Death
Leprosy

()

Voto:

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Qual'è una delle prime e sacrosante DeRegole costituenti il DeBaser?

Chi non risponderà entro cinque-secondi-cinque sarà DeBannato con effetto immediato non solo dal DeBaser, ma dall'internet tutto.

Risposta per i pochi NON bannati rimasti:

ovviamente quella di cercare di evitare di scrivere DeDoppioni su dischi già (ampiamente) DeRecensiti se proprio non sia strettamente necessario.

Ma siccome le DeRegole le ho fatte io (checchénedica G) sono l'unico che puote DeDerogarle.
Ovverossia infischiarsene il bèlino come dicono a Sampierdarena.

Detto ciò:
è pur vero che tutto (o molto) dipenderebbe da cosa un_ vuol dire (di diverso) rispetto a quanto già detto dai predecessori.

Ora: io non lo so con esattezza cos'hanno detto i DePrecedesori e i DeCesprecesori: le altre non le ho lette.
D'altronde non leggo una DeRecensione nel DeBasio dal 1987.

So solo che una poetica così elevata, cangiante, melliflua come quella contenuta in questo manufatto risalente all'agro secolo (ma anche millennio) scorso sarebbe dovuta esser insignita del premio Nobel, dell'Oscar e del Pulitzer tutti contemporaneamente.

Perchè quando uno fa i gargarismi con l'acido muriatico, i chiodi da calcestruzzo e le sfere metalliche dei cuscinetti in acciaio inossidabile e poi vi urla in faccia con tutta la forza e la rantolante disperazione di cui dispone "STACCALASPINA" per mè è il campione incontrastato di tutto l'universo (s)conosciuto in fatto di elegiaca poeticità mistoassortita.

Ora io questa cosa la sapevo già ma nel frattempo me l'ero dimenticata: per fortuna ogni tanto ho l'ardire di rispolverare gli impolverati classici per le attività ginniche del mattino.

Se quei vecchi babbioni dell'Accademia reale delle scienze sdraiati in seduta plenaria a Stoccolma fossero in possesso di un minimo sindacale di senso artistico anziché affibiarlo a quel vecchio muflone di Roberto Dilano, l'avrebbero dovuto assegnare, ancorché postumo, all'immarscescibile Don Chuck Schuldiner (cuggino di terzo grado di Don Chuck Castoro, si sà).

Lo so che anche Voi siete delle vecchie mummie incartapecorite che ritengono ch'io sia completamente rinsavito: l'unico modo per capire il concetto è quello di effettuare i gargarismi come sopra attenendoVi strettamente alle indicazioni e, se resterete vivi, sappiatemi dire.

Altrimenti anche Voi, lì, entrerete di diritto e fino alla resurrezione prevista non si sa bene quando, negli ipotermici Death!

*UH!*

Questa DeRecensione di Leprosy è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/death/leprosy/recensione-sfascia-carrozze

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (VentiTre)

puntiniCAZpuntini
puntiniCAZpuntini Presidénte onoràrio
Opera: | Recensione: |
Che strano sentire Pull The Plug così pulita, al posto della cassetta registrata da una cassetta e suonata nello stereo Phonola in regalo con i punti della Standa.

Me la ricordavo anche supercomplicatissima con millemila cambi di tempo che minchia ci esci di testa kekkasino. Probabilmente al tempo avevo sentito al massimo i Metallica.
BËL (02)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Son cose belle.
luludia
Opera: | Recensione: |
ma come? visto la temporanea nuova identità avrebbe dovuto recensire alemando marcantonio o johnbongiovicheil...non si fa così!!!
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Comunque dev'essere l'effetto combustivo dela ipercalura insular-estiva.
Più essa augmenta e più mi viene da sconquassarmi i padiglioni auricolari con questa ferramenta arrugginita del millenium trascorso.
Peresempio di sentire Defmedal tra inverno e primavera non se ne parla manco pé gnente.
Insomma, boh.
luludia: lo proverò al posto dell'aria condizionata...
sfascia carrozze: Si, ma prima si ricordi di indossare le scarpe da corsa putrescenti e inizi à pedalare.
Eh!
luludia: non pedalo dall'ottantasette e indosso solo mocassini...dico, ma per chi mi ha preso?
sfascia carrozze: Per un pedestre!
luludia: pedeste pedestribus...c'est moi...
sfascia carrozze: Est ce que vous connaissez le francais, Monsieur?
luludia: non bene quanto lei, ma, come dire, il dialetto delle mie parti è molto simile al marsigliese stretto...
sfascia carrozze: Je comprend.
J'adore le francais et surtout les femmes francaises.
Oui!
luludia: io nell'ottantadue ne ho baciata una...
sfascia carrozze: Ommondieu!
sfascia carrozze: Quatre-vingt deux, s'il vous plait.
luludia: ahahah....ha ragione quattro per venti più due!!!...del resto anche la mia età la dico in un modo simile...
sfascia carrozze: Ca ce ne est pas possible: vous etes un grandpere?
luludia: parla lei che è in giro dal pleistocene...
sfascia carrozze: Ma, dico, vuol mica essere messo a testa in giù?
No, lo dica.
luludia: non lo dico!!!!
sfascia carrozze: Ma quindi non dicendolo di fatto l'ha detto.
L'ho detto.
luludia: ci casco sempre!!!! guarda un asino che vola!!!!
sfascia carrozze: Ma è buio?
Dov'è?
luludia: senta, sta addirittura ragliando...
sfascia carrozze: Non sento gnente-di-nulla: devo aver finito le batterie nell'ampliphon!
hellraiser
Opera: | Recensione: |
Il Luludiasfasciatore che DeRecencisce uno degli album fondamentali della musica tutta ( almeno periodo 27-02-1921 / 01-04- 1996) non ha prezzo. Per tutto il resto c'è mastercard. Quella di Zione @[Falloppio] .
BËL (00)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Un giro di Fileferru per tutti!
Falloppio: Mio Caro Nipote, hai strisciato la carta al Sexy Club Bar di Vigone, 550 Euro..... Cosa hai bevuto di così caro?
sfascia carrozze: Ognun_ c'ha i nipotastri lascivi che si merita.
Sé ne renda conto.
sfascia carrozze: Ognun_ c'ha i nipotastri lascivi che si merita.
Sé ne renda conto.
hellraiser: Ehh Zione, ho preso un brutto giro. Se ti telefona la Banca che sei un po' sotto fate curàge ca la vita lè en pasàge..
hellraiser: Ah, dimenticavo Zione, le ragazze del bar di Vigone ti salutano tutte, chiedevano quando tornavi a trovarle. Rosamunda su tutte.
Falloppio: Non mi ricordo il viso di Rosamunda, però ha un culo...... Ah ah ah
hellraiser: Ha la faccia da culo, quindi uguale uguale sputata.
Chainsaw
Opera: | Recensione: |
Per citare il mio amico Riccardone, indimenticata frequentazione delle scuole medie, i "i DEFF sono il gruppo metal migliore perché sono MEGA-TECNICI ma piacciono anche alla gente che ascolta roba commerciale con poca tecnica"
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Un fine intenditore il Riccardone!
IlConte
Opera: | Recensione: |
Perfetto. Per le attività ginniche del mattino… d'altronde per noi vecchi scimmioni ignoranti (mezzi) palestrati queste nobiltà sono il top assoluto. Ahahahahahahahahaahahahahaha
nobili ssimo delirio sfascioso. e comunque la prima regola del debaser è "che cazzo è il debaser?!".
La sola copertina vale tutto.
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Ecco, appunto, me lo chiedo da (soli) 5034 DeGiorni.
Ma non mi sono ancora risposto.
Almotasim
Opera: | Recensione: |
Sei finit_ nella sezione di DeBaser che ti permette di mortificare le tue doti personali e fare una fracca di altre amenità (che andranno vieppiù aumentando unitamente all'Hanseniasi).
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: L'hanseniasi è cosa-buona-e-giusta.
Si sà.
Almotasim : Già. Certe cose si sentono a pelle.
JonatanCoe
Opera: | Recensione: |
Le possono fare una richiesta?! Quando finisce con la saga de "La notte dei morti viventi" apprezzerei quella di "Succo d'arancia e il Piccolo Pier Francesco". Grazie anticipatamente!
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Vedremo quel che possiamo fare per quelli che ce lo chiedono.
Chainsaw: Accidenti mi hai battuto sul tempo, io volevo chiedere a sfascia il doppione di Abominations of Desolation dei Morbid Angel
sfascia carrozze: Non mi piace.
De Sorry.
Chainsaw: Ah io non l'ho mai ascoltato, ma con un titolo del genere dev'essere qualcosa pieno di uh!
sfascia carrozze: DeBasio DeRecensioni su richiesta per chi vuole.
AH!
tia
tia
Opera: | Recensione: |
Io non vorrei fare il precisino (del cazzo) di turno.. oppure passare da professorino, però le vorrei segnalare che qual è non vuole l'apostrofo. Sicuramente una svista causata dalla foga nella stesura del suo scritto, però io ci tengo al suo itaGliano e vorrei che il DeBasio fosse un luogo nobile, privo d'errori ortografici. Insomma una questione di qualità. Nulla più. Ossequi calorosi e cordialità
BËL (01)
BRÜ (00)

IlConte: Me lo fece notare quell’altro Nobile scassacazzi di @[fedezan76] ahahahahahahah e andai a vedere perché io sono stra ignorante
IlConte: Tutti dicono che vanno bene entrambi tranne LA Crusca che si mantiene per il senza apostrofo.
IlConte: E comunque, Lui utilizzando lo sfascese può fare quel cazzo che vuole ahahahahahahah
tia: Io, considerate le sue proprietà benefiche sull'organismo, propendo da sempre per la crusca!
sfascia carrozze: Lo sfascese diverrà l'unica lingua utilizzabile all'interno del DeBasio.
Chi non si adegua entro il prossimo, imminente 2026 verrà DeBannato per direttissima.
algol: Tia colpisce ancora (ha giustamente scassato la minchia ortographeeeeca pure a me, e a ragione). L' apostropho nel posto sbagliato lo irrita più del tabasco sul glande. Sempre sia benedetto Tia!
fedezan76: Lapo-strofo non ci va. Ma se vi va è uguale. La matematica è uno pignone.
tia: Si confermo, il tabasco a confronto mi fa il solletico mentre gli apostrofi svolazzanti a destra e manca mi provocano l'orticaria! Detto questo se lo sfascese è una lingua, allora faccio un passo indietro e porgo le terga.
IlConte: Ahahahahahahah
sfascia carrozze: Lo sfascese © è una linguadoca parlata fin dai tempi remotissimi: i primi lemmi recitavano, testualmente, UH! e AH! a seconda della situazione di caccia con intarsi blu cobalto e finiture in oro zecchino.

Ecco.
tia: Scelta cromatica di gran classe!
algol
Opera: | Recensione: |
E pensare che per le ginniche attività io preferisco gli High On Fire.
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: E Lei per qvesto sarà DeBannato.
Se l'è cercat_!
dsalva
Opera: | Recensione: |
bella @[luludia] tu si che scrivi bene, mica quel copione di
@[sfascia carrozze]
BËL (01)
BRÜ (00)

luludia: ah beh, in questo caso il messere aveva bisogno del mio lato true metaller...poi, come e dove l'abbia trovato, non saprei...
proggen_ait94
Opera: | Recensione: |
mi sta simpatico chi ama i primi Death ma vuoi mettere col resto? Probabilmente nel genere per sempre irraggiungibili
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: No, veda, car_ i primi Death sono proprio i più migliorissimi per distacco.
Che poi dopo abbiano suonato (molto) meglio potrei esser anche d'accordo con Lei, lì.
Ma qvesta furia ciechissima non ha proprio rivali.
UH!
Caspasian
Opera: | Recensione: |
Li "deathttacci" vostri!
La copertina nun se po' vede'...
BËL (02)
BRÜ (00)

lector
Opera: | Recensione: |
La mia religione mi vieta ogni forma di attività ginnica
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Grazie a Dio sono ateo.
hellraiser: Compresa.. eh.. quella lì?
sfascia carrozze: No, infilarsi le dita dei piedi nel naso non è peccato.
lector: TUTTE le attività ginniche!
hellraiser: Pff.. meno male!
hellraiser: Ma scusa Lector, te che hai 3 o 4 figli.. è venuto a trovarvi l'Arcangelo Gabriele?
lector: Ma dipende da chi è che fa tutto il lavoro....
lector: E poi più che attività ginnica quella va sotto la voce "terapia psicologica"
sfascia carrozze: Ah, ecco: adesso si chiama lavoro.
lector: ....e pure malpagato!
sfascia carrozze: Cosa non si fa per un vile tozzo di pane..
imasoulman
Opera: | Recensione: |
La Morte ti fa Bello (ma a voler essere proprio proprio pignoli, mica poi tanto. Almeno dalla copertina qvivi esposta)
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Ma quello è ancora vivo-e-vegeto.
Ancorché non per moltissimo: in ogni caso non si è più visto in giro.
Onirico
Opera: | Recensione: |
Ho ascoltato il ciddì, mi sono alzato dal divano e ho de-notato che la mia chiappa destra era rimasta lì. Mi ci sono risieduto nella speranza di risaldare il pezzo, ma ho sbagliato punto, e ora ho una doppio gluteo sinistro; mi toccherà comprarmi una mutanda speciale . Incredibile comunque come si diffondono le malattie al giorno d'oggi.
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Son cose che capitano.
Una volta svegliandomi mi sono tramutato in @[G] penzi un po'.
hellraiser: Prova con il sigillante Saratoga. È un portento per le chiappe schiappate.
Marco Orsi
Opera: | Recensione: |
doppione o triplone, chissenefrega! Lode allo sfascia e ai fu Death!
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: |_||-|!
sfascia carrozze
Opera: | Recensione: |
E comunque il testo di "Pull the Plug" è decisamente meno stupidino di quanto si potrebbe ritenere per dei caciaroni spaccatimpani del millennio scorzo:
Leggiamolo in tutti in piedi e in silenzio.

