Antillectual
Start from Scratch

()

Voto:

Start fremo Scratch è un passo avanti non solo per gli Antillectual, ma per l'attivissima scena europea post hardcore che rappresentano (tra gli altri con Atlas Losing Grip, Satanic Surfers, My Head For A Goldfish…).

Il trio olandese ci consegna un'album intenso, più tecnico, ma anche più melodico che in passato. Palese la maggiore attenzione ai dettagli negli arrangiamenti e nella produzione, che benché possa risultare più morbida rispetto ai precedenti lavori firmati Antillectual, non trascura l'importanza che il gruppo ha da sempre riposto nei testi, ben calibrati, intelligenti e ricchi di tagliente e lucida critica sociale.

Degna di nota l'apparizione in un brano come guest vocalist di Chris Hannah, della storica band canadese Propagandhi (a cui i nostri devono certamente moltissimo in termini di sound). Start From Scratch è un disco apprezzabile per il suo essere eclettico e complesso (per quanto possa essere un disco di matrice punk rock), ma allo stesso tempo semplice e ben concepito.

Questa DeRecensione di Start from Scratch è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/antillectual/start-from-scratch/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Uno)

seagullinthesky
Opera: | Recensione: |
I generi che hai messo mi spaventano un po'... Però me li cerco, se sono simili anche solo un quarto ai Propagandhi mi dovrebbero gustare.
BËL (00)
BRÜ (00)

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: