Questo è true norwegian black metal! I Darkthrone ci mostrano come con una produzione scarsa e canzoni quasi uguali si può creare splendida musica che suscita mille emozioni, alla faccia di chi ascolta i Dream Theater(un grande gruppo, niente da dire). Non è musica per tutti, neanche per chi si spaccia blackster ascoltando i Cradle of Filth. Varrebbe solo la title track per fare di questo disco un capolavoro del genere. Le successive canzoni sono in norvegese in modo da rendere questo album ancora più impenetrabile. La musica è fredda e la voce di Nocturno culto è più tagliente che mai. La tecnica è ridotta al minimo, il basso quasi inesistente, ma è proprio la produzione grezza voluta da Fenriz e co. che rende questo disco un omaggio al vero spirito del black metal! In poche parole non avere questo cd è perdersi qualcosa che oramai ai giorni nostri non si sente più! Un cd che a mio avviso a poche persone piacerà, ma qua contano le emozioni e nient'altro!

Carico i commenti... con calma