Sto caricando...

A Perfect Circle
Mer De Noms

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Cito Wikipedia "Gli A Perfect Circle nascono a Los Angeles nel 1996, su iniziativa di Billy Howerdel dopo l'incontro con Maynard James Keenan (già frontman dei Tool)."

Un side project quindi di tutto rispetto che merita la dovuta attenzione.

Il loro disco d'esordio è intitolato appunto 'Mer de noms' (mare di nomi), e oltre alla splendida copertina si presenta come un lavoro musicalmente ispirato e furbo. La melodia presente in tutto il cd, sfiora l'ipnosi. Sarà per la voce di mynard o per l'atmosfera che gli strumenti ricreano? Sta di fatto che il lavoro risulta ipnotico.

Se la musica non risulta nulla di trascendentale per quanto riguarda il fattore innovativo, di certo però non si può che rimanere affascinati dalla perfezione di alcune tracce. La cullante "Reholder", fatta di ammiccamenti orientali e di pura atmosfera. Il trascinante brano di apertura "The Hollow" esplosioni di chitarra e batteria a ritmi molto elevati. Insomma la formula dell'album risulta fin da subito molto chiara, ottimo rock e un pizzico di melodia in più. Da citare soprattutto l'ottima "Thinking of you", che parte lenta per terminare in un vortice di basso e batteria, e la dolce "3 libras", molta chitarra acustica e soprattutto la splendida voce di Maynard.

Tuttavia le canzoni non risultano subito orecchiabili, e il difetto sta principalmente in questo. A volte viene la voglia di saltare canzone perchè reputata troppo velocemente come "noiosa". Niente di più sbagliato. Ascoltate a fondo, cogliete le sfumature più cupe dell'album, ed infine riascoltate ancora. Vi apparirà tutto chiaro. Un prodotto fantastico, confezionato a regola d'arte per quanto riguarda il suono, e di ottima atmosfera.

A quanto si sa, adesso come adesso, dopo altri due album ("Thirteen steps" del 2003, e l'album di cover "Emotive" del 2004, pubblicato in segno di prostesta lo stesso giorno delle elezioni americane, giorno in cui venne rieletto per la seconda volta colui che in questi giorni afferma che la guerra "non va molto bene", e colui che ha deciso per la morte di migliaia di innocenti e di migliaia di soldati americani), gli A perfect circle sono in pausa.

Speriamo che questa "pausa" non duri troppo a lungo.

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (VentiNove)

Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
sono un fan di vecchia data dei Tool e gli APC non mi sono mai piaciuti. Troppo melensi, artificiosi, troppo pop per i miei gusti; è evidente infatti che questo progetto cerca di strizzare l'occhio a MTV ed al suo pubblico di adolescenti brufolosi. Comunque questo è forse l'unico loro disco che arriva alla sufficenza, gli altri sono assolutamente pessimi. Meglio 10000Days.


hiver
hiver
Opera:
Recensione:
Molto meglio "mer" che gli altri due full lenght. E' un peccato che Paz Lenchantin abbia partecipato solo al primo album e credo che potevi almeno citarla perché la prerogativa di questo disco è il suo contributo. Sono davvero "piacioni" questi qui comunque.


Doctor J
Doctor J
Opera:
Recensione:
Sarà, ma io un loro video su MTv non l'ho mai visto...bel cd


hiver
hiver
Opera:
Recensione:
10000 giorni fa cagare rispetto a lateralus


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
e lateralus fa cagare rispetto a Aenima


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
E Aenima fa cagare rispetto ad Undertow


Bisius
Bisius
Opera:
Recensione:
Ti dirò una cosa: quella degli A Perfect Circle non è una pausa, si sono proprio sciolti per sempre. L'ha affermato tempo fa lo stesso Maynard: ha dichiarato che l'avventura col Cerchio Perfetto è finita, e che ora vuole dedicarsi esclusivamente ai Tool. E noi li ricordavamo... così.


Bisius
Bisius
Opera:
Recensione:
Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
E Undertow fa cagare rispetto a Opiate


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
Classifica utenti più presuntuosi di debaser : 1) Easycure 2) DaveJonGilmour 3) Odradek 4)Francis 5) Ghemison 6)Mariaelena 7) Zion 8) Hal 9) Fidia 10) Punisher


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
e quel coglione di saputello dove lo lasci?


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
bvero possiamo mettere saputello al posto di francis tanto ormai è sparito ) Easycure 2) DaveJonGilmour 3) Odradek 4) Saputello 5) Ghemison 6)Mariaelena 7) Zion 8) Hal 9) Fidia 10) Punisher


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
e maledatta nikc gost? e tra i pimi 5 gonfiatelli mr so tutto io il mondo musicale e fermo a coltrane


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
nick ghost è solo un pirla, nonchè comunista e portavoce del manifesto "W IL CAZZO" ahahhahh!!!!


NickGhostDrake
NickGhostDrake
Opera:
Recensione:
e ti pareva, pensavo di essermene scampata almeno una :)


NickGhostDrake
NickGhostDrake
Opera:
Recensione:
bisognerebbe chiedere al webmaster chi si cela dietro tutti questi anonimi timidoni... non siate timidi, venite fuori! non si puo' fare una classifica di palloni gonfiati se non si hanno le palle!


sephiroth
sephiroth
Opera:
Recensione:
per cosa? per farli bannare perchè ti hanno dato del coglione?il concetto è quello, sia che siano autenticati oppure no..adesso banna me mi raccomando


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
sono timidino.... ecco la nuova classifica aggiornatissima ed UFFICIALE (con eccezionali new entries) and... stay tuned: 1)Grasshopper; 2)DaveJonGilmour; 3)NickGhostDrake; 4)Easycure; 5)Odradek: 6)Emanuel Fantoni; 7)Saputello; 8)Zion; 9)Hal; 10)Punisher; 11)Fidia; 12)Ghemison; 13)Mariaelena;


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
ma no che c'entrano grasshopper o nickghostdrake....non sono affatto presuntuosi se qualcuno ha un'opinione diversa dalla loro stemperano con l'ironia....questa classifica caso mai vale per gente come easycure o fidia, che è invece capace di tenere una discussione per ore con l'intento di dinostrare che loro hanno sempre e comunque ragione e chi la pensa diversamente p un babbeo sottosviluppato, o per chi poi passa direttamente all'insulto come DaveJonGilmour


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
io metterei saputello molto più in alto in classifica, in base al rapporto cultura arroganza (a manetta) / cultura musicale (bassa).


NickGhostDrake
NickGhostDrake
Opera:
Recensione:
sephiroth secondo me ti prendi troppo sul serio, fattelo dire... dovresti drogarti meglio, ti appaiono in visione concetti che non mi appartengono..


NickGhostDrake
NickGhostDrake
Opera:
Recensione:
e lo dico quì e non lo ripeto: non sono un editor, non sono un nano, sono alto 1.90, non so usare il computer e men che meno riuscirei a bannare chicchessia, non lo farei comunque in ogni caso e non me ne fotterebbe altamente; per me potete insultarvi, scannarvi, strozzarvi, la cosa è solita provocarmi solo due emozioni: un sorriso (raro) oppure pena (il più delle volte). La presente perchè qualunque cosa succeda quì venite sempre a chiederlo a me: io sul web non valgo un cazzo, visito sempre le stesse 3 pagine o giù di lì. e adesso come dice il contatore di palloni gonfiati: stay tuned!


Coelum
Coelum
Opera:
Recensione:
Anch'io preferisco i Tool, ma gli APC hanno fatto canzoni veramente eccezionali. Recensione scrasina, potevi almeno citare Orestes... sono troppo presuntuoso anch'io?


ZiOn
ZiOn
Opera:
Recensione:
Grazie mille per l'inserimento nella classifica dei palloni gonfiati! Per par condicio, bisognerebbe compilarne anche una dei palloni frustrati, di solito anonimi.. Chi si adopera?


Anonimo
Anonimo
Opera:
Recensione:
dai zion facci un piacere, torna a sentire la tua musica hip-hop per scimmie!


PortoFolio
PortoFolio
Opera:
Recensione:
bella recensione, breve ma essenziale...gli apc a me piacciono parecchio, e questo è un gran bell'album...come dici tu è ipnotico....


sickman_84
sickman_84
Opera:
Recensione:
a me di ipnotico non dice proprio nulla.. è una rivisitazione di melodie grunge con qualche picco creativo, soprattutto nella prima parte del cd.. ipnotici sono i tool, che con gli apc condividono SOLO la voce sublime di maynardo.


sickman_84
sickman_84
Opera:
Recensione:
e lateralus fa cagare rispetto a Aenima.. questa è veramente grossa!


sickman_84
sickman_84
Opera:
Recensione:
a me di ipnotico non dice proprio nulla.. è una rivisitazione di melodie grunge con qualche picco creativo, soprattutto nella prima parte del cd.. ipnotici sono i tool, che con gli apc condividono SOLO la voce sublime di maynardo.


Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Mer De Noms è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link