Dream Theater

A Change of Seasons

Cover di A Change of Seasons

EP 1995

Una suite meravigliosa e poi quattro inutili cover, peraltro mediamente lunghe e registrate non meravigliosamente e non certo dal tour più propizio della carriera del gruppo americano. Da comprare solo per la suite, ma poco di valore come album/ep in sé.
Mattone


Tu e A Change of Seasons

Non hai acceduto a DeBaser! Accedi. È facile!
Il tuo voto:

Le recensioni di quest’opera che sono state scritte nel DeBaser

In tutto 14 utenti hanno votato "A Change of Seasons" con una recensione o inserendola nella loro collezione. Il voto medio alla fine di tutto ciò è: 4,36.

cliffburton86

Recensione di cliffburton86

di cliffburton86 | DeRango™: 19,52

Noiosi, effimeri, inutili, insipidi, stucchevoli, irritanti, egocentrici, narcisisti, boriosi, freddi, diluiti, insensibili, deleteri, discordanti. Questi, e non solo, gli “aggettivi” che le mie povere orecchie hanno ascoltato da alcuni individui. Critiche? Opinioni?Gusti? Punti di vista? Idee? Valutazioni? No signori miei. Questa è solo ipocrisia. Perché? Provate ad ascoltare “A change…


gilmour

Recensione di gilmour

di gilmour | DeRango™: -1,70

Dopo un'anno da "Awake" e da tourneè e live, i Dream Theater si ritrovano in studio per dare definitivamente conclusione alla loro suite per eccellenza, "A Change Of Seasons": i cinque musicisti, avevano già precedentemente composto il brano, ma avevano preferito scartarlo dai loro album, e così, nel 1995, decisero…


STIPE

Recensione di STIPE

di STIPE | DeRango™: -6,82

Uh-oh! Ci fanno notare che questa recensione compare anche (in parte) su ciao.it Le stagioni della vita, dell'esistenza di ogni uomo, sono raccontate nell'album dei Dream Theater uscito nel 1995. L'album si chiama appunto "A Change Of Seasons". Il tastierista Kevin Moore lasciò la band dopo Awake, e lo sostituì…

Gli utenti che hanno definito quest’opera

Vota la definizione che ti piace di più. La più votata diventerà la definizione ufficiale

Mattone

Nella collezione di Mattone

«Una suite meravigliosa e poi quattro inutili cover, peraltro mediamente lunghe e registrate non meravigliosamente e non certo dal tour più propizio della carriera del…»

BËL (00)
BRÜ (00)


frasco

Nella collezione di frasco

«La canzone più bella che abbia mai sentito»

BËL (00)
BRÜ (00)



Gli utenti che hanno quest’opera nella loro collezione

Utenti che non si sono curati di dare una definizone all'opera che comunque hanno collezionato

Kim

Ohibò! Quest’opera non è in nessuna classifica. Perchè non usare l’apposito pulsante lì sopra per porre rimedio all’increscioso ciò?