The Doors - The Soft Parade (Soundstage Performances)

Ovvero "La bizzarra e varia umanità che giorno e notte popolava il Sunset Boulevard a Los Angeles nella California degli Stati Uniti d'America", denominata da Jim Morrison "La soffice parata".

Questa composizione è strutturata in 4 sezioni suddivise in 3 movimenti (Adagio, Andante, e Allegro) sulla falsariga di una classica sonata per pianoforte.

Formazione:
James Douglas "Jim" Morrison alla Voce
Robert Alan "Robby" Krieger alla Chitarra
Raymond Daniel "Ray" Manczarek Jr alla Tastiera
John Paul Densmore alla Batteria
Harvey Goldstein in arte Harvey Brooks al Basso (nell'omonimo album del '69)

Generi: Rock psichedelico, Acid rock, Blues rock & Rock sinfonico.

«You CANNOT petition the Lord with prayer!»
Stanlio Trenta giorni fa — DeRango: 9,80

   Championship

Cover The Doors - The Soft Parade

The DoorsThe Soft Parade

Album - 1969
Perchè tutti dicono che è l'album più brutto nell'intera discografia dei Doors? Non è affatto vero.A me piace moltissimo come album e andrebbero rivalutati alcuni…
Canzone 09 - The Soft Parade

Area sponsor. La vedono solo gli utenti non registrati.


Commenti all'ascolto

Mojoman
Bellissima

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi: