Sto caricando...

Meshuggah
I

()

Voto:

Non ho mai capito nulla a riguardo della Musica degli Svedesi (e non solo degli Svedesi dirà subito qualche "amicone debaseriano").

Troppo "avanti" per me; troppo "oltre" la soglia del dolore fisico e mentale. Soprattutto mentale.

Ma sono sempre rimasto morbosamente affascinato dal modo unico di intendere e plasmare, a loro piacimento, il verbo Metallico.

I si compone di un unico brano che supera i 20 minuti. Questo basta già a quantificare il peso specifico mostruoso nell'ascolto di tale "pachiderma sonoro".

A mio parere il vertice della loro enorme carriera.

Un vertice disturbante, tesissimo, obliquo, contorto, spasmodico, roccioso.

A detta del batterista Tomas tutto è stato registrato a caso, senza seguire un filo logico. Ogni componente della band entrava nello studio, innondandolo dei suoni claustrofobici dei propri strumenti. Compresa la voce schizzoide di Jens.

Ed il risultato è stupefacente; nel senso che il tutto regge, il tutto quadra. Alieni inavvicinabili per chiunque.

Affondi Techno-Groove-Death colossali; rallentamenti secchi, repentini ed inaspettati come avviene più o meno al quattordicesimo minuto.

Ancora assalti di intensità incontrollata, incontrollabile; sul finire rallentano il passo, la propria cadenza assassina. Accostandosi pericolosamente a territori Doom sfiancanti. Con gli ultimi secondi dove si ode soltanto il suono tagliente e stridulo delle chitarre.

...e ne vengo fuori distrutto, a pezzi...ma rigenerato...quello che mi ci voleva in questo ventoso e gelido pomeriggio ossolano.

Ad Maiora.

Commenti (Diciassette)

JOHNDOE
JOHNDOE
Opera:
Recensione:
primo!


IlConte: Ahahahahahahah
De...Marga...: @[JOHNDOE] ti adoro quando fai così il villano. Anche se in Ossola abbiamo un detto per gli "elementi" come te: "ti fei ghigna i sciat".
JOHNDOE: sciat sono i gatti?

io sapevo far ridere i polli! cmq hai appena dato del SCIAT al conte perchè ha riso!
dado
dado
Opera:
Recensione:
Just not my cup of tea.


dado: La recensione invece è breve, ma crea curiosità.
De...Marga...: Scritta mentre ascoltavo in cuffia il brano. In una manciata di minuti. Ultimamente mi vengono così, brevi ed intense.
gaston
gaston
Opera:
Recensione:
Condivido tutto fino a ...e ne vengo fuori distrutto, a pezzi..:))


De...Marga...: Siamo in due...
sfascia carrozze
sfascia carrozze Divèrs
Opera:
Recensione:
Io soggiungerei anche di quella (Musica) dei Finlandesi e pure dei Norvegesi.
Per restare alla sola Scandinavia, ça va sans dire.


algol: Finlandia, Danimarca, Norvegia. Sempre penisola iberica è
lector: Ma non era la penisola sorrentina??
Cazzo come sono scarso in geografia...
Meno male che c'è Algol che mi corregge!
De...Marga...: Ahahahahahahahahahahahahahahahahaha hahahah...che burloni!!!
sfascia carrozze: Ma io ero serissimo!
IlConte
IlConte
Opera:
Recensione:
Cybergrind.... Ahahahahahahah
Straordinerio!!!


sfascia carrozze: Cioè mi sta dicendo che Lei, lì, finora non era al corrente del fatto che esiste(va) il saibergraind ?
Ma in chè mondo vive, dico io.
De...Marga...: Che ti devo dire Sfascia: il Conte è un modenese...pardon reggiano, non molto competente in metallosità!!!
sfascia carrozze: DeBanniamoLo!
algol
algol
Opera:
Recensione:
Qua passo. Veramente troppo caotici. Ed ora capisco anche il perché dopo aver letto la tua recenzia.
Cioè, questi sono davvero entrati in studio e hanno suonato a cazzo?


De...Marga...: Conoscevo già il tuo dissapore nei confronti dei Meshuggah. Nulla da dire, nulla da aggiungere.
algol: però a questo punto ritento. La tua rece mi spinge a farlo. So già che me ne pentirò, accidenti a te Lurens
De...Marga...: Ci può stare il tuo non gradimento per la band. Parti da qui con il nuovo tentativo Meshuggah - Future Breed Machine (HQ)
De...Marga...: Brano tratto da "Destroy Erase Improve" anno di grazia 1995. Scoperti con questo lavoro, un incrocio assurdo tra Fear Factory e Pantera. Micidiali per me!!
algol: e qua già meglio
lector
lector
Opera:
Recensione:
...e non solo degli Svedesi! (cit.)
Lo dico solo per essere messo tra gli amiconi!


De...Marga...: Sto arrivando da te...armato di spranga...ahahahahahahaha
proggen_ait94
proggen_ait94
Opera:
Recensione:
è una delle loro cose migliori. Mille anni che non lo ascolto però.


De...Marga...: Come ho scritto in recenzia per me il loro vertice.
JonatanCoe
JonatanCoe
Opera:
Recensione:
Pian piano mi stai convertendo al verbo ferruginoso!


De...Marga...: E' un sicuro onore per me!!
ZiOn
ZiOn
Opera:
Recensione:
Ricordo "Demanufacture" e un altro disco degli anni Novanta di cui ho dimenticato il titolo. Indubbiamente complessi, ma affascinanti.


ZiOn: Volevo dire "Destroy Erase Improve". Se vabbè... ciaaaaoooo!
sfascia carrozze: Ma Lei dice il famoso Demanufattura degli Slippikinotto?
Alì Murtacc: Pensavo fosse di Nicola di Bari.
sfascia carrozze: Accidempoli!
Come ho potuto sbagliare così clamorosamente!
De...Marga...: Destroy Erase...è l'inizio del loro percorso più ostico che ancora non si è concluso. Ho letto di recente che entro il 2021 dovrebbe uscire il nuovo lavoro.
ZiOn: @[sfascia carrozze]: "Demanufacture" è l'album spaccaossa dei Fear Factory. Gli altri dei Meshuggah che ricordo sono "Chaosphere" e "Nothing".
sfascia carrozze: Caro Zaione, mi permetta, prima di scendere in DeMiniera à DeBannarLa, di farLe presente che il primo disco, "Soul of a new Machine", è l'unico DeDisco veramente-ma-veramente-ma-veramente bello dei Fiarfactori
I successivi sono guano di caimano contromano al confronto.
Ecco.
ZiOn: 😯 non lo conosco. Non mi banni, la prego.
sfascia carrozze: "Continuiamo così, facciamoci del male"
(cit.)
Alì Murtacc: @[sfascia carrozze]: beh oddio, "Soul of a New Machine" è indubbiamente un gran disco, però "Demanufacture" è intoccabile, resta uno dei pilastri del metal anni '90. Sarà anche che è stato il disco con cui mi sono avvicinato al metallo, ma resta una pietra miliare. Eddai.
sfascia carrozze: Non lo so.
Essendo antico tendente al Paleolitico ricordo che mi son comperato "Soul" quand'è stato pubblicato e l'ho trovato quantomeno straordinerio.
Ovviamente appena è uscito "Demanufattura" l'ho comperato senza neppure pensarci sicuro mi sarei trovato di fronte a un grandissimo disco.
Delusione, non dico totale, ma quasi: un disco terribilmente monocorde e senza guizzi devastanti tipo questa
Fear Factory - Big God/Raped Souls [HD]
che spacca ancora le montagne a distanza di mille anni.
ZiOn: Io di "Demanufacture" ricordo "New Breed", pezzo semplicemente INFERNALE.
sfascia carrozze: Se quella è infernale, questa cos'è?
Scapegoat
De...Marga...: La nostra diatriba a riguardo del lavoro migliore dei Fear Factory prosegue!!! Ne abbiamo appunto già discusso a lungo caro il mio @[sfascia carrozze] ed ognuno credo che non farà mai un passo indietro a riguardo. Ed è bello avere giudizi così diametralmente opposti a riguardo di "Demanufacture" (la cui confezione digipack, con tanto di inediti, è qui vicino a me mentre sto scrivendo questi due pensieri). Preferisci il debutto "Soul of a New Machine" che resta anche per me un qualcosa di clamoroso a livello di impatto: violentissimo, esagerato, brutale. Hai postato sopra due brani che confermano quanto ho appena digitato sulla tastiera. Però non si può leggere che Demanufacture è un disco terribilmente monocorde e senza guizzi. Mi vengono in mente i primi cinque brani dell'album e di guizzi ce ne sono a tonnellate!! Però ti vorrò sempre bene dai carissimo!!
macmaranza
macmaranza
Opera:
Recensione:
Vado di corsa a sbordonarmi il frenulo con un cacciavite a croce precedentemente arroventato!


gaston: Pertinente
De...Marga...: Tutto quadra così!!
macmaranza: Ma gràsie!
Almotasim
Almotasim
Opera:
Recensione:
Gran bella pagina! Il 'pachiderma sonoro' che hai ottuso è un'autentica minaccia. L'ho ascoltato (in diversi punti) e ti dò ragione: si regge e quadra.


De...Marga...: In alcuni momenti il suono di batteria è così veloce, fuori sincrono, che sembra non andare "a braccetto" con gli altri strumenti. Però agli svedesi questo caos incontrollato è consentito, alla grandissima!!
Harlan
Harlan
Opera:
Recensione:
Mai potuti sopportare, inascoltabili per me. Un saluto Dema!


De...Marga...: E' un peccato caro Harlan...un saluto anche a te dall'alto Piemonte.
JURIX
JURIX Divèrs
Opera:
Recensione:
Sì bè no 'na robetta da auZculticchiare cussì eh... però io ho un rimembramento di esseremeli pure beccati LAIV 'stiquà e.. mi erano guztati. Mah.


De...Marga...: Invidia la mia...mai riusciti a vederli dal vivo mannaggia.
luludia
luludia
Opera:
Recensione:
distrutto e a pezzi di sicuro, rigenerato non so...


sfascia carrozze: E' la stessa cosa che volevo dire io.
Sto iniziando a pensare che Lei sia uno dei tanti mè stesso in libera uscita.
luludia: le consiglio di chiudere la porta...
sfascia carrozze: Ma io abito in una palafitta!
luludia: chiuda la palafitta!!!!
luludia: che tra l'altro c'è pure il locdaun
De...Marga...: Siete adorabili!!!
macmaranza: Miao!
luludia: mi vengono in mente questi immortali versi: "se sei un cane bau, se sei un gatto miao, se vuoi andare ciao"...
sfascia carrozze: Guinizelli o Guicciardini?
luludia: scusa brunello ti ho citato male!!! spero di non debannato...
sfascia carrozze: Essere o venire?
luludia: in questo caso direi svanire...
sfascia carrozze: Ma quando mai non ci priveremo (à quest'hora presta della magnana non mi ricordo bene se ci và un'altra emme: nel caso la trova qua) della Sua presenza.
Dico, quando mai.
Insomma quando.
luludia: senta, non ho capito bene, non sono ancora sveglio del tutto (si, lo so e quando mai lo sono?)...poi sono nelle pesche, ho promesso ai mie attori uno spettacolo sul niente ed è da un po' che rimando, quindi stamattina mi devo mettere al lavoro...magari se mi dice lei qualcosa sul niente (so che è un esperto)...su, aiuti un amico in difficoltà....
sfascia carrozze: Ma Lei, lì, mi parla del niente (diciamo così) generico o dello specifico, siderale, infinito gnente-di-nvlla?
luludia: dello specifico, siderale, infinito gnente-di-nvlla...
sfascia carrozze: Finalmente qualcuno che si prende la briga di prendere in esame e trattare la materia profonda di cui è composita almeno il 93,27% dei craniolesi che ci circondano.
In quante puntate sarà organizzato lo spettacolo?
luludia: avrei bisogno di una definizione tra l'esoterico andante e grouchomarx, insomma roba sua...apra lo sfascia dizionario...
sfascia carrozze: Potrei parlarLe del mio personalissimo gnente-di-nulla:
ma a chi vuole che interessi la vicenda di un cranio completamente e irrimediabilmente vuoto che nonostante ciò si sforza dintamente di avere qualcosa di interessante da dire (sul nulla e su tutto il resto)?
luludia: specifico, siderale, infinito gnente-di-nvlla... la materia profonda di cui è composita almeno il 93,27% dei craniolesi che ci circondano...intanto mi tengo queste, poi se le viene in mente qualcosa sappia che son qui a decervellarmi...
sfascia carrozze: Ma come fa a venirmi in mente qvalcosa se dentro il cranio non c'è gnente-di-nulla, dico io.
Lei è il solito inguaribile ottimista!
luludia: ma no, invece...questa sua ultima un po' di luce la da...
sfascia carrozze: Io son sempre al buio: facciamo così, la prossima bolletta la paga Lei, però.
luludia: ahahah, stia tranquillo..
Elfo Cattivone
Elfo Cattivone
Opera:
Recensione:
Destroy Erase Improve è molto bello (sono anni che non lo ascolto però...), Chaosphere me lo ricordo pesantuccio, come il cinghiale sullo stomaco del brioschi, questo non rammento se lo ascoltai, forse dopo Nothing (di cui ricordo nothing ahahah) ho alzato bandiera bianca.


De...Marga...: Solo otto album pubblicati in 30 anni di carriera. Tutte mazzate sui denti del resto!!
Elfo Cattivone: Dopo obZen ne hanno fatto solo un altro, giusto?
De...Marga...: Altri due: Koloss, 2012, e The Violent Sleep of Reason del 2016. Ambedue meritevoli assolutamente, fidati.
joe strummer
joe strummer
Opera:
Recensione:
Bellissimo, goduria


De...Marga...: Concordo appieno!!

Ocio che non hai mica acceduto al DeBasio!

Per vivere con pienezza la vera esperienza dello stare sul DeBaser è bello esserci registrati. Quindi:

Vota la recensione
Vota l’opera

Questa DeRecensione di I è distribuita da DeBaser con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Può essere parzialmente o totalmente riprodotta, ma solo aggiungendo in modo ben visibile il link alla recensione stessa su DeBaser. Copia il link