Tiberevi
Mentres as baleas dormen

()

Voto:

Versioni: v1 > v2

Duo strumentale. Beatriz Blanco e Xabier Blanco.Galizia Spagna. Accordeon diatonico. Fisarmonica. No, Organetto. Quest'estate mi sono trovato a Santiago de Compostela. Non so nemmeno io perchè. Come si. Vabbè è un' altra faccenda.. Ultimo giorno di permanenza. Cammino trai vicoli. Non ci sono ancora moltissime persone in giro quella mattina. Ma i negozietti di souvenir sono già aperti. Cerco qualche cianfrusaglia da regalare. Una strana musica proviene dalla soglia di uno di questi negozi. Ascolto da fuori. Ascolto. Non posso resistere. Entro. Faccio finta di guardare gli oggetti, ma le mia concentrazione è tutta rivolta ad ascoltare i suoni dagli altoparlanti. Sono rapito. Mi rivolgo al propritario. Esta musica...Mi porge un cd. Le copertine degli album, anche se di buon gusto non sempre rispecchiano la qualità di ciò che racchiudono. Accordeon mi dice. Fisarmonica. Si l'avevo riconosciuta. Compero il cd assieme ad un altro che mi fa ascoltare, di un altro artista. Me ne dimentico, finchè non torno a casa. E me ne dimentico anche una volta tornato dal viaggio. Buttato lì sulla pila dei cd da ascoltare. Finchè in questi giorni di metà settembre non lo riprendo in mano e lo inserisco nel lettore. Suoni strani. Non è la solita fisarmonica. Accordeon diatonico leggo sottio alla scaletta dei brani. Volgarmente organetto. Ca... ma questa è elettronica! La prima cosa che mi viene in mente. Simile, ma con sentimento. I brani scorrono. Poi arrivo alla traccia cinque."Mar de plastico". Mi viene alla mente. E' la canzone che avevo ascoltato nel negozio.Bene. Solo questo brano vale tutti i soldi spesi. Nella sua aria pacata e semplice una sensazione di benessere e di liberazione. Si di liberazione. Di tutte le sovrastrutture che ci portiamo addosso e ci affossano. Commovente. Dieci minuti che durano in eterno. con il suono che si rincorre su se stesso. Un semplice banalissimo capolavoro. Anche gli brani sono di buon livello. Non so che grado di parentela abbiano i due musicisti. Forse fratello e sorella? Non ha importanza. Hanno un affiatamento stupefacente. Si incastrano alla perfezione. Da Santiago de Compostela. Un'illuminazione. //www.youtube.com/watch?v=_XdxoQn6030 Se non volete ascoltarli per intero andate al minuto 24.

Carico i commenti... con calma