Bugo
Senza Far Rumore Fest 007

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Un simpaticissimo disadattato sui generis anarchicamente tutto genio e sregolatezza.

E' così che definirei affettuosamente Bugo dopo il concerto di ieri sera a Cisano Bergamasco, seconda serata della riuscita manifestazione - ormai alla settima edizione di Senza far rumore fest.

Bugo si presenta sul palco accompagnato da un professionale e sempre bravo Giorgio Canali - di cui interpreterà una canzone dell'ultimo album evidenziando, con tono scherzoso che i testi di Canali non sono belli quanto i suoi - il quale nonostante il differente approccio musicale, bene si è prestato al gioco ed alle continue improvvisazioni, Ruben ad una potente sezione ritmica ed un rosso lungo crinito (beato lui) chitarrista di cui non ricordo il nome. Bugo ha dimostrato innanzitutto di saper giocare con se stesso, senza prendersi troppo sul serio e di saper suonare con scioltezza un po' tutti gli strumenti passando dalla chitarre (che ha suonato come Jimi Hendrix - che si sarà fatto due grasse risate nella tomba - portandosela dietro la schiena e suonandola con i denti..), all'armonica a bocca, alla batteria, alle tastiere e ai relativi campionamenti inventando, creando e dilatando in modo del tutto personale le sue canzoni.

Canzoni dai testi strampalati, che evidenziano un personaggio complesso, schizofrenico, una sorta di sfigato (nessuno me ne voglia) - forse loser piacerà di più agli anglofoni - che mette in luce le proprie manie quotidiane come in "geeel", in cui disperatamente cerca il gel prima di uscire, le proprie delusioni amorose in "spermatozoi" dove recita: "ieri alle tre mi hai lasciato ma perché.... ho capito cosa vuoi ..sono i miei spermatozoi.." ai ricordi del catechismo in vorrei un Dio - una ballata acustica proposta come secondo bis - in cui canta con piglio cantautorale la ricerca di un Dio almeno avra' qualcosa da fare la domenica, al quotidiano archetipico della cacca schiacciata nel blues "piede sulla merda", in versione dilatata con lui che salta sul palco e si dimena stralunato tra i suoi strumenti e quando meno te lo aspetti e sembra che tutto sia terminato, riattacca con l'armonica e coinvolge tutti in uno strampalato bluesaccio divertente e irriverente.

Si vede che si diverte, è a proprio agio sul palco, ringrazia sempre dopo gli applausi e ci concede due prolungati bis di cui l'ultimo inaspettato con lui solo alla chitarra e con l'armonica in versione folk singer. Insomma c'è stato di tutto stasera: rock&blues&folk&sintetizzatori&musica elettronica con bassi a palla il tutto miscelato da una buona dose d'improvvisazione e da una spontaneità di fondo davvero apprezzabile.

Ci siamo divertiti, se capita dalle vostre parti, non fatevelo sfuggire anche se non ne conoscete le canzoni: apprezzerete l'originale miscela di suoni e la sua follia.

Questa DeRecensione di Senza Far Rumore Fest 007 è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/bugo/senza-far-rumore-fest-007/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Quindici)

Cornell
Opera: | Recensione: |
Bugo è un grande, anzi un grandissimo! Se sei casalingo ami il fuoco del fornello come me/Ti alzi e poi ti svegli con il granchio nel cervello come me!
BËL (00)
BRÜ (00)

under
Opera: | Recensione: |
anche a me piace, specie dal vivo
BËL (00)
BRÜ (00)

zaireeka
Opera: | Recensione: |
A me non convince tanto, mi sa di sregolatezza regolata ed ostentata.
BËL (00)
BRÜ (00)

The Punisher
Opera: | Recensione: |
Credo che funzioni meglio dal vivo che su disco. Sguardo Contemporaneo è un lavoro per cui ti viene spontaneo dire "embe?! ma che vuol dirmi questo?! qual'è la sua ragion d'essere?!"... :-))
BËL (00)
BRÜ (00)

cptgaio
Opera: | Recensione: |
Quoto Zaireeka, e' solo ostentazione da pseudoalternativo,come va tanto di moda adesso nel nostro panorama musicale.La recensione a parte per i contenuti,che come si avra' capito non condivido, mi e' piaciuta perche' presenta uno stile di scrittura che mi aggrada al quanto.
BËL (00)
BRÜ (00)

R13557382
Opera: | Recensione: |
cosa non va bene nella mia testa...sovraeccitata non funziona !!!
BËL (00)
BRÜ (00)

under
Opera: | Recensione: |
ANCH'IO non ero convinto su di lui all'inizio ma dopo averlo visto live ho rivalutato i suoi pezzi
BËL (00)
BRÜ (00)

Pi.Per.
Opera: | Recensione: |
Grande Bugo! Con il cuore nel culo non hai sentimenti da esprimere...
BËL (00)
BRÜ (00)

Deneil
Opera: | Recensione: |
ah ah grande bugo!
BËL (00)
BRÜ (00)

Skyvalley
Opera: | Recensione: |
"pronto giorgio......non è che per caso hai un gel in casa?....eh no non mi sento bene.....dai prestami il tuo..".con voce rotta dallo sconforto...
più che il contenuto delle parole è il mood e il contesto border che lo rendono un grande
(per rispondere a chi dice che ha dei testi insulsi)
BËL (00)
BRÜ (00)

theknife82
Opera: | Recensione: |
quando passa il tram, mi butterei di sotto, almeno qui qualcosa si fa, di diverso dal solito; semafori sadomaso, non danno più colori, una polvere mi entra nel naso, ma io mi rompo i coglioni...
io mi rompooooo i coglioniiiiii, io mi rompooooo i coglioniiiii.
geniale
BËL (00)
BRÜ (00)

GraceJones
Opera: | Recensione: |
5 alla serata: mi ero divertita un casino, c'era un bel bordello e avevo pure broccolato ^_^
BËL (00)
BRÜ (00)

De...Marga...
Opera: | Recensione: |
Passo velocemente per due semplici annotazioni, anzi tre; per prima cosa scrivi molto bene, in modo lineare e descrittivo...ed allora quando ti decidi finalmente a porre fine al tuo silenzio recensorio che si prolunga da anni? Per seconda cosa possiedo un solo disco di Bugo finito nel dimenticatoio...quale occasione migliore per rispolverarlo. Ed infine questa volta io al concerto non ero presente; alegar (Mat)tia.
BËL (00)
BRÜ (00)

tia: Bugo me lo ricordo proprio come un bel pirlone, simpatico, insomma uno che si diverte senza troppe menate....chissà fatto...
odradek
Opera: | Recensione: |
Eh, si, avevi scritto una bella recensione. E son passati quasi nove anni: come corre il tempo quando ci si diverte...
BËL (00)
BRÜ (00)

Pescegatto
Opera: | Recensione: |
Bella rece e immagino bel concerto. Io l'ho visto a settembre 2018, erano in 3 sul palco (Bugo più bassista e batterista). E' stato un concerto memorabile, almeno per me, per la grinta che ci ha messo nonostante i 45 anni suonati. Magari scriverò una recensione di quel concerto. Se ti interessa aggiornarti sul Bugo puoi leggere la mia recensione dell'ultimo disco Rockbugo (qua --> Pagina non trovata
BËL (00)
BRÜ (00)

Pescegatto: Che zozzoni, mi hanno rotto il link: RockBugo - Bugo - Recensione di Pescegatto

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: