Mica male ‘sti ragazzi di Foligno: un solo album all’attivo prima di questo ep di 4 pezzi e già sono stati tre volte negli States, l’ultima quest’anno al leggendario South by Southwest di Austin. Un buon motivo c’è e forse sarebbe ora che ci accorgessimo pure noi di ciò che abbiamo in casa: i Tiger! Shit! Tiger! Tiger! ritrovano il significato originario del termine “emo” ossia non frangetta ma emozioni, forti e vere (lo testimonia la title track, "Whispers").

Le radici sono ben piantate negli anni ’90, ma il gruppo ha nel cuore anche il noise, il post- punk ("VV Fake"), nelle orecchie qualcosa degli Interpol e dei Bloc Party (ma "Vampire" batte le ultime prove di entrambi), nei piedi i Fall ("Wheelers"). Dulcis in fundo, l’artwork è curato da Alessandro Baronciani degli Altro, che come molti sanno è anche un valido fumettista. Poiché il cd dura poco (attenzione perché è disponibile anche la cassetta e la versione mp3), l’attesa per il secondo album cresce parecchio, se i T!S!T!T! sono migliorati così tanto in un solo anno, cosa saranno capaci di fare? Spero di scoprirlo presto.

Carico i commenti... con calma