Memories is all that's left behind
As I lay and wait to die
Little do they know that
I hear their choice of life
End it now, it is the only way
Too cruel, that is what they say
Release me from this lonely world
There is no hope
Pull the plug
Let me pass away
Pull the plug
Don't want to live this way
Once I had full control of my life
I now behold a machine decides my fate
End it now it's all too late
What has now been days, it seems like years
To stay like this is what I fear
Life ends so fast
So take your chance and make it last
End it now, it is the only way
Too cruel, that is what they say
Release me from this lonely world
There is no hope, why don't you
Pull the plug
Let me pass away
Pull the plug
Don't want to live this way
BËL (01)
BRÜ (00)

joe strummer
Opera: | Recensione: |
Quando ero ragazzino un animatore mi passò questo disco (e altri dei Death) ma per me era troppo presto, non riuscivo a superare quei gargarismi di acido. Poi, dieci anni dopo, mi sono perdutamente innamorato di questo mostro dal cuore fragile, così, all'improvviso, durante un temporale estivo. Ascoltavo Scavenger of human sorrow di continuo, poi man mano tutto il resto. Di anni ne sono passati quasi altri dieci e l'amore per queste canzoni resta immutato, cresce, stagiona e si fa più raffinato. Non sento più la voce bestiale, non mi urta più il muro di suoni lancinanti: leggo la filosofia che c'è dentro, la malinconia e la rabbia, e al contempo ne ammiro la perfetta visione estetica, la genialità "matematica" delle musiche. E più si va avanti nella discografia più sembra che la visione "infernale" arrivi da un punto di vista pacificato, distante; come un vecchio saggio che racconta le asprezze delle vita ma ormai non ne è più turbato, è salito troppo in alto. Un poeta con voce da strega e chitarra sferragliante.
BËL (03)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Commento fantastico.
De...Marga...: Gran bel commento!!!
Elfo Cattivone
Opera: | Recensione: |
Inchinandosi ed ammettendo la miserabile condizione della propria esistenza: UH!!
BËL (01)
BRÜ (00)

De...Marga...
Opera: | Recensione: |
Caspita mancavo in pratica soltanto io nel commentare questa tue ennesima perla di saggezza!! Partiamo dal voto all'opera che, come tutta la discografia dei Death, è per me da cinque stelle; e come il presidente @[puntiniCAZpuntini] sono rimasto stupito della versione così pulita, e per nulla grezza che posti nella recensione. I soliti lavori di ristampa che mi stanno da sempre sulle balle; detto questo ti dico ancora una cosa che già ti ho detto un numero infinito di volte. Considero la band di Chuck come la più immensa e senza rivali per quanto riguarda il Death Metal; mai potrò dimenticare le due volte che ho avuto la fortuna di vedere i Death dal vivo a Milano. Ti giuro sfascia che sono percorso sempre da brividi e commozione nel rammentare la grandiosità e l'unicità della figura del compianto leader dei Death. E concludo con la mia personalissima classifica dei dischi della band che si apre con il primo posto di Human seguito poi da Symbolic, Individual..., Spiritual Healing, The Sound of..., Leprosy e Scream Bloody Gore. Anche se sono tutti album da massimo dei voti...COSMIC SEA...
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Ok.
Corro a DeBannarLa per Death-insurrezione.
UH!
Harlan
Opera: | Recensione: |
Suppongo che lei, signor sfascia, non sia vaccinato per questi tipi di dischi, giusto?
BËL (01)
BRÜ (00)

sfascia carrozze: Tèmo di no.
Témo.
Oramai sono infetto.
Dal 1980.
macmaranza
Opera: | Recensione: |
nes
nes
Opera: | Recensione: |
Lo ripetero' fino alla nausea: quel logo e' palesemente stato disegnato in classe mentre l'insegnatne spiegava. Titolo e copertina creano uno dei combo piu' bimbominkia del metal decente tutto. La musica che c'e' dentro e' comunque Sacra. Anche io trovo un po' pulitina e poco rappresentativa dei miei ricordi la versione qui riportata, mma e' veramente colpa dei miei ricordi o e' stato rimasterizzata la discografia dei death? Symbolic devo dire che sarei curioso di risentirlo, nel caso.
BËL (01)
BRÜ (00)

Chainsaw: Beh se contiamo che Schuldiner avrà avuto ventun anni all'uscita di sto disco direi proprio che sì, lo aveva disegnato a scuola. Grazie a dio dopo ha fatto sparire la croce rovesciata e le gocce di liquame

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: