Sto caricando...

Takao Nakano
Killer Pussy - Sexual Parasite

()

Voto:

In tempi in cui il cinema americano sembra essere in stasi, con il feticcio di pubblicare continuamente remake (soprattutto film orientali di genere horror, ma anche piccoli cult underground o indipendenti occidentali come "Funny Games" di Micheal Haneke), si tenta il ripescaggio di opere misconosciute o passate inosservate e di stravolgerne un poco la trama, cercando di trarne una maggiore ispirazione e una più ampia libertà narrativa.

Pochi sanno, infatti, che l'imminente e chiaccheratissimo "Denti", è in realtà una sorta di remake di questo assurdo, delirante film giapponese, conosciuto sia come "Killer Pussy", che come "Sexual Parasite". La storia non coincide perfettamente, ma l'assassino anomalo e certe invenzioni danno di per certo che il regista si sia ispirato a questo mediometraggio di cattivo gusto. Ammettiamolo: se "Killer Pussy" non fosse mai stato realizzato, non avremmo mai visto "Denti".

Chissà poi, se con l'uscita nelle sale cinematografiche di questa versione americana, il piccolo cult del trash giapponese verrà distribuito anche in Europa!

Nonostante la trama geniale e l'assassino surreale, questo NON è un capolavoro. Non aspettate di trovarvi profonde spiegazioni su vita e morte, metafore o inquadrature intelligenti ed innovative, che solitamente sono il cardine dei film orientali. Solitamente gli altri horror del sol levante, giocano con la psicologia del telespettatore e anche gli splatter ("Suicide Club", "Naked Blood", "Bloody Reunion") possiedono una spiegazione filosofica e/o metaforica di quello che appare sullo schermo.
"Killer Pussy" è un'eccezione.

Più trash dei film di Lino Banfi, più porco di un qualsiasi Tinto Brass, più violento dell'horror più truculento di Fulci, questo mediometraggio gioca su un 50% di sesso e un 50% di violenza.

La storia è molto semplice, ma al contempo geniale: un parassita, un virus contagia un'esploratrice in un bosco attraverso, manco a dirlo, la patatina (!). Poco più tardi, nella medesima location, un gruppo di adolescenti decide di passarvi un weekend tutto a base di sesso e alcolici.

Girato in digitale, il film non si impone di rivangare approfondimenti sui personaggi, concentrandosi piuttosto sull'aspetto fisico di essi, tanto che sembrano usciti da un fumetto hentai (le ragazze sono delle tettone disarmanti... e dire che in molti deridono il fatto che le giapponesi solitamente siano piatte come taglieri... questa è la prova vivente che ci sbagliamo).

Pochi secondi e già birra e vodka scorrono a fiumi. Sotto il ritmo martellante di una musica house-truzza-tamarra, le ragazze si scatenano e, ovviamente, si denudano, sotto lo sguardo eccitato dei malandrini maschietti.

Ben presto, però, la festa è destinata ad essere interrotta: una delle donzelle decide di farsi un bagno caldo, ma non indovinerete mai chi trova nella vasca da bagno!

Splatter insensato, inusuale... idiozia a go-go, trovate grottesche, vagine assassine mangia-cazzi. Di tutto di più in un film in cui niente è come sembra. Mostriciattoli, condotti da visibilissimi fili di nylon colpiscono inesorabilmente il maschio malcapitato rimasto ipnotizzato dalle proprietà davvero straordinarie delle protagoniste.

La telecamera non ha pudore, riprende tutto, con estrema tranquillità, arrivando persino a registrare l'interno del corpo delle ragazze. Arrivando fino alle tube di Falloppio, mostrandoci la continua mutazione genitale delle suddette, fino ad un finale inevitabilmente ambiguo e porcellino.

Puro intrattenimento insomma, godibile e di cattivo gusto allo stesso tempo.

Ultimi Trenta commenti su TrentOtto

axel
axel
Opera:
Recensione:
ooooooooooh yeaaaaaaah


panapp
panapp
Opera:
Recensione:
Cazzo, film a me sconosciutissimo! Contatto subito il mio amico Cannibal, che penso veda più film giapponesi lui dei giapponesi stessi, e me lo faccio passare subito!


Workhorse
Workhorse
Opera:
Recensione:
La carriera di regista trash mi attira sempre di più.


The_dull_flame
The_dull_flame
Opera:
Recensione:
trash forever ^^


Vincent Valentine
Opera:
Recensione:
Zelig_88
Zelig_88
Opera:
Recensione:
Eh Si, deve essere veramente trash se viene contagiata sulla patatina ed il finale è quantomeno porcellino :)


Opel
Opel
Opera:
Recensione:
Me lo sono visto a pezzi (per fortuna), che dire un film di altissimo livello.


Opel
Opel
Opera:
Recensione:
Non ti offendi se gli lascio un bel'1, tondo tondo, vero? :)


47
47
Opera:
Recensione:
consiglio a tutti la consultazione del sito www.filmbrutti.it e della classifica dei (degli) (s)cult


The_dull_flame
The_dull_flame
Opera:
Recensione:
@47: mi dice che il sito non esiste


The_dull_flame
The_dull_flame
Opera:
Recensione:
@OPEL: certo che non mi offendo ^^...uaauahauahauahauaha è un film che si ama o che si odia. Io mi pongo nel mezzo. Indeciso se mettergli 5 o 1 ho fatto la media matematica


47
47
Opera:
Recensione:
pardon, non funzica perchè è punto COM ;)


The_dull_flame
The_dull_flame
Opera:
Recensione:
auahauhaauhaauhaau... ci sono anche i trash snacks!


The_dull_flame
The_dull_flame
Opera:
Recensione:
aspetta...L'ALDILA' di fulci era in concorso al festival di Venezia? O_O


tomgil
tomgil
Opera:
Recensione:
Uao. Ho visto "Denti" integralmente su youtube (è caricato a puntate: da non perdere la scena in cui il ginecologo urla: "VAGINA DENTATA!") e mi è piaciuto, anche se non è spinto nè estremo come possono far credere le pubblicità - ma questo mi sembra molto più onesto e... "approfondito". Interessante; cercherò di reperirlo, anche se difficilmente lo troverò su youtube.


kemoSabe
kemoSabe
Opera:
Recensione:
se hai pazienza dovresti trovarlo su rapidshare o roba simile...


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
Non ti lascio sola Bella topolona mammamia quanto ssei BB0na...


dark schneider
dark schneider
Opera:
Recensione:
"trash giapponese" - se è trash un motivo ci sarà. Non è che per fare i finti critici bisogna x forza rivalutare tutto con parole ricercate. Adesso stai a vedere che anche i film con Edwige Fenech sono capolavori...Per piacere.


kemoSabe
kemoSabe
Opera:
Recensione:
intanto la definizione "trash" è abbastanza personale e probabilmente nemmeno negativa in toto. Poi, nello specifico, in questa tipologia di film qui (killer pussy, i film della troma...) ci si possono trovare delle innovazioni, degli spunti assenti altre tipologie cinematografiche più blasonate. Nessuno afferma che "Killer Pussy" sia un capolavoro, ma è innegabile che ci sia tanta "sperimentazione", tante idee che magari in roba come "Hulk" non troviamo. Senza poi scendere nell'incredibile divertimento che tante (non tutte, eh) di queste pellicole mi recano. Restando sull'horror, personalemnte preferisco vedere questo film o cose tipo Braindead piuttosto che grandissime minchiate come BlairWitchProject o The Ring (vers. usa). Nessuno penso che voglia fare il finto critico, ma questi film possono essere comunque apprezzati, no?


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
Non ti lascio sola Bella topolona mammamia quanto ssei BB0na



ThirdEye
ThirdEye
Opera:
Recensione:
Tutti tu li conosci Dull Flame...e da una parte ti invidio perchè i film Horror/splatter/psicologici giapponesi mi attirano assai...magari se fosse possibile un piccolo elenco con qualche bel film da cui incominciare?? ;)


BananaCrusher
BananaCrusher
Opera:
Recensione:
l'ho scaricato e guardato con dei miei amici .... capolavoro anche se il finale con la scossa è un po banalotto ...peccato ,,,,


Gummo
Gummo
Opera:
Recensione:
DullFlame, perdonami, ma il trash più valido sta da un'altra parte


KerryKing666
KerryKing666
Opera:
Recensione:
sulla fiducia.


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
ciao Dull Flame, ti alzo la media perchè mi lasci sempre commenti positivi... bella recensione, bravo, continua così!


LucaGiurato
LucaGiurato
Opera:
Recensione:
ciao tetsuoironman, ti innalzo la media perchè mi lasci sempre commenti positivi... bella recinsione, pravo, continua così?


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
ciao Luca Giurato, ti alzo la media perchè mi lasci sempre commenti positivi... bella recensione, bravo continua così!


LucaGiurato
LucaGiurato
Opera:
Recensione:
ciao Pull Flambè, ti innalzo le superiori perchè mi lasci sempre contento e positivista... bella recnesione, pravo, continua così?


Jimmy_cruscotto
Jimmy_cruscotto
Opera:
Recensione:
tettone e asiatiche?!?! già così il film vale 5! :-)


psychobonco
psychobonco
Opera:
Recensione:
bel ripescaggio!!!


Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Killer Pussy - Sexual Parasite è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link