Flowers Must Die
Kompost

()

Voto:

Arrivano dal Nord Europa.

Rielaborano con nuove formule il tempo, Per dire l'inizio è un urlo Guru Guru vestito con Jeans a fiammifero.

Svedesi. rielaborano il prog passato da brutte esperienze.

Kraut. Rave party fra funghetti, Free jazz 0.6. Non sono figli, ma sono una nuova generazione. Plasmano il prog in mutanti forme Psyco Acid metropolitano Folk

La ripetizione intorno a un Pc, si balla lanciando in aria vecchi dischi. Ma in fondo sono figli dell' Ecstasy, figli dei rave. Treccine scavano nel loro DNA Kraut etnico sostentuuto dal solito Motorik.

Sono amici dei Goat. I Goat sono piu stregoneschi.

Sono il folk industriale dei Comus

Invece questi ragazzi sono figli dell' acid culture , intellettuale che cerca radici.

A loro modo molto anni 90.

Questa DeRecensione di Kompost è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser: www.debaser.it/flowers-must-die/kompost/recensione

Area sponsor. La vedono solo gli utenti anonimi. Quindi Accedi!


Commenti (Due)

Festwca
Festwca Divèrs
Opera: | Recensione: |
Sarò fulminato o avrò dormito troppo poco: io in questa recensione non ci ho capito niente. Il disco è bbbuono, la rocket recordings una garanzia e i Capra Informis sono meglio dei Goat. Haloah
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

ALFAMA: ma il disco è buuono. ? Almeno non sono l'unico a pensarlo. A parte la copertina
Festwca: Non dico che la pagina sia brutta, qualcosa ho iniziato ad afferrare ma poi mi si sono incrociate le sinapsi. Abbi pazienza buzzin, ora vado a dormire
ALFAMA: buon riposo
JonatanCoe
Opera: | Recensione: |
Ottimo ALFAMA! Ma dove li vai a pescare questi titoli?!
BËL ( 00 )
BRÜ ( 00 )

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Il tuo voto alla recensione:
Il tuo voto all’opera: