Sto caricando...

Eden Express
Que Amors Que

()

Voto:

L'estate tramonta.

Ora che il cielo si fa blu e arancio gli indigeni trasportano canoe biposto dalla spiaggia al mare. I pesci questa notte saranno chiamati alle reti.

A ridosso delle palme, tra cocci di bottiglie di birra, parte lento e sommesso un giro di basso. Poco più avanti, dove i bambini corrono con bracciali di conchiglie alle caviglie, un appassionato lamento di chitarra si insinua fra i granelli si sabbia. Dal porto, dietro i promontori, i rumori dei barili di whiskey e rum, suonati come tamburi primordiali, scandiscono il tempo dei marinai. Pelle scura e  occhi chiari. Barbe incolte e maglioni sgualciti che si battono con i venti di giorno, e si inzuppano di alchool la sera.

L'estate tramonta e non ci è dato sapere su questa spiaggia che strumenti suonino Cloudland Canyon, la moglie Kelly Ulhorn, e il compagno di viaggio David Lovelace. Sappiamo invece che è gente che corre sulla sabbia, profuma di salsedine, e beve menta e rum, poco importa vengano da Memphis. Confezionano un disco a dir poco singolare. Tra folk e post rock, sitar e chitarre elettriche, ritmi tribali e vocalizzi eterei, il gruppo del Tennessee riesce a imprigionare con una naturalezza disarmante un tramonto ai caraibi.

Una trentina di minuti di pace e corallo. Se Ben Chasny andasse anche in spiaggia ogni tanto, invece che starsene sempre nei boschi, l'avrebbe suonato uguale.

Ultimi Trenta commenti su QuarantaSette

gate
gate
Opera:
Recensione:
Esimio Parla con Bartolo, so che leggerai la mia Missiva con estremo interesse e un pizzico di preoccupazione. Volevo solo dirti che "Across the dark" poteva essere recensito con tre semplici paroline: melodic death metal. Invece mi son dovuto fare un mazzo tanto, ed è sopraggiunto un altro complesso. Ho la pistola puntata alla tempia, attendo risposta.


ParlaConBartolo
ParlaConBartolo
Opera:
Recensione:
Caro Gate. Ho letto con profondo interesse ed un pizzico di preoccupazione la Tua missiva. Anche perchè, lo confesso, non c'ho capito un razzo. In ogni caso, il mio consiglio è senz'altro quello di cambiare genere musicale. Il melodic death medal è una contraddizione in termini: già quando uno è cadavere non caccia un buon odore, figuriamoci se può fare anche una bella musichetta. Insomma: o è morto o è melodico. Il melodic death metal semplicemente non esiste. Tant'è che non è nemmeno inserito tra i DeGeneri. Ad esempio, hai mai pensato di cominciare ad ascoltare musica caraibi?!? Ho giusto per le mani un titolo che potrebbe interessarti: Que Amors Que degli Eden Express.


teenagelobotomy
teenagelobotomy Divèrs
Opera:
Recensione:
Bartleboom
Bartleboom Divèrs
Opera:
Recensione:
(e comunque se vai sulla tua rece degli Insomnium, potresti trovare una bella sorpresa...)


gate
gate
Opera:
Recensione:
Bene, giustizia è fatta.


casamorta
casamorta
Opera:
Recensione:
mi hai fatto venire voglia di NON ascoltarlo.


nes
nes
Opera:
Recensione:
@casamorta: ascolti i lantlos o FUNERAL... Mica c'era bisogno di leggere la recensione per caire che non ti sarebbe interessato, bastava il nome del gruppo no? Mi sembra che "funeral" e "eden express" facciano a calcieppugni come dice il mio amico kick boxer.


nes
nes
Opera:
Recensione:
per non parlare dei paradise lost...


casamorta
casamorta
Opera:
Recensione:
Caro Nes, sulla musica che ascolto o che amo lascia stare 'chè non sai nè mi conosci (sei corso sulla mia scheda a vedere che recensioni ho scritto, già ti immagino). Il fatto è un altro, e cioè che trovo estremamente pericoloso che dei bambini corrano <con bracciali di conchiglie alle caviglie> <A ridosso delle palme, tra cocci di bottiglie di birra>. Ecco! :)


nes
nes
Opera:
Recensione:
casamorta quanto siamo permalosi volevo fare una battuta sui rapporti che potrebbero esserci tra nomi di gruppi quali paradise lost, funeral e eden express...
" (sei corso sulla mia scheda a vedere che recensioni ho scritto, già ti immagino)." Certo che ho fatto così, tranquillo che non ho assunto un investigatore privato per venirlo a sapere.


Michoos What
Michoos What
Opera:
Recensione:
Caraibi proprio non sò cosa cazzo sia,se metti Caraibi tra i generi al max mi potrebbe venire in mente Bob Mallo.Comunque proposta interessante e poi sembra proprio che sto Folk-rock-Post-Rock sia l'atmosfera giusta per il triplice fischio finale estivo...


nes
nes
Opera:
Recensione:
non sai cos'è caraibi??? ma allora non leggi i commenti! Te lo ha suggerito parlaconbartle al commento 19 un disco caraibi: que amors que degli eden express. Hai presente?


blechtrommel
blechtrommel Divèrs
Opera:
Recensione:
Bella! Che sia il disco adatto per salutare l'estate?


Stinger
Stinger
Opera:
Recensione:
Gli Italiani lo sanno..esistono 2 Cassano! "Sì, e siamo proprio uguali!" Bè, proprio uguali no..


kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera:
Recensione:
uh che bella propostina Nes, hai reso l'idea, "una trentina di minuti di pace e corallo" è una frase molto intrigante...


nes
nes
Opera:
Recensione:
psychopompe
psychopompe Divèrs
Opera:
Recensione:
cazzo mi hai ricordato che dovevo metterlo in cd questo, nes! Si molto placido, mi ricordava gli Alps, che però almeno su III erano + dopati. Ecco forse sto disco no n riuscivo a capire quando sentirlo, di notte un po' meglio che di giorno comunque.


Psychopathia
Psychopathia Divèrs
Opera:
Recensione:
nes, ancora una volta sei stato sublime... dici post rock? sono rimasto folgorato nel '98 da four great points dei june of 44, ma poi ho poco approfondito il genere... però mi pare di capire che qui vi sia qualcosa di più personale. siccome non scarico, lo cercherò fisicamente il disco. speriamo di trovarlo. ciao caro


nes
nes
Opera:
Recensione:
continuo a ringraziare chi passa per questa pagina,@psychopatha: sì questo è decisamente personale. Sono contrario invece all'acquisto del cd a scatola chiusa:prima rubare, poi ascoltare, poi, se vale la pena, acquistare( dopo averlo preso nel culo dai fu manchu con "we must obey" dei fu manchu, non ci casco più nell'acquisto a colpo sicuro). @ psychopompe:ora sai quando sentirlo: nei tramonti settembrini, da una terrazza con vista mare, bevendoti una corona mentre qualche bella ragazza ti massaggia i peidi magari... però se a settembre ti ritrovi su una terrazza con vista mare mentre una bella gnocca ti massaggia i piedi, forse forse voglia di ascoltare il disco non ti viene... va beh, mettilo in cd e poi ci pensi.


kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera:
Recensione:
Nes ma sul tubo c'è qualcosa di sti qua? io non trovo niente, possibile? non perché sennò metto io. Let me know.


kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera:
Recensione:
ps, piacciono molto, grazie! Un po' mi viene da sorridere... la fine dell'estate scorsa erano i Sun Araw di Panico, questa sono i tuoi Eden Express. Vi voglio bene a tutti e due :)


UhuhPanicoUhuh
UhuhPanicoUhuh
Opera:
Recensione:
a proposito di Sun Araw, occhio all'ultimo Magic Lantern: ;)


nes
nes
Opera:
Recensione:
kosmo: ho appena trovato un video su youtue... postato da kosmogabri :)


nes
nes
Opera:
Recensione:
youtue... va beh ci siamo capiti. Anzi, ci siamo cpiti


kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera:
Recensione:
kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera:
Recensione:
(e il link nella rece la vedesti Nes?)


kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera:
Recensione:
(Magic Lantern... uau!)


Core-a-core
Core-a-core
Opera:
Recensione:
Molto piacevole la recensione. Ascolterò.


nes
nes
Opera:
Recensione:
grazie core, kosmo grazie anche a te! Ma ti è piaciuto così tanto?


kosmogabri
kosmogabri Divèrs
Opera:
Recensione:
Fikata. Non so se durerà, ma per adesso è così.


Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Que Amors Que è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link