X-Japan
Dahlia

()

Voto:

Stolto è chi crede che i giapponesi non sappiano produrre musica decente: se si dà anche solo un'occhiata alla discografia essenziale del j-rock, ci si rende presto conto di come i nostri compari del Sol Levante diano spesso tantissimo filo da torcere ai blasonati gruppi occidentali, sia dal punto di vista compositivo che esecutivo. E se c'è un gruppo ineludibile per chiunque voglia avvicinarsi a questo mondo, credo proprio che si tratti degli X Japan. Nata nell'ormai distante '82, questa band è stata una delle capostipiti, nonchè la principale sviluppatrice del cosiddetto visual key, genere affine al pop-rock in cui viene pesantemente enfatizzato il lato visivo e la presenza scenica dei gruppi, fino a livelli parossistici, a volte purtroppo a discapito del valore musicale. Tranquilli, in questo caso la musica c'è, eccome.

Fin da un primo, fugace ascolto risaltano le notevoli capacità dei singoli componenti, in primis quelle di Yoshiki Hayashi, batterista eccezionale, nonchè bravo tastierista e principale compositore della band, senza ovviamente tralasciare il compianto chitarrista Hideto Matsumoto (in arte hide), tragicamente scomparso nel '98. Unico elemento sul quale è lecito avere dei dubbi è il cantante Toshimutsu Deyama, dotato di una scarsa estensione vocale, da cui consegue una qualità altalenante delle sue prestazioni - ma ci si abitua presto a questo particolare. I brani degli X si dividono principalmente in tre tipologie: si va da pezzi veloci e tiratissimi in pieno stile speed-power (emblematica è Jealousy, dall'album Silent Jealousy), altri invece sfoggiano un'abito hard-rock vibrante e melodico, molto vicini allo stile di gruppi americani come i Kiss, per poi finire con maestose ballate sinfoniche.

DAHLIA, l'album qui recensito, fu pubblicato nel '96, e si tratta dell'epitaffio della formazione prima di un lungo periodo di scoglimento, a causa della volontà del cantante Toshi di intraprendere una carriera solistica, ma soprattutto per la morte di hide due anni dopo, avvenuta in circostanze poco chiare. Nonostante questo, il disco è probabilmente il più bello della discografia del gruppo, che sfoggia grande maturità artistica e una solida padronanza di mezzi. Particolare che segna una differenziazione tra Dhalia e gli altri lavori degli X, è una presenza massiccia delle succitate, malinconiche ballate, che quasi prendono il sopravvento sugli altri brani. Gli elementi tipici della musica del gruppo sono comunque mantenuti: la title-track, SCARS, Rusty Nail e WRIGGLE sono lì a dimostrarlo, brani energici ed incalzanti che coniugano alla perfezione melodia, potenza e classe. Anche i brani orchestrali però brillano di una luce intensissima: la delicata CRUCIFY MY LOVE, la più sofferta Longing e l'emozionante capolavoro Tears rappresentano l'apice del percorso artistico di un gruppo che ha avuto il merito di forgiare un genere che poi verrà ripreso da tantissimi altri artisti, ma tuttora inarrivato per intensità e bellezza. Degna di nota è anche la conclusiva Forever Love, brano un po' penalizzato dalla presenza preponderante della voce di Toshi, ma che a conti fatti si conferma come un altra perla, eseguita anche al funerale del mai dimenticato hide.

Un album a dir poco perfetto, che sigilla l'avventura in studio del gruppo che probabilmente, nella fattispecie della musica giapponese contemporanea, è stato il più grande di sempre. Con la speranza di rivederli un giorno con un nuovo album, e nuove emozioni.

Questa DeRecensione di Dahlia è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/x-japan/dahlia/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (VentiNove)

fedezan76
Opera: | Recensione: |
Visto che te sei quello che ha dato trepalle a long live rock'n'roll e due a Vol. 4 ho pensato di ascoltare qualcosa sul tubo di questi X-Japan. La mia prima impressione è questa: MA TI SEI BEVUTO IL CERVELLO? Mi servono comunque altri ascolti (ma anche no).
BËL (00)
BRÜ (00)

Ahura Mazda
Opera: | Recensione: |
Li conosco poco, anzi conosco solo il pezzo Art of Life, che però è un CAPOLAVORO. Comunque ottima rece
BËL (00)
BRÜ (00)

Monadnock
Opera: | Recensione: |
Più che stolto, dalla mentalità ristretta. E molto più che musica decente. Seguo parecchie cose nipponiche e di generi diversi- tra cui questi tempo fa- ma che abbandonai quasi subito. Di j-rock a chi ti riferivi?
BËL (00)
BRÜ (00)

Tragopano
Opera: | Recensione: |
@MONADOCK: mi riferivo a B'z, L'Arc-en-Ciel, Nightmare e The pillows, ovvero quelli che ascolto di solito.
BËL (00)
BRÜ (00)

scaruffoditurno
Opera: | Recensione: |
cervello flippo- mi ci nippo
BËL (00)
BRÜ (00)

panapp
panapp Divèrs
Opera: | Recensione: |
Allora, cos'è che si diceva degli X JAPAN nei commenti a questa mia recensione? Romanesque Gothic - Vidoll - Recensione di panapp Gli X JAPAN hanno senza dubbio proposto materiale di qualità; 5 stelle a questo CD francamente non so, perché secondo me la loro produzione non è andata in crescendo (né in diminuendo), ma piuttosto è stata segnata da momenti ottimi ed altri noiosi. Qui siamo su un buon livello, comunque; per il mio gusto non è da 4 stelle, ma oggi sono buono. P.S.: nella recensione c'è un errore grossolano: si chiama visual kei con la "i", non la "y"! "Kei", non "key"! È una parola giapponese! Wikipediala!
BËL (00)
BRÜ (00)

paul91liam
Opera: | Recensione: |
perdonami, ma non ce la faccio a non essere prevenuto verso sti japan
BËL (00)
BRÜ (00)

Tragopano
Opera: | Recensione: |
@PANAPP: oh, cielo! Che svista! 0///0
BËL (00)
BRÜ (00)

Monadnock
Opera: | Recensione: |
Mh, ok. Vedrò se approfondire qualcosa, grazie Tragopano!
BËL (00)
BRÜ (00)

highlande
Opera: | Recensione: |
forse i giapponesi sanno produrre buona musica, ma non questi.. pacchiani è l' unico aggettivo che mi viene ascoltando 'sta roba!!!!
BËL (00)
BRÜ (00)

highlande
Opera: | Recensione: |
dimenticavo la cosa più importante: stroncare 'sta ciofeca!
BËL (00)
BRÜ (00)

paacoo
Opera: | Recensione: |
simpaticissimi
BËL (00)
BRÜ (00)

Alex84
Opera: | Recensione: |
Gli X Japan mi fanno sentire in armonia col creato.
BËL (00)
BRÜ (00)

nes
nes
Opera: | Recensione: |
se sono loro preferisco il power metal... che detto fra di noi, mi fa comunque cagare.

BËL (00)
BRÜ (01)

nes
nes
Opera: | Recensione: |
questi mi sembrano jappi migliori: ; ;

BËL (00)
BRÜ (01)

Foxfire: "jappi" disse il razzista di merda.
nes: Ancora con 'sta storia? Ma non è che quando distribuivano i cervelli ti sei messo nella fila dei testicoli?
Foxfire: No nella fila dei nes non mi ci sono messo.
Ieri mi hai scritto questo: "jap jappo e jappi qui lo hai detto solo tu."
I miei complimenti lei mente pur essendone sprovvisto.
nes: ecco bravo: Ieri. questo messaggio che stai calpestando ora è di SETTE ANNI FA., avrei anche una vita... ho capito che tu non ce l'hai e che sei preso dallo studio della mia attività debaseriana e ti stai leggendo tutto quanto ho scritto in questi otto/nove anni(bravo, magari con un po' di vitamine e un'insegnate di sostegno qualche cosa riesci ad impararla, apprezzo lo spirito), ma io ho altro da fare oltre che tenere a mente quanto postato il 23 di novembre del 2010 su un sito internet in cui la gente va per scoprire musica e film, scusa eh.
Sette anni... Ma come stai?
Foxfire: Hai anche l'Alzheimer, bene.
nes: no, non ricordarsi scemenze di sette anni fa non è l'alzheimer è la norma. sei tu quello che ha pretese assurde senza dare niente in cambio. non che tu abbia l'alzheimer, ma come dettoti già tempo fa mi sa che debaser a te fa male.
Tragopano
Opera: | Recensione: |
nes
nes
Opera: | Recensione: |
la yellow magic orchestra "caruccia" i boris "carucci" la flower travelin band "caruccia" e agli "x japan" 5 palle??? Scusa tragopano ma proprio non si può vedere 'sta roba dai... poi per carità, ognuno ha i suoi gusti. Detto questo pre dj sisen è più interessante degli x japan 8 ovvio, secondo i miei gusti)

BËL (00)
BRÜ (01)

nes
nes
Opera: | Recensione: |
quel pre sarebbe un pure
BËL (00)
BRÜ (00)

panapp
panapp Divèrs
Opera: | Recensione: |
@nes: Dj Sisen? No, dico, DJ SISEN??? Tu conosci Dj Sisen??? :D
BËL (00)
BRÜ (00)

nes
nes
Opera: | Recensione: |
panapp ho un'amica otaku( nel senso buono) che si diletta di costumi e cosplay. Ti pare che una tipa del genere non conosca uno/a come sisen? e ti pare che sapendo che mi piace la musica tutta non me lo abbia fatto vedere/sentire? ed essendo lui/lei un tamarro/a tale, ti pare che me lo sia dimenticato o che non abbia approfondito i suoi brani presenti in rete? Mi stupisci giovane volpe :) e rimango della mia idea: agli x japan ( gruppo ovviamente idolatrato pure dalla mia amica) preferisco: boris, yellow magic orchestra, flower travelin band ( e potrei continuare con i church of misery, gli acid mothers temple ecc) e perfino dj sisen ( forse lui è un esagerazione). Questo per dire che non occorre per forza andare a recuperare il materiale che il giappone sforna per gli otaku per recuperare disculi e cd che possono essere apprezzati pure da noi italici: il giappone è una microfucina di musicisti con le palle, oltre che di furbacchioni che si vestono come se vivessero nel mondo dei mangae che con la musica spesso hanno poco a che vedere(tipo i dire en grey o appunto gli x japan). Poi Siamo sempre li: degustibus.
BËL (00)
BRÜ (01)

Foxfire: Tu hai seri problemi mentali.
Foxfire: Se se come no, un gruppo che ha venduto piu' 30 milioni di dischi in tutto il mondo, fenomeno culturale in patria, capace di collezionare durante la loro carriera ben 18 sold out da 55.000 persone al Tokyo Dome, sarebbero un gruppo per otaku?

Tu spari cazzate da far impallidire una mitragliatrice gatling.
nes: Naaaah, sei tu che probabilmente come al solito non hai capito niente di quello che c'è scritto.
nes: sì fox: gli sfigati che del giappone si ciucciano solo il peggio sono tanti e sono ovunque.
Foxfire: Se se come no, come al solito non sai un cazzo. "In 2007, Rolling Stone Japan ranked Blue Blood number 15 on their list of the "100 Greatest Japanese Rock Albums of All Time".
nes: ah beh, se l'ha detto rollig stone allora sarà vero per forza.
Foxfire: Nella loro lista ci sono anche la Yellow Magic Orchestra e la Flower Travelin Band. Secondo il tuo ragionamento dovrebbero far cagare anche loro.
nes: No, non è che uno che le spara deve dire sempre e solo cazzate (le tue capacità di deduzione lasciano alquanto desiderare, non è la prima volta che te lo faccio notare e non lo dico per offenderti). Ogni tanto uno ci piglia, anche solo per la legge dei grandi numeri. Non mi stupirei di scoprire che chi ha scritto l'articolo manco li conosca 100 gruppi giapponesi e si sia affidato ai dati di vendita.
nes: comunque se le tua argomentazioni per difendere la validità di un gruppo o meno sono "Ipse Dixit" sei veramente nel posto sbagliato. qui si premia l'intelligenza, non chi lascia che siano gli altri a pensare per lui.
Foxfire: "si sia affidato ai dati di vendita." No, per esempio gli album della Flower Travellin Band non sono riusciti ad ottenere un successo comerciale in Giappone, non a caso si sono sciolti subito, nel 1973 . Informarsi prima di rispondere, grazie.
nes: la flower travelin band la conosce anche mio nipote (che non ho) mica ho detto TUTTI. ho detto che a 100 non li conosceva e ho detto "non mi stupirei". imparare a leggere prima di provare a scrivere, grazie.
Foxfire: "ho detto che a 100 non li conosceva" Ora sei dotato anche di poteri telepatici e di chiaroveggenza. Ti faccio presente che chi ha scritto la lista scriveva per la rivista musicale Rockin'on dal 1988 al 1993, dal 1993 è fondatore, presidente e redattore capo della rivista musicale Beikoku Ongaku e dal 2007 collabora anche per Rolling Stone versione giapponese. Secondo te un tizio con tale esperienza non consoce almeno 100 gruppi giapponesi? Tra l'altro è pure giapponese e quindi può attingere ad informazioni in lingua originale.

Ogni tanto fallo un passo indietro, che di umiltà non è morto mai nessuno.
nes: ""ho detto che a 100 non li conosceva" Ora sei dotato anche di poteri telepatici e di chiaroveggenza. " si ma te l'ho appena scritto, prima imparare a leggere poi provare a scrivere: "ho detto che a 100 non li conosceva E HO DETTO "NON MI STUPIREI""

forse così è troppo complicato, proviamo riportarti la frase di prima con tutte le note per i bimbi diversamente abili:
"Non mi stupirei ["non mi stupirei non significa, "so che le cose sono così", chiedi alla mamma se non ti fidi. almeno di lei ti fiderai, dai] di scoprire che chi ha scritto l'articolo manco li conosca 100 gruppi giapponesi e si sia affidato ai dati di vendita."

Chissà, ribadendo la stessa cosa 4 volte forse ce la fai a capitre cosa c'è scritto là in alto. Forse eh, mica ho detto che lo capirai di sicuro, non facciamo che fraintendi pure questo, che la mia fiducia nelle tue capacità cognitive è piuttosto bassa: ce l'hai messa tutta.
nes: oh, secondo me comunque ce la puoi fare, son qui che faccio il tifo per te.
nes: poi , se posso permettermi: chi se ne frega di conoscere il giapponese per beccare la musica valida? uno straniero che sapesse l'italiano e si affidasse ai canali musicali italiani troverebbe tra il meglio della musica contemporanea fedez, laura pausini, nek, vasco, ligabue, rovazzi, ramazzotti, x factor... E son scritti tutti in minuscolo mica a caso...
Foxfire: Io ci ho provato ma a quanto pare con tipi come te affetti da gravi disturbi mentali e che non vogliono ascoltare è impossibile parlare. Conversazione chiusa.
nes: "Conversazione chiusa. " l'hai già scritto ieri, e sei tornato al volo. evita di dire certe cose che di cazzate ne stai collezionando a così tante con i doppioni ci fai un album nuovo.
Ma poi scusa, guarda che quello che è riuscito a travisare 2 concetti in una frase che ne esprimeva uno sei tu, mica io. quello con problemi, giuro, sei tu. Non che siano gravissimi comunque: hai gusti di merda e non sei in grado di stare a galla su debaser, ma non è che per le cose importanti della vita sia poi così importante ascoltare musica decente e avere un'utenza degna su un sito internet. vivi sereno. e goditi sailor moon.
Foxfire: Mi raccomando continua con i tuoi blablablacazzatablablabla, blablablacazzatablablabla, blablablacazzatablablabla da troll psicopatico terminale. Ritorna a shoppare su Metin 2 che forse e' l'unica cosa che ti riesce bene nella tua meschina esistenza da otaku sotto copertura mal riuscito.

Ti saluto fallito.
nes: "conversazione chiusa" ecco, appunto.
Comunque, già che sei qui, scusa: che vuol dire shoppare e che cos'è Metin 2?

"Ti saluto fallito. " Ma speriamo sul serio che 'sto giro tu ce la faccia a vincere l'irrefrenabile bisogno di tornar qui leggere male e postar minchiate. se no 'sto "ti saluto" sarebbe l'ennesimo "blablabla" che tanto ti infastidisce (e ti infastidisce perchè sai che sottolinea la realtà delle cose.)
Come detto prima: qui su deb non ci stanno cose importanti, solo cazzeggio e divertimento. non è posto per te? poco male, dopo giorni che hai sottolineato e ribadito quanto poco tu capisca di quello che si dice e ti si dice potrai impiegare il tuo tempo in altro modo. magari più produttivo.
Potresti cominciare col tagliarti le unghie.
Foxfire: "qui su deb non ci stanno cose importanti" Infatti come cosa non importante ci sei tu, nes come diminutivo di nessuno ti calza a pennello. Invece di sparare quotidianamente cazzate su questo sito ti consiglio di tornare a giocare con le Micro Machines che è meglio.

Sei solo un quarantenne sfigato e capriccioso. Goodbye.
nes: " "conversazione chiusa"" te lo ricordi? e adesso: "Goodbye." ... qui starebbe un bel sisì, come no, ma non serve infierire ormai.
comunque mi puoi dire cosa vuol dire shoppare su Metin 2? cioè, son curioso, finalmente hai ottenuto una mia reazione emotiva sincera con le tue parole e ti lasci scappare l'occasione? eddai, applicati di più. ce la puoi fare, dai.
dlf
dlf
Opera: | Recensione: |
VIVA LE SISEN!!
BËL (00)
BRÜ (00)

Tragopano
Opera: | Recensione: |
@NES: come puoi immaginare, la frase "Gli X Japan" non hanno nulla a che fare con la musica" non ha alcun significato per me, così come non li considero assolutamente un gruppo per otaku, nel senso più malevolo intendo, anzi credo siano una band davvero completa... ma hey, hai argomentato bene!
Devo dire che il brano della Yellow Magic Orchestra che hai linkato mi ha davvero incuriosito... giusto in questo periodo mi sto avvicinando all'elettronica e al progressive.. mentre Boris non mi ha detto nulla, e la Flower Travellin Band è un po' troppo anni 60 per i miei gusti, nonostante mi abbia lasciato una buona impressione.
Ma del resto, come dici tu, questo è il regno delle opinioni.
BËL (00)
BRÜ (00)

panapp
panapp Divèrs
Opera: | Recensione: |
@nes: quoto tutto, tranquillo! :D Ero solo stupito che conoscessi un musicista così poco noto come DJ Sisen: questi musicisti very very underground (perché DJ Sisen è very very underground) sono paradossalmente più conosciuti all'estero che in patria. Leggevo proprio stamattina il report di un mio amico virtuale che è stato a Tokyo ad un concerto di Kaya (questo qua: Kaya – Ascolti gratuiti, video, concerti, statistiche e immagini su Last.fm sì è un uomo) dove lui contava sì e no 80 persone... eppure come vedi nella pagina di Last.fm ci sono 17'515 ascoltatori. Per renderti conto del livello di popolarità fai un semplice confronto con, che so, il Teatro degli orrori che li vanno a sentire centinaia di ascoltatori a botta, eppure sono decisamente poco conosciuti: in Italia siamo 60 milioni, i giapponesi più di 120. Questa potrebbe essere, come ha fatto notare più volte psychopompe, la famosa nippofilia degli stranieri? Possibile, ognuno si faccia la sua idea. Sul fatto delle band vestite come personaggi dei fumetti: è più il contrario, più spesso sono i fumetti a riprendere e fotografare la situazione che non il contrario. Sui Dir en grey (a prescindere dalla musica e parlando solo del look): all'inizio sì, erano addirittura "kote kote kei" (la parte più carnevalesca del visual, coi costumi assurdi e capelli allucinanti: Immagini di Dir En Grey (122 di 411) – Last.fm ), poi si sono gradualmente allontanati passando per una fase dark ( Immagini di Dir En Grey (4 di 411) – Last.fm ) ed ora di visual non c'è rimasto niente, sono completamente hard rock e vanno in tour coi Korn ( Immagini di Dir En Grey (291 di 411) – Last.fm ). Erano: , sono:

BËL (02)
BRÜ (00)

nes
nes
Opera: | Recensione: |
@trago: la flower travelin' band ti se,bra suoni anni sessanta ( e anche un po' settanta no?) forse perchè la canzone che ti ho linkato è del 1971 :) e pure la yellow magic orchestra non è un grupo proprio recenstissimo ( 1978). che i boris non ti abbiano preso ci può stare per carità, ma tieni presente che sono un gruppo che sperimenta di brutto: ci metto le palle sul fuoco che questa ti piace( ti prego non farmi cuocere i coglioni) purtroppo è solo un assaggio(un minuto e cinquanta su quasi sette minuti di canzone), su youtube non sono riuscito a recuperarla se non in vari live registrati di merda.
@panapp:purtroppo( senza alcuna offesa nei tuoi riguardi, sia ben chiaro) il discorso visual a me non tocca minimamente. Me ne fotte una fungia di minchia di come si veste 'sta gfente. certo è che i dire en grey fanno musica ridicola questi (con buona pace di tragopano), sperimentano sul serio( nel bene e nel male): ; ;

BËL (00)
BRÜ (00)

nes
nes
Opera: | Recensione: |
rimando l'ultimo link: e già che ci sono continuo con la borismania: YouTube video non trovato 5WkaeBZ1kGU ; YouTube video non trovato 5WkaeBZ1kGU ;

BËL (00)
BRÜ (00)

panapp
panapp Divèrs
Opera: | Recensione: |
@nes: non ti preoccupare di spiegarti sempre, siamo fra persone civili e capiamo perfettamente (o almeno, sono sicuro che in questo frangente almeno tu ed io capiamo perfettamente) che un conto sono i gusti ed un conto le persone, e ci mancherebbe. ;) A me il visual piace e molto, ma non pretendo minimamente che debba piacere agli altri (che ne venga capita la logica, invece, quello magari sì).
BËL (01)
BRÜ (00)

Tragopano
Opera: | Recensione: |
@PANAPP: fortuna che anche su questo sito ci sono utenti di sani principi come te, a differenza di qualche mia conoscenza...
BËL (00)
BRÜ (00)

panapp
panapp Divèrs
Opera: | Recensione: |
@Tragopano: cioè, di che/chi parli?
BËL (00)
BRÜ (00)

Tragopano
Opera: | Recensione: |
@PANAPP: non vorrei fare nomi... comunque non è nessuno di quelli che finora hanno postato in questa pagina.
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: