Sophia

People Are Like Seasons

Cover di People Are Like Seasons

Album 2004

Sei anni ho dovuto attendere per poter ancora ascoltare una nuova raccolta di canzoni dei Sophia; ma la lunga pausa è stata ricambiata da un album splendido, come solo Robin è capace di donare. Un disco che già dalla copertina rimanda ai monumentali God Machine, attraverso una sequenza di brani di una bellezza sconfinata, che mi lasciano emotivamente tramortito, ma contento: "Oh My Love", "Swept Back", "I Left You" ed una conclusiva e disarmante nella sua semplicità "Another Trauma"...Universali
De...Marga...


Tu e People Are Like Seasons

Non hai acceduto a DeBaser! Accedi. È facile!
Il tuo voto:

Le recensioni di quest’opera che sono state scritte nel DeBaser

In tutto 12 utenti hanno votato "People Are Like Seasons" con una recensione o inserendola nella loro collezione. Il voto medio alla fine di tutto ciò è: 3,50.

humax4

Recensione di humax4

di humax4 | DeRango™: 16,09

Siamo lontani dalle durezze di casa God Machine, e Robin Proper-Shepard si tuffa in una nuova "malinconica" missione (la terza ufficiale) targata Sophia. Un percorso oscuro, profondo, dolce-amaro che costituisce la giusta miscela per ogni song-writer decadente americano che si rispetti. Basta guardare il suo sguardo intenso e pieno di…


wwwhatemoornet

Recensione di wwwhatemoornet

di wwwhatemoornet | DeRango™: 10,46

Postilla: invece che leggere questa recensione andate in libreria e comprate “L’opera struggente di un formidabile genio” di Dave Eggers, è molto più stupido e divertente di quello che state per leggere. No, non ci siamo (richiamate più tardi… buahahah). Perché ho comprato questo cd? No beh in realtà non…


giov

Recensione di giov

di giov | DeRango™: 10,14

Mutevoli. Le persone sono come le stagioni: cambiano di continuo. Se ascoltate questo disco nella vostra camera, una valanga di foglie autunnali rinsecchite vi ricoprirà fino alla punta delle orecchie. L’ultimo lavoro dei Sophia si presenta in una confezione di cartoncino che si adatta al contenuto elegante del disco. People…

Gli utenti che hanno definito quest’opera

Vota la definizione che ti piace di più. La più votata diventerà la definizione ufficiale

De...Marga...

Nella collezione di De...Marga...

«Sei anni ho dovuto attendere per poter ancora ascoltare una nuova raccolta di canzoni dei Sophia; ma la lunga pausa è stata ricambiata da un…»

BËL (02)
BRÜ (00)


Hant

Nella collezione di Hant

«Un album autunnale, pregno di significati ed introspettivo. Da parte di un progetto che meriterebbe molta più visibilità.»

BËL (00)
BRÜ (00)

Gli utenti che hanno quest’opera nella loro collezione

Utenti che non si sono curati di dare una definizone all'opera che comunque hanno collezionato

Hal

Gli utenti che hanno ascoltato quest'opera

Beer

Beer : Sophia - I Left You

| DeRango™: 9,58


nangaparbat

nangaparbat : Sophia - Desert Song No.

| DeRango™: 16,77

Sophia - Desert Song No. 2

struggente pezzo sul senso dell'amicizia, probabilmente dedicato al compianto bassista dei suoi God Machine. Musicalmente superbo.

BËL (07)
BRÜ (00)

De...Marga...: I miei Sophia...i miei God Machine. Indimenticabili!!!
nangaparbat: eh tu hai gusti notevoli, giovanotto!
De...Marga...: Ahahahahahaha...un giovanotto di una certà età!!! Ho scritto anche una recensione su un (NON) concerto dei God Machine; se ti interessa dagli una lettura perchè è piuttosto particolare. Dopo i Primus, per me fuori da ogni classifica e sempre i migliori, i God Machine sono la band che ho più amato negli anni novanta. Due album meravigliosi pubblicati.
nangaparbat: si. grandissimi, ne ho parlato spesso con l'amico JohnnyB. Band immensa, l'anello di congiunzione tra i Jane's Addiction e i Tool di "Aenima" e "Lateralus".
nangaparbat: trovata la rece, letta e commentata :)
tia: No no aspetta.. perché i tuoi God machine @[De...Marga…] ?? ;) Sappi che quanto meno sono anche un po' miei ed in parte di mio cuggino anche lui al Bloom quella famosa volta la. Posso fare pubblicità alla mia recensione che feci qui dentro in merito al primo album dei God Machine e di cui ne vado fierooo! nangaparbat, se ti va leggila!
nangaparbat: volentieri, linka e poi la leggo, ora devo uscire.
tia: Scenes From The Second Storey - The God Machine - Recensione di tia Ciapa!
Johnny b.: Due album straordinari tre di buon livello Sophia poi si sono appiattiti un po ma sempre gradevoli. Io sono di parte non riesco a criticarli più di tanto. Scelta brano fantastica.

Johnny b.

Johnny b. : Sophia - I Left You

| DeRango™: 6,38


BËL (03)
BRÜ (00)

Falloppio: Intro molto Mick Jagger..... Cavolini di Bruxelles