Sto caricando...

Battlegods e i suoi ascolti

Battlegods
Battlegods |
Todd Rundgren's Utopia - Freedom Fighters
Gli altri album degli Utopia non mi sciolgono troppo (americanosi e con quel sound stile i Charlie) ma i 4 gioielli dell'esordio sono da incorniciare.


Battlegods
Battlegods |
Battlegods
Battlegods |
Battlegods
Battlegods | Levitation
Battlegods
Battlegods |
Argent - Rejoice
Quanto li adoro!


Battlegods
Battlegods |
Steve Hackett - The Steppes
Grandi i primi tre album ma questa è la ciliegina sulla torta del quarto disco!


Battlegods
Battlegods | Levitation
Steve Hackett - Every Day
Che assolo atomico! 🚀


Battlegods
Battlegods |
Battlegods
Battlegods |
Battlegods
Battlegods |
Battlegods
Battlegods |
Bauhaus - Mask
Il mio buio preferito insieme a Cure e Joy Division 🔮


Battlegods
Battlegods | Muzakians
Battlegods
Battlegods |
Battlegods
Battlegods |
New Order - This Time of Night (2015 Remaster)
Il disco preferito di Stephen Morris. Album registrato in una sola notte. I suoni, i pattern e la voce profumano di sostanze (erano tutti e quattro fattissimi quella sera). Qui la band aveva compreso perfettamente come si produceva e sistemava un disco e soprattutto sapeva sfruttare al meglio le nuove macchine sonore elettroniche (che aveva iniziato ad imparare con Power lies...)
Insomma, tutti perfetti e tutto sublime (perfino tracce come Face up e Sooner that you think che altre band avrebbero reso inevitabilmente scialbe)


Battlegods
Battlegods |
New Order - Shellshock [OFFICIAL MUSIC VIDEO]
Stupenda in tutte e 3 le versioni: quella da 6 minuti presente su Substance, da 4 minuti versione singolo e questa da 3 minuti con incluso il video.


Battlegods
Battlegods |
Battlegods
Battlegods |
Battlegods
Battlegods |
New Order - Sub-culture (2015 Remaster)
Loro e i Depeche i miei amori preferiti con i synth negli anni 80.


Battlegods
Battlegods | Levitation
Barclay James Harvest - Medicine Man
Vertice del terzo album, il resto dei brani niente di imprescindibile. Stesso discorso per il quarto disco Baby James Harvest con quei 10 minuti intripposi di Summer soldier. Mi aspettavo di più dall'esordio (troppo impregnato dalle sinfonie stile Days of future passed dei Moody Blues) e da Time honoured ghosts (soft rock stile America).


Battlegods
Battlegods |
Barclay James Harvest - She Said
Vertice di Once again insieme a quella meraviglia di Mockingbird (uno dei pezzi più affascinanti alla pari di Never let go, I talk to the wind, The sage...)


Battlegods
Battlegods | Muzakians
Arzachel - Metempsychosis
Bibbia dei ritmi e delle dissonanze sotto acido.