Sto caricando...

Jason Lei Howden
Guns Akimbo

()

Voto:

Versioni: v1 > v2 > v3 > v4

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Ecco il succo narrativo di questo film: c’è un tizio a cui dei pazzi attaccano delle pistole alle mani (dopo i pugni nelle mani, un balzo di originalità quasi epocale). Stop. Il resto è un buffet del già visto che non è quasi mai noioso, che diverte abbastanza, ma che non lascia nulla. Sembra uno di quei film in cui si ha un’idea folle e bizzarra ma non si hanno i soldi oppure il talento (o tutti e due) per farne qualcosa di memorabile. Qua non si arriva né all’infamia né alla lode, ma si passa poco più di un’ora e mezza con qualche sorriso e un paio di bestemmie

Se avete visto quella sonora merda di Hardcore, il simpatico Crank e il mitologico Kung Fury (giusto per dirne alcuni) praticamente avete già visto Guns Akimbo. Se avete visto Black Mirror o se semplicemente avete un cervello normodotato allora vi siete già stufati di quel “messaggio distopico” sciacquapalle della violenza in rete, della spettacolarizzazione della violenza in rete, dei violenti che sono violenti solo in rete e via dicendo. Ormai queste moraline preconfezionate suonano quasi come una parodia, quindi solo un inguaribile nerdone infottato al 100% di videoludismo, trollaggio & cinefilismo d’accatto le troverebbe scioccanti, rivelatorie o dissacranti.

Avrete già capito che Guns Akimbo non brilla per originalità; non è nemmeno granché vispo, perché la trama è telefonatissima, il mix di pistolettate in faccia + insulti + schizzi di sangue in CGI è stanco e trito (guardatevi il Dredd di Alex Garland per dei morti ammazzati in effetto slow mo degni di questo nome…), la musica forzatamente dissonante non sorprende, i comprimari sono nullità e c’è sto cattivo che sembra uno scroto con la faccia di Simon Pegg che non si capisce se è una presa per il culo oppure uno psicopatico mal riuscito.

Siamo di fronte a un videogioco arcade che poteva durare al massimo 45 minuti, e che, con qualche sforbiciata qua e là, come episodio di una qualche serie TV poteva pure funzionare, anche perché il finale dà l’impressione di trovarsi di fronte a una specie di pilota (ma anche no…). Però tutto sommato il film si lascia guardare perché è sbalestrato e cazzone quanto basta per non farci sbadigliare e dopotutto la sua spensierata mancanza di originalità lo rende gradevole per una visione en passant. Daniel Radcliffe ci mette parecchio impegno, prende un sacco di botte e come personaggio da ceffoni & figure di merda se la cava bene, così come la dentona Samara Weaving (per cui ho un debole inconfessabile), che regge il gioco tra fattanze e ghignate isteriche.

Non mi stupirei se qualcuno attaccasse con pipponi sulle presunte qualità di questo film, perché ho intravisto in rete recensioni con titolazzi e gonfie di lodi provincialissime, sperticate e ridicole. Prendete Guns Akimbo per quello che è: uno sparatutto trasformato in film. O una sorta di black comedy che va avanti a nascate di popper. Ve lo ricordate il popper, vero?

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti (Sette)

Hetzer
Hetzer
Opera:
Recensione:
Modifica alla recensione: «Avevo dimenticato il voto...». Vedi la vecchia versione Guns Akimbo - Jason Lei Howden - recensione Versione 1


Hetzer
Hetzer
Opera:
Recensione:
Modifica alla recensione: «Correzione refusi». Vedi la vecchia versione Guns Akimbo - Jason Lei Howden - recensione Versione 2


NeKro
NeKro
Opera:
Recensione:
Immaginare Harry Potter in un ruolo violento mi fa molto ridere. Tipo immaginare Rosy Bindee in un porno.....anche se questo mi fa meno ridere!


snes: Dovevi vederlo in "kill my darlings" quando se lo faceva ficcare in culo...
kloo
kloo
Opera:
Recensione:
Ma l'epicità di appiccicare qualcosa in una mano non era stata raggiunta ne la casa 2?


Hetzer: No perché lì si sostituiva un arto mozzato con una Homelite, qua le mani sono ancora attaccate al corpo… XD
snes
snes
Opera:
Recensione:
Non ho la piu' pallida idea di cosa sia, ma visti i film usati come riferimento mi sembra un filino in ritardo sui tempi.
Potter ha dimostrato di essere attore capace. Se si ritrova immischiato in 'ste cose forse dovrebbe cambiare agente.


Hetzer: È in ritardo sui tempi: è uno filino quello che ripeto per mezza recensione.. Se sapessi di cosa si parla,. sapresti che è proprio Radcliffe a scegliersi film del cazzo o assurdi come Swiss Army Man.. Chiedi @[popcornshooter], forse lui qualcosa ne sa..
snes: Ci fidiamo entrambi di te: sei tu quello che ha ancora tempo per certe cose. Io e poppy l'ultima volta che siamo riusciti ad andare al cinema è stata per Tarantino. E immagino che fino a che non fara' un nuovo film non riusciremo a tornarci.
Hetzer: Poverino; ancora crede che per "certe cose" serva "tempo".. E cosa c'entra l'andare al cinema lo sa solo @[paolafrancesca] .. Forse..
snes: C'entra che non scarico piu' nulla, e di un film che si intitola come la marca di un caffè difficilmente spenderei i 22 di blu ray (me l'ha detto paolafrancesca, puoi fidarti.)
Se poi per te informarsi sul mondo del cinema non è una perdita di tempo significa che ne hai ancora di più di quel che pensavo. Buon per te.
Hetzer: "Scaricare"? "Spendere"? Ma vivi nel 2002? "Informarsi sul mondo del cinema"? C'è qualcuno che ancora "si informa sul mondo del cinema"?? Ma chi sei, Mollica? Chi ha parlato di perdita di tempo? Tu... Il tempo non si ha e non si perde, il tempo si controlla.. Sì; buon per me eccome.. 🤘🏿
snes: Oddio, a me sembra tutto abbastanza chiaro, non capisco le incomprensioni: o scarichi o spendi. Oppure guardi in streaming illegalmente. Ma ho ripetuto per dieci anni per quale motivo sono contrario allo streaming illegale (per il cinema ovviamente, la musica è tutto un altro discorso) non penso ci sia bisogno di ripeterlo ancora.
Poi scusa: ma se sai che che potter non ha un agente ma si sceglie i film da solo immagino che in qualche maniera ti sia informato sulla cosa: "Se sapessi di cosa si parla" mi scrivevi prima, davo per scontato lo sapessi tu. Mi stai dicendo che "si sceglie i film da solo" te lo sei inventato tanto per dir qualche cosa? Ci credo poco...
E ti assicuro: i retroscena del mondo cinematografico sono nel 90% dei casi un'enorme accozzaglia di palle e starci dietro è una perdita di tempo. (Non sto dubitando che quel che mi dici di potter e di sia vero, un 10% di verita' allo spettatore arriva anche) Una perdita di tempo divertentissima e piacevolissima, ma ben poco produttiva.
Ora, spero che sia tutto chiaro, a me sembrava abbastanza ovvio fin dal primo commento, ma vivo nel 2002, schifo netflix e provo imbarazzo ad usare gli emoticons, potrebbe essere fisiologico che ci si continui a non capire.
Hetzer: "o scarichi o spendi. Oppure guardi in streaming illegalmente" Manchi di immaginazione, ragazzo..
"immagino che in qualche maniera ti sia informato sulla cosa" Anche qua, manchi (e di molto) di immaginazione; giusto per non dire che ragioni con morso e paraocchi...
"E ti assicuro: i retroscena del mondo cinematografico sono nel 90% dei casi un'enorme accozzaglia di palle" Capitan Ovvio, ti assicuro cosa? Dicci qualcosa che non abbiamo imparato vent'anni fa, forza..
"a me sembrava abbastanza ovvio" no, non "abbastanza": hai scritto parecchie ovvietà...
Però mi fai bene a ringraziarmi: con una recensione e un commento ti ho fatto scoprire qualcosa che prima non sapevi e ora sai.. Prego bro!
snes: Io ragionerò con morso e paraocchi, ma tu stai cominciando a raccontar palle. Chi ti ha detto che potter non ha un agente? Come hai visto il film? Cosa c'è di strano nel dire che guardare un film che palesebmente e' una vaccatabe recensirlo dicendo che è una vaccata è una perdita di tempo?
Poi non capisco cosa mi avresti fatto scoprire: un film che non ti è piaciuto più di tanto? Non credo ci siano i presupposti per ringraziarti sai com'è.
Ti fossi sforzato di esser chiaro almeno nell'ultimo commento potrei capire, ma qui oltre che perderlo il tempo lo stai pure facendo perdere. Che ti abbiamo fatto di male? Perché tanta frustrazione?
Credo dobresti ringraziar tu me: almeno qualcuno 'sta pagina te la sta cagando.
Pero' puoi provare a modificarla altre venti volte, puo' essere che qualcun'altro lo incuriosisci. Per ora hai incuriosito solo un nerd che si prendeva bene per hardcore...
E considerato quanto tunesprima disprezzo verso la categoria alla quale evidentemente appartieni capisco anche la frustrazione...
Niente, a 'sto punto mi è tutto chiaro. Perdona il disturbo.
snes: Beccato 'sto cinque, ne hai bisogno.
snes: Adesso qualcuno magari riesco a mandartelo, abbi fiducia.
Hetzer: Mmhh, vediamo un po'…
Portiamo ancora a spasso nes, che triggerato dal riferimento ai nerdoni infottati al 100% di videoludismo, trollaggio & cinefilismo d’accatto:
- fa subito capolino dicendo ovvietà modello "il piccante è buono ma lo senti tre volte";
- racconta la sua autobiografia da nerd ed evoca la sua immagine personale di Hetzer dandogli del frustrato per (tentare di) darsi un po' di coraggio;
- perde il controllo del thread cominciando a sproloquiare tra godibilissimi refusi, stronzate da tastiera, commenti nervosetti a singhiozzo e domande a caso della cui risposta se ne sbatte.
Dicevo: lo portiamo ancora a spasso OPPURE lo ringraziamo, sentitamente e con molta sincertià, per essersi dimostrato, ora come allora, un'OTTIMA scimmietta ammaestrata?
Ti lascio indovinare. E la risposta è tipo quella all'indovinello "Quanto fa 13 su 42?”: ti assicuro che non è difficile…

snes: Beh ma mica è colpa mia se non è passato nessuno, non e' che devi continuare ad avercela con me. Io ci ho provato. La prossima volta prova con Bergman. 10 a 1 ti va meglio, debaser è cambiato.
La frustrazione la vedo a causa dell'aggressivita' totalmente fuori luogo che hai manifestato. E ti tipeto: ce l'hai coi nerd, con i troll, con i videogiochi e con i film del cavolo...
E vieni a parlarci di film del cavolo, ti esprimi con un vocabolario nerd, e videoludico e quando ti si fanno due domande non rispondi e ti metti a trollare.
Fratè: ce l'hai con la persona che sei. Capisco la frustrazione.
Tra l'altro per insultarmi mi dai della scimmia nerd che gioca coi videogiochi.

Quando mi presento come una scimmia che si chiama come una console.
Per capirci: il termine "triggerare" da dove viene? (Mi chiamo nes, lo so da dove viene).
Se questo film non è stato pagato e l'hai scaricato e non lo hai visto in streaming, come lo hai recuperato? (Sono popcornshooter, lo son dove e come si recuperano i film)
Le informazioni su potter, se non ti informi sul cinema da dove ti arrivano (sei harry potter o fai le magie come lui?)
Te lo ripeto: ce l'hai con me perché sei quello che ero io sei anni fa.
Ci hai pure ficcato le sostanze stupefacienti, tenerone! Sei quello che ero io, ma senza audience
E non ce l'hai perché come il film sei parecchio in ritardo sui tempi.(adesso mi dirai che non ti interessa esser letto,ovviamente, ma la cosa si sposerà molto male con il tuo pubblicare recensioni online).
E guarda che a portarti audience ci sto provando ancora: i post litigarelli fan sempre sangue agli utenti di debaser. Ma piu' di questo non posso fare. Chiederti a tua password e pubblicare una recensione a nome tuo mi parrebbe troppo.
Rinnovo il consiglio: parla di qualche film "della minchia" di bergman o hitchcock che conoscono anche i sassi, ti ritroverai pieno di amici qui sotto.
E fidati: perché nonostante i refusi, le minchiate e le ovvieta', debaser, l'ho sempre saputo usare meglio di te.
Il deserto attuale di questa pagina lo dimostra abbastanza. E non è peggio di una pagina di popcornshooter, è solo arrivata troppo tardi.
Per la terza volta: i grandi classici che non sono ancora stati esplorati, fidati. Con "La cravate" di Jodorowsky faresti una strage.

snes: Ci ho messo un po' spero passi il messaggio che: non c'è per forza sempre bisogno di litigare, non era e non è mia intenzione. Quello che mi stai trasmettendo è che in passato ti ho fatto parecchio male, onestamente mi sembrava avessi le spalle piu' larghe. Tirati su perché nsu queste cose raramente minsbaglio, minsa che stai attraversando un periodo poco felice. Faccio il tifo per te.
snes: Perdona i refusi..
Anzi no: usali per divertirti se è quello di cui hai bisogno.
Non scherzo quando dico che faccio il tifo per te.
Hetzer: Aspetta aspetta...


No, non mi fai più ridere..

Però, in tutta onestà, mai avrei pensato di ritrovarti ancora qui, dopo anni, a farti di nuovo portare a spasso mentre tu provi a raccontare a te stesso di essere cambiato.. E' quasi tenera come cosa, lo dico col cuore.. Non saprei dire come mai sei apparso, forse il trigger definitivo lo hai avuto quando ho definito Hardcore "merda", mentre tu probabilmente festeggi ogni hanno il giorno in cui sei andato a vederlo al cinema.. So che è inutile farti presente quanto lontano tu sia, ora come allora, dalla realtà di Hetzer e farti notare quanto i tuoi commenti da 456964 battute trasudino aggressività, nervosismo e frustrazione, nostalgia e forse (ma non credo tu possa arrivare a tanto) voglia di "vendetta".. Davvero, non litighiamo, perché ammetto che eri, sei, e sarai sempre uno di quei cliché umani a volte su debaser saltano fuori out of the blue e spillano acqua fresca; e non è poco, sai?

Ma diamo a Cesare quel che è di Cesare, perché in fondo in fondo ci divertiamo a vedere che la scimmia non si sia ancora evoluta in uomo:
GRAZIE @[nes] , @[snes] , @[popcornshooter] , @[paolafrancesca] e a tutte le altre facce finte della tua poliedrica personalità virtuale..

Alla prossima bro, e smettila di ringraziarmi, mi fai arrossire... E dai retta a un vecchio rincoglionito: manchi di immaginazione figliolo, lavoraci sopra!


snes: Ho letto le prime tre righe e ho smesso, non te la prendere.
Quello che avevo da dirti te l'ho gia' detto. Se hai bisogno di sfogarti fai pure.
Hetzer: Prendermela?? E io che pensavo ci avessi capito qualcosa... Ma hai fatto benissimo!!
Hetzer
Hetzer
Opera:
Recensione:
Modifica alla recensione: «.». Vedi la vecchia versione Guns Akimbo - Jason Lei Howden - recensione Versione 3


Chainsaw
Chainsaw
Opera:
Recensione:
Fino a due anni fa lo avrei guardato subito, magari in compagnia dell'aiutino, anche perché Radcliffe mi era piaciuto un sacco su Jungle. Adesso penso mi farei una dormitona galattica, sono diventato vecchio e noioso.


Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di Guns Akimbo è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link