Duke Ellington

Money Jungle

Cover di Money Jungle

Album 1962

Manca un definizione per quest'opera.
Inseriscila tu!


Tu e Money Jungle

Non hai acceduto a DeBaser! Accedi. È facile!
Il tuo voto:

Le recensioni di quest’opera che sono state scritte nel DeBaser

In tutto 4 utenti hanno votato "Money Jungle" con una recensione o inserendola nella loro collezione. Il voto medio alla fine di tutto ciò è: 4,75.

Stoopid

Recensione di Stoopid

di Stoopid | DeRango™: 58,58  Scelta degli editor

È tutto nella copertina: il Duca al timone, Roach a coglierne ogni cenno, Mingus lì dietro, col fremito torvo del genio. Progetto bizzarro, questo "Money Jungle". Duke Ellington, "il più grande compositore del Novecento" (a detta di più d'uno), il demiurgo della big band, decide qui di accompagnare il suo…

Gli utenti che hanno definito quest’opera

Oops! Quest’opera è inDeFinita. DeFiniscila tu, se ne sai qualcosa.


Gli utenti che hanno quest’opera nella loro collezione

Utenti che non si sono curati di dare una definizone all'opera che comunque hanno collezionato


Gli utenti che hanno ascoltato quest'opera

BonHiver

BonHiver : Duke Ellington - Money Jungle

| DeRango™: 9,18


zig

zig : DUKE ELLINGTON - FLEURETTE AFRICAINE

| DeRango™: 0,51


BËL (01)
BRÜ (00)

imasoulman: mmmmh...direi benino, oggi, col jazz...(4)

hellraiser

hellraiser : Duke Ellington - Money Jungle

| DeRango™: 10,69 JukeBox


BËL (05)
BRÜ (00)

imasoulman: ecco, un altro disco del Duca che mi chiede 'ma tu, dove cacchio stai?'.
Dislocation: E tu che rispondi, al vecchio Edoardo?
imasoulman: che la vita è dannatamente breve. E il Duca ne meriterebbe quasi una da dedicargli in esclusiva
hellraiser: Io sinceramente preferisco molto di più questo "vecchio" Ellington che il suo glorioso passato di orchestrone swing degli anni 20-40. Dopo un po' mi stufano, qua con Roach e Mingus è tutta un'altra cosa
imasoulman: e come darti torto? Anche se parliamo di due Ellington sostanzialmente diversi tra loro. Lá ci si genuflette dinnanzi alla grandezza incomparabile del 'conduttore', dell'arrangiatore che guida l'orchestra con un Furtwängler del jazz. Qui si plaude commossi alla sua capacità (che fa rima con 'umiltá') di ritagliarsi uno spazio quasi da comprimario, un primus Inter pares di un jazz 'nuovo' cui seppe viceversa adattarsi magnificamente
imasoulman: * COME un (t9 maledetto)
Dislocation: Non avrei saputo come dirlo meglil, Ima, il mio ed il tuo pensiero sul Duca Primigenio (da non confondersi col Pallido Duca Bianco) coincidono alla perfezione……. Rimango sempre colpito dal piglio che Ellington dava alle sue incisioni con personaggi chiaramente dotati da Madre Natura di tecniche nettamente superiori alle sue capacità, da Blanton a Mingus a Trane ecc., sempre mettendosi al momento giusto in secondo piano, in due parole, come giustamente dici tu, usando un'umiltà…
imasoulman: cioè, diciamola tutta...me l'aveva masterizzato in una chiavetta un amico, tra i massimi esperti della materia che io conosca (una discoteca all-jazz letteralmente SPA-VEN-TO-SA). E io, misteriosamente, dacchè Ellington è più di un'icona per me, lo lascai sepolto per anni...

Aliosha

Aliosha : DUKE ELLINGTON, Money JungleRed Hot

| DeRango™: 4,03


BËL (04)
BRÜ (00)

Mr Wolf: In particolare il trio Duke, Mingus e Roach
ziltoid: Money Jungle è un disco fantastico, che ho straconsumato. La recensione su debaser, tra le mie preferite del sito, gli rende il giusto onore!

Emerson

Emerson : Duke Ellington - Caravan

| DeRango™: 0,00