti da paesi che parlano lingue tutte loro hanno avuto il coraggio di chiamarle "review"
Sigma
Opera: | Recensione: |
Lo hashish è droga, la droga uccide. Lo hashish brucia i neuroni. Lo dice Giovanardi, ecchecazzo. Cuccurucucù Paloma. aiaiaiaiai cantava.
BËL (00)
BRÜ (00)

nes: te le leggi tutte eh? son bravo, lo so.

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: