Sto caricando...

Spacemen 3
Dreamweapon

()

Voto:

Gli Spacemen 3 sono stati uno dei più grandi gruppi psichedelici degli anni ‘80, credo molto superiori ai spravvalutati Jesus And Mary Chain. Sonic Boom e Jason Pierce erano 2 geni e la loro musica mischiava in maniera originale Red Crayola, Stooges, Velvet Underground e Can creando un sound minimale ed ipnotico. Dopo il primo acerbo ma valido Sound Of Confusion, dall’attitudine ancora garage-punk, gli Spacemen 3 pubblicarono 2 capolavori come The Perfect Prescription e Playing With Fire. In particolare quest’ultimo, in cui spiccava l’assenza della batteria, conteneva autentici gioielli musicali come “Lord Can You Hear Me?”. La parola chiave per capire la loro musica è “minimalismo”. Devoti dei Suicide e di Alan Vega (non a caso nel citato “Playing With Fire” c’è un brano intitolato “Suicide) gli Spacemen 3 hanno creato un linguaggio musicale semplice ma intenso che deformava la tradizione (il blues, la psichedelia e il krautrock) in maniera allucinata. Il gruppo, in particolare Sonic Boom (eroinomane dichiarato) dava molta importanza all’uso di sostanze stupefacenti tanto da considerarle un elemento irrinunciabile della loro musica. Furono copiati dai Loop (di cui la stampa specializzata parlò anche di più rispetto agli Spacemen) motivo per cui Sonic Boom ebbe da ridire. Tuttavia a mio avviso il capolavoro degli Spacemen 3 è Dreamweapon, un live definito come “An Evening of Contemporary Sitar Music”. Non c’ è il sitar ma l’effetto siderale di questa musica è uno sballo completo: sembra di ascoltare Philip Glass sotto l’effetto di pesanti dosi di LSD. Le note minimali degli accordi di chitarra dipingono melodie ipnotiche che ci trasportano in uno stato di pura estase mistica. Questa è rock psichedelico ma, allo stesso tempo, è avanguardia. Dreamweapon è il loro Metal Machine Music ma in ogni caso contiene grande musica. Si tratta di un album di una bellezza irreale e ultraterrena. Non è necessario essere sotto l’effetto di sostanze stupefacenti (l'effetto è lo stesso) per godere il flusso infinito e catartico creato dalla navicella spaziale di Sonic Boom e Jason Pierce. Peccato che, dopo lo scioglimento del gruppo, i 2 non riuscirono più a tornare su questi livelli anche se Jason Pierce con gli Spiritualized credo abbia fatto meglio del collega.








Commenti (Otto)

TataOgg
TataOgg
Opera:
Recensione:
Direi che anche io li preferisco ai Jesus & Mary Chain. E il primo disco é probabilmente trascurabile rispetto a questo.


tia
tia Presidénte onoràrio
Opera:
Recensione:
Degli Spacemen 3 non si butta via gniente!!! Come dicono i giuovani? Adoro!!
Io amo anche il loro lavoro meno considerato ovvero Recurring... Lo trovo delicato e caramellosamente pop! In quanto al post: i primi 3 lavori degli Spiritualized sono davvero notevoli per me, poi diventano un pò manieristi e s'attorcigliano sempre su se stessi rimanendo comunque un ascolto più che gradevole! Ma anche gli Spectrum non furono da meno: come dimenticare Wath came before after o Forevor alien?


puntiniCAZpuntini
puntiniCAZpuntini Presidénte onoràrio
Opera:
Recensione:
Secondo me l'hai letto in qualche scritto degli anni 90 dove il giornalista doveva per forza riassumere a cazzo di cane gente che faceva generi parecchio diversi ma per comodità dei giornali venivano messi insieme.

Però, nel 2021, possiamo anche dire che hai scritto una montagne di stronzate e accostamenti ad minchiam.

La più bella forse è "vennero copiati dai Loop", e quella TE LA SEI INVENTATA TU, nessun giornalista direbbe mai una stronzata del genere. I J&MC purtroppo l'avevo già sentita, ma quella dei Loop è GIGANTE.


Cervovolante: @[puntiniCAZpuntini] le stronzate le scrive tu. Per la cronaca e' stato Sonic Boom in persona a dire che i Loop avevano copiato gli Spacemen 3 in un'intervista a Rockerilla. Spiegava come Robert Hampson dei Loop era un suo fan e gli scriveva dicendo che avevano gli stessi gusti. Dopo i Loop hanno incominciato a copiare gli Spacemen 3 ricevendo maggiori consensi dalla critica. Quindi prima di sparare cazzate cerca di documentarti.
puntiniCAZpuntini: Ah bèh, se la detto la più grande testa di cazzo che abbia mai preso in mano una chitarra, allora è vero. Un ragazzo simpatico Sonic Boom, infatti è finito bene.
ZiorPlus
ZiorPlus
Opera:
Recensione:
E' sempre difficile se non azzardato fare paragoni del tipo > Assomigliano a...
Cè chi li paragona ai Joy Division chi ai Talk talk, Soup Dragons, Psychedelic Furs, Jane's Addiction, Church..ad ai Loop (Oh basta leggere i commenti postati sotto ai vari video su YT).
A torto o a ragione, giornalisti, simpatizzanti o gente che non capisce un cazzo è altro discorso.


ZiorPlus: Mi pare che lo stesso Robert Hampson dei Loop per un certo periodo ha fatto il roadie per gli Spaceman3 prima di partire per la sua avventura con i Loop questo non significa per forza che debba assomigliare qualcosa ma neanche che gli fossero del tutto indifferenti.
puntiniCAZpuntini: Esatto: è difficile e soprattutto azzardato. Un tempo non c'era youtube, la gente doveva capire più o meno cosa c'era in un disco, senza sentirlo prima gratuitamente. Dovevi tirarti in mezzo a paragoni difficili e azzardati.

Quindi, perché fare una recensione su DeBaser nel 2021, con sti paragoni del cazzo? Poi ci stesse descrivendo i minchiominchio pissipissi che non abbiamo mai sentito... ma gli Spacemen 3? Davvero? :D
puntiniCAZpuntini: Poi se proprio proprio parliamo di Loop e Spacemen, ci sono canzoni che possono essere dello stesse genere. Per dire, Fade Out (pezzo) puoi paragonarlo agli S3. La produzione in toto di entrambi, no. Anche i Melvins hanno fatto Ballad Country, non per questo li paragoni a Johnny Cash.
Penny
Penny
Opera:
Recensione:
Mai ascoltati bene a parte l album d esordio , devo approfondire


Farnaby
Farnaby
Opera:
Recensione:
Sono in linea con il pensiero di @[puntiniCAZpuntini] ...mi sembra che questo tuo scritto sia piuttosto confuso e povero di veri spunti sul quale confrontarsi. Loop, Jesus & Mary Chain e Spaceman 3 (mi limito ai tre da te citati...l'elenco sarebbe assai più lungo) sono tutti figli dei soliti noti. Tre entità simili ma ben distinte, capaci di prendere su la pesante eredità e regalarci svariate perle. E, a loro volta, seminare. E poi i Loop che hanno copiato gli Spaceman 3 non si può sentire...e ancor meno dare dei sopravvalutati ai fratelli Reid. Piacciano o meno, i primi loro due dischi (capolavori) sono stati pietra d'angolo del movimento, e non solo.


vibration
vibration
Opera:
Recensione:
Il paragone con J&MC è totalmente fuori luogo come quello con i Loop del resto anche se molti li accostavano, i Loop non li trovo lisergici come i Spaceman3,pescano d'acque diverse se si ascolta con giudizio. Spigaci cosa vuol dire è il loro "Metal Machine Music" ?


Uxwyz: ^ Luu Riiid ^
Cervovolante: @[vibration] come spiegavo sopra e' lo stesso Sonic Boom a dire che i Loop copiavano gli Spacemen 3. Questo non vuol dire che fossero una loro cover band ma le similitudini sono evidenti. Ho fatto il paragone con "Metal machine music" perche' mai prima gliSpacemen avevano pubblicato un disco intero basato su una su una traccia di drone music. Comunque non pretendo certo che i lettori siano d'accordo con me questo e' solo il mio punto di vista.
vibration: Intendevi "metal......" come attitudine . Con i Loop non sono d'accordo con le similitudini evidenti, certo rassomiglianze in alcuni pezzi ma non sono gruppi "fotocopia" ,anche i semi a mio vedere sono diversi fra i due gruppi ,gli Stooges sicuramente .Comunque hai ragione è un tuo punto di vista e noi possiamo liberamente replicare con il nostro, nulla di personale ma con i J&MC sei andato fuori dal vaso
gaston
gaston
Opera:
Recensione:
Comunque sia, una serie di spunti interessanti.


tia: Anche alcuni sputi a dir la verità
gaston: Senza mascherina, spero.
tia: Massi, sennò che gusto c'è!

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Dreamweapon è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link