rushgino e i suoi commenti

Opera: | Recensione: |
Questo mi disco mi fa star male ogni volta.
Disarmante.
BËL (00)
BRÜ (00)

In: Club Privé di karl
Opera: | Recensione: |
Hai parlato solo del Clementi vocale ma della sezione strumentale ne vogliamo parlare? Sommacal fa miracoli... Ottimo disco, avercene al giorno d'oggi !

BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
A me invece alcuni pezzi de The Great destroyer erano piaciuti, Monkey secondo me è un pezzo bellissimo. Grazie per il giudizio :)
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Dici bene, basti guardare cosa è successo ai Jesus and Mary Chain dopo l'episodio di Psychocandy ahahahah
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
D'accordissimo con tutto quello che hai scritto, il modo di cantare della Fraser (soprattutto in Garlands) è figlio del cantato di Siouxsie indubbiamente. Adoro alla follia le loro drum-machine al contrario di molti che non sopportano quel suono metallico molto caro agli anni '80... ma la cosa che molti non capisco è che la drum-machine utilizzata dei CT non è usata per moda ma proprio per una questione di stile. Treasure con una batteria acustica proprio non saprei immaginarlo.

BËL (01)
BRÜ (00)

BARRACUDA BLUE: Perfino scelta nella registrazione dei dischi, mai notata la strabordanza del loudness per esaltare il wall of sound, al punto da coprire totalmente la ritmica? Nel remastering della discografia 4AD, curata dallo stesso Guthrie nel 2002, credo ci abbia dato ancor piu' dentro, enfatizzare, evitare stop and go come la peste, e tenere al centro del mix la voce di Liz sono state le sue parole d'ordine. Un batterista tradizionale se ne sarebbe andato dalla disperazione.
Opera: | Recensione: |
Si, probabilmente hai ragione avrei dovuto anche parlare degli altri due EP ma il mio discorso è stato volutamente incentrato sul paragone tra l'EP e i dischi studio seguenti.
Per quanto riguarda invece la questione del massimo dei voti mi dispiace ma devo dissentire... i Cocteau Twins sono probabilmente il mio gruppo preferito e qualsiasi cosa loro abbiano prodotto fino ai '90 l'ho costantemente adorata e venerata (persino la roba meno interessante e più pop) ma ci sono un paio di loro capitoli che mi fanno leggermente storcere il naso. Ciò non toglie che anche i CT meno ispirati hanno qualcosa che merita l'attenzione dell'ascoltatore, ma questo Tiny (tranne la magnifica Pink Orange Red) non credo sia il loro miglior EP... The Spangle Maker era nettamente altra roba.
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Personalmente penso invece che i Low siano proprio un gruppo da Teatro, cioè non riuscirei ad immaginare quell'intimità davanti a migliaia di persone in piedi tutte schiacciate. Ovviamente la mia è un'opinione personale.
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Opera fondamentale degli anni '90 assieme a quel magico gioiello che è Come on die young
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Si vabbè poco mi frega delle critiche altrui se non sono perlomeno costruttive, non ci tengo nemmeno conto. Anche perchè uno che da 3 stelle ad un disco del genere...
BËL (00)
BRÜ (00)

Opera: | Recensione: |
Perchè ti fa incazzare? Non ci vedo assolutamente niente di male.

BËL (00)
BRÜ (00)

musicanidi: Col tempo imparerai a conoscere la gente del deb. FabbroScalzo è un ecologista/ambientalista/integralis ta e ogni inutile spreco d'inchiostro lo fa incazzare di brutto. Comunque, lunga vita ai Mogwai